Categorie
2012 2017 Assassin's Creed Origins chiara Chiara del Futuro Cleopatra Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Pandora Pandora Black Universi Alternativi Universing Universo Alternativo

Imparo a Pandora la realtà dimensionale

Quando indaghi su un caso devi stare molto attento visto che per puro caso potresti incontrare versioni alternative di te stesso o di persone che hai conosciuto. Questo fatto lo capisci una volta che sei venuto a sapere che ci sono altri universi e altri mondi e da li cerchi di capire cosa potrebbe succedere se tu facessi tale incontro. Pandora nel 2012 aveva fatto i primi passi nell’ Universing e sto parlando di quando lei sta per farsi uccidere da quel vampiro per cercare il gatto noto come Shadow. Dopo quella volta io decisi di insegnarla a capire il comportamento umano e sopratutto come indagare e cosi la portai in un grande appartamento dove lei poteva usare i suoi sensi e i suoi poteri per capire cosa fosse successo li. Poi il 17 Novembre del 2012 io usai Cortana e creai una simulazione di una biblioteca molto grande e li c’ era una ragazza di nome Chiara 25 anni, capelli neri e due orecchini a stella e lei era li per studiare diritto cioè per diventare Avvocato. Io entrai con Pandora dentro questo luogo abbandonato – oggi farai una simulazione un pò diversa dalle altre. Pandora senza problemi e senza nessun indugio – in cosa consiste la prova che farò oggi ?. Una volta arrivato in cucina io posizionai la lettore di Cortana a terra e il posto si trasformo in una grande biblioteca – oggi ti ho portato qui a fare questa simulazione perchè devi capire che quando indaghi su una scena del crimine o sei li solo per vedere cosa sta succedendo potresti incontrare versioni alternative di persone che tu conosci. Adesso voglio che tu presti attenzione a questa donna si chiama Chiara e oggi per puro caso devi incontra una versione alternativa di se stessa. Tu devi solo vedere e capire in che modo si incontrano. Io mi misi seduto in un luogo della biblioteca e mi misi a vedere che Pandora si mise li a sedere cioè si inizio a comportarsi in modo normale. E già avevo capito che lei aveva studiato online e aveva visto alcuni film polizieschi per capire come osservare e studiare un soggetto da vicino o da lontano. Prima di mettermi seduto io le scrissi un foglio di carta l’ ora in cui loro si incontrarono cioè verso le 11:30 A.M. Pandora usando il suo bel orologio sul polso destro vide che erano quasi nel 11:30. Sull’ orologio di Pandora erano le 11:30 e muovendo gli occhi verso Chiara si mosse assieme a lei ma più con calma e lei andò verso l’ uscita della biblioteca. Chiara senza alcuna fretta si fece strada verso tutti visto che aveva fatto tardi a una lezione di economia. Aveva talmente studiato che se ne era dimenticata e il suo amico Luca le aveva – Chiara dove sei finita ?. Oggi c’ e una importante lezione di economia. Lei posando la penna prese il suo telefonino – me ne ero proprio dimenticata. Oggi ho deciso di studiare per fare l’ esame di diritto e non avevo proprio visto l’ ora. Chiara si fece strada verso l’ entrata e nel farlo perso uno dei suoi orecchini visto che aveva urtato qualcuno cioè se stessa ma non lo aveva ancora capito visto che lei stava correndo e nel farlo non guardava dietro di se per vedere se aveva perso qualcosa. Lei corse verso la sua macchina e cerco le chiavi e frugo dentro la sua tasca destra e trovo un biglietto e le chiavi della sua macchina. Io mi alzai e dissi ad alta voce – ferma la simulazione Cortana e Pandora adesso si poteva muovere visto che era bloccata nella gente e li vide che Chiara ha incontrato la Chiara del futuro. Io mi avvicinai a Pandora – vedi che loro due si sono incontrate e hanno comportamento molto diverso nel senso che mentre la sua versione passata si era agitata per aver perso la lezione, invece la sua versione futura era stata calma e tranquilla visto che lei si era preparata con i suoi amici e cosi mentre lei non aveva perso tempo per correre li e quindi non si poteva più preparare per l’ esame di diritto. Pandora vide che uno di loro era molto agitata e l’ altra invece era più calma e non stava correndo e lo capì leggendo le loro menti. Ora però io decisi di essere più chiaro e di far capire a Pandora come queste indagini possono andare di male in peggio in pochi minuti o secondi. Mi misi davanti a Pandora e mi tolsi gli occhiali dalla faccia – Se ti trovi una indagine che riguarda un universo alternativo devi fare di tutto per non far toccare queste due persone. Anche se sono la stessa persona non si devono toccare oppure ci troviamo in un paradosso e arrivano dei mostri che possono uccidere te e le altre persone. Sono molto pericolosi e devi impedirlo in ogni maniera oppure tutto potrebbe scomparire. Pandora tirò fuori un taccuino e scrisse tutto quello che avevo appena detto e lo imparò a memoria per fare in modo che se si trovava in una situazione del genere lei sapeva cosa fare e cosa non fare. Le insegnato una cosa del genere ma anche per capire la differenza tra un mondo e un altro visto che noi nel Presente cioè nel 2017 noi siamo nel mondo di Assassin’s Creed Origins e Pandora può incontrare Cleopatra ma adesso dobbiamo vedere se in questa versione le ha un ricordo effettivo di Pandora oppure no.

