Categorie
Daphne Strange Dottoressa Amelia Neri Guerriera Oscura L' Ombra Roberto Auditore Serena Rafferty

Daphne Strange e L’ Ombra riprendono le forze in infermeria

Tutto era risolto ma per il troppo sforzo L’ Ombra era svenuto e la Dottoressa Amelia Neri si era fatta aiutare dalla Guerriera Oscura che sapeva che era Serena Rafferty visto che aveva venduto a lei delle lenti che potevano cambiare il colore degli occhi ma lo stesso non aveva detto niente visto che sapeva che se lo diceva a qualcuno poteva morire . Una volta messo sul letto adesso loro due dovevano solo riposare visto che avevano fatto troppo sforzo . Daphne giorno dopo giorno faceva quello che aveva fatto L’ Ombra cioè salvare la sua mente ma non ci riusciva visto che il parassita che aveva dentro la sua mente era molto forte e ogni giorno perdeva la speranza di tornare a vivere come prima . L’ Ombra aveva bisogno di riposo visto che aveva usato il suo potere di leggere la mente troppo a lungo e in alcuni momenti durante l’ operazione perdeva sangue dal naso . La Dottoressa Amelia Neri visto che era un suo caro studente decise di aiutarlo e cosi prese un pezzo di carta e con molto dolcezza le tolse il sangue che stava colando dal naso . L’ Ombra aveva faticato tanto visto che era nella mente nemica e si era dovuto concentrare tanto per far apparire le sue frecce , il suo arco e il suo bastone che erano oltre al potere di leggere la mente erano i suoi strumenti per vincere contro i suoi nemici . Ci volle molto tempo prima che Daphne si sveglio ma poi svenne subito visto che non dormiva bene da anni visto che quando dormiva iniziava la lotta nella sua mente . La lotta era tra lei e chi la voleva possedere e ogni notte perdeva ma adesso grazie all’ Ombra aveva vinto quella lotta e non doveva più lottare ma solo sognare e riposarsi . L’ Ombra doveva fare lo stesso e prima di essere stato messo sul letto aveva detto – non devo dormire e Amelia che era con una siringa in mano e mentre stava per fargliela vedere gli disse – o ti metti a dormire in modo normale oppure ti do un po’ di morfina per farti dormire e cosi tu non puoi fare niente per un po’ . Alla fine l’ Ombra si mise a letto e si mise a dormire visto che sapeva che era stanco . Verso la mattina tutti e due erano svegli e alla fine tutti e due si alzarono con molta calma visto che erano ancora un po’ appisolato . Prima di fare colazione visto che Alessandra Neri aveva preso per loro due un bel cornetto al cioccolato Daphne si alzo dal letto e andò ad abbracciare L’ Ombra – grazie per quello che hai fatto . Dopo aver fatto colazione con calma L’ Ombra prese Amelia che era stanca e la mise nel letto doveva aveva dormito e invece Daphne le mise sopra una coperta visto che le aveva curato la testa . Daphne si stava chiedendo come era arrivata qui e poi vide la ferita dietro la testa e disse – come mai ho questa ferita ? . Poi si giro verso L’ Ombra e vide che aveva una faccia strana come se stesse nascondendo qualcosa – sei tu che mi hai fatto questa ferita . L’ Ombra si inizio a scusare con Daphne e poi le inizio a spiegare tutto – L’ ho fatto perché sapevo che tu non mi avresti seguita visto che eri stata manipolata da Amelia Strong e per questo che ti ho portato qui .Daphne non se lo ricordava – non me lo ricordo come mai ? , L’ Ombra si avvicino a lei e cerco di farla calmare visto che era agitata – calmati adesso con calma potrai riottenere i tuoi ricordi anche se non vorresti farlo . Daphne si chiedeva come mai non doveva riprendere i suoi ricordi e poi sbattendo la mano su un letto in modo molto forte – se ho fatto qualcosa di male lo voglio sapere . L’ Ombra aveva deciso di dirlo in modo chiaro visto che era una sua scelta – allora Amelia ti ha manipolata per farti rapire 12 ragazze . Daphne si mise su un lettino e inizio a piangere e poi L’ Ombra decise di farla calmare con un grosso abbraccio per farla calmare visto che adesso aveva questo nuovo peso . 

