Categorie
Foto Lazarus Hawking Sussurro

Foto del tatuaggio sulla schiena di Sussurro

Sussurro da quando aveva paura non dormiva e aveva sentito parlare di una cosa per farla dormire aveva sentito parlare dell’ acchiappa-sogni e aveva deciso di non farlo ma di metterselo dietro la schiena come un tatuaggio cosi sarebbe divenuta lei stessa la cura per i suoi incubi notturni . Tutte le notti aveva paura che Lazarus veniva e la poteva uccidere nella vasca da bagno e cosi chiese ad Amelia Neri di farle questo tatuaggio sulla schiena in modo che fosse sicura per sempre e che nessuno le poteva distruggere la cosa per non fare più brutti sogni visto che era lei . Il tatuaggio se lo fece fare vicino al collo ed era bellissimo ma per giudicare dovete vedere la foto .

 

Categorie
Alessandra Neri Alice Miller Bright Falls Distretto 17 Guerriera Oscura Pistolera Oscura Preside Roberto Auditore Serena Rafferty

Serena Rafferty legge la mente degli studenti

Serena Rafferty aspetto la notte per mettersi il suo costume che era molto diverso da quello della sua eroina e sul suo volto c’ era un cappuccio nero e una benda nera per coprire il volto e impedire a tutti quanti di vedere le sue emozioni . Se nessuno vedeva le sue emozioni e con gli occhi cambiati grazie a delle lenti prese da un negozio nel Distretto 17 e costavano 32 skulls . Ma cambiavano molte cose non solo il colore degli occhi ma anche dell’ intero iride dentro o sinistro e per questo che costavano tanto . Questo era il suo modo per cambiare il suo aspetto voleva che quando sotto le vesti della Guerriera Oscura con quel costume e con quegli occhi di colore diverso nessuno poteva dire niente visto che Serena aveva gli occhi neri e invece la Guerriera Oscura colore rosso come il fuoco e per questo non poteva essere Serena Rafferty . Una volta finito di vestirsi come Guerriera Oscura e lo fece nel ufficio della preside e della sua eroina che aveva deciso di stare li dentro cosi se qualcosa poteva andare male lo poteva capire subito visto che avevano deciso di incontrarsi dentro l’ ufficio della preside . Se uno della sicurezza la scopriva la preside poteva intervenire e quindi poteva dire che li non c’era nessuno e cosi coprire la sua aiutante che farsi arrestare per essere stata beccata dalla sicurezza era la cosa peggiore . Serena Rafferty andò con calma nella scuola e aveva già letto molte cose ma che non c’ entravano niente con il caso delle sue amiche e alla fine pensava che nessuno sapesse chi era stato . Quando poi decise di leggere la mente malvagia di Lazarus Hawking , nella scuola sapevano che lui era cattivo e quando sentirono che erano state rapite queste ragazzine alcuni capirono che era stato lui visto che era l’ unico tanto pazzo da fare una cosa del genere . Alessandra prima di far andare Serena con il suo costume addosso le fece capire come scassinare una porta visto che maggior parte delle porte sarebbero state chiuse le doveva scassinare . Una volta scassinata la porta di Lazarus Hawking , lei non entro nella stanza e da li fuori inizio a leggere la mente e vide che dietro i rapimenti c’ era lui ma non si poteva provare niente e una volta scoperta questa grande verità chiuse la porta a chiave e poi torno nell’ ufficio della preside senza farsi scoprire dalla preside visto che tutte e due volevano evitare che finissero nei guai . Le guardie erano sempre pronte a scoprire i ladri e le persone che volevano entrare li dentro per fare qualcosa di brutto . Alessandra aveva detto che le guardie dovevano fare il suo lavoro in modo normale e le guardie stavano per catturare Serena Rafferty . Roberto Auditore che era vestito come L’Ombra e aveva deciso di aiutare la Guerriera Oscura e aveva messo vicino a una trave molto oscura la persona che aveva aiutato . L’ Ombra aveva visto che uno delle guardie aveva quasi preso la ragazza ma arrivo l’Ombra e da dietro la prese per mano e la porto via da li . Per non farla parlare le mise una mano davanti alla bocca e poi se ne andò via e lasciando un biglietto nelle tasche della Guerriera Oscura . Serena non ebbe nemmeno il tempo di dirgli grazie e lui se ne era già andata e alla fine torno nell’ ufficio della preside . Una volta tornato li mise la mano nella tasca sinistra e vide che c’ era un biglietto nella tasca sinistra del suo costume e poi decise di leggerlo con Alessandra Neri e diceva – Io sono l’ Ombra e tu sei la Guerriera Oscura e tutti e due vogliamo trovare le ragazzine scomparse e tutti e due sappiamo dove trovarle e adesso ho bisogno di aiuto nel salvarle visto che noi sappiamo dove si trovano ma abbiamo di aiuto visto che non sappiamo quante persone ci sono li dentro e se ci andiamo da soli e non abbiamo persone giuste per aiutarle loro possono morire . Se vuoi il mio aiuto mi trovi sulla torre dell’ orologio . Incontriamoci domani sulla Torre dell’ Orologio verso le 22:00 . 

