Categorie
2016 Ada Knight Blindspot Daniel Saintcall Detective Kurt Weller Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri FBI Jane Doe Osservatori Settembre Universing

Blindspot – la Jane del futuro scopre la gravidanza di Allie

Blindspot

Jane per il momento non si sta sentendo molto in squadra visto che lei non può cedere per nessun motivo e se lo fa viene arresta con l’ accusa di tradimento. Io e Ada abbiamo ricevuto un messaggio dalla Rete e diceva ” dovete andare nel mondo di Blindspot, li sta per accadere qualcosa a Jane e che riguarda la figlia di Allison cioè la fidanzata di Kurt. Jane per il momento non sa di questa grande notizia. Ma adesso noi dobbiamo vedere come reagisce e come la prende, quindi andiamo visto che questa notizia le potrebbe fare del male e quindi prendere una grande decisione emotiva.” Questo era il messaggio della Rete e noi siamo andati li dentro e prima di vedere Jane o Allison noi ci siamo fermati un attimo – non sappiamo se il figlio di Allison è di Kurt oppure no e se lo è questo significa che nel futuro non ci potrà mai più essere niente tra di loro. Mentre camminavamo dentro a quel mondo Ada penso a tutta questa storia e lei guardandomi in volto e nello stesso tempo cammina verso la casa del Direttore Kurt Weller visto che noi siamo diretti li – noi sappiamo che Jane è innamorata di Kurt, se lo scopre diciamo che non la prende per niente bene e non sappiamo come andranno le cose. La Rete ci ha mandato questo messaggio da un bar, ma non so quale visto che lei usa i suoi poteri per nascondere la sua posizione e non farsi trovare dai nemici. Lei ci ha detto di andare li visto che nel futuro Jane scopre questa gravidanza e non so se lo fa sul posto di lavoro oppure lo fa dentro la casa di Kurt. Noi ci siamo posti questa domanda – secondo te Jane scopre la gravidanza di Allison a casa di Kurt o sul lavoro ?. Pure Ada si era fatta tale domanda e cosi lei propose un idea – io vado al quartier generale dell’ FBI e tu vai a casa di Kurt. Se Jane non lo scopriva in questi due posti o lo avrebbe scoperto in un altro modo o in un altro posto. Ada con la sua moto si era diretta verso il quartier generale dell’ FBI e fermandosi all’ ingresso non vide nulla. Solo perchè Ada non aveva avuto fortuna, non ce l’ avevo io e quindi pensavo che tale scena sarebbe successa li. Ma noi due non potevamo vederla visto che gli Osservatori stavano ancora gestendo la storia e stavano facendo in modo che tutto deve andare come si deve e cosi Jane scopre la gravidanza in un momento preciso.

Categorie
2016 Daniel Saintcall Destiny Dominatore di Poteri Hacker La Rete Presente Universo

Problemi nel mondo di Destiny

Molte persone non vedevano l’ ora di entrare dentro questa nuova avventura dell’ universo noto come Destiny e viene detta Destiny : Rise of Iron. Ma appena molte persone hanno cercato di entrare dentro questa nuova avventura hanno visto che c’ e un blocco di dati e questo blocco ha impedito a tutti di entrare dentro questo mondo. Una volta entrati dentro al mondo di Destiny, dovevi entrare dentro al mondo e trovarti nel pianeta o dove avevi lasciato il tuo personaggio e poi da li potevi entrare dentro alla nuova avventura e cosi capire cosa offre e cosa c’ e di nuovo. Invece una volta li dentro ci sono dei problemi e la nuova avventura Rise of Iron è bloccata, non si sa se è stato un Hacker che non ha accettato i cambiamenti che ci sono dentro al gioco oppure delle nuove modifiche a un arma. Per adesso si sa solo che l’ avventura nota come Rise of Iron è bloccata e la compagnia Bungie sta cercando di capire cosa sia successo li dentro. Stanno cercando di capire se c’ e un problema nei codici di lancio dell’ avventura che hanno creato oppure qualcuno che è entrato e ha manomesso i codici e ha fatto in modo che nessuno ci entrasse. Molte persone vedono Destiny come un mondo molto brutto visto che non si parlare con gli altri, invece si può solo ballare e commerciale, ma non puoi parlare con gli altri. Ma anche per altri motivi gli utenti o le persone non vogliono entrare in questo mondo perchè la vedono come un mondo brutto dove tu puoi stare con i tuoi amici ma non puoi parlare con loro e secondo tutti è una cosa brutta visto che è bello vedersi dentro al gioco ma visto che non puoi parlare con gli altri la vedono una cosa brutta e rendono l’ ambiente di gioco più solitario. Non so se dentro al mondo di Destiny : Rise of Iron hanno fatto che ci sia questa funzione oppure non c’ e e per colpa di questa mancanza alcune persone hanno deciso di bloccare l’ avventura Rise of Iron. Secondo me e secondo Rebecca detta la Rete non si può entrare dentro Rise of Iron è per un problema di codici e quindi il problema è stato causato da loro stessi oppure è colpa degli hacker.

