Categorie
Carlotta Ferlito Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica, Italia sei mondiale! Ferrari epica, new Ferlito, Dea ok, bella C

Il weekend che è appena terminato è stato uno dei più intensi della stagione per la ginnastica artistica, il penultimo prima che la Polvere di Magnesio chiuda definitivamente i battenti per il 2013.

 

Un’Italia a tutto campo, impegnata su tutti i fronti aperti a livello internazionale (e non solo), capace di mettersi in luce da una parte all’altra del Mondo.

La gioia più grande è arrivata ovviamente da Stoccarda dove Vanessa Ferrari ha conquistato un fantastico e inaspettato terzo posto in Coppa del Mondo, il primo podio nel circuito iridato per la nostra Leonessa.

Il numero messo in scena dalla Campionessa del Mondo 2006 va elogiato per una serie infinita di motivi. Convinzione nei propri mezzi, caparbietà, voglia di mettersi al collo una medaglia, capacità di rimontare un punto intero, un bellissimo esercizio alla trave (con dei nuovi elementi) nonostante una svalutazione artistica, un’esibizione monumentale al corpo libero che le regala addirittura il terzo punteggio più alto a livello internazionale di quest’annata, l’integrità per essere ancora a questo livello dopo dieci mesi tirati a tutta e con un infortunio di mezzo (Vanessa aveva incominciato addirittura a inizio febbraio con la prima tappa di Serie A).

 

Carlotta Ferlito ha concluso solo al sesto posto in Coppa del Mondo, ma ha avuto il coraggio di provare il nuovo esercizio al corpo libero in una occasione internazionale. La siciliana ha provato anche a tirarlo per tutti i novanta secondi, ma ovviamente siamo ancora a dicembre e c’è ancora giustamente da lavorare per averlo nelle gambe al top nel 2014.

L’uscita tedesca è anche servita per capire definitivamente un aspetto fondamentale del suo esercizio alla trave: la parte artistica, così com’è (e questo vale anche per Vanessa), non sembra piacere molto alle giurie che penalizzano moltissimo in termini di D Score. Servirà rivederli e correggerli per tornare a puntare in alto come ci ha abituato a fare.

 

Dall’altra parte del Mondo, nella sempre esotica Acapulco (Messico), Francesca Deagostini chiudeva la propria stagione con un buon sesto posto all’Abierto Mexicano in un contesto competitivo ed internazionale. La milanese si è resa protagonista di una gara a due volti: prima metà sottotono (volteggio e parallele), poi tonica e convinta si è fatta valere sui due attrezzi a lei più congeniali (trave e corpo libero).

Sotto gli occhi di Nadia Comaneci, la 17enne si è dovuta inchinare di fronte a una sorprendente Roxana Popa, alle statunitensi Nichols ed Ernst (che sono nel giro della Nazionale a stelle e strisce) e all’eterna Oksana Chusovitina. Può ritenersi soddisfatta, soprattutto per la rimonta e per aver ritrovato pienamente fiducia in se stessa.

Questa era solo il terzo giorno di gara della Dea nel 2013 (in precedenza pre-mondiale di Vigevano e il Mondiale ad Anversa), ma possiamo ormai affermare di averla recuperata. Con qualche centimetro in più in altezza (sono tanti e cambiamo modo di fare ginnastica), con un anno in più sulla carta anagrafica, ma con tanti nuovi obiettivi.

