Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri How to Get Away with Murder

How to get Away With Murder – Kill Me, Kill Me, Kill Me

Io e Ada una volta entrati in questo mondo vedemmo Wes e gli altri nel bosco mentre stavamo per bruciare il corpo di Sam . Una volta bruciato il corpo se ne andarono . Poi vidi Michela che si era messa a terra mentre Rebecca aveva il viso pieno di sangue . Li arrivarono Wes e Connor e poi Laurel e tutti videro cosa era successo li dentro . Poi vedemmo cosa era successo al falò . Cioè la Cheerleader che fece il salto e poi attero in modo perfetto e poi  i pupazzi giganti che venivano bruciati . Poco prima Bonnie bacia Asher cosi in modo improvviso e lui ci sta di brutto . Io e Ada seguivamo la scena per capire tutti i fatti e li vedemmo che Connor stava colpendo Sam al volto con una mazza di legno . Per vedere tutti i fatti tornammo indietro nel tempo e vedemmo che eravamo a casa di Annalise . Li c’ era Sam che inseguiva sulle scale Michela . Michela riusci a chiudersi dietro la porta e Sam prova a sfondarla e alla fine riesce . Michela era li dentro a stava con il telefonino in mano . Poi vedemmo che Wes arriva davanti a una porta e li ci sono Michela e Rebecca . E li ce anche Connor e Laurel . Sam riesce a sfondare la porta e Michela inizia a urlare . Io e Ada poi vediamo il futuro di Annalise e vedemmo che il suo primo futuro faceva capire che aveva visto cosa avevano fatto i suoi ragazzi e l’ altro futuro invece era che lei veniva quasi uccisa da Sam prima che tutto accada . Io e Ada abbiamo visto che in quella sera sono successe un sacco di cose e abbiamo fatto un video . Tutto quello che vi ho detto qui sopra lo vedrete nel video .

 

 

Categorie
Ada Knight Aqua Saintcall Cortana Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Galaxandra Evans I.A Kratos Black Pandora Black T.A.R.D.I.S

Pandora Black

step_2

Pandora era dentro la sua stanza e prima di continuare a fare esercizi sul corpo libero per essere preparata a una gara decise di fare una cosa . Cortana faceva molto volte a Pandora uno scherzo e si era scocciata di questa cosa e cosi decise di fare una cosa . Pandora mise sul letto con le gambe incrociate e con un tono non molto forte – Cortana vieni qui ti voglio parlare .  Cortana appari davanti a lei nuda come la vedevamo le altre volte e non si poteva fare un cambiamento e a Cortana piaceva cosi . Era davanti a Pandora e con un tono non molto calmo  – cosa posso fare per te Pandora ? . Pandora era li e con voce forte e calma – senti lo so che siamo partite con il piede sbagliato che ne dici se buttiamo acqua sul nostro passato turbolento e cerchiamo di diventare amiche . Cortana decise di farlo – ve bene Pandora . Mi va di farlo ma a una condizione . Pandora stava li a sentire questa condizione visto che era un modo per diventare amica di Cortana . Cortana era li e sapeva cosa doveva fare Pandora – fammi un favore tu e gli altri non dovete sbattere la porta del T.A.R.D.I.S forte . Cerca di convincere gli altri a farlo perchè è una porta di legno e quindi per farlo farglielo fare e cosi noi possiamo essere amiche . Cortana aveva visto che Pandora si stava allenando – su cosa ti stai allenando ? . Pandora vedeva che Cortana aveva iniziato a essere già un amica e aiutare Pandora a fare un esercizio – sto cercando di fare degli esercizi sulla trave ma non riesco a rilassarmi e sbaglio . Cortana era li vicino al letto – non puoi usare i tuoi poteri ? . Pandora sapeva che usare i poteri era una cosa sleale – non posso vengo squalificata se li uso . Cortana allora inizio nel suo riproduttore vocale una canzone bella e rilassante . Cortana vide con i suoi occhi che Pandora inizio a rilassarsi e a fare i suoi esercizi sulla trave . Pandora era felice di sapere che adesso Cortana era dalla sua – grazie Cortana . Se tu avessi bisogno di un aiuto . Te lo prometto dopo che mi sono una doccia calda e ho messo alcune cose a posto lo dico agli altri . Cortana era felice del fatto che la sua porta non verrà più sbattuta da nessuna .