Categorie
Alberto Ferrari Eva Strong Raina Serena Liguiori

Alberto Ferrari

 

Alberto Ferrari un grande amico non solo di Serena ma anche di Raina e quando vide che cosa aveva fatto fare a Serena voleva uccidere Eva ma decise di non farlo visto che quando Serena era tornata nel suo alloggio al settimo piano , aveva sentito che voleva scappare da li . Serena era tornata dentro al suo alloggio e si era chiusa a chiave e poi si era accasciata davanti alla porta ed era in lacrime . Si vedeva le mani e vedeva che non erano pulite ma erano sporche di sangue e cosi si inizio a vedere il corpo e vedeva che aveva un po’ di sangue della sua amica Raina . Serena decise di andarsi a fare la doccia e cosi togliersi tutto il sangue che era sul suo corpo e pure li sotto aveva iniziato a piangere e poi da li decise di scappare . Alberto anche se era nel suo alloggio aveva sentito tutto quanto e aveva iniziato a leggere il pensiero di Serena . Anche se Alberto non lo trovava giusto perché era molto preoccupato per Serena dopo quello che era successo . Aveva sentito nella sua mente un unico pensiero e sarebbe a dire “ Voglio andarmene da qui . Ho fatto del male alla mia amica e non voglio stare qui senza fare niente . Se sto qui un giorno la dovrò uccidere e io invece voglio stare li accanto a lei e cosi se muore posso morire insieme a lei e non che sono io a ucciderla “ . Alberto era d’ accordo con Serena , non voleva vedere Raina che era morta . Alberto sapeva che Serena non aveva pensato a un piano visto che se ne voleva andare via in fretta e furia e se Eva vedeva che lei se stava andando e li in quel momento tutti quanti sarebbe cosa fosse successo . Anche Alberto sapeva cosa sarebbe successo se Eva avrebbe visto che Serena se stava andando . Eva avrebbe preso per i capelli Serena e l’ avrebbe trascinata dentro il suo alloggio e poi li dentro le avrebbe fatta male visto che secondo lei il suo grande talento era stato sprecato . Se Eva avesse visto che Serena stava scappando , avrebbe detto che il suo futuro era stato mandato all’ aria perché lei si era fatta condizionare dalle emozioni e quindi per questo motivo doveva morire . Alberto invece decise di dare una mano a Serena anche se lei non aveva detto niente a nessuno . Alberto sapeva che non c’ e la poteva fare da sola e cosi decise di chiamare in modo telepatico gli amici più stretti di Serena e di Raina . Alberto aveva incontrato Serena e Raina quando erano a lezione e aveva detto a loro come fare un vero incantesimo di guarigione e grazie a questo consiglio loro divennero amici . Ma Alberto aveva un grande segreto che non aveva mai detto e sarebbe a dire era innamorato di Serena . Aveva paura di dire a lei cosa provava e per questo non glielo disse mai ma alla fine della sua fuga e prima di lasciarla andare glielo disse . Serena non se lo aspettava visto che si aspettava che lui si fosse innamorato di Raina , ma invece era innamorato di Serena . Serena fu sorpresa di questo evento e prima di andare via da li diede un bacio sulle labbra ad Alberto e disse – se non ti dovessi vedere più , con questo bacio ti potrai ricordare di me e di tutto quello che hai fatto per me . Alberto era felice di quel bacio e prima di lasciarla andare diede lui un bacio sulla labbra a Serena e disse – questo e stato per la tua amicizia e anche se non te l’ ho mai detto mi ero innamorato di te dal primo momento e avevo paura che tu non mi dicessi no . Ma se ci rivediamo ne riparliamo con calma e cosi forse ci possiamo sentire e forse un giorno metterci insieme . Serena gli disse con uno sguardo di felicità e di grande gioia – certo . Poi scappo via dal rifugio visto che si era messo dentro all’ ultimo piano e aveva fermato le guardie con una grande illusione e quando vide Serena la fece passare e li aveva spiegato tutto quanto .