Categorie
Alessandra Neri Alice Miller Azzurra Alfieri Guerriera Oscura Lazarus Hawking Luce Miller Pistolera Oscura Serena Rafferty

Alessandra Neri cerca in tutta la scuola le ragazze scomparse

Alessandra Neri solo in rare occasioni opera lei in modo personale ma solo quando si tratta di difendere i suoi studenti visto che per lei sono molto preziosi . Grazie a Serena Rafferty sapeva che tre sue studentesse erano state rapite non si sapeva da chi ma erano state rapite visto che a scuola non c’ erano e neanche nella città . Cosi decise di uscire un attimo dalla parte di preside e di riprendere per un po’ il suo ruolo da “ Pistolera Nera “ . Molto tempo fa prima di essere la preside di questa scuola Alessandra non aveva un nome o se ce lo aveva non lo diceva a nessuno e si faceva chiamare “ La Pistolera Oscura “ . Visto che viaggiava con un capotto nero e aveva delle pistole nero pronte a uccidere chiunque si mettesse sul suo cammino . Alessandra decise di operare da sola e andò nella porta destra dove teneva le sue pistole nere e il suo abbigliamento nero . Li c’era tutto quello che gli serviva per essere di nuovo la pistole nera , non aveva mai nascosto il suo volto per far capire a tutti che era lei .Andava di notte e di giorno per aiutare tutte le persone che avevano bisogno di aiuto contro le persone che facevano del male agli altri . Quando usci dalla stanza aveva tutto pistole nere e il suo fucile nero ed era pronto a cercare le ragazze che erano state rapite nella sua scuola sotto i suoi occhi . Una volta uscita dal suo ufficio entro in ogni posto e in ogni angolo della sua scuola e cerco anche nei posti segreti che sono qualcuno sa dove sono . Questi passaggi segreti vengono usati per entrare o uscire dalla scuola senza essere visti da nessuno e non si sa come ma Lazarus Hawking li conosce tutti quanti questi passaggi segreti . Lazarus quando ha rapito le ragazzine non li ha utilizzati visto che lui era uscito dalla scuola dal portone principale . Alessandra non poteva dire che era stato lui o qualcuno dei suoi studenti doveva avere prove certe e nessuno c’ e l’ aveva . Alessandra sapeva che il potere di Serena Rafferty era quello di leggere la mente e cosi decise di farsi aiutare da lei . Serena chiamata dalla preside torno nel suo ufficio e voleva sapere come mai l’ aveva chiamata e una volta che lei si era seduta sulla poltrona sulla destra . Alessandra che aveva ancora addosso il competo da Pistole Nera e quando Serena Rafferty la vide rimase davvero molto stupita visto che quella era la sua eroina . Serena Rafferty non ci poteva credere che stava facendo un piano con la sua eroina preferita e che adorava tantissimo e poi le disse – Non vedo l’ ora di lavorare con la mia eroina preferita . Alessandra era felice di sapere che c’ era qualcuno che la aiutava e le disse in modo molto felice visto che il rapporto tra loro era buono – allora il compito che ti do è facile e ce la puoi fare pure te Guerriera Oscura . Serena Rafferty aveva scelto di chiamarsi cosi in onore della Pistolera Oscura che si era persa ogni traccia di lei e aveva deciso di aiutare gli altri come faceva lei . Alessandra era felice di sapere che una persona aveva preso il suo posto ma adesso dovevano operare insieme e gli dissi – allora tu di nascosto e nel cuore della notte devi leggere la mente di tutti gli studenti e cercare di capire se uno dei nostri studenti ha rapito oppure no le nostre amiche . Il piano che aveva fatto Alessandra era perfetto e andava molto bene per Serena Rafferty visto che era pronta a fare come diceva lei . Prima che potesse andare Alessandra andò vicino alla sua aiutante e le disse in modo molto fiero – non dire a nessuno chi sono , te lo chiedo come un grande piacere io sono una leggenda e come leggenda devo apparire oggi e poi sparisco . Alessandra e Serena erano d’ accordi su questa cosa e alla fine con questo patto decisero di iniziare la loro missione e se sarebbe venuto fuori uno dei suoi nemici che la credeva morta sarebbe potuto tornare e cosi la situazione sarebbe potuta peggiorare . 

