Categorie
Alice Serra Dafne Marino Diana Serra Tatuaggio

Diana Serra parla con Dafne Marino

 

Diana Serra e Dafne Marino affrontando i genitori di Diana capirono che dentro di loro avevano un grande coraggio . Davvero grande da riuscire a distruggere la paura che era dentro i loro cuori . Diana decise di portare Dafne dentro la sua stanza che era al secondo piano e vicino al bagno . Una volta entrate dentro la stanza Dafne vide che loro due avevano la stesso rispetto su un loro grande eroe Lanterna Verde . Tutti e due amavano quel grande eroe perché era forte e poi usava il potere della volontà per distruggere la paura . La speranza come colore è i verde e questo colore piace a Diana Serra e Dafne Marino . Dafne Marino aveva una idea che non aveva ancora detto a Diana perché ci voleva riflettere bene se farla oppure no . Ma dopo aver visto che avevano la stesso rispetto per questo grande eroe decise di dire la sua idea a Diana – che ne dici se dopo che abbiamo detto questa cosa pure ai miei genitori ci facciamo un tatuaggio ? . Diana era sul letto con le gambe all’ aria e sta li ad ascoltare Dafne visto che aveva trovato non solo una persona che la ama più dei soldi ma aveva trovato una persona che ama un supereroe come il suo . Diana aveva sentito quello che diceva Dafne – anche se non abbiamo affrontato i tuoi genitori capiamo adesso cosa farci cosi dopo lo sappiamo già e dobbiamo andare solo in un negozio di tatuaggi . Diana fece posto a Dafne e insieme si misero a pensare a quale tatuaggio farci visto che non né volevano uno normale ma uno che diceva che adesso avevano con se il potere della volontà e che non avevano nessuna paura . Se erano riusciti a dire ai loro genitori non solo che avevano i poteri ma anche che era lesbiche potevano affrontare tutto . Diana e Dafne cercarono una cosa che era loro in comune e poi insieme all’ unisono – che ne dici se ci mettiamo sulla spalla destra il simbolo della lanterna verde . Dopo tutto quello è il simbolo della speranza e non ci starà male . Anche se dovevano fare una cosa che faceva paura visto che ogni persone è diversa e quindi potrebbe esserci qualche problema con Chiara e Luca Marino . Visto che erano li in stanza da sola cercano di conoscersi meglio e fu Diana a fare la domanda – hai qualche tatuaggio sul corpo . Diana Serra alzo la sua maglietta nera e fece vedere che sul corpo aveva delle stelle che iniziavano dall’ ombelico e finivano dietro la schiena . Dafne si avvicino e inizio a dare dei baci sul corpo di Diana e dopo tre baci – mi puoi dire perché te lo sei fatto ? . Diana Serra si abbasso la maglietta – anche se ho scelto Criminologia un mio grande sogno era andare nello spazio e forse un giorno ci andrò oppure sarà solo un mio sogno . Dafne senza che Diana fece la domanda visto che Alice non li vedeva e si tolse la maglietta blu e poi si alzo un po’ il reggiseno e fece vedere il suo tatuaggio che era davvero molto bello . Diana tocco il suo tatuaggio e aveva un tocco delicato e lo fece con calma visto che non voleva far del male a Dafne – perché te lo sei fatto ? . Dafne con calma si rimise addosso la maglietta – me lo sono fatto perché un mio sogno e incontrare un angelo e come te anche se ho scelto Criminologia volevo andare nello spazio e vedere le stelle che sono li e noi non possiamo toccare per mano . Diana Serra e Dafne stavano pensando la stessa cosa in quel momento e riguardavano i loro sogni – facciamoci una promessa ? . Diana si mise con le gambe incrociate e vede Dafne gli occhi – quale promessa ? . Diana era li davanti a Dafne e vedeva che i suoi occhi erano molto belli e uguali ai suoi occhi e avevano gli stessi sogni – se uno di noi due deve andare li nello spazio cerca di portare pure l’ altra . Inoltre se abbiamo un sogno ci aiutiamo a vicenda per realizzarlo . Adesso si erano conosciute meglio e capirono che la loro relazione era possibile visto che avevano tantissimi interessi in comune .

 

Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Marvel Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Justice League: War – trailer, poster e foto del reboot d’animazione DC

Con Batman vs Superman che ha iniziato le riprese accompagnato dai rumor su una possibile apparizione di Wonder Woman nel film, hanno dato corpo all’annunciata possibilità che dopo iVendicatori anche la Justice League faccia il suo debutto su grande schermo, ma nell’attesa che il progetto diventi un tantino più consistente vi segnaliamo l’uscita per l’anno venturo del film d’animazione Justice League: War, una produzione originale targata DC.

