Categorie
2016 2017 Ada Knight Aqua Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Enna Kros Kingdom Hearts III Pandora Black Presente World of Final Fantasy

Sora arriva nel mondo di World of Final Fantasy

sora

Uno dei tanti nuovi mondi dedicati al grande e potente universo detto Final Fantasy e li dentro ci sono molti personaggi e tutti hanno una storia unica, tragica e un incredibile avventura che spesso porta a scovare nuovi mondi e nuove persone. In questo universo spesso si scopre il nostro futuro o il nostro passato oppure questi due si scontrano e noi alla fine da questi scontri diamo inizio a una nuova storia. Sora ha già fatto di questo grande universo tipo aiutano Cloud a sconfiggere Sephiroth o dando una mano a Leon o altri personaggi molto importanti come il grande e potente Mago Merlino. Ma adesso lui sta per entrare di nuovo dentro questo grande mondo detto Final Fantasy e questo mondo si chiama World of Final Fantasy. In questo nuovo mondo lui deve dare una mano a due grandi eroi che devono fermare la distruzione del loro mondo. Loro non sanno di cosa sono capaci e per molto tempo hanno pensato che i disegni che hanno sui loro bracci sono dei simboli segni che hanno sempre avuto. Lann e Reynn hanno avuto da sempre questi simboli e loro hanno capito di dar loro importanza a questa cosa in un giorno molto importante cioè il giorno in cui il loro mondo sta per essere distrutto. Quello stesso giorno hanno fatto lo stesso sogno cioè di stare in un altro mondo e sopra a un castello e poi loro sono caduti da una torre molto alta e poi si sono risvegliati nei loro letti. Quello stesso giorno loro hanno incontrato Enna Kros e grazie a tali incontro loro hanno capito che in questa città non ci sta più nessuno e grazie a Enna e al Moguri che si trova sulla testa di Lann loro hanno capito cosa fare e cosa non fare, ma sopratutto chi sono e anche che significano tali simboli che sono sui loro avambracci. Molti eroi che appartengono al mondo di Final Fantasy, sono qui a dare una mano a questi due nuovi eroi e adesso tra questi grandi eroi storici ci sarà anche Sora di Kingdom Hearts.

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Final Fantasy Foto Galleria Galleria Foto Lightning

Final Fantasy Explorers

Io e Ada Knight dopo aver scoperto quasi tutto sullo sceriffo Ani Bezzerides che ci aveva indicato Angela Ferrante . Visto che non avevamo altro lavoro da fare a meno che Angela non ci richiamava al Distretto ce ne andammo nell’ universo di Final Fantasy Explores . Questo universo era molto grande e li vedemmo che c’ erano alcuni personaggi storici di questa grande saga di universo . La prima persona che incontrammo fu Cloud che aveva la sua arma pronta a uccidere i suoi nemici

Poi nel nostro cammino incontrammo Lightning con la sua gunblade

Mentre la seguivamo incontro un mostro e lo attacco con la sua spada

Durante un altro scontro dentro delle grotte vedemmo Leon che si batteva con la sua spada

Ecco Leon

Alla fine per ultima ma non per importanza Terra . Lei come spada aveva una spada magica . Aveva un look molto bello e carino

La seguimmo e la vedemmo combattere contro un mostro

 

Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Vandal: trailer, poster e foto del film sui graffiti in concorso a Torino 2013

La risposta francese a Gimme the Loot? Chissà: fatto sta che Vandal è già stato paragonato al film di Adam Leon per il fatto di parlare del mondo dei graffiti. Però quello di Leon era un film ambientato a New York, mentre quello di Hélier Cisterne è ambientato a Strasburgo, con tutte le differenze culturali del caso.

Chérif ha 15 anni ed è un adolescente ribelle e solitario. Dopo essere stato arrestato per l’ennesima volta, viene mandato a vivere a Strasburgo dagli zii, mentre il padre nullafacente vive a qualche km di distanza. Il ragazzo viene mandato a scuola ed aiuta il padre al lavoro, finché il cugino Thomas lo introduce al mondo della strada e dei graffiti.