 

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Daniel Saintcall Daniela Dominatore di Poteri Michele Neri

Indago sull’ Omicidio di Daniela

Ero andato a casa di Daniela per vedere come stava e se mi poteva dire qualche altra informazione su Michele Neri . Appena toccai la porta e vidi una visione in cui Michele Neri era entrata e aveva aperto la porta , vedendo questo decisi di aprire la porta con la forza .La aprì senza rompere la porta ed entrai e mi diressi verso Daniela che era in una pozza di sangue e io non potevo fare niente per salvarla e chiamai Ada Knight – Ada Knight di ad Angela Ferrante che l’ unico testimone che avevamo è morta . Ada Knight andò da Angela Ferrante e le disse in maniera cosi schietta –  purtroppo Daniela è morta e Daniel non ha potuto fare niente per salvarla . Io visto che non avevo impronte digitali toccai per terra e capì tutta la scena . Vidi Michele Neri che era entrato , Daniela lo stava minacciando con un coltello e poi Michele la picchio a sangue e poi la pugnalo al cuore con il coltello che avevo in mano . Queste informazione le dissi ad Ada Knight e lei lo disse al mio capo Angela Ferrante , Angela Ferrante mando una squadra e il corpo di Daniela fu portato sul tavolo operatorio della nostra patologa forense Cornelia de Angelis . Daniela era bellissima , aveva i capelli neri e lunghi e molto lisci , occhi neri e lei purtroppo si agitava davvero molto fretta . Quando lei non era calma , lei iniziava a tremare e faceva cadere tutto , ma non tutto e anche in quei momenti aveva una mano ferma ma non troppo . Daniela era morta e adesso contro Michele Neri non avevamo niente e se avrei provato a fare una sola contro di lui , lo potevo anche arrestare ma in cinque minuti sarebbe uscito dalla galera .

Categorie
Angela Neri Demoni Ginnastica Artistica Inferno Rossella de Rosa

Angela Neri

Il Demone che aveva ucciso il Direttore della Squadra di Ginnastica Artistica e Daniela Lopez era un demone infuriato di una ragazza che in passato si chiamava Angela Neri 23 anni era morta mentre faceva un esercizio sulla trave . Era stata una morte molto brutta cioè mentre faceva l’ esercizio la trave si spezzo lei cadde a terra e la trave le spacco la testa e mori sul colpo . Nessuno potè fare niente , anche se erano accorsi Angela era morta e nessuno poteva fare niente , per ricordarsi di lei miserò la sua fascia nera che aveva intorno alla sua vita . Quella fascia nera le portava sempre fortuna sia nei giorni belli e quelli brutti , la portava sempre durante gli allenamenti perchè era un regalo di sua madre . Poco prima di morire giel’ aveva regalata , l’ aveva comprate per la sua piccola che stava spiccando il volo cioè la chiamava . La chiamava cosi perchè lei quando faceva gli esercizi sulla trave volava veramente e a sua madre questo piaceva un sacco . Angela da brava ragaazza passo a essere un demone , un mostro senza sentimenti . Qualcuno le era entrato dentro la sua testa e le stava iniziando a dire – le persone che erano li erano delle stronze puttane che non ti volevano bene , non ti hanno aiutato . Nemmeno il tuo direttore , lui se nè è fregato non ha controllato la trave e tu sei morta . Ti posso aiutare a vendicarti di loro , lascati aiutare da me ti aiuto a compiere la tua meravigliosa vendetta e se qualcuno ti fermerà uccidelo . Non appena il demone era entrato nella sua mente aveva fatto entrare dentro di se una splendita malvagità nel cuore di Angela e lei divento malvagia e con un cuore di ghiaccio e pronta a uccidere tutte le persone che le avevano fatto quello . Il Demone ci mise tutto il tempo per trasformarla in un demone senza scrupoli e con un solo unico motivo di vita cioè la vendetta pura e semplice . Dentro il suo cuore di ghiaccio sapeva che la colpa era delle tre persone che erano li cioè Daniela Lopez , Rossella de Rosa e il loro Direttore che era occupato a guardare le altre allieve che vedere se la trave era messa apposto oppure no . L’ aveva pianificato da moltissimo tempo la sua vendetta mortale contro di loro , il demone la stava trasformando in un demone e ci era riusciuto e poi con il tempo si era innamorato  della sua indole malvagia e prima di lasciarla andare le diede un bacio sulle labbra carnosa e malvagie e prima di lasciarla andare – buona fortuna Angela .

