Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine imbattibile al box office italiano: non sfonda La notte del Giudizio

E’ agosto, e gli italiani vanno al mare. Ci andavano a luglio, quindi figurarsi in questo primo weekend del mese, che ha visto gli incassi ovviamente ridotti al lumicino. Mattatore unico, neanche a dirlo, Wolverine – L’immortale, riuscito a sfondare il muro dei 3 milioni di euro. Inarrivabili i 5 milioni di euro del 2009 targati X-Men le origini: Wolverine, uscito però a fine aprile, dato di non poco conto.

A vincere la sfida delle new entry, com’era ovvio che fosse, La notte del Giudizio. 325.009 gli euro raccolti in 4 giorni da The Purge, con 47.816 ticket staccati. Era lecito attendersi numeri più ‘corposi’. Decisamente peggio è andata ad ESP2 – Fenomeni Paranormali, con 142.516 euro in cassa, e 20.480 ticket staccati.

Briciole per tutti nel resto della chart, con Now You See Me – I maghi del crimine che agguanta i 3 milioni e mezzo di euro, confermando l’ottimo passaparola che lo ha visto protagonista nell’ultimo mese, mentre Pacific Rim supera di un niente i 2 milioni e mezzo, risultato che definire sconfortante è dire poco. Sono invece 3.7 i milioni di euro tra le mani diThe Lone Ranger, con Se sposti un posto a tavola arrivato ai 240.000 euro, Pain & Gain – Muscoli e denaro disastroso con meno di 700.000 euro, World War Z ad un niente dai 5 milioni e The Last Exorcism – Liberaci dal male a quota 360.000 euro.

Weekend molto povero quello in arrivo, grazie alle uscite di Io sono tuBody Language e Drift – Cavalca l’onda, per poi passare la palla a Cani scioltiOpen GraveApache e Kick-Ass 2, in uscita tra il 14 e il 15 agosto.

 

Categorie
2009 2013 Cinema Film Marvel Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine – l’Immortale incassa 1 milione e mezzo di euro in Italia

In calo negli Usa, dove ha perso circa 30 milioni di dollari netti all’esordio rispetto al capitolo precedente, e in calo in Italia. Wolverine – l’Immortale ha fatto suo il weekend più caldo dell’anno, con il Bel Paese stremato dall’anticicolone africano Caronte, incassando 1.552.733euro in 4 giorni, con sovrapprezzo 3D e 211.243 spettatori paganti. Nel 2009, ma era l’ultimo ricco weekend di aprile, X-Men le origini: Wolverine partì con 1.976.000 euro, per poi chiudere a quota 5 milioni. Un traguardo inavvicinabile per questo sequel, vista anche la ‘calda’ stagione, anche se fino a Ferragosto, giorno dello sbarco di Kick-Ass 2, per Logan ci sarà poca concorrenza.

Now You See Me – I maghi del crimine abbandona così il primato, dopo 2 settimane passate in testa, avvicinandosi però sempre più ai 3 milioni di euro, mentre Pacific Rim di Guillermo Del Toro tocca quota 2 milioni e mezzo. 3 e mezzo, invece, i milioni di euro nelle casse del deludente The Lone Ranger, con Pain & Gain – Muscoli e denaro finalmente arrivato al mezzo milione. Da segnalare i 277.969 euro, con 28.629 ticket staccati, di Springsteen&I, docu-film uscito solo per 24 ore, mentre tra le altre new entry a vincere la sfida è stato The Last Exorcism – Liberaci dal Male, con 167.516 euro in cassa, e 28.239 spettatori. Decisamente peggio è andata al francese Se Sposti un posto a tavola, con 100.945 euro in cassa e 15.520 biglietti staccati.

Fine settimana a 3 il prossimo, grazie alle uscite de Gli stagisti, ESP2 – Fenomeni Paranormali e soprattutto di The Purge – la Notte del Giudizio. Chi riuscirà a spodestare il mutante Marvel?

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

World War Z batte Man of Steel al botteghino italiano

Passaggio di consegne sul trono del botteghino italiano, grazie all’ultima uscita monster in grado di dar fiato alle sale tricolori. World War Z ha infatti rastrellato 2.020.296 euro in 4 giorni di programmazione, facendo meglio di Superman, After Earth – Dopo la fine del mondo e Star Trek 2, inferiori all’esordio. 278.601 i ticket staccati, per un titolo che dovrebbe facilmente superare la soglia dei 5 milioni sul suolo italiano.

Dopo solo 7 giorni di dominio ha così dovuto cedere lo scettro Man of Steel. Calo importante per la pellicola di Zack Snyder e totale che lentamente si avvicina ai 4 milioni di euro, risultato oggettivamente al di sotto delle aspettative della vigilia. Finita la pacchia cinematografica grazie a questi due titoli, arriva poi il vuoto. Ovvero le briciole d’incasso per tutti gli altri film in programmazione.

Chi supera la soglia dei 4 milioni di euro è After Earth – Dopo la fine del mondo, mentre Una notte da Leoni 3 arriva ai 12.351.312 euro e La Grande Bellezza abbatte il muro dei 6 milioni. Se Le Avventure di Peter Pan riesce ad incassare ben 240.527 euro, con 53.357 ticket staccati, in solo 48 ore, tra le vecchie conoscenze troviamo Cha Cha Cha, arrivato ai 200.000 euro, traguardo quasi raggiunto anche da Passione e Desideri e già toccato dal franceseDream TeamInto Darkness – Star Trek è invece arrivato al suo fine corsa, con meno di 2 milioni di euro in cassa. Un’altra cocente delusione, dopo il flop del primo capitolo. Segno che Kirk e Spock, in Italia, non piacciono.

Altro fine settimana da blockbuster il prossimo, grazie allo sbarco di The Lone Ranger, in sala da mercoledì, a cui seguiranno Questi sono i 40To The Wander, The East e The Last Exorcism – Liberaci dal male. In attesa di Pacific Rim, dall’11 luglio al cinema. Perché l’estate cinematografica, quest’anno, non va in vacanza neanche in Italia.