Categorie
Amelia Strong Guerriera Oscura L' Ombra Lavoro Lazarus Hawking Roberto Auditore

Roberto Auditore entra di nuovo nella mente di Lazarus Hawking

Roberto sapeva che le risposte che stava cercando erano dentro la mente malvagia di Lazarus Hawking e c’ era un solo unico modo per capire dove Azzurra Alfieri e le sorelle Miller dove erano cioè entrare nella sua mente per capirlo . Era una cosa davvero molto rischiosa da fare visto che sapeva i rischi di quello che sarebbe accaduto se fosse stato preso dalla sicurezza e dalla preside . Secondo loro tutto deve essere fatto alla luce del sole e in piena vista ma invece spesso le cose non si devono far vedere visto che i migliori per non far scoprire le brutte cose che fanno le fanno nella notte più intensa e grazie all’ ombra alcune persone sono al sicuro e quindi possono fare maggiori cose che nella luce non possono fare . Questo è il caso di Roberto che nella notte più profonda si trasforma nell’ Ombra e va a fare quello che serve per capire chi ha rapito queste ragazzine . Roberto l’ ha scoperto ma non può provare niente e la sua parola contro quella di Lazarus e poi il suo nemico aveva una linea difensiva assoluta visto che il padre era un grande avvocato che avrebbe reso non servibili nessuna delle prove presenti che la difesa avrebbe reso . Roberto sapeva che era molto pericoloso non solo per il fatto della preside ma del fatto di Lazarus visto che nella scuola girava una voce che faceva accapponare la pelle a tutti quanti . La voce che girava nella scuola e chi era stato tanto scemo da mettersi contro Lazarus Hawking non tornava vivo e vegeto visto che lui manipola le persone e le fa suicidare e nessuno può fare niente visto che lui all’ ultimo secondo le sveglia e poi nessuno può fare niente e nessuno può provare che sono state uccise da lui . Anche se Roberto sapeva questa voce doveva correre il rischio visto che sapeva quando durano le schiave che non lavorano e che non ubbidiscono e quindi sapeva dentro di se che si doveva muovere in fretta . Appena fece notte Roberto si travesti nell’Ombra e passo da una colonna all’ altra e quando c’erano le mani delle guardie con il loro lumen acceso per fare luce L’ Ombra andava nell’ ombra della seconda colonna . Aspettava che la luce svaniva per entrare nella sua zona sicura cioè l’ ombra dove lui era al sicuro e alla fine arrivo alla camera di Lazarus . Prese i suoi ferri del mestiere e con calma e senza fare nessun rumore troppo forte scassino la porta e poi si mise a leggere la mente di Lazarus Hawking e alla fine scopri che erano nel Distretto 18 . Anche se Roberto l’ aveva scoperto non sapeva che fare visto che se ci andava da solo poteva finire male per tutte le schiave li presenti . Dentro il negozio di Amelia Strong di 28 anni , capelli neri raccolti con uno cyghon e vedeva vestiti e il suo negozio si chiamava “ Strong Clotes “ , era bello grande e molto utile per far lavorare delle ragazzine ma dovevano solo lavorare e solo in alcuni momenti si potevano riposare . Li dentro ci lavorano poche ragazzine per la precisione 11 e se doveva essere scoperte Amelia utilizza i suoi poteri di veleno per uccidere le ragazzine , lo faceva per coprire le sue tracce e poi li non c’ era più niente da fare per li e come era comparsa li se ne andava e nessuno sapeva dove sarebbe ricomparsa . Roberto aveva bisogno di un grande aiuto visto che da solo non ce l’ avrebbe mai fatta e non poteva dire niente alla polizia perché forse loro non avrebbero chiuso un occhio per aver infranto molte leggi della nostra scuola oppure di aver letto la mente degli studenti dell’intera scuola . Roberto doveva agire con qualcuno ma lui si chiedeva chi era tanto pazzo da fare una cosa del genere nel cuore della notte . Mentre ci stava pensando senti la conversazione di due ragazze che parlavano della Guerriera Oscura che aveva aiutato loro contro un mostro che mi impediva di sognare . Roberto decise di farsi aiutare da lei visto che come lui voleva fare del bene e quale miglior modo di fare del bene se non salvare delle ragazzine che per colpa di mostri erano divenute schiave . 