Cisterne, dopo qualche medio e corto, è qui al banco di prova col suo primo lungometraggio. Perfetto quindi per il concorso del 31. Torino Film Festival, che nel programma descrive così il film:

Dramma sociale che aderisce come una pelle alla realtà e ne trattiene tutta l’energia vitale, girato con un’ampiezza di sguardo che ricorda Michael Mann.

Ah però. Vandal, uscito in Francia ad inizio ottobre, si mostrerà al TFF il 29 novembre. In attesa di vederlo, ecco il trailer e una gallery di foto e poster.

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Filth – Il Lercio: primo folle trailer senza censure per il crime con James McAvoy

Ricordate il “cattivo tenente” impersonato da Harvey Keitel nell’omonimo film di Abel  Ferrara? Bene toglieteli diversi anni, eliminate la deriva religiosa a sfondo allucinatorio, aggiungeteci un pizzico di Gary Oldman in Léon e aumentate a piacere la dose di droga. alcol e perversioni sessuali: ecco a voi il poliziotto corrotto e borderline Bruce Robertson, interpretato da James McAvoy (X-Men – L’inizio) nel primo red band trailer di Filth, crime tratto dal romanzo “Il Lercio” dello scrittore scozzese Irvine Welsh.

Il trailer per una volta è davvero all’altezza del rating “per adulti” e ci mostra un McAvoy senza freni nei panni del violento, sessista, razzista ed omofobo sergente di polizia Robertson soprannominato “Robbo”, che si ritrova reclutato per risolvere un caso di omicidio, mentre nel frattempo cerca di accaparrarsi con ogni mezzo illecito un’ambita promozione. Da notare che nel libro si parla anche di un verme solitario che si annida nell’organismo di Robertson e che ad un certo punto diventa una sorta di “grillo parlante” e voce interiore del protagonista.

Il lavoro. Ti ha in pugno. È tutto intorno a te, come una gelatina permanente che ti circonda, ti assorbe. E quando ci sei dentro, guardi la vita attraverso una lente deformante. [Bruce Robertson nell’incipit del libro]

Dal trailer si evince che, rispetto ai citati personaggi di Keitel e Oldman, la caratterizzazione di McAvoy sembra più puntata al lato surreale e cinicamente comedy della patologica deriva criminale del protagonista, con la regia di Jon S. Baird (Cass) che si pone a mezzavia tra quella del Danny Boyle di Trainspotting (altro film tratto da un libro di Welsh) e quella orgogliosamente smargiassa del Guy Ritchie di Lock and Stock.

Il cast include anche Jamie Bell, Imogen Poots e Jim Broadbent. Filth debutta nei cinema inglesi a settembre.

Seguiamo le macchinazioni di Bruce Robertson (James McAvoy), un poliziotto bigotto e corrotto che è in lizza per una promozione e non si fermerà davanti a nulla per ottenere ciò che vuole. Arruolato per risolvere un brutale omicidio e minacciato dalle aspirazioni dei suoi colleghi, tra cui Ray Lennox (Jamie Bell), Bruce si assicura  di mettere in atto la loro rovina, proprio sotto il naso dell’inconsapevole ispettore capo Toal. Mentre mette i suoi colleghi uno contro l’altro insidiando le loro mogli e mettendo in piazza i loro segreti, Bruce inizia a perdere se stesso in una fitta tela di inganni che non può più controllare. Il suo passato sta lentamente recuperando terreno su di lui, con una moglie scomparsa, una dipendenza da droghe paralizzante e i sospetti dei colleghi sulla sua sanità mentale. La domanda è: può riuscire a mantenere salda la presa sulla realtà abbastanza a lungo da riuscire a districarsi dal lerciume che lo attanaglia?