Categorie
2011 Abbigliamento Acqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kratos Kyra Saintcall Oliver Saintcall Parlare con Pandora Superpoteri Switched

Faccio una stanza per Pandora e la aiuto a dormire

oi nella nostra grande casa avevamo molte stanze alcuni per gli ospiti altre invece erano fatte da me per alcune esigenze importanti . Adesso che c’ era Pandora non avevamo una stanza per lei , mi ero dimenticata di farla , cosi andammo io e lei in punto della casa del secondo piano e feci una bellissima stanza per lei . Non era molto grande , il posto giusto per quello che le serviva , cioè dormire e forse mettere alcune cose che potevano servire a lei . Una volta entrati da una porta , dissi a Pandora – chiudi gli occhi , Pandora fece come le avevo detto io e poi entrammo e dissi – adesso aprili . Pandora apri i suoi occhi blu come il mare e vide la sua stanza che aveva alcune cose che le potevano servire per esempio una scrivania , una sedia , un letto per dormire e una stanza armadio dove mettere tutte le sue cose . Pandora vide tutte queste cose nella sua stanza e disse – grazie per tutto questo , io le dissi – non c’ e di che . Poi mi disse – Marcello mi puoi dire la tunica che io avevo che fine ha fatto ? , io le risposi – mia sorella Alyssa la laverà e proverà a vedere se ci possiamo fare qualcosa di bello da farti indossa . Pandora mi chiese – quindi questa è camera mia , quindi posso farla come voglio e posso metterci quello che voglio . Si qui ci potrai mettere tutto quello che vuoi e puoi fare quello che vuoi , ma prima di sbizzarriti e mettere quello che ti serve dobbiamo capire in tutto il tempo che abbiamo dobbiamo cercare di capire sia cosa ti piace sia altre cose . Pandora segui il mio discorso e disse – hai ragione non so molto di questo mondo , mi puoi aiutare tu a capire cosa mi piace e cosa non mi piace , io le risposi – certo ti aiuto e cercherà ti aiutarti pure mia sorella se vuoi . Pandora da quando aveva conosciuto Alyssa mia sorella loro due erano andati molto d’ accordo e divennero subito amiche . Era stata molto gentile con lei visto che gli aveva fatto un bellissimo pigiama rosso non molto pesante giusto per l’ estate e per farle stare fresca e a Pandora piaceva moltissimo . Non dico che la tunica che indossava non gli piaceva ma nel nostro tempo quella tunica non va più e poi era ridotto uno straccio . Se uno vedeva Pandora con quella addosso pensava che lei era una zingara oppure pensava che era una mia schiava o molto peggio . Quindi era meglio se Pandora stava a casa mia per ottenere una educazione buona e sopratutto degli abiti nuovi di zecca . La sera scendemmo insieme e facemmo cena insieme , Pandora quando era prigioniera di Zeus era morta di fame , era deperita e non aveva bevuto nemmeno un ‘ po’ d’ acqua . Zeus la trattava come un pezzo di legno , era come un mostro senza sentimenti . Pandora si mise comoda su una sedia di legno e li fece la conoscenza dei miei genitori Oliver e Kyra Saintcall . Una volta presentata Pandora ai miei genitori , mia madre Kyra le fece mangiare cotolette . Lei non era in gamba a usare il coltello e la forchetta , dove viveva li non c’ era niente , con molta calma vide io come facevo e io inizio a fare pure lei e con molto gusto inizio a mangiarle . Erano buonissime , poi le versai un po’ d’ acqua nel bicchiere e inizio a bere , come vi ho detto era da molto tempo che non beveva acqua . Pandora aiuto mia madre a portare i piatti di la e voleva aiutarla ma mia madre disse – Pandora sono le 19 e ora che te ne vai a dormire e poi si vede che sei stata . Io portai Pandora in camera sua e la misi a letto e le dissi – buona notte Pandora se hai un incubo o altro vieni da me . Pandora quella notte fece un incubo , come dimenticare quello che le era successo nel vaso . Nel vaso la speranza la stava trasformando in qualcosa che solo nell’ universo conoscevano cioè uno Switched , lei venne da me e disse – Marcello ho avuto un incubo . Pandora mi vide che io ero sveglio e che stavo in camera mia a progettare qualcosa , io vidi Pandora e le chiesi – che incubo hai fatto ? . Pandora non me lo voleva dire , da prima era felice poi si trasformo in una scena muta e lei non diceva nemmeno una parola . Io le dissi – senti Pandora se non mi dici che incubo hai avuto non ti posso aiutare , alla fine Pandora mi racconto tutto e io per consolarla – senti per dormire pensa al ricordo più bello , pensa a quello e riuscirai a dormire , adesso ti portò in camera tua . Pandora si mise a dormire e penso a quei momenti con Kratos e una volta pensati a lui , lei riusci a dormire senza nessuna preoccupazione . 