Categorie
Alice Miller Azzurra Alfieri Lazarus Hawking Luce Miller Willard

Lazarus Hawking rapisce le tre ragazze

Lazarus Hawking non lo poteva adesso visto che le ragazzine che erano nel bar lo avrebbero riconosciuto subito e visto che sapevano che lui era un grande cattivo dentro la scuola . Lazarus lo sapeva che non poteva farlo adesso anche se secondo lui era il momento giusto visto che erano sole , isolate e indifese ma Willard lo fermo visto che lui lo voleva fare . Lazarus divenne un po’ arrabbiato e se non era in un posto pubblico voleva dare un pugno a Willard – perché mi hai fermato ? . Willard fece sedere il suo amico con lo sguardo che era fermo immobile e davvero quasi glaciale come quello di un ghiaccio . Lazarus vide che il suo amico era divenuto davvero molto serio e il suo sguardo era quello di una persona con cui non si doveva scherzare e decise di sedersi . Willard era serio e mentre si mise a bere un po’ d’ acqua e poi gli disse in modo molto calmo – se lo fai adesso tutti possono vedere il tuo volto . Invece adesso tu aspetti tre giorni prima di farlo visto che ti devo procurare tutto quello che ti serve per coprire il tuo volto e fare in modo che tu di nascosto le puoi catturare . Lazarus capì che doveva aspettare prima di fare questo colpo e se prima era agitato adesso si calmo e poi capì che se faceva qualcosa di avventato poteva perdere tutto visto che se faceva vedere il suo volto poteva far ricercare anche Willard visto che era una persona molto ricca e quindi se uno diceva che era li tutto quello che aveva poteva perdere tutto . Lazarus dovette stare fermo due giorni visto che lui doveva rapire le ragazzine e poi più tardi dal telefonino ricevette una telefonata da Willard che diceva – Vieni al bar dell’ altra volta che ti devo dare quello che ti ho preparato . Lazarus si vesti in fretta e furia e andò al bar senza farsi vedere da nessuno e raggiunse il suo amico con calma e vide che vicino al suo amico c’ era una borsa nera molto bella . Lazarus si era seduto con calma li dall’ altra parte del tavolo dell’ altra volte dove c’ era il suo amico Willard che era calmo e invece Lazarus era agitato . Willard per farlo calmare gli ordino un caffè molto forte e molto buono e gli disse – bevi il caffè è cerca di calmarti . Lazarus che era agitato e grazie al caffè ordinato dall’ amico si era calmato visto che era un caffè molto buono e quindi era il caffè giusto per calmare i nervi delle persone . Willard che stava bevendo il caffè visto che lo aveva ordinato non solo per lui ma anche per il suo amico Lazarus e dopo aver bevuto il caffè disse al suo amico – Senti in questa borsa ci sono un costume nero che si adatta alle tue misure , poi un bastone nero e cosi puoi colpire non molto forte e far svenire le tre ragazzine e io verro dopo con un furgone nero e io verro a prenderle e poi le facciamo diventare delle schiave . Il piano ideato da Willard per rapire delle ragazzine era molto ben congegnato e quindi il modo migliore per rapire delle ragazzine che non potevano difendersi e indifese . Il giorno del rapimento era arrivato e Lazarus aspetto il momento giusto per rapire quelle ragazzine ed era la sera . La sera arrivo e le tre ragazzine da sole andarono in un vicolo buoi e davvero molto brutto e davvero molto spaventoso . Lazarus si era messo il costume e andò di nascosto dietro di loro e poi con un bastone colpi le ragazzine non troppo forti ma la forza giusta per farle svenire . Una volta svenite tutte e tre le ragazzine e Willard venne con un furgone nero e poi si fece aiutare da Lazarus per mettere dentro al furgone . Una volta messe nel furgone lego le mani delle ragazzine con dei noti molto forti e poi gli mise lo uno stato di scock sulla bocca per non farle parlare e poi gli misero una cosa nero sul volto per non fargli vedere dove andavano . Azzurra Alfieri e le due sorelle Miller erano state rapite e nessuno ha visto in volto visto che teneva una maschera nera sul volto e adesso nessuno poteva fare niente . Lazarus aveva fatto questa cosa e adesso dovevano portare le ragazzine in un campo di schiavi che era dentro Bright Falls e nel Distretto 18 c’ era un negozio di camice dove le ragazze vengono trattate come schiave e vengono tenuto in una maniera che appena le vedi ti fa compassione . Il furgone si fermo li dall’ altra parte della strada e dopo che erano usciti dal furgone con le ragazzine che erano dentro al negozio furono messe subito al lavoro . 

Categorie
Alice Miller Azzurra Alfieri Bright Falls Distretto 11 Lazarus Hawking Luce Miller Willard

