Categorie
Luca Neri New York Welma Price

Luca Neri

Luca Neri un ragazzino di cinque anni che era sempre molto solare e curioso . Voleva sempre scoprire tutto . Anche se le persone gli dicevano che lui doveva restare fermo , ma lui non ci riusciva perché dentro di lui c’ era una vena di un grande esploratore . Luca era un amico di Welma visto che per tutto il tempo in cui erano nello stesso Hotel si era conosciuti e avevano stretto una grande amicizia . Luca una volta era fuori dalla sua stanza e cercava qualcosa da fare . Si mise a girare per le varie stanze e poi vide Welma Price che era molto bella . Entro dentro la sua stanza mentre usava i suoi poteri . Welma era li seduta sul letto e stava facendo uscire dalla sua mano una palla di fuoco . Luca era li e inizio a vedere con grande emozione la sfera di fuoco – come ci riesci ? . Welma apri gli occhi e vide che questo ragazzino che era li ed era molto curioso . Welma si alzo – lo faccio e basta . Torna in camera tua . Adesso non voglio essere disturbata . Luca fece un sospiro – ma io mi sto annoiando . Non c’ e nulla da fare in camera mia o in questo hotel . Per favore fammi restare un po qui . Luca fece uno sguardo che Welma non poteva dire di no – va bene puoi restare ma fa attenzione e non farmi distrarre quando uso i miei poteri . Luca si mise li vicino alla porta e vide che Welma per far divertire Luca fece volare delle sfere di fuoco . Da li fece che giravano attorno e Luca era felicissimo . Luca era davvero molto felice – mi puoi dire quando questo tuo potere si è risvegliato ? . Welma fini di far volare le sfere di fuoco in aria e inizio a bere un po di acqua fresca – da 15 anni . Prima non li avevo ma un giorno questi miei poteri si sono risvegliati e io ho imparato a usarli per proteggere le persone . Luca voleva sapere sempre di più su Welma Price e sui suoi poteri del fuoco – in quale occasione si sono risvegliati ? . Il momento in cui si sono risvegliati i poteri di Welma fu un giorno molto brutto visto che lei aveva ucciso delle persone e decise di dire non tutta la verità a Luca – Quando avevo 15 anni io ero a casa mia e successe per caso . Apri la mano e mi ritrovai delle fiamme in mano . Ero in preda al panico e misi la mano sotto la fontana perché pensavo che la mia mano poteva bruciare . Ma poi alla fine mi resi conto che la mia non scottava . Da quel piccolo incidente io imparai a usare i miei poteri e alla fine li uso per difendere le persone . Luca era bravo con alcune cose e una delle varie cose era chi diceva le bugie – mi stai dicendo una bugia . Lo so . Ho capito dalla tua faccia che questa è una cosa di cui non vuoi parlare . Welma era li sul letto e decise di dire la verità a Luca – vuoi sapere perché non ti sto dicendo la verità ? . Luca era li vicino a Welma e aspettava una risposta per quella bugia che aveva detto prima Welma . Welma cerco un modo per dirlo – Non ti ho detto tutta la verità . Perché il giorno in cui ci sono risvegliati i miei poteri e stato il giorno più brutto della mia vita . Tutti volevano sapere chi era stato e mia madre e molto protettiva e quando si cercava di capire chi era quella persona noi andiamo via . Adesso sono da sola . Spero che tu non dica il mio segreto a nessuno . Luca decise di non dire niente a nessuno visto che sapeva che gli altri avrebbero chiamato The District e lei sarebbe finita in galera per un incidente che poteva capire a tutti . Per chi controlla il fuoco e quel potere si deve risvegliare , si risveglia sempre in un solo e unico modo e sarebbe a dire una esplosione . Welma era li e si riposo un attimo . Una volta chiusi gli occhi Luca vide che le palpebre della donna erano di colore nero come le altre cose che portava . Luca era stato cosi gentile da non dire niente a nessuno del segreto della sua amica . Una volta visto che lei dormiva Luca se ne andò via , chiuse la porta e mise il biglietto di non disturbare . Una volta tornata nella sua stanza e si mise pure lui a letto per capire cosa doveva fare adesso . Decise di non dirlo visto che adesso aveva un amica molto bella e carina .