Questo film è un vero e proprio reboot dedicato alla Justice League legato all’operazione “52″ intrapresa dalla DC Comics a partire dal 2012, operazione “tabula rasa” che ha visto un “riavvio” di tutte le sue principali testate partendo da “Flashpoint”, una miniserie del 2011 che ha posto l’ambientazione in una realtà alternativa creata da un paradosso temporale (legata alla miniserie c’è anche l’uscita del film d’animazione “Justice League: The Flashpoint Paradox“).

Quindi in Justice League: War scopriremo le nuove origini della lega di supereroi DC e la loro prima missione insieme, mentre tentano di contrastare un’invasione guidata dalla super-nemesi Darkseid. Da notare la rivisitazione dei costumi molto evidente in Wonder Woman, Superman e Lanterna Verde molto meno in Batman e Flash.

Il trailer ci ha colpito molto, ma con le produzioni DC non c’era da attendersi altro, siamo curiosi di vedere in che misura questa nuova versione della Justice League inciderà sull’annunciato adattamento cinematografico.

Il cast di voci dell’edizione originale include Alan Tudyk (Superman), Michelle Monaghan(Wonder Woman), Shemar Moore (Cyborg), Sean Astin (Shazam), Christopher Gorham(Flash), Justin Kirk (Lanterna Verde) e Jason O’Mara (Batman).

Justice League: War vede alla regia Jay Oliva che ha anche diretto le due parti di “Batman: The Dark Knight Returns” e il citato “Justice League: The Paradox Flashpoint”.

 

Categorie
2013 MMO Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Infinite Crisis: parte il “founders program”

Warner Bros. Interactive Entertainment e DC Entertainment hanno annunciato nelle scorse ore il lancio del Founders Program per Infinite Crisis, il nuovo gioco free-to-play sviluppato da Turbine ambientato nell’universo DC Comics.

Si tratta di un programma che permette ai giocatori di scegliere tre pacchetti in edizione limitata, ognuno dei quali garantirà determinati vantaggi in termini di accessi anticipati, costumi e valuta interna del gioco. I pacchetti sono già disponibili:

Basic — $19.99
• Accesso immediato alla Closed Beta inclusi Gotham Heights e Coast City Maps
• Una buddy key per un amico, che garantisce l’accesso ad entrambi al Closed Beta Maps
• Tre Campioni (Batman, Wonder Woman, Green Lantern)
• Esclusiva Founders Protector Icon (solo per Founders)
• 800 Crisis Coins (dal valore di $10)

Standard — $49.99
• Accesso immediato alla Closed Beta inclusi Gotham Heights e Coast City Maps
• Due buddy keys per un amico, che garantisce l’accesso ad entrambi al Closed Beta Maps
• Sei Campioni (Batman, Wonder Woman, Lanterna Verde, Flash, Gaslight Batman, Poison Ivy)
• Exclusivo Costume “Renaissance” di Gaslight Batman (solo per Founders)
• Esclusiva Founders Protector Icon (solo per Founders)
• 3200 Crisis Coins (dal valore di $35)

Elite — $99.99
• Garantisce l’accesso esclusivo alla mappa speciale Gotham Divided
• Accesso immediato al Closed Beta inclusi Gotham Heights e Coast City Maps
• Quattro buddy keys per un friend, che garantisce l’accesso ad entrambi al Closed Beta Maps
(abbastanza per formare un proprio team con cinque componenti)
• 12 Championi (Batman, Wonder Woman, Lanterna Verde, Flash, Gaslight Batman, Poison Ivy, Gaslight Catwoman, Gaslight Joker, Cyborg, Nightmare Batman, Shazam, Zatanna)
• Esclusivo Costume “Renaissance” di Gaslight Batman (solo per Founders)
• Esclusivo Costume “Arkham City” di Batman (solo per Founders)
• Esclusiva Founders Protector Icon (solo per Founders)
• 8600 Crisis Coins (dal valore di $80)

Chi non volesse i pacchetti può comunque giocare gratuitamente. Per maggiori informazioni su Founders Program o per iscriversi e giocare gratis, è possibile visita re il linkhttp://www.infinitecrisis.com.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Angus Wall alla regia di Empire – Ben Stiller regista con The Current War?