Categorie
51 Secolo Alukard Saintcall black mask CIA Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saintcall Sharon Griffiths

Aspetto di Sharon King

Sharon King

Sharon King prima di arrivare qui ai tempo nostri e diventare una pedina dei miei nemici i Distruttori, lei era amica e alleata della Rete ma non quella che noi abbiamo conosciuto in questi anni. Ma sto parlando di nuova persona che ha preso l’ identità della Rete è il suo nome è Nillin Price Leone e con il tempo sarebbe potuta diventare una grande e potente alleata della mia squadra e sopratutto di tutti gli eroi presenti o futuri che sono li nell’ Universing. Ma ai Distruttori serviva un evento e una persona per dare inizio a un grande evento cioè la distruzione dei Dominatori di Poteri e di Maraxus. I Distruttori avevano cercato di capire cosa era erano venuti a fare qui nel 51 secolo Alukard e Helena Saintcall e lo hanno saputo da Sharon King. Una volta saputo loro hanno detto a lei che c’ era un grande problema nella rete della CIA, ma non c’ era nessun problema visto che io ero li per lo stesso motivo. Cioè avevo sentito delle voci che dicevano che i Distruttori sono veniti nel futuro per distruggere la rete della CIA, ma per adesso non era successo niente. Io ero dentro a un palazzo che si trova vicino al grande palazzo dove è tenuta tutta la sezione della CIA e per adesso non era successo niente. Io osservavo e lo faceva pure Cortana, ma per adesso niente. Poi vidi arrivare questa donna con i capelli rossi fuoco e con questa armatura addosso e sta venendo proprio da queste parti, restai fermo visto che poteva essere una persona alleata con la Rete. Poi vidi che inizio a cliccare dei tasti sul bracciale che ha il suo braccio destro e lei è entrata dentro la rete della CIA visto che lei ha imparato dalla Rete. I Distruttori hanno aspettato che lei entrasse e poi hanno fatto credere a tutti che è stata lei a lanciare il virus che ha danneggiato la sede della CIA. Per colpa di tale fatto Sharon King passò da amica a nemica pubblica numero uno e adesso lei vive qui con un altro nome cioè Sharon Griffiths. Ma poi con il tempo lei ha deciso di fare una cosa che non è piaciuta per niente a Nillin Price Leone cioè lei ha deciso di entrare dentro i Distruttori ed essere la loro hacker che agisce nel Dark Web. Ma nello stesso tempo lei li dentro usa quello che sa fare per dare una mano a tutti e cosi essere riconosciuta come un eroina. Ma per adesso lei è conosciuta con il nome di Black Mask

Black Mask

Categorie
1839 2012 2013 Alice Saintcall Daniel Saintcall Distretti Distretto 12 Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Mercato dell' Universing Underground Universi Universi Alternativi Universing