Roberto vede l’ incontro tra Lazarus Hawking e Willard

Lazarus prima di far rapire le ragazzine che il suo amico aveva fatto diventare delle schiave molto servizievole si erano incontrate nel Distretto 11 . Il Distretto è un luogo pubblico e quindi tutti quanti ci possono andare visto che li c’ erano ristoranti e pub . Tra i vari pub ce ne era uno alla fine della prima strada dentro questo enorme distretto pieno di cose molte belle . Lazarus era vestito in modo molto leggero visto che era una bellissima giornata di sole . Il sole entrava e stava portando tanto di quel calore che la casa era molto bella calda e quindi era il tempo di vestirsi meno pesante . Lazarus prima di entrare nel bar scelto dal suo amico visto che gli aveva dato questa informazione tramite il suo telefonino e gli aveva scritto “ Incontriamoci al primo bar che vedi nel Distretto 11 . Non farti seguire da nessuno visto che se vuoi entrare in questo giro devo vedere se sai almeno guardarti le spalle da solo e non che ti devo tenere la manina mentre fai un lavoro “ . Questo era il suo messaggio diretto e davvero molto schietto e prima di entrare in questo bar aveva visto più volte che non era seguito da nessuno . Entro nel bar e capì subito chi era il suo amico cioè l’ unica persona che nel bar indossa un completo nero con un cappuccio addosso anche li dentro c’ erano almeno 29° gradi : Il suo amico Willard non era la solita persona che non sapeva sopportare il calore anzi lui lo sapeva fare visto che era stato allenato da persona che sapevano sopportare il caldo anche quello molto più estremo . Lazarus vide che il suo amico anche se portava tutta questa cosa pesante non sudava affatto . Sul viso dell’ amico non c’ era una sola goccia di sudore , Lazarus stava sudando un po’ ma ce la poteva fare . Per tutto il percorso fino a li Lazarus aveva visto che non era stata seguito da nessuno , ci voleva entrare nel giro dei rapimenti e far diventare le persone delle schiave . Lo voleva a tutti i costi visto che se riusciva a fare una cosa del genere lui poteva fare anche altro oltre a questo e poteva diventare un pezzo grosso e con il tempo sarebbe potuto diventare un uomo davvero molto in gamba . Lazarus saluto il suo amico e si mise a sedere dall’ altra parte del tavolo cosi da vederlo negli occhi ma non lo poteva fare visto che i suoi occhi era coperti da un cappuccio nero e quindi il suo era coperto . Willard sapeva cosa sapeva fare già Lazarus visto che lui aveva fatto alcuni furti , omicidi che erano passati tutti come omicidi suicidi e poi i furti erano passati come furti ma improvvisamente chi aveva fatto il furto si suicidava buttandosi dalla finestra . Visto che era cosi bravo aveva deciso di fare un passo in avanti e cercare di non essere una persona che non è nessuno ma una persona che poteva fare le cose e se riusciva a fare i rapimenti e a riuscire a far diventare queste ragazzine delle schiave lui poteva fare il cosiddetto salto di qualità e diventare un rapitore e uno schiavista e anche se per la polizia lo riteneva una persona cattiva per tutti le persone cattivi si era guadagnato un po’ di rispetto e di onore . Nel bar in quel momento entrarono Azzurra Alfieri e poi insieme come due sorelle inseparabili Alice e Luce Miller che erano venute a bere un po’ d’ acqua . Willard aveva visto che queste tre ragazzine in questo bar a bere un po’ d’ acqua vengono tutte il giorno e per loro era il posto giusto per parlare . Willard con la testa fece cenno a Lazarus loro tre che erano al tavolo vicino all’uscita e gli dissi – se vuoi entrare in questo giro non devi avere paura di rapire anche delle ragazze che sono nella tua scuola e se vuoi entrare in questo grande giro rapisci quelle tre ragazze . Lazarus gli era stato affidato questo compito che era molto importante visto che se falliva poteva perdere tutto visto che se avesse fallito sarebbe andato in prigione visto che molto persone fossero passate nel vicolo dove lui aveva intenzione di fare il rapimento . Roberto vide tutto questo nel ricordo che aveva preso a Lazarus Hawking e adesso doveva vedere e capire di più visto che forse queste informazioni nel futuro sarebbero servite a qualcuno . 

Categorie
Alessandra Neri Alice Miller Azzurra Alfieri Distretto 11 Distretto 13 Lazarus Hawking Luce Miller