– The Current War: che voglia diventare il nuovo Ben Affleck? A breve in sala con “The Secret Life Of Walter Mitty”, il cui trailer ha stupito un po’ tutti, Ben Stiller prosegue la sua ‘nuova’ carriera da regista con The Current War, film fino ad oggi affiancato al russo Timur Bekmambetov. Fino ad oggi, per l’appunto. Ebbene a detta dell’Hollywood Reporter proprio Stiller potrebbe prendere il suo posto, andando così a portare in sala la ‘vera’ storia di Thomas Edison e la sua battaglia con George Westinghouse per produrre la prima corrente elettrica. Script ideato da Michael Mitnick, con Steve Zaillian, la Weinstein Company e Bekmambetov alla produzione e un probabile Sacha Baron Cohen nei panni di Edison. 20 anni fa alla regia con Giovani, carini e disoccupati, 2 anni dopo divertente con Il rompiscatole, nel 2001 scult con Zoolander e nel 2008 pazzesco con Tropic Thunder, Stiller potrebbe quindi cambiare genere e cedere al ‘biopic’ storico. Puntando agli Oscar?

– Empire: da sempre al fianco di David Fincher in qualità di montatore, con due Premi Oscar vinti (uno per The Social Network, l’altro per Millennium), Angus Wall si appresta a fare il suo debutto alla regia con Empire. A sceneggiare la trama, avvolta nel mistero, Ben Ripley, penna di Source Code, per un film che l’Hollywood Reporter ha definito un mix tra Safe House e i Soliti Sospetti.

– Alpha: passato dal boom di Casino Royale al fragoroso flop di Lanterna Verde, Martin Campbell sarebbe ad un passo dal suo ritorno in sala grazie ad Alpha, titolo Paramount Pictures sui Navy SEALs, forze speciali d’élite della U.S. Navy. In sviluppo da tempo, l’ultima bozza di Alpha è stata affidata a Scott Frank (Minority Report), con David Benioff (La 25a ora), Carl Ellsworth (Red Eye) e Graham Roland (”Fringe”) in passato suoi autori.

– Pest: archiviato il pessimo Hates, Mark Tonderai tornerà a breve sul set grazie ad un inedito thriller/horror, Pest, distribuito negli Usa dalla Dimension Films. Basato sullo script di Barbara Marshall, il film sarà prodotto dalla Blumhouse Productions (Sinister, Paranormal Activity) di Jason Blum, che da tempo non sbaglia più un colpo, e dalla Shark Busted (Cloverfield) di Sherryl Clark. Al centro della trama, come si intuisce dal titolo, un virus mortale che invade una cittadina, con un adolescente che prova a salvare la sorella dalla follia che serpeggia fuori casa.

– Tomorrow and Tomorrow: in odore di pubblicazione solo tra un anno, Tomorrow and Tomorrow, romanzo di fantascienza scritto da Thomas Sweterlitsch, è stato ‘acquistato’ dalla Sony Pictures per farne un film. Ad occuparsi dell’adattamento saranno gli sceneggiatori di The Maze Runner. La trama del romanzo si svolge 10 anni dopo un attacco nucleare a Pittsburgh. L’unico sopravvissuto è al lavoro su una ricostruzione digitale della città, fino a quando un giorno si imbatte in una cospirazione che minaccia di distruggere tutto quel che gli è rimasto.

 

Categorie
2011 Alieni Demoni Pandora Prova di Coraggio Racconto Razza Supercriminali supereroi Superpoteri Switched Uccidere Visioni