Distretto 12 Dell’ Universing

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

L’ Universing è diviso in Distretti ed è diviso cosi per fare ordine tra i vari mondi, tra i vari universi e sopratutto tra le varie personaggi e cosi non si possono creare universi alternativi o universi che possono portare alla morte di un sacco di persone. Nel 12 Settembre io ho cercato mia sorella Alice e ho deciso di iniziare dal Distretto 12 visto che è il Mercato dell’ Universing. Da li ho iniziato le mie ricerche visto che è un posto molto grande e ci si può perdere molto facilmente li dentro. Dalle voci che ho sentito nel 1839 è venuta qui una ragazzina e poi è scomparsa nel nulla dopo alcuni anni e nessuno sa dove è andata e sopratutto nessuno sa se è viva oppure è divenuta cattiva e adesso cerca di rendere l’ Universing un posto bruttissimo. Oppure c’ e un altra ipotesi ma nessuno ha pensato che potesse essere cioè che la ragazzina che è scomparsa e entrata in uno dei numerosi universi ed è divenuta una persona importante non solo per noi,. ma anche per le persone degli altri universi e sopratutto della Terra. Sul mio vecchio telefonino io avevo una foto di mia sorella Alice e l’ ho usata per chiedere in giro di lei e tre persone mi hanno detto che lei è arrivata qui nel 1839 e poi è scomparsa. Dopo aver sentito quelle parole il potere della Tecnopatia si attiva e io non riesco più a controllare tale potere e il mio telefonino si distrugge e io perdo l’unica cosa che mi resta di Alice. Tutti hanno capito che cosa mi stava succedendo, ma io volevo provare a capirlo da solo e poi andai vicino a un negozio di informatica e senti la voce di Rebecca Leone alias la Rete per la prima volta e lei mi disse – smettila di essere cosi testardo e fatti dare una mano. Vediamo tra poco al civico 1529 dell’ Underground e vieni da sola, ho già detto a tutti che sei con me.

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri La Rete Poteri Rebecca Underground Universing

Curiosità sulla Rete

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Tempo fa io sono stato allenato da una persona molto potente e molto ferrata in tecnologia, elettronica e sopratutto hacking e il suo nome era The Net. Lei si voleva chiamare solo la Rete ma poi con il tempo e quando lei capì che io ero uno di quelle persone che la voleva trovare per uccidere o qualcosa del genere, mi disse che il suo nome era Rebecca. Rebecca mi ha aiutato a creare il mio equipaggiamento e cosi io ho salvato persone e ho capito sempre dove andare e dove trovare i miei nemici. Rebecca mi ha dato una mano anche a creare il mio portatile e io ho sempre cercato di capire che aspetto ha Rebecca però non ci sono mai riuscito visto che lei cambia sempre posizione e lei mi ha sempre risposto – bel tentativo Daniel. Hai provato a capire dove sono, ma io non voglio essere trovata quindi smettila oppure da mio amico passi a mio nemico. Io ho sempre cercato di capire che aspetto avesse, per quale motivo lei non vuole farsi trovare nè da me, nè da nessuno. Ho sempre cercato di capire dove la potessi trovare per farle rispondere a queste domande, ma più mi avvicinavo alla sua posizione più lei scappava lontana da me e dalle mie domande. Rebecca detta La Rete non vuole farsi trovare e lo fa nel suo mondo bello e incredibile cioè fa in modo che lei su una mappa digitale sia dove sto io, ma anche ovunque e in ogni parte del mondo e di ogni città. Cioè potrebbe trovarsi vicino a te e tu non lo sai nemmeno. Il mio addestramento con la Rete era cosi, cioè parlavo con lei grazie a un portatile che era accesso li, ma io non potevo vederla in faccia e non avrei mai saputo dove fosse, chi era, quale era la sua storia e sopratutto perchè voleva farsi chiamare da tutti solo la Rete e non Rebecca. Forse era una vittima e non voleva farsi vedere come tale. Io non lo sapevo all’ inizio. ma poi decisi di usare i miei poteri per capire tutto di lei. Io un giorno provai di nuovo a capire dove fosse e lei mi rispose – Daniel ti ho detto che non voglio essere trovata. Io andai vicino al portatile e parlai con grande sicurezza – senti lo so che hai paura. Tu hai paura di essere vista come una vittima e hai paura che io non posso capire, ma io posso capire quello che stai passando. Adesso che ne dici se facciamo una piccola sfida. La Rete invece di chiudere la comunicazione con me, continuo e disse con una grande area di sicurezza visto che pensava che io non avrei mai trovato nulla su di lei e sul suo passato – ti ascolto ? . Io ero ancora li vicino – se io scopro chi sei e sopratutto cosa è avvenuto nel tuo passato, tu mi hai il tuo vero indirizzo ip. Invece se perdo io non ci provo mai più a trovarti. La Rete decise di accettare la mia sfida e io usai i miei poteri e tutto quello che avevo per capire chi fosse la Rete e sopratutto cosa era avvenuto nel suo passato cosi oscuro e cosi misterioso .

