Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Laurence Hawking Lazarus Hawking Roberto Auditore Ronny Watson Serena Rafferty

Dana Sherman mi aiuta a far testimoniare Roberto Auditore

Roberto Auditore voleva solo aiutare nel onorare la memoria di Serena Rafferty e non voleva essere coinvolto nel mettere dentro Lazarus Hawking . La famiglia di Roberto era originaria di Firenze la città dove Ezio Auditore l’ ha salvata dai Templari cioè i Pazzi che volevano uccidere Lorenzo il Magnifico . La famiglia di Roberto se ne era andato da Firenze per motivi personali visto che volevano fare un divorzio e per questo Roberto non voleva essere coinvolto . Ma anche se stava in questa brutta situazione lo dovevamo coinvolgere visto che lui ci poteva dire qualcosa sull’ omicidio di Serena Rafferty visto che lui molte volte ha evitato la polizia e non voleva parlare con loro visto che la polizia non doveva interessarsi di questa situazione e per questo nessuno li poteva aiutare . Anche se avevo 11 anni solo io potevo fare qualcosa e per questo era il motivo per cui Roberto avrebbe detto qualcosa a me dopotutto io ero il Dominatore di Poteri . I Dominatore di Poteri aiutavano tutti e anche nelle situazione in cui la polizia non poteva fare niente come in questa occasione visto che la polizia contro Lazarus Hawking non aveva nessuna prova e quindi nessuno poteva fare niente visto per mandarlo in carcere avevamo bisogno di prove certe . Dana Sherman arrivo in tempo da noi e tutti insieme andammo a cercare Roberto Auditore che si era rifugiato in un posto che conosceva solo lui e per questo non lo aveva detto a nessuno dove trovarlo . Roberto si era rifugiato nella sua stanza che era nella parte ovest della scuola e trovarla fu semplice . Una volta arrivarti andammo da lui e visto che c’ ero io con la polizia mi fece entrare e fece entrare pure Dana Sherman e il suo collega Ronny Watson e gli chiedemmo di testimoniare contro Lazarus Hawking . Ma secondo lui era inutile visto che lui e il padre non avrebbero ascoltato tale accuse e visto che contro Lazarus non c’ era niente non si poteva fare niente contro di lui . Dana vide che Roberto aveva ragione ma almeno quello che possiamo fare era tenerli al sicuro visto che durante il processo non avrebbero utilizzato le normali prove ma i ricordi delle persone e visto che li avrebbero avuto una persona che capiva se mentiva oppure no allora si poteva . Dana sapeva questo fatto e decise di dare una speranza a Roberto e gli disse – Ma noi di prove ne abbiamo un sacco se tu nella tua mente hai visto qualcosa di importante la possiamo far vedere agli altri e cosi noi la possiamo usare contro Lazarus Hawking . Roberto grazie alla poliziotta Dana aveva ripreso a sperare ma quello era solo l’ inizio visto che il padre di Lazarus avrebbe potuto fare una cosa cioè manomettere i ricordi dei suoi testimoni e quindi c’ era ancora una cosa che dovevano fare cioè fermare il padre che avrebbero manomesso i ricordo dei testimoni oppure avrebbe pagato il giudice per far scontare al figlio Lazarus gli arresti domiciliari e quindi era come se noi avessimo perso prima di iniziare questa battaglia tra noi e la parte di Lazarus Hawking . Io sapevo già come sarebbe finita ma ci dovevamo provare lo stesso visto che una persona una volta mi disse “ il destino ce lo creiamo noi e quindi cerca di fartelo buono “ e cosi decisi di fare come mi disse quel tizio .