Categorie
2016 2017 Ada Knight Alleanza Alleanza Ribelle Aqua Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Impero Morte Nera Pandora Pandora Black Star Wars Star Wars Rogue One Yovin 4

Dentro al mondo di Star Wars Rogue One

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Il mondo di Star Wars Rogue One non è un mondo adatto a tutti, alcune scene che abbiamo li ci hanno fatto capire che quel mondo è reale e non un mondo fittizio. Ma un mondo vero e proprio dove annusando l’ aria o vedendo solo quella scena puoi capire che l’ Impero è davvero una forza da abbattere prima che diventi troppo forte. Io, Ada, Aqua e Pandora abbiamo l’ Impero uccidere la madre di Jyn Erso senza nessuno scrupolo e non puntando verso prima una gamba o verso il braccio destro per farla soffrire un pò. No loro ci hanno fatto vedere quanto sono crudeli e hanno puntato i loro blaster al cuore di Lyra Erso e lo hanno fatto per prendere Galen Erso e completare la Morte Nera. Noi tutti sappiamo cosa è la Morte Nera e tutti hanno letto storie o hanno sentito di pianeti che c’ erano tanto tempo fa, ma adesso sono polvere in questo spazio profondo. In questo mondo la guerra si percepisce se vai su ogni pianeta e anche se vai su Yovin 4 cioè uno dei Avamposti della Alleanza Ribelle. Li stanno cercando di fare strategie per salvare lo spazio e i varie pianeti dell’ Impero ma non è la Alleanza Ribelle che noi abbiamo conosciuto nel futuro. Questa per adesso è solo una scintilla che prova ad essere qualcosa di grande e lo abbiamo visto usando i nostri poteri di toccare le persone e vedere il loro passato. Ognuno di loro ha fatto cose terribili per l’ Alleanza Ribelle cioè azioni che non dovevano fare cioè loro dicevano di essere diversi dall’ Impero ma in realtà erano molto simili a loro. Fu grazie a questo mondo e a Jyn Erso che ha dato inizio alla grande missione verso Scarif che loro sono divenuti quello che sono diventati cioè la famosa Alleanza Ribelle che è totalmente diversa dall’ Impero. Quando noi siamo arrivati su Yovin 4 noi li abbiamo visto che l’ Alleanza Ribelle non era ancora nata, c’ era ma se si poteva chiamare in un modo solo Alleanza ma non Alleanza Ribelle che dava speranza, vita e sopratutto rifugio alle persone che erano in pericolo per colpa dell’ Impero. Prima loro per fare in modo che l’ Impero non potesse scoprire da dove veniva tale informazioni, loro facevano una cosa che non dovevano fare cioè uccidere gli informatori o uccidere le persone che una volta salvate poteva far capire al Consiglio che una speranza c’ era. Tutto questo è nato grazie all’ aiuto di Jyn Erso e del suo comportamento da Ribelle che invece di seguire ogni cosa che dice il Consiglio, lei ha fatto a modo suo e grazie a questo l’ Alleanza Ribelle ha ottenuto i piani della Morte Nera e cosi sono arrivati alla Principessa