Categorie
Angela Ferrante Daniel Saintcall Dominatore di Poteri New York Occhio della Fenice Person of Interest Samarithan T.A.R.D.I.S The District

Parlo con Angela Ferrante

250px-AidenRender

Dopo aver scoperto con Pandora che il Samarithan aveva un nuovo agente . Non sapevo cosa faceva questo nuovo agente . Sapevamo solo che faceva parte del gruppo che aveva attivato il Samarithan . Questo nuovo agente faceva parte di questo gruppo molto pericoloso . Io e Pandora eravamo ancora li nel Central Park di New York in un posto dove ci potevamo mangiare qualcosa in santa pace . Una volta finito di mangiare Pandora prese con la sua mano destra che era molto bella , delicata e coperta con un guanto nero . Una volta finito di bere voleva sapere adesso a che dovevamo dare questa informazione – a chi la diamo adesso questa informazione che hai preso dal database del Samarithan ? . Io ero li a vedere se la Rete si era sbarazzata di tutti gli uomini in nero oppure no . Ci era riuscita poi diedi attenzione alle parole di Pandora e la guardai in faccia senza nessuna preoccupazione – adesso andiamo da Angela Ferrante e le diciamo quello che abbiamo scoperto visto che questa missione me l’ ha affidata lei personalmente . Pandora sapeva che io avevo fatto degli auricolari e uno lo aveva dato anche ad Angela – perchè non la chiami attraverso il tuo auricolare ? . Io lo potevo fare ma poi avrei avuto gli occhi della macchina nota come Samarithan su di me . Avrebbe cercato di capire chi ero e chi era questa famosa Angela Ferrante che avevo detto li nel Central Park . Iniziai a bere un pò di acqua – lo potrei pure fare da qui ma poi noi due avremo gli occhi del Samarithan su di noi . Non voglio che una macchina sappia tutto su di me . Se lo sa . Allora saprà tutto su di te e sugli altri della mia squadra . Quindi per il momento andiamo al T.A.R.D.I.S e ci andiamo a parlare di persona . Devi sempre vedere tutte le opzioni . Tu hai visto quella più facile ma con gli occhi della fenice devi sempre vedere tutte le possibilità . Devi sempre vedere tutte le opzioni oppure potresti finire nei guai . Pandora venne con me al T.A.R.D.I.S e poi andammo a parlare nell’ ufficio di Angela Ferrante . Una volta entrati nell’ ufficio di Angela . Angela era un pò preoccupata visto che io ero andato li e stavo sfidando da lontano la macchina nota a tutti come Samarithan . Era una cosa che metteva paura . Angela quando mi vide si tranquillizzo – avevo paura che eri stato preso e meno male che pure Pandora sta bene . Cosa avete scoperto ? . Io mi misi sulla sedia e Pandora sulla poltrona accanto a me .Mise la gambe una sopra l’altra e poi fece parlare me – Una volta entrato dentro il Database del Samarithan ho scoperto che hanno un nuovo membro . Non so se il nome che ho è un nome falso oppure uno vero . Però so che lei è un membro del gruppo che ha attivato il Samarithan e sembra che lei sia come Root . Nel senso che può parlare con la macchina .Per il momento non ho foto o informazioni su di lei . Ma appena scopro altro su di lei ti informo Angela . Angela era felice che io e Pandora eravamo al sicuro . Pandora mi stava guardando negli occhi tipo per dire qualcosa ma non me lo diceva . Pandora allora decise di prendere parola . Guardo Angela e vide che voleva sapere tutti i fatti – Grazie alla amica di Daniel . Una persona nota come la Rete ha attirato da molte parti gli agenti che stavano per venire dalla nostra parte . Anche grazie a lei siamo sani e salvi . Io sapevo che lo dovevo dire ma volevo che Pandora fosse più sicura . Grazie a quell’ intervento si sentiva importante . Si sentiva una persona forte e che poteva fare tutto . Quando andammo al T.A.R.D.I.S Pandora mi fermo li vicino – perchè non gli volevi dire ad Angela della Rete ? . Io mi fermai li davanti all’ entrata del T.A.R.D.I.S – li dentro non avevi aperto bocca . Sentivo che volevi essere importante li dentro e come posso dire ti ho dato un piccolo aiuto . Ti aiuto sempre Pandora . Che me lo chiedo o non me lo chiedo ti aiuto .Pandora era felice di sapere che io ero li per aiutarla in qualunque momento .

