Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Lego Movie: nuovo trailer italiano e 8 poster del film d’animazione di Phil Lord e Chris Miller

Disponibile un nuovo trailer italiano e una locandina ufficiale di The Lego Movie, il nuovo film diretto da Phil Lord & Chris Miller (”21 Jump Street”; “Piovono Polpette”)  che sarà nei cinema italiani a febbraio dell’anno venturo.

Il film ha un cast di doppiatori stellare che nella versione originale vede reclutati Liam Neeson, Morgan Freeman, Chris Pratt, Will Ferrell, Elizabeth Banks, Will Arnett, Nick Offerman, Alison Brie e Charlie Day.

Il film d’animazione digitale in 3D che miscela CG e stop-motion segue le avventure di Emmet, un pupazzo LEGO ordinario, ligio alle regole, e del tutto comune che viene erroneamente identificato come una persona dai poteri straordinari, la figura chiave per salvare il mondo. Viene quindi coinvolto da un gruppo di sconosciuti, in una missione epica nel tentativo di fermare un tiranno malvagio, un’avventura senza speranza per Emmet, che lo coglie decisamente impreparato.

Chris Pratt (”L’Arte di Vincere”) presta la voce ad Emmet. Will Ferrell (”Candidato a Sorpresa”) interpreta la voce del suo nemico principale, il Presidente Business, un malvagio CEO che tenta, con difficoltà, di dominare il mondo quanto micro-gestire la propria vita; mentre Liam Neeson (”Io Vi Troverò” e “Taken- La Vendetta”, nonché candidato all’Oscar per “Schindler’s List”) dà la voce al potente seguace del Presidente, noto come Bad Cop / Good Cop, che non si fermerà davanti a nulla pur di catturare Emmet.

I compagni di viaggio di Emmet sono il premio Oscar Morgan Freeman (”Million Dollar Baby”), che presta la voce a Vitruvius, un vecchio mistico; Elizabeth Banks (”Hunger Games”; candidata agli Emmy per “30 Rock”) è Lucy, una ragazza ‘dura come una roccia’, che scambia Emmet per il salvatore del mondo e lo guida nella sua ricerca; Will Arnett (candidata agli Emmy, “30 Rock”), interpreta il misterioso Batman, un personaggio LEGO coinvolto in una relazione con Lucy; Nick Offerman (della serie televisiva “Parks and Recreation”, NBC) è uno spavaldo pirata dai tratti marcati, ossessionato dalla vendetta verso il Presidente Business; Alison Brie (”Community”, NBC) è la dolce ed amabile presenza della squadra, che nasconde un potente segreto, mentre Charlie Day dà la voce all’astronauta Benny.

I registi Phil Lord e Christopher Miller sono anche autori della sceneggiatura, ispirata a una storia scritta dai due registi con Dan e Kevin Hageman basata proprio sui giocattoli delle costruzioni LEGO. Nel film saranno inclusi sia i personaggi più popolari del mondo LEGO sia personaggi nuovi, permettendo agli appassionati del brand che per generazioni hanno utilizzato i celebri mattoncini tanto nella loro forma giocattolo quanto nei videogiochi,di godere di una nuova forma d’intrattenimento visiva del mondo unico dei LEGO, come mai prima d’ora.

La squadra creativa di realizzatori comprende il direttore della Fotografia Barry Peterson, lo Scenografo Grant Freckleton ed il Compositore Mark Mothersbaugh. Il premio Emmy Chris McKay (”Robot Chicken”) ha curato il montaggio e ha co-diretto l’animazione.

 

Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Non-Stop: primo trailer, poster e immagini dell’action-thriller con Liam Neeson

Disponibili online un primo trailer, una prima locandina e una manciata di immagini per l’action-thriller Non-Stop di Jaume Collet-Serra. Il film si svolge su un volo transatlantico in cui un agente federale addetto alla sicurezza in volo (Liam Neeson) deve fermare un misterioso dirottatore che minaccia di uccidere un passeggero ogni 20 minuti, a meno che la sua richiesta di riscatto non venga soddisfatta.

Liam Neeson e il regista Jaume Collet-Serra tornano a collaborare dopo il thriller Unknown – Senza identità. Neeson ha ormai ufficialmente sostituito Harrison Ford nel ruolo di maturo eroe action e grazie all’action-thriller Io vi troverò si è guadagnato un nome tra i patiti del genere, anche se il recente sequel Taken – La vendetta non ha propriamente brillato, titolo salvato proprio dal carisma dell’attore e dalla intrigante location turca.