Categorie
Assassinare Assassino Combattimento Corpo a Corpo Equipaggiamento Foto Mondo Oggetti Paletti Presentazione Uccidere Vampiri

Foto di un mio paletto di legno

Uno dei miei paletti di legno che utilizzo per uccidere i Vampiri .

Categorie
Computer Database Mondo Oggetti Panorama Parlare con Kratos Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Io alleno Pandora a combattere con il Bastone

Dopo aver detto sia a Kratos sia a Pandora quello che avremo fatto oggi , io dissi a lei – Pandora va a metterti la tuta gialla e lei andò subito a mettersi la tuta e dopo un po’ io , Kratos e Pandora scendemmo . Una volta arrivati giù feci apparire due bastoni di legno e diedi a Pandora il suo , tornai al mio posto e io poi feci a Pandora come attaccare con il bastone . Lei vide che era un po’ come usare una spada soltanto che questa non aveva la lama , quindi fece l’ affondo ma io lo bloccai , lei cercava di attaccarmi ma io bloccavo ogni colpo e poi dissi a lei – sei stato molto brava per la prima volta a combattere con il bastone e Pandora – è un po’ come usare la spada .

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Kratos Presentazione Racconto Storia

Spiego a Kratos il Portone d’ Ingresso

Dopo aver detto a Kratos e Pandora quello che gli avrei spiegato oggi e quello che avrei fatto per loro , gli dissi – adesso ti spiego il Portone d’ Ingresso e Kratos disse – comincia quando vuoi . Dopo pochi minuti dissi a Kratos – vieni che adesso ti faccio vedere il portone di ingresso , Kratos arrivo dove ero io e lui vide il portone di ingresso , gli dissi – vedi il portone sembra di legno , ma non è di legno è fatto di ferro , Kratos mise la mano li sopra e disse – si infatti e di ferro , io dissi – per farlo hanno fatto cosi prima l’ hanno fatto di ferro e poi sopra ci hanno messo il legno e Kratos disse – ok .

Categorie
Computer Database Foto Mondo Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora il Portone di Ingresso

Dopo aver spiegato a Pandora tutto quello che c’ e da sapere sul Ferro , io dissi a Pandora – scendi un attimo dalla sedia che ti voglio far vedere un’ attimo una cosa e Pandora curiosa disse – cosa ? e io risposi – vieni e lo vedrai . Dopo poco Pandora e io andammo al portono d’ ingresso era grandissimo e altissimo e io dissi a Pandora – ti ricordi che ti avevo detto che ti spiegavo la porta d’ ingresso e Pandora disse – si . Io dissi – questa è la porta d’ ingresso e tutta quanta fatta di ferro , anche se vadrai che è fatta di legno e Pandora – si infatti e io dissi – ora ti spiego come hanno fatto per realizzarla , hanno fattocosi , prima con il ferro hanno creato questa due porta una più grande e una più piccola completamente di ferro e poi sopra ci hanno messo le travi di legno e Pandora disse – grazie per avermelo spiegato , mi fai vedere qualche foto di qualche portone e dissi – certamente .