 

Categorie
Ada Knight Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Kratos Pandora Rebecca Russo

Bayonetta 2

250px-AidenRender

Una Strega deve stare sempre attenta visto che non ci sono nemici che con un colpo solo li puoi fermare . Ma ci sono nemici che sono ardui da sconfiggere . Oggi sono andato con Aqua e con Pandora e anche con Kratos nell’ universo di Bayonetta 2 per vedere come erano questi nemici . La Rete era li dentro quell’ universo e aveva visto dei movimenti li dentro e come noi era molto preoccupata . La Rete decise di andare li e capire cosa stava succedendo li visto che lei voleva sapere se questi nemici erano forti e che armi avevano . Queste informazioni ci servivano visto che con il tempo ci potevano dare il suggerimento per dare alla grande e potente strega Bayonetta delle armi e incantesimi giusti per questi nemici tanto terribili . Si avvicino al primo che era li su una piattaforma e stava facendo delle mosse con la sua lunga falce . Era fatto di un materiale che nessuno aveva visto e per questo dovevamo capire cosa e cosi aiutare Bayonetta e tutte le persone che si trovano davanti questi terrificanti nemici che non avrebbero mostrato nessuna pietà verso una delle loro vittime . Una volta arrivati nella posizione della Rete che era li su una montagna e grazie alle telecamere poteva vedere il primo nemico . Una volta arrivati Ada era arrivata pure lei sul logo e con il telefonino fece una foto . Tutti da lontano videro che era un nemico molto potente e che aveva un arma davvero molto forte

Dopo la creazione del primo nemico di Bayonetta , nè arrivo un altro che era molto più cattivo di questo e aveva una forma diversa . L’ arma di questo nemico non era una falce normale . Ma una falce che aveva una lama da una parte e poi dall’ altra . Con quell’ arma poteva uccidere un uomo in pochi minuti

Il nemico di prima non ci aveva spaventato e non lo fece nemmeno quando tirò fuori una pistola che era dello stesso materiale del suo corpo .

Questo nemico aveva un sacco di armi . Noi eravamo li sulla montagna con Rebecca e Ada Knight e poi vedemmo questo potente mostro sfoderare due grandi lame che erano molto affilate . Aveva degli artigli tutt’ attorno . La parte di sopra e tutto attorno sembrava la faccia di un demone . Se già questo mostro non faceva paura , con quell’ arma e la sua non noncuranza della vita umana e possiamo dire che questo era un vero e autentico mostro

Il mostro che crearono delle persone che erano vestite di nere fu un rospo . Non era un rospo qualsiasi ma era un rospo che emanava una potente forza oscura . La sua pelle era la stessa del nemico che abbiamo visto prima . Diversi teschi sul suo corpo e artigli di fuoco che erano su tutti e due le parti laterali del corpo . Era un mostro davvero molto brutto