Roberto cerca di scoprire chi ha rapito le ragazze

Roberto doveva trovare le sue amiche che erano state rapite proprio quando stavano per le strade e sopratutto quando loro stavano nel Distretto 11 per fare qualche compere . Roberto adesso le doveva trovare e sapeva che nessun studente gli avrebbe detto qualcosa su questo argomento . Visto che alcuni non sapevano cosa era successo ma anche se lo sapevano e forse erano coinvolti a questa cosa non poteva fare niente visto che doveva provare il suo coinvolgimento . Ma l’ unica cosa che poteva fare era leggere la mente di tutti gli studenti per capire chi lo aveva fatto . Farlo sarebbe stato una cosa difficile visto che alcuni avrebbero utilizzato uno scudo per proteggere le sue emozioni e i suoi ricordi . Alcuni avevano dei segreti davvero molto grandi che non riguardavano il rapimento di queste tre ragazze ma altre cose che erano molto brutte e queste ragazze avrebbero fatto di tutto per impedirlo . Roberto doveva capire da dove iniziare e decise di iniziare dalla sua classe visto che c’era una lezione di incantesimi e li mentre lui ascoltava e sentiva tutta la lezione e visto che quello per leggere la mente dei suoi compagni era il momento giusto . Era il momento giusto visto che alcuni alunni non ascoltano la lezione e quindi Roberto decise di iniziare dagli studenti meno attenti e con calma inizio a leggere la sua mente . Roberto sapeva che era una cosa davvero molto brutta , dentro si sentiva sporco visto che stava per leggere i ricordi e i segreti dei suoi amici e dei suoi compagni di scuola e per questo voleva vomitare oppure uccidersi ma lo doveva fare . Non sapeva quanto tempo aveva visto che erano state rubate solo da 24 ore e adesso doveva vedere quello che sapevano le altre persone di questa scena . Roberto dopo alcune ore aveva visto i ricordi di molti studenti ma non quelli di un ragazzo cattivo che gli faceva paura e non solo a lui ma anche all’intera scuola . Il suo nome era Lazarus Hawking e cosi decise di andare da lui la sera stessa visto che era l’ unico modo per non farsi manipolare dal suo grande potere . Roberto aspetto che tutti andarono a dormire e poi si svegli verso le 2 del mattino si mise il costume nero e si mise con calma la bandana nera . Una volta messo tutto con estrema calma andò nella stanza senza farsi vedere dalla sicurezza che era pronta a lanciare i suoi incantesimi contro le persone che si vogliono intrufolare dentro la scuola e cosi mettere in pericolo la vita di questi studenti che non hanno fatto niente . Roberto andò con calma verso l’ altra parte dei dormitori e per non farsi vedere dalla sicurezza si nascondeva dietro le enormi colonne che erano il luogo perfetto per un ombra nascondersi e cosi andare da Lazarus Hawking . Ci mise molto ad arrivare e sopratutto ad entrare visto che doveva nascondersi e sopratutto doveva scassinare la porta della camera di Lazarus . Il più minimo errore e tutto sarebbe andato male e sarebbe stato espulso dalla scuola o peggio . Roberto avrebbe dovuto spiegare come mai stava in camera di Lazarus quella notte e come era vestito cosi e non lo doveva spiegare a una persona qualunque ma alla preside Alessandra Neri . Roberto inizio a leggere la mente di Lazarus e vide che c’ era un suo incontro con una persona e decise di vedere quell’ incontro passo dopo passo e poi tornare in camera sua con quel ricordo e poi vederlo nella sua mente con calma e senza nessuna fretta . Una volta preso il ricordo che non pensava di trovarlo torno in camera sua senza fare nessun rumore e senza nessun rumore visto che quello che stava facendo era come infrangere metà delle leggi dentro la scuola ma per salvare le sue amiche avrebbe rischiato la sua stessa vita e il suo futuro . 

Categorie
Alice Miller Azzurra Alfieri Bright Falls Federico Auditore Francesca Auditore L' Ombra Lazarus Hawking Luce Miller Roberto Auditore