 

Categorie
Angeli Angelo Cassandra Dante Demoni Francesca Francesca Delgato Samuele

Samuele parla con Cassandra e Dana

Samuele anche se aveva fatto il tatuaggio anti-possessione a Francesca Delgato e lei sapeva che quello non sarebbe bastato per sconfiggere dei demoni e cosi Samuele prese da parte Cassandra e Dana e le porto in cucina in modo che loro potessero parlare da soli e senza che nessuno li potesse interrompere . Cassandra quasi quanto Dana era curiosa di sapere perché li aveva portati in cucina senza dire niente a nessuno e di nascosto erano andati li . Samuele poteva vedere che Cassandra e Dana c’ era una domanda cioè per quale motivo erano li in cucina senza dire niente né a loro padre Roberto oppure a Francesca che era ancora nel letto e stava dormendo come un angelo . Samuele si mise seduto una sedia e poi fece sedere Cassandra e Dana al suo fianco e disse in maniera un po’ seria e davvero molto convincente per far capire a loro due che era una cosa molto importante non solo per la protezione di Francesca ma anche per la loro – Ogni giorno io verro qui e vi insegno il latino e poi vi insegno alcuni incantesimi di protezione non voglio sentire no , mai o altro . Queste cose vi servono e da quello che ho visto a Sefira voi il latino non siete molto ferrante ma adesso con voi lo sarete .

Cassandra e Dana non era molto felici e gli dissero con una faccia davvero molto triste – Se serve ad aiutarci contro i demoni allora lo faremo . Samuele era felice dentro , invece Cassandra e Dana non lo erano affatto , se fosse stato per loro se ne sarebbero volate via invece di studiare il latino . Dana anche se non era felice chiese in maniera da preparare sia lei e sia Cassandra a questa tortura dopo la scuola , anche se non la volevano fare Samuele aveva già detto a loro che era obbligatorio la casa e poi lui disse – Dopo che avete finito di mangiare io verro qui vi insegno il latino e se volete sopravvivere a questo mondo in cui ci sono demoni quasi ovunque , sarà meglio che lo imparate in fretta .

Cassandra e Dana alla fine decisero di fare questa cosa buona cosi si potevano togliere di mezzo Samuele come insegnante di latino e fare in modo che loro potessero imparare a salvare Francesca o le altre persone che erano in pericolo . Samuele si avvicino a loro e con molta gentilezza e con uno sguardo da duro – con me voi imparerete molte cose e non sarò molto gentile , io sarò duro come i vostri nemici perché loro non saranno molto gentili con voi .

Cassandra e Dana alla fine dissero a Samuele guardandolo negli occhi – quindi con noi tu sarai duro come i nostri nemici ? . Samuele le guardo e voleva essere chiaro con tutti e due – come avete visto i demoni non saranno molto gentile . Vi uccideranno e forse vi tortureranno alla grande e faranno tutto quello che gli passa per mente e quindi si sarò duro con voi ma so che se faccio questa cosa con voi due ne posso far uscire qualcosa di incredibile .

Cassandra e Dana erano felici di sapere che se avessero fatto tutto quello che diceva Samuele loro potevano diventare qualcosa di migliore e cosi essere delle persone speciali che aiutavano tutti quelli che volevano il loro aiuto o che loro volevano aiutare . Anche se quello significava correre qualche rischio ma almeno lo avrebbero fatto qualcosa per essere delle persone migliori . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Collezionisti Shadow Black

Angelica Wood parte 17

Angelica Wood era rimasta all’ oscuro del mio coinvolgimento su questa faccenda e per il momento e per il momento io non dovevo sapere di Angelica e Angelica non doveva sapere di me . Shadow Black aveva visto una cosa in una delle sue visioni e aveva non una cosa ma più cose e quelle cose che aveva visto non erano cosi belle apparte l’ultima cosa cioè il fatto che io e lei ci incontrammo e la portai in un luogo sicuro e fare in modo che lei poteva continuare a uccidere i Collezionisti per quello che avevano fatto ai loro genitori . Shadow Black si chiuse in una stanza con Angelina e poi fece un incantesimo per fare in modo che Angelica non sentiva quello che dicevano loro due nella stanza . Angelina e Shadow Black erano faccia a faccia e Angelina sapeva che se Shadow Black aveva chiuso la porta a chiave e aveva fatto un incantesimo per fare in modo che Angelica non poteva sentire quello che dicevano li nella stanza era davvero molto importante .