Gli Switched decidono se Pandora può diventare o no una di loro

I poteri che Pandora aveva dentro di se erano davvero molti , visto che lei faceva parte degli Switched , una razza aliena che ha tutti i poteri e tutti gli elementi . I poteri erano dentro di lei , per la precisione nel suo cuore pieno di speranza , nel vaso era rimasto solo quello e i suoi poteri si erano propagati tramite la speranza che era entrata dentro di lei . Gli Switched avevano osservato Pandora per tutto il tempo e avevano visto che questa piccola creatura aveva sofferto , ma poi ebbero una visione ben peggiore . Videro che nel Vaso di Pandora c’ erano dei mostri che torturavano e uccidevano i nemici , attorto a tutti vari posti c’ erano gli scheletri di tutte le persone che erano entrate li dentro . Se gli Switched non avrebbero aiutato Pandora lei sarebbe morta dopo neanche essere entrata , visto che li dentro c’ erano creature velocissime . Pandora avrebbe fatto nemmeno un passo e lei sarebbe stata già morta . Gli Switched avevano visto la visione e dissero – dobbiamo fare qualcosa per questa piccola creatura , dobbiamo aiutarla e se non lo facciamo le li dentro lei morirà senza nessuna speranza di sopravvivenza . Tutti gli Switched iniziarono a pensare , pure il consiglio lo fece , la cosa da fare erano due cioè tenere gli occhi chiusi e vedere soffrire la piccola Pandora oppure farla diventare una di loro e cosi dare a lei almeno la possibilità di sopravvivere li dentro fino a quando qualcuno non la tirava fuori o si si tirava fuori da sola dal quel posto buio e senza speranza . Prendere questa decisione era molto importante , una cosa che forse avrebbe cambiato o no , dovevano decidere se salvare una vita oppure vederla morire e sentirsi in colpa per non averlo fatto .Questa decisione era come quella delle Lanterne Verde quando hanno deciso di far entrare Hal Jordan , farlo entrare era una grande decisione e non sapevo se questa cosa era una cosa buona oppure avevano fatto un grande errore . La stessa cosa dovevano fare gli Switched dovevano fare questa scelta , dopo molto tempo decidono di farla entrare dentro la loro grande razza . Dentro il vaso Pandora era entrata ma poi fu fermata in una zona oscura e li c’ erano gli Switched e alla fine la trasformarono in una di loro e poi lei fu mandata nella zona più oscura del vaso . Gli Switched volevano vedere se lei ce la poteva fare oppure no a stare li dentro , tutti quelli che sono stati scelti devono affrontare una prova molto difficile . La prova di Pandora era quella di uscire dal vaso da sola con le sue forze , senza nessun aiuto , c’ e la doveva fare da sola . Se non superava la prova gli Switched venivano e toglievano i poteri a colui o a colei che avevano dato i poteri . Gli Switched hanno molto a cuore e sopratutto sono molto fissi sul fatto di fare una prova di coraggio per vedere se loro potevano far parte della razza degli Switched .

Categorie
2013 Cinema Film Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo

R.I.P.D. – Poliziotti dall’aldilà: nuovo trailer, spot tv e locandine

Il prossimo 18 luglio vedremo all’opera i due migliori agenti del R.I.P.D. che cercheranno di salvare il mondo da un’invasione di rabbiosi ectoplasmi, nell’attesa godetevi un nuovo trailer internazionale, 4 poster e un spot tv.

L’idea è quella di miscelare elementi da Ghostbusters e Men in Black pescando a piene mani dal versante comedy del filone buddy cop, e dalle immagini sembra che il regista Robert Schwentke sappia il fatto suo, ma non è una sorpresa visto l’ottimo risultato ottenuto con l’action-comedy Red diretta in precedenza.

Reynolds dopo il mediocre Lanterna verde si ritrova ancora una volta ad interagire con una massiccia dose di CGI, il veterano Jeff Bridges oltre a divertirsi un mondo sembra nato con capello da cowboy e stella da sceriffo, il resto lo fanno humour a vagonate, un ricco bestiario sovrannaturale e l’escamotage dei poliziotti sotto copertura che vedrà la coppia deceduta indagare con un paio di controparti che amplificheranno e di molto l’effetto “strana coppia”.

Reynolds poliziotto morto in servizio scopre che anche nell’aldilà c’è un dipartimento di polizia molto speciale in cui sarà reclutato come poliziotto acchiappafantasmi e affiancato al veterano Bridges. La coppia dovrà sventare un complotto che mira a distruggere il mondo e la realtà così come noi la percepiamo.

Se volete vedere lo spot tv , perchè non sono riuscito a metterlo , andate qui : http://www.cineblog.it/post/164373/r-i-p-d-poliziotti-dallaldila-nuovo-trailer-spot-tv-e-locandine

 

Categorie
2013 Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Arrow Seconda Stagione: importanti personaggi Dc nella seconda serie del telefilm