Roberto Auditore diventa L’ ombra

Roberto Auditore prima di essere un piccolo ladro lui era un ragazzo gentile , certo alcune volte era un vero scalmanato visto che non stava sempre nello stesso posto e quindi per lui rimanere fermo era quasi impossibile visto che cercava sempre qualcosa da fare . Roberto visto che non stava molto tempo a casa non poteva vedere i problemi che c’ erano tra i suoi genitori e per questo non vedeva e sentiva le loro liti . Federico e Francesca Auditore litigavano molte volte e per questo Roberto se ne andava per non sentirli visto che lui dalla sua camera da letto li sentiva tutte quante le loro liti e per questo che lui quando stava a casa cercava tutti i modi per non sentirli . Visto che poi la situazione divenne più difficile visto che la loro liti riguardavano Roberto e per questo il mio amico decise di fare delle scemenze che lo potevano far mettere in carcere ma che vedere i suoi genitori separati avrebbe fatto di tutto anche andare in galera . Era un giorno come gli altri e Roberto quel giorno si trovava nel Distretto 13 che era molto grande e piene di negozi . Roberto senza farsi vedere prese un costume nero con una maschera che poteva nascondere il suo viso per fare in modo che se andava da una casa e si faceva scoprire lui fino a quando nessuno non gli andava vicino a lui e gli toglieva la benda dalla faccia che gli copriva il volto e gli permetteva di nascondere la sua espressione di paura . Ogni volta che entrava in una casa aveva paura visto che non sapeva cosa avrebbe trovato li contro i ladri che sarebbero potuti entrare in quella causa . La benda era per nascondere il suo volto pieno di paura ma non solo quello ma anche rabbia e frustrazione visto che se non faceva niente sarebbe dovuto andarsene da Bright Falls per sempre . Erano venuti qui per impedire a Roberto Auditore di diventare un assassino e cosi entrare nella grande lotta tra Templari e Assassini . Se non lo avessero fatto forse in questo momento Roberto sarebbe ancora vivo visto che in questo momento lui sarebbe stato allenato e cosi avrebbe potuto fermare Lazarus Hawking nell’ucciderlo e invece lui era morto visto che aveva la superforza ma senza un buon addestramento e sopratutto come combattere nel corpo a corpo Roberto non sapeva cosa fare per non farsi uccidere dal suo nemico . Roberto con il tempo era divenuto un ladro ma poi fu scoperto da sua madre Francesca che gli chiese spiegazioni su queste cose ma la madre capì perché faceva cosi cioè il fatto che non voleva lasciare Bright Falls . Roberto non aveva capito cosa fare delle sua vita e cosi decise di pensarci un po’ e dopo averci pensato ripenso al fatto che lui era un ragazzo e per non andare in galera decise di riportare tutto e alla fine decise di capire cosa voleva fare . Sapeva che dentro di se c’ era un grande potenziale ma si stava chiedendo “ lo utilizzo per diventare un ladro oppure utilizzo queste cose che so fare per qualcosa di buono “ . Quando torno a scuola vide che tre ragazze erano state rapite ed erano tutte amiche sue ed erano Azzurra Alfieri , Alice Miller e per l’ ultima ma non per meno importanza Luce Miller . Alice e Luce erano due sorelle gemelle avevano 14 anni tutte e due ed erano carinissime visto che erano molto carine come ragazze e tutti chi le vedeva era come vedere due piccoli angeli . Un ‘ altra ragazza che era stata rapita cioè Azzurra , una ragazza di 15 anni capelli neri lunghi e molto lisci e quel giorno , nel giorno del suo rapimento lei teneva i suoi capelli legati . Era successo tutto cosi velocemente e l’ unica cosa che aveva visto che li in lontananza c’ era un uomo vestito molto bene troppo bene che se lo vedeva qualcuno poteva essere scambiato per un nobile . Era davvero un uomo molto gentile e poi quando i suoi occhi puntavano su ragazzine erano da sole in strada faceva quello che sapeva fare meglio cioè mettere al loro collo delle catene e poi le portava da una parte per venderle come schiave . Roberto sapeva che c’ entrava qualcuno nella nostra scuola ma non sapeva chi era e per questo adesso lui decise di modificare il suo costume e renderlo molto più elastico e quindi molto più nero visto che era blu e non nero . Adesso che il suo costume era nero e quando vide che non c’ era nessuno nella sua stanza si mise il costume e aveva deciso di chiamarsi L’ Ombra per scoprire cose che nella luce molte persone non vedono . Aveva deciso di scoprire chi era la persona che aveva aiutato quella persona a rapire queste ragazze . 

Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Lazarus Hawking Roberto Auditore Ronny Watson Serena Rafferty Sussurro Valentina Nora

Tutti mi chiedono perché stavo per uccidere Lazarus Hawking

Tutte le persone nella mia stanza prima erano arrabbiata con me visto che stavo per fare una scemenza che poteva mandare a monte tutto il mio futuro ma poco dopo si calmarono perché anche se Sarah Saintcall aveva letto la mia mente e sapeva come mai io lo stavo per fare lo volevano sentire con le loro orecchie perché lo stavo facendo . Dopo che aveva ringraziato Valentina Nora per quello che aveva fatto era arrivato il momento di dire a tutti quanti perché stavo facendo una cosa del genere . Mi mise seduto sul mio letto e i loro occhi non erano puntati fuori alla finestra o alle varie cose che c’ erano nella mia stanza ma la loro attenzione era tutta puntata su di me . Alla fine decisi di dirlo – Roberto Auditore è morto e quindi adesso la testimonianza dell’ altra testimone non serve a niente visto che Roberto poteva provare dove Sussurro era e poteva dimostrare il tentato omicidio della ragazza . Invece Sussurro poteva confermare quello che Roberto avrebbe detto visto che in quel momento si stava scontrando con Lazarus per salvare la vita di Sussurro . Adesso che lui è morto Dana non può più fare niente e quindi abbiamo le mani legate e per questo ho fatto quello che stavo per fare . Tutti quanti tranne mia sorella Alyssa che non aveva niente che era stato scorretto e solo loro mi potevano capire visto che in alcuni momenti pure loro hanno provato a fare cose brutte nella loro vita e secondo loro quelle cose erano giuste . Ma quello che stavo facendo non era una cosa giusta era un solo gesto che era noto a tutti come follia visto che Lazarus sapeva manipolare le persone e io ero andato da lui senza sapermi difendere da lui e dal suo sguardo manipolatore . Se non ci fosse stata Valentina avrei sicuramente ucciso tutte le persone che in questo momento mi stavano trattando come un amico e io per colpa di un mostro avevo ucciso i miei amici e anche se non era nella normali facoltà mentali lo aveva fatto lo stesso se fosse successo ma meno male che avevo fatto una cosa che mi ha fatto avere una amica e una amica che rispettava i patti e lei mi ha salvata alla grande . Dopo che avevo detto questa cosa Sarah mi abbraccio e mi disse mentre mi teneva stretto – non ci provare più a fare una cosa del genere visto che se sarebbe successo saresti andato in carcere invece di far andare Lazarus Hawking . Potevo dire tutte le scuse del mondo ma loro avevano ragione e non potevo dire niente contro quello che mi stavano dicendo . Una volta finito il terzo grado me ne andai in bagno a sciacquarmi la faccia per cercare di distruggere il mostro che era dentro di me e ci riusci per un po’ ma alla fine decisi di farmi aiutare da tutti quanti visto che la polizia non mi poteva aiutare lo dovevo fare da solo . Dana Sherman decise di fare una cosa molto importante dove aver ripensato alle mie parole aveva deciso di andare da me e di aiutarmi a mettere dentro Lazarus Hawking e per nostra sorpresa venne pure Ronny Watson e lui disse – sono qui per guardarvi le spalle qualcuno deve stare attenti a questa squadra che sta cercando di mettere dentro Lazarus Hawking senza l’ aiuto della Polizia . 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Lazarus Hawking Rete Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Serena Rafferty Valentina Nora