Categorie
Alessandra Neri Alice Green Alicia Walker Amelia Strong Cassandra Wood Charlotte Martin Cordelia Moore Dana Parker Diana Cook Faith Copper Felicia Griffiths Guerriera Oscura Roberto Auditore Serena Rafferty

L’ Ombra dice ad Alessandra Neri e Serena Rafferty tutto sulle ragazze rapite

Le 12 ragazze rapite hanno davvero molto paura e lo si poteva vedere quando erano state rapite e oltre ai rapitori c’ era una persona che sapeva cosa le erano successe . Le ragazze erano state rapite quanto tutte quante erano state nel bagno delle ragazze in un unico luogo cioè il Parco Commerciale Auchaun . Quello fu il luogo perfetto per i loro rapimenti e di ragazze rapite li sono state 12 e tutte quante le ragazze rapite aveva tutte quante 14 anni e altre volte le prendevano con qualche età minore e di altre anno visto che all’ importava se erano in salute . L’ Ombra prima di dire a loro chi erano le persone che avevano rapito queste ragazze visto che tra le varie persone ci doveva essere una persona che attraversa le pareti visto che erano entrare nel bagno e non erano più uscite e per questo nessuno pensava che erano state rapite visto che una ragazza quando va in bagno a bisogno del suo tempo e visto che avevano bisogno di molto tempo e per questo che nessuno aveva pensato al fatto che le ragazze erano state rapite . Tutte le ragazze rapite provenivano da Londra ed erano state mandate qui visto che a Londra non c’ erano scuola di magia e poi volevano un posto in cui erano al sicuro e poi sentirono parlare di questa scuola con dei dormitori alcuni con camere separate e altre con altre persone . L’ Ombra vide che dentro un ripostiglio c’ era un lavagna nera e del gesso e inizio a prendere tutto e si fece dare aiuto da Serena Rafferty che era ancora vestita dalla Guerriera Oscura visto che non voleva togliersi il costume per non far vedere il suo volto e far vedere il suo volto era come una di disonore come lei pensava e solo se fosse stata scoperta o avesse detto lei chi era si sarebbe scoperta il volto . Una volta che L’ Ombra andò verso la lavagna prese il gessetto bianco e inizio a scrivere sulla lavagna con dei caratteri molto leggibili e molto ben scritto e una volta scritto i vari nomi e sopratutto come erano state rapite e questa cosa la doveva dire visto che nei rapimenti c’ entrava uno dei uomini dentro queste persone che avevano rapito le ragazze . L’ ombra inizio a dire ad alta voce ed era diretto verso Serena Rafferty e Alessandra Neri che erano sedute sulle poltrone – Alice Green 14 anni e andata a Parco Commerciale con i suoi genitori e i suoi genitori hanno detto che è andata in bagno e poi non è più uscita e da li è scomparsa . Alicia Walker 14 anni la stessa cosa che è successa ad Alice e successa a lei e poi pure le altre ragazze Cassandra Wood , Charlotte Martin , Cordelia Moore , Dana Parker , Diana Cook , Felicia Griffiths e Faith Cooper . Tutte queste ragazze hanno tutte 14 anni e sono tutte rapite nello stesso modo cioè sono entrato nel bagno delle ragazze e poi se sono sparite nel nulla . Alessandra non ci credeva che erano state rapite queste ragazze in un modo cosi e nessuno aveva visto niente e come dargli torto visto che insieme a questo tizio che aveva il potere di attraversa le pareti c’ era Amelia Strong . Amelia Strong utilizzava il suo potere per far vedere che le ragazze che erano con loro venivano in modo naturale e non nelle loro mani mentre le trascinavano con forza nel furgone che avevano li . Le ragazzine erano state imbavagliate , legate e venivano trascinate per i loro capelli e potevano gridare ma non serviva a niente visto che le avrebbero rapite anche se loro cercano di utilizzare tutta la loro forza . La differenza tra le ragazze e i rapitori e che loro avevano dei superpoteri e quindi nessuno poteva fare niente contro di loro . Alessandra aveva visto i nomi e le sentiva familiari come se li conosceva ma non si ricorda molto dei nomi sulle sue studentesse e per essere sicuro che fossero sue studentesse voleva vedere se loro erano oppure no visto che le sembrava una grande coincidenza che lei sapeva i loro nomi ma non si ricordava i loro visi e come dargli torto aveva molte studentesse e per questo era molto difficile ricordare tutte le sue studentesse e poi si segno i nomi su un foglio che aveva sulla sua scrivania e poi disse non solo alla Guerriera Oscura e poi all’ Ombra e disse in modo molto serio – penso che queste ragazze sono delle mie studentesse ma non né sono sicuro devo controllare sul mio computer ma penso di si . Se era cosi era una cosa seria visto che questa notizia che aveva trovato le ragazze rapite non lo poteva dire per non dare falsa speranza alle famiglie .