L’ ultimo mostro fatto da questi uomini vestiti di nero era un robot davvero molto grande . Lui non aveva proprio la testa o se ce l’ aveva era un arma molto tagliente . Ma non era solo la testa un arma . Pure le mani e le gambe erano delle armi . Erano delle potenti seghe circolari che lui poteva staccarle dal suo corpo e distruggere tutto quello che voleva . Lui non ci vide ma decise di provare la sua arma . Lancio uno dei bracci e distrusse un intera montagna solo per il gusto di farlo . La montagna in pochi minuti era stata rasa al suolo . Non era la montagna dove stavamo noi ma era vicina a noi .

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dottoressa Amelia Neri Dr Alyssa Saintcall Lazarus Hawking Sussurro

L’ Informatico cerca di uccidere Sussurro

La Rete sapeva diverse cose prima di venire qua e tra le varie cose che ci sarebbe stata un secondo testimone che il suo nome non era apparso ed era nota come Sussurro . La Rete sapeva che quel testimone era molto importante e quindi senza lei le altre due testimonianze erano niente visto che Roberto aveva deciso di farlo e pure Federica lo aveva deciso di farlo . Ma se non per funzionare quella di Roberto doveva esserci quella di Sussurro e quindi se Sussurro moriva per noi c’ era solo un testimone e quindi niente di niente e tutto quanto era perduto e il caso era risolto solo a me . Non potevamo coinvolgere le cheerlader visto che Lazarus era totalmente innocente e loro erano colpevoli e se lo facevamo era come sbattere la testa contro il muro e per questo era molto importante non solo per me ma anche per mia sorella Alyssa proteggere non solo Federica ma adesso anche il nostro secondo testimone che era molto importante per noi . La Rete lo sapeva e cosi era pronta ad intervenire non appena l’ Informatico avrebbe iniziato a fare il suo piano per uccidere Sussurro . Aveva deciso di farlo subito non voleva perdere tempo e cosi si mise sulla sedia con la gambe incrociate si inizio a concentrare sul parlare all’ auricolare di Sussurro che stava iniziando a uscire qualche scarica elettrica . Io vidi Sussurro che stava iniziando ad avere un po’ di fastidio nell’ orecchio sinistro dove teneva l’ auricolare e le dissi – ferma non fare niente se lo tocchi adesso muori fulminata . La Rete sapeva che stava succedendo adesso grazie a me visto che in modo telepatico chiamai La Rete e le disse – devi aiutarci L’ Informatico sta sovraccaricando l’ auricolare di Sussurro e la vuole uccidere tramite quello . La Rete mi mando un messaggio e diceva di non farla muovere e di smetterla di farla agitare . La Rete decise di intervenire e si mise sulla linea dell’ Informatico e passo dopo passo stava bloccando l’ azione dell’ Informatico . Ci volle davvero molto visto che era una degna lotta e sarebbe durata davvero molto tempo , ma La Rete si doveva muovere visto che di tempo Sussurro ne aveva poco e per farci aumentare il tempo la preside Alessandra Neri chiamo la Dottoressa Amelia Neri che si fece assistere da mia sorella Alyssa che era pronta ad aiutare la Dottoressa qualunque cosa volesse fare a Sussurro . Ogni volta che Sussurro stava sul punto di morire La Dottoressa Amelia Neri la curava con il suo tocco curativo e alla fine dopo molte battaglie la Rete riusci a sconfiggere L’ Informatico e alla fine la vita di Sussurro era sana e salve e adesso con calma si poteva togliere l’ auricolare dal suo orecchio senza problema . Ma un problema c’ era cioè Sussurro non sentiva dall’ orecchio dove stava l’auricolare e io decise di fare questo presi un po’ del mio sangue con la siringa e glielo misi nel suo sangue e in pochi minuti lei riusci a sentire dall’ orecchio che prima non sentiva . Sussurro era sana e salva grazie non solo a me ma anche alla Rete , a mia sorella Alyssa e alla Dottoressa Amelia Neri . 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Rete Telefonini