 

E poi chiudiamo il nostro Tour tornando in Italia. Tre giorni intensissimi a Jesolo dove si è disputata la Finale Nazionale di Serie C. Tralasciando momentaneamente i risultati tecnici (anche se si sono viste cose interessanti), sicuramente influenzati dall’età delle piccole che non sono ancora avvezze a qualificazione + finale in due giorni e che devono ancora abituarsi alle gare (emozione e altri fattori la possono fare da padrone), dobbiamo essere soddisfatti per le tante ragazzine che si sono date battaglia (nell’ordine delle 500 atlete), per il bell’ambiente, per i tecnici di livello impegnati (in molti allenano e seguono le Nazionali). Da qui, sicuramente, uscirà chi vestirà i body azzurri del futuro. In bocca al lupo a tutte.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Metallica Through the Never 3D – trailer sottotitolato in italiano e prime due clip ufficiali

Disponibili online un trailer sottotitolato in italiano e due prime cilp ufficiali per il film musicale in 3D che vede protagonisti sul palco la leggendaria band dei Metallica e “dietro le quinte” l’attore Dane DeHaan (Chronicle) che interpreta un membro della crew di tecnici che seguono il tour dei Metallica, che viene inviato ad espletare una importante missione durante uno dei concerti live che la band sta tenendo in una distopica terra desolata.

Il film fruisce di una vera e propria trama parallela che si dipana costellata dalle riprese di un concerto live e nelle nuove clip, accompagnate dai brani ”Wherever I May Roam” e “Cyanide”, possiamo avere un’idea di come il regista Nimród Antal (Predators, Kontroll) ha fuso insieme questi due elementi.

Il film verrà proiettato oggi 9 settembre in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival e in seguito distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 27 settembre e a livello internazionale in ottobre.

 

Categorie
2013 2014 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Ps4 Sony Sony Computer Entertainemnt

Gran Turismo 6 disponibile in demo, al via la GT Academy 2013

 

Con l’uscita della demo di Gran Turismo 6, avvenuta nelle scorse ore su PlayStation Network, è partita anche la quinta edizione di GT Academy, appuntamento atteso dai fan di PlayStation e dagli appassionati di gare automobilistiche, frutto della collaborazione tra Nissan e Sony Computer Entertainment.

Si tratta di un’iniziativa che dalla sua prima edizione nel 2008 ha raccolto oltre due milioni di iscritti, sfornando più di un pilota che è riuscito con successo a vivere la transizione fra virtuale e reale: alcuni di questi come ad esempio il famoso Lucas Ordonez, gareggiano per Nissan a livello internazionale.

Per partecipare alle fasi preliminari della GT Academy andrà utilizzata proprio la demo di Gran Turismo 6, che è già disponibile su PlayStation Store con dimensioni di poco più di 1GB. La fase di qualificazione è partita nella giornata di ieri, e le sfide resteranno aperte fino alle ore 00:59 di lunedì 29 luglio. La demo resterà disponibile extra-GT Academy fino al 31 agosto. Di seguito alcune delucidazioni direttamente da Sony:

«La demo di GT6 prenderà il via con una serie di guide introduttive ispirate a GT Academy, a cui seguirà la sessione di qualificazione vera e propria nel Silverstone Grand Prix Circuit. La registrazione e l’invio di un tempo di qualificazione daranno diritto a ricevere contenuti bonus gratuiti. I 16 migliori giocatori italiani emersi da questa competizione online avranno accesso alle finali nazionali in cui si cimenteranno al volante di vere auto da corsa. Anche quest’anno altri 8 posti saranno assegnati nel corso di 2 elettrizzanti eventi dal vivo, nati dalla collaborazione con Media World, che si svolgeranno secondo il seguente calendario:

– 6-7 Luglio, presso il Centro Commerciale “Porta di Roma” (all’interno di Media World) a Roma;
– 20-21 Luglio, presso il Centro Commerciale “Fiordaliso” ” (all’interno di Media World) a Rozzano, Milano.

Alle finali nazionali approderanno 24 aspiranti piloti, che si sfideranno in prove virtuali su PS3 presso il Centro Commerciale “Porta di Roma” (all’interno di Media World) a Roma e poi in prove fisiche e in pista.
Da ciascun territorio emergeranno 4 vincitori, che frequenteranno il GT Academy “Race Camp” a Silverstone, un “centro di avviamento” per aspiranti piloti da gara. Il campione di GT Academy 2013 sarà quindi sottoposto a uno dei più avanzati programmi di preparazione alla guida di tutto il mondo, che lo metterà in condizione di gareggiare nel campionato automobilistico GT3, dove il vincitore avrà la possibilità di unirsi all’élite degli atleti Nismo.»