E’ passata neanche una settimana dall’ultima puntata della prima stagione di Arrow, la serie tv che prende ispirazione dal celebre eroe dei fumetti Dc Comics, Freccia Verde, e già è iniziato il balletto dei rumors, indiscrezioni e spoilerate violente su quella che sarà la seconda stagione. A parlare è l’attore Colton Haynes, che nel seriel interpreta Roy Harper, che rivela grandi novità per il futuro del telefilm che includerà “alcuni dei personaggi più importanti dell’universo Dc”, senza svelare quali saranno ma, preso dall’entusiasmo, con la battuta “Ryan Reynolds non so se stai guardando… ma se tu e Blake Lively ci state guardando, unitevi al nostro show“, che fa riderissimo, potrebbe aver anticipato qualcosa. O magari no e a Colton Haynes piace di brutto il Tavernello. Certo sarebbe mega bello poter vedere Lanterna Verde, logicamente non interpretato da Reynolds che mai si presterebbe per una serie tv, affiancare Oliver Queen nella seconda stagione di Arrow, anche se onestamente, per realizzare un personaggio del genere, con quei poteri e i nemici che si porterebbe dietro (senza dimenticarci Il Corpo delle Lanterne Verdi), un budget televisivo mi sembra veramente poco adatto, sarebbe figo perchè i due personaggi Dc in passato hanno formato un duo magnifico in parecchie avventure fumettistiche. E magari invece no. Io comunque non mi opporrò.

Vi riporto anche le dichiarazioni di Stephen Amell (Freccia Verde) che intervistato rivela che: “per il momento Oliver ha abbandonato il cappuccio, ma se ritornerà a vestire i panni del giustiziere lo farà per ragioni del tutto diverse. “…

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Resident Evil 6 uscirà il 12 settembre del 2014 – Christian Bale sarà Batman nella Justice League?

Resident Evil 6: vedremo mai la fine di questo ormai stanco e stancante franchise? Forse no, se gli incassi continuano a produrre milioni di dollari. ShockTillYouDrop.com ha infatti annunciato l’uscita in sala di Resident Evil 6, che dovrebbe diventare realtà il 12 settembre del 2014. 18 mesi all’uscita significano dover dare un’accelerazione alla produzione del film, in arrivo dopo i 221 milioni di dollari incassati in tutto il mondo da Resident Evil: Retribution. Aggiornando gli incassi, l’intera saga ha generato solo al botteghino circa 900 milioni di dollari. Un’enormità, visti anche i costi relativamente contenuti. Secondo quanto indicato in precedenza da Paul W.S. Anderson, il sesto capitolo dovrebbe essere l’ultimo, ma certo è che dinanzi ad un eventuale box office sbancato per l’ennesima volta, il futuro di Resident Evil potrebbe seriamente tornare di attualità. Novità sulla trama non ce ne sono, così come sul cast della pellicola, che ovviamente vedrà tornare Milla Jovovich nei panni di Alice. Unica notizia certa di giornata: Resident Evil 6 si farà.

– Flash: se ne parla da tempo, e noi non possiamo far altro che continuare a monitorare la situazione. Secondo quanto riportato da Forbes, Flash potrebbe essere la prossima scelta cinefumettara della coppia DC Comics-Warner Bros. Fallito il progetto Lanterna Verde, e in attesa di scoprire come andrà il rilancio di Superman, la major avrebbe già pronta una sceneggiatura del film, partorita addirittura da David S. Goyer. Il progetto Justice League potrebbe quindi essere preceduto dal primo lungometraggio dedicato a Flash, in modo da poter spacchettare e sfruttare appieno il ricco Universo fumettistico della DC Comic, alla disperata ricerca di personaggi da spolpare.

– Justice League: Parli del diavolo, ed ecco arrivare la Justice League. Secondo quanto riportato dal solitamente attendibile Latino Review, sarà proprio Christopher Nolan a produrre l’attesa pellicola, confermando così il suo ruolo predominante nel mondo dei cinefumetti DC Comics. Dopo Batman e Superman, da lui prodotto, Nolan chiuderebbe di fatto il cerchio, portando all’interno della reunion DC un personaggio a lui caro, ovvero l’Uomo Pipistrello firmato Christian Bale. Niente nuovo Batman, in conclusione, ma un gradito ritorno a casa dell’originale, pronto a mostrarsi durante i titoli di cosa de l’Uomo d’Acciaio, quando il nuovo Superman dovrebbe incrociare proprio uno stanco ed invecchiato Bruce Wayne, per chiedergli di tornare in pista. Speculazioni e rumor, al momento, decisamente affascinanti e in qualche modo confortanti. Perché la presenza di Nolan dovrebbe far rima con ‘garanzia di qualità’, nella speranza che il nuovo Superman decolli definitivamente. Perché in caso contrario la tanto chiacchierata Justice League potrebbe morire ancor prima di venire alla luce.