Valentina Nora mi ferma mentre cerco di uccidere Lazarus Hawking

Valentina Nora mi aveva visto che ero arrabbiata e sapeva che io che ero stato sempre con la mente libera dalla rabbia adesso ero io che stavo per fare una grande scemenza cioè andare ad uccidere Lazarus Hawking . Valentina aveva letto i miei pensieri e aveva visto che c’ e ne era uno molto importante cioè “ Uccidere Lazarus Hawking “ . Sapeva che era follia quello che volevo , pure lei stava per fare quella follia ma io l’ avevo fermata e adesso stava toccando a me fare una follia e lei decise di aiutarmi e di fermarmi prima che avrei mandato a monte tutto il mio mondo . Appena mi sorella se ne era andata dalla stanza dopo che le avevo fatto capire che non ero arrabbiato ma ero calmo ma invece ero arrabbiato davvero molto . Usci dalla mia stanza e cercai di non incontrare nessuno tranne Lazarus Hawking , nessuno doveva interferire nella mia vendetta . Valentina mi stava seguendo senza che io lo sapevo mi stava seguendo passo dopo passo e senza io la potessi vedere . Io stavo andando nella camera di Lazarus ed era dall’altra parte del liceo e ci stavo andando molto piano e senza farmi inquadrare dalle telecamere che erano seguite dalla Rete visto che mia sorella sapeva che io ero ancora arrabbiato e aveva chiesto alla Rete di farmi riprendere dalle telecamere visto che voleva capire se stavo per fare qualcosa di avventato . La Rete non mi aveva visto su nessuna delle telecamere e aveva molto paura che io volessi fare qualcosa che mi poteva rovinare la vita per sempre . Valentina sapeva che io volevo fare una cosa del genere e cosi decise di fare una cosa che mi salvo la vita cioè andò da mia sorella Alyssa che era nel reparto di informatica con La Rete . Era andata di corsa li e stava per buttare tutte le persone per terra e alla fine quando arrivo da Alyssa aveva il fiatone e poi disse a mia sorella Alyssa e alla Rete – Dobbiamo fermare Daniel Saintcall che sta andando nella camera di Lazarus Hawking e vuole ucciderlo . Sarah Saintcall e mia sorella Alyssa si iniziarono a muoversi contro di me e dopo lungo cercare mi trovarono . Sarah vide che io ero molto arrabbiato e se continuavo cosi potevo andare nella Furia Nera e stava per uccidere un sacco di persone e alla fine Sarah si avvicino a me da dietro e mi diede uno schiaffo il palmo aperto dietro la nuca e poi mi porto in camera mia e poi mi tolse tutta la rabbia che io avevo dentro di me . Appena mi risveglia vicino al mio letto c’ erano Valentina Nora che era vicino a me e poi li c’ era La Rete che era seduta su una poltrona per vedere quando mi svegliavo e poi li per ultima c’ era Sarah Saintcall che sembrava molto arrabbiava ma poi leggendo il mio pensiero capì il motivo perché era arrabbiato . Non appena mi sveglia sul mio letti tutte quanti erano arrabbiati per la grande scemenza che stavo per fermare . Una volta alzato con calma andai verso Valentina e le dissi in modo gentile – grazie per avermi impedito di fare questa scemenza e di sua volta Valentina mi disse – adesso siamo pari tu mi hai impedito di fare la stessa scemenza che volevi fare tu ma la prossima volta pensa prima di fare una cosa del genere . Valentina aveva ragione dovevo pensare e in quel momento pensavo solo a una cosa cioè uccidere Lazarus Hawking ma meno male che Valentina aveva capito cosa volevo fare e me l’ ha impedito di fare . Cosa stavo facendo per mettere un uomo in galera stavo per diventare io stesso un mostro ma adesso mi è stata impedita tale cosa .