I paesi partecipanti all’edizione 2013 di GT Academy Europe includono Italia, Francia, Regno Unito, Spagna, Portogallo, Benelux, Scandinavia (Danimarca, Svezia, Finlandia e Norvegia) ed Europa centro-orientale (Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovacchia). Per Stati Uniti, Russia e Germania sono previste competizioni GT Academy specifiche.

«Questa modalità di partecipazione a GT Academy è la più entusiasmante che abbiamo mai allestito” afferma Usama Al-Qassab, vicepresidente marketing di Sony Computer Entertainment Europe. “La community PlayStation® avrà il privilegio di gustare in anteprima le fantastiche novità di GT6, in uscita a fine anno. Le sfide previste saranno un notevole incentivo a partecipare. Tutto questo risponde perfettamente allo spirito di GT Academy, una scuola di guida intensiva e aperta a tutti, in simbiosi con i mondi PlayStation e Gran Turismo, che si prefigge di scoprire nuovi talenti. Anche chi non riuscirà a qualificarsi alle fasi successive di GT Academy potrà comunque vivere un’esperienza indimenticabile e mettere alla prova il proprio talento».

Fateci sapere cosa ne pensate della demo di Gran Turismo 6, e se magari riuscite a fare tempi degni di nota sulla GT Academy! Di certo la concorrenza è molto agguerrita, ma chissà che proprio un nostro lettore riesca a distinguersi fra gli italici partecipanti?

Gran Turismo 6 sarà disponibile a partire da fine 2013 su PlayStation 3 e, indicativamente,inizio 2014 sulla nuova PlaySation 4.

 

Categorie
2013 2014 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Dark Souls II: quattro passi negli studi From Software

Nel pieno rispetto della consolidata tradizione nipponica (e non solo) del pic-nic domenicale, le alte sfere di Namco Bandai si sono concesse una gitarella fuori porta all’interno degli studi From Software per fare compagnia alle decine di sviluppatori attualmente al lavoro suDark Souls II.

Rispetto al team che si è occupato dell’ultimo, sorprendente capitolo della saga ruolistica lanciata nel 2009 con Demon’s Souls ed esplosa a livello internazionale nel 2011 col Dark Souls originario, la forza lavoro occupata da From Software è rimasta sostanzialmente invariata, fatto salvo il passaggio di consegne avvenuto tra il padre spirituale della serie, Hidetaka Miyazaki, e il duo composto da Tomohiro Shibuya e Yui Tanimura.

Nelle fotografie scattate dagli uomini di Namco Bandai durante la visita al quartier generale della casa di sviluppo a loro più “affezionata” si riescono a intravedere i modelli delle armi e delle armature che i programmatori di From Software stanno realizzando per gli eroi e isignori occulti del loro prossimo action/GDR sulla scorta dei bozzetti disegnati dal loro team di creativi digitali.

Particolarmente interessanti sono poi i fieri cavalieri che fanno capolino dai monitor della compagnia: l’aspetto delle loro corazze ci dà infatti la cifra stilistica del progetto che Tomohiro Shibuya e Yui Tanimura stanno portando avanti sul solco tracciato dal loro illustre predecessore che, tanto per ribadire la volontà della compagnia di non stravolgere le dinamiche di gioco e il tratto artistico della saga, ha assunto il ruolo di “supervisore esterno”.

I lavori su Dark Souls II (se non per la trama, almeno dal punto di vista “digitale” della creazione delle ambientazioni immaginate dagli autori) sono appena iniziati: stando alle ultime, generose informazioni offerteci dai colleghi di Edge, il titolo dovrebbe vedere la luce tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 su PC e su questa o, forse, sulla prossima generazione di console.