Angelina guardo negli occhi Shadow Black e chiese a lui – che cosa ho visto nelle tue visioni ? Che cosa hai visto di tanto brutto da parlare a me e non pure con Angelica . Shadow Black la guardò negli occhi e disse – ho visto che tu verrai uccisa dai Collezionisti e Angelica sarà da sola ma poi verrà aiutata da Daniel Saintcall . Angelina inizio a camminare per la stanza e disse – ci deve essere un modo per cambiare tale visione e poi si giro guardando la faccia di Shadow Black e lui aveva faccia seria e poi le disse – quello che sto per dire forse farà male ma lo devo dire e tu non lo vorrai sentire per niente al mondo .

Angelina lo guardo e disse – se me la devi dire dimmela in faccia e non dietro le spalle , io questa cosa la posso affrontare . Shadow Black sapeva molto bene che Angelina sapeva affrontare tutto ma quello no e poi le disse – quell’ evento non si può cambiare . Quello è uno dei punti fissi che sono nella storia di Angelica e quindi tu morirai la prossima settima e nemmeno io posso farci niente .

Angelina arrabbiata andò da Shadow Black e disse con la sua furia che divampava dal suo petto- tu ci devi provare , non vuoi mica che Angelica affronti tutto questo da sola . Shadow Black la guardo negli occhi e disse – nemmeno io voglio che Angelica affronti tutto questo da sola e solo una ragazzina di 16 e dovrebbe vivere una vita come le altre ma essendo un mutaforme lei adesso e cosi e non ci possiamo fare niente e nemmeno io ci posso fare niente . Angelina guardo Shadow Black che stava li e disse sempre molto arrabbiata – se ti importa tanto di Angelica allora fa qualcosa per lei e sopratutto se ti interessa me allora fallo pure per me .

Shadow Black doveva fare una scelta difficile aiutare Angelica e Angelina oppure fare lo stronzo e guardare gli eventi che accadevano e lui era li fermo a osservare tutto , tutto il destino di Angelica e di Angelina dipendeva dalla sua decisione e alla fine decise di aiutare Angelica e Angelina .

Shadow Black andò dietro ad Angelina mentre lei si stava accendendo una sigaretta per calmare i nervi e mettendole una mano sulla spalla disse – si ti aiuto e aiuto anche Angelica , voi due siete imparentanti per me e io vi devo aiutare .

Shadow Black aveva preso la sua decisione e alla fine per ringrazialo lo abbraccio , Shadow Black provo a baciare Angelina , ma Angelina lo fermo e disse – stasera non avrai niente da me e la prossima volta tra me e delle stupide regole del tempo scritte da miliardi di anni , ti conviene scegliere me . Capito la lezione .

Shadow Black era confuso e chiese ad Angelina – quale è questa lezione che mi hai dato ? , Angelina lo guardo e disse – come pensavo che tu lo avessi capito . Ma lasca che ti spiego meglio . La prossima che devi scegliere una cosa , devi scegliere quello che è importante per te . Devi scegliere quella cosa che ti fa battere il tuo cuore , cioè invece di insulse regole che quasi nessuno segue devi scegliere la donna che ti da una ragione di vita e per quelle volte in cui stai con lei ti fa battere il cuore . Ecco la lezione che devi imparare ecco perché stasera non otterrai niente da me , perché hai messo le leggi del tempo a quello che provi per me e ad Angelica e forse domani se sceglierai ancora noi due e Angelica forse domani otterrai quello che volevi da me stasera .

Shadow Black le diede un bacio sul collo e Angelina gli disse mettendogli la mano sul petto e mandandolo indietro e disse – corri troppo e torno domani , oggi no .

Angelina andò a dare la buona notte ad Angelica e poi parlo nuovamente con Shadow Black – potevi ottenere quello che volevi ma hai deciso di scegliere delle leggi e spesso vengono usate per far del male e adesso non mi sento in vena di fare qualcosa per te . Come ti ho detto forse domani . Angelica vide Angelina e Shadow Black darsi un bacio luogo e disse – smettetela tra poco vomito e Angelina andò vicino ad Angelica e disse – tu dici cosi ma prima o poi nel futuro incontrerai un ragazzo e queste cose che dici ti fanno vomitare tra poco le farai pure tu e ti piaceranno da morire .