Foto del Telefonino della Rete

La Rete ha un ottimo cellulare che poi ha modificato con tecnologia del 52 secolo e posso dire che è davvero molto utile per lei visto che grazie a quello riesce a fare tutto come ottenere informazioni di un luogo a fare molto altro . Ha cambiato davvero molto cose su quel telefonino e chi lo vede uno penso che sia un normale Nokia Lumia 925 per chi lo vede ma sa fare cose che tu non sai ma che adesso non posso dire visto che La Rete mi imposto di non dirlo ma di dirlo nel futuro .

Nokia-Lumia-925

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Rete

La Rete informa Alessandra Neri di quello che ha fatto L’ Informatico

L’ Informatico era un mostro di intelligenza e aveva fatto una cosa molto intelligente cioè creare un telefonino per me ma era molto di più visto che Lazarus Hawking aveva messo delle parti per spiarmi . La Rete decise di fare questo dopo che mi aveva dato questo telefonino e alla fine lei decise di dire alla preside Alessandra Neri . La Rete lascio il suo posto nella sezione informatica e andò dalla preside , prese la sua borsa a tracolla che dentro aveva il portatile e dentro la sua tasca sinistra aveva un telefonino molto bello e che proveniva dal 2048 . La Rete prese tutto quello che le serviva e andò dalla preside che erano amiche da molto tempo e aveva chiesto a lei di tenermi sotto stressa sorveglianza visto che sapeva che L’ Informatico mi poteva chiamare e mi poteva spiare tramite un telefonino o peggio e per questo Alessandra aveva chiesto alla Rete di fare qualunque cosa per mettermi sotto controllo . La Rete arrivo all’ ufficio della preside , busso con calma e la preside e la fece entrare e gli disse con un tono serio – Entra Rete . Rete entro nell’ ufficio che era davvero molto bello e accogliente e quindi la Rete li si trovava molto bene e sopratutto stava in ottima compagnia cioè la compagnia di una grande amica che era li ad aiutarla in tutto . Alessandra fece sedere La Rete su una delle due poltrone che erano tutti e due molto comode e poi prima di chiedere cosa stava succedendo con Daniel le offri dei biscotti al cioccolato che aveva fatto poco fa senza magia . La Rete ne prese uno con la sua mano sinistra che era coperta da un bel capotto bianco e tutto il suo braccio era nascosto visto che aveva qualche tatuaggio ma non lo voleva far vedere né a me né a mia sorella Alyssa . Se noi avessimo visto uno solo di quei tatuaggi tutto sarebbe andato male e per questo Daniel del futuro le aveva detto che se voleva fare una cosa del genere doveva nascondere tutto quello che aveva sul corpo e non doveva farmi vedere il suo volto visto che questo avrebbe portato a quello che si chiama Paradosso e sarebbero intervenuti gli Osservatori che avrebbe fatto delle cose e la storia sarebbe stata riscritta o peggio e io con La Rete ero stato molto chiaro come dovevo fare e per questo lei decise di attenersi a tale cosa . Dopo che si era messa comoda e con calma magio l’ ottima biscotto al cioccolato fatto dalla preside Alessandra Neri . La Rete decise di parlare della cosa che aveva provato a fare per scoprire i nostri piani -L’Informatico aveva dato a Daniel Saintcall un nuovo telefonino per spiarlo ma io sono intervenuta e glie no ho dato uno nuovo di zecca visto che li c’ erano molte cose per spiarlo e per capire dove andava e spiare ogni sua mossa ma menomale che sua sorella Alyssa l’ ha fatto venire da me e io ho impedito all’ Informatico di fare questa cosa . Alessandra era felice di sapere che L’ Informatico non aveva scoperto niente sui nostri piani e poi non era felice di sapere che L’ Informatico voleva spiare Daniel ma adesso grazie alla Rete non poteva succedere visto che la prossima volta ci sarebbe stato una lotta tra due persona che parlano con le macchine .