Per quanto riguarda invece lo spagnolo Collet-Serra segnaliamo il buon thriller Orphan, il già citato Unknown mentre glissiamo sul pessimo remake La maschera di cera che però ha avuto almeno il merito di porre un veto sulla allora nascente carriera cinematografica di Paris Hilton.

Non-Stop si ispira al filone “action ad alta quota” che include titoli come Con AirPassengers 57Air Force OneTurbulence e Decisione critica.

Il film è interpretato anche da Julianne Moore, Corey Stoll, Michelle Dockery, Scoot McNairy, Lupita Nyong’o, Bar Paly ed Anson Mount.

La star d’azione internazionale Liam Neeson è protagonista di Non-Stop, un thriller ambientato a 12.000 metri. Durante un volo transatlantico da New York a Londra l’agente federale per la sicurezza aerea Bill Marks (Neeson) riceve una serie di criptici messaggi di testo che gli danno istruzioni da comunicare alla compagnia aerea che dovrà trasferire 150 milioni dollari in un conto off-shore. Fino a che i soldi non saranno sul conto, ogni 20 minuti un passeggero sul suo volo sarà ucciso.

 

Categorie
2015 2016 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Akira in live action: via alle riprese in primavera – dirige Jaume Collet-Serra

Akira, ci risiamo. Sono anni che la Warner Bros. prova a tramutare in live action il capolavoro cyberpunk di Katsuhiro Otomo, senza riuscirci. Se non fosse che qualcosa si stia muovendo. La produzione potrebbe infatti prendere il via nella primavera del 2014, con Jaume Collet-Serraalla regia.

La Warner ha acquistato i diritti del manga giapponese dall’editore Kadansha 5 anni fa, nel 2008, sborsando una cifra milionaria. Sembrava tutto pronto, nel 2012, con uno script approvato, un papabile Leonardo DiCaprio protagonista e 90 milioni di dollari di budget. Poi ci fu lo stop, brusco. Dopo vari tentativi di far decollare il progetto, andati a vuoto, la Warner sarebbe tornata da quel regista che proprio un anno fa sembrava aver abbandonato la barca, ovvero Collet-Serra, l’unico, a quanto pare, in grado di dar vita ad un adattamento che sappia anche soddisfare le esigenze di bilancio dello studio.

Collet-Serra, lo ricordiamo, è attualmente in produzione con Run All Night, terzo film consecutivo girato con Liam Neeson, dopo Unknown e l’inedito Non Stop, che deve ancora uscire in sala. Ad occuparsi della produzione di Akira troveremo Leonardo DiCaprio con la sua Appian Way, e Jennifer Davisson, al fianco di Andrew Lazar della Mad Chance. Katsuhiro Otomo, che ha scritto e diretto la versione anime giapponese del 1988, sarà invece produttore esecutivo. Garrett Hedlund sembrava potesse interpretare il protagonista della trama, ma al momento potrebbe non essere più disponibile, causa ulteriori impegni.

Ambientato in un futuro post terza guerra mondiale dove bande di motociclisti si sfidano tra gli aggrovigliati palazzi di Neo-Tokyo, Akira segue le vicende di Kaneda, leader di una banda di teppisti, e di Tetsuo, il più giovane del gruppo. Dopo un incidente e l’apparizione di uno strano bambino-vecchio, Tetsuo sparisce e Kaneda si ritrova ad indagare sulla sua scomparsa tra servizi segreti, gruppi di ribelli, centri di ricerche top secret ed un misterioso Akira.

 

Categorie
2010 2012 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Selma: Ava DuVernay dirige il film su Martin Luther King e le marce da Selma a Montgomery

Nel 2010 Lee Daniels già pensava a The Butler (che non si chiamerà più così a causa di un conflitto tra la Weinstein Company e la Warner Bros.), ma pensava anche al film successivo. Quel film doveva essere Selma, biopic su Martin Luther King, ma già all’epoca il regista diPrecious e The Paperboy pensava se fosse davvero il caso di fare due film consecutivi incentrati sui diritti civili dei neri.

Oggi Lee Daniels è ufficialmente uscito dal progetto, che è stato affidato ad Ava DuVernay. La regista è stata la prima donna nera a vincere il premio per la regia al Sundance nel 2012 grazie al suo Middle of Nowhere, nell’edizione che ha visto trionfare Re della Terra Selvaggia. Ed ora, col suo terzo film (l’opera d’esordio, I Will Follow, è del 2011), si prepara a fare il grande salto con un’opera già nella tematica decisamente imponente.

Selma non sarà infatti esattamente un vero e proprio biopic su Martin Luther King, anche se il leader è una figura centrale nel film. Selma narrerà più che altro le celebri marce da Selma a Montgomery, tre marce che si svolsero nel 1965 dopo che gli afro-americani di Selma, in Alabama, uniti nel Dallas County Voters League (DCVL) per far valere il loro diritto al voto, chiesero l’aiuto a Martin Luther King per supportare la loro causa contro la resistenza politica dei bianchi.

Il cast originale, quando ancora Daniels era il regista, era così formato: David Oyelowo sarebbe stato Martin Luther King; Hugh Jackman era lo sceriffo Jim Clark; Liam Neeson era Lyndon Johnson; Robert De Niro era George Wallace, governatore dell’Alabama; Cedric The Entertainer era il ministro e attivista Ralph Abernathy; Lenny Kravitz era l’attisivista Andrew Youn. Insomma: un cast di un certo peso…

Con quel progetto ormai sparito, il cast è tutto da rifare. Però c’è un attore che è rimasto a bordo, e si tratta proprio di David Oyelowo. Non è certo un caso: l’attore aveva lavorato con Daniels in The Paperboy, ma ha anche lavorato con la DuVernay in Middle of Nowhere. Oyelowo è quindi confermatissimo nei panni di Martin Luther King: aspettiamo ora aggiornamenti sul resto del cast.

 

Categorie
2009 2013 2015 2016 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Taken 3: Liam Neeson ha detto sì (per 20 milioni di dollari)

7 giorni prima di uscire in sala con Taken 2Liam Neeson confessò che non ci sarebbero stati altri capitoli del franchise. “Credo di essere arrivato alla fine, a meno che Maggie Grace, non abbia bisogno di aiuto, e decida di chiamarmi ogni tanto“.

Peccato che l’action diretto da Olivier Megaton abbia poi fatto furore in sala. 49 milioni di dollari al debutto Usa, 139,854,287 a fine corsa e addirittura 376 milioni di dollari worldwide, dopo esserne costati appena 45.

Un successo sbalorditivo, vista anche la pochezza della pellicola, tanto da abbattere i già incredibili 226,830,568 dollari incassati dal primo capitolo, uscito nel 2009. Soldi, talmente tanti soldi da far proseguire la saga. Perché Taken 3 si farà.

A detta di Deadline l’attore avrebbe accettato l’offerta boom da 20 milioni di dollari presentatagli dai produttori, con Robert Mark Kamen e Luc Besson chiamati a scrivere lo script, a quanto pare pronto a far ’svoltare’ il franchise. Tra i ritorni sul set anche Maggie Grace e Famke Janssen, in trattative per affiancare Liam. Pronto a rivestire i panni di Bryan Mills, ancora una volta.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Lego Movie: primo trailer per il film d’animazione sul celebre gioco

Ansiosi di vedere Lego Batman The Movie – DC Superheroes Unite? No? Beh, avete le vostre buone ragioni. Ma se invece vi diciamo… The Lego Movie? Sempre dubbiosi? Date un’occhiata al primo trailer ufficiale del film d’animazione, e diteci cosa ne pensate: in rete sta già scatenando discussioni. A che serve un film sul Lego? Merchandising? Però su, in fondo ce lo siamo sempre chiesto: ma quand’è che Hollywood penserà ad un film sul Lego? Eccolo qui: e la curiosità innegabilmente c’è.

Diretto con l’aiuto di Chris McKay da Phil Lord e Chris Miller, registi di Piovono polpetteThe Lego Movie è esattamente quello che ci si aspetta: un’avventura fatta con i pupazzetti del celebre marchio. Un film scritto e pensato come il gioco fantasioso di un bambino. Ci sono tutti, da Superman a Batman, dagli astronauti alle sirenette, da Michelangelo (Buonarroti) a Michelangelo (delle Tartarughe Ninja). All’appello non sembra proprio mancare nessuno. Questa la sinossi ufficiale:

Quest’avventura in animazione 3D racconta la storia di Emmet, un pupazzetto LEGO ordinario, rispettoso delle regole e assolutamente nella media che viene erroneamente scambiato per una persona straordinaria in grado di salvare il mondo. Viene trascinato all’interno di una vera e propria compagnia di pupazzetti a lui sconosciuti in una battaglia per fermare un terribile tiranno, un viaggio per il quale Emmet è ovviamente impreparato.

Decisamente vasto il “parco voci” originale, composto da Morgan Freeman, Will Ferrell, Liam Neeson, Alison Brie, Nick Offerman, Elizabeth Banks, Will Arnett, Charlie Day e Chris Pratt. Quanto dovremo aspettare per vederlo? Ancora un bel po’, visto che The Lego Movie uscirà negli States il 7 febbraio 2014. Ma il trailer ci dà un’idea di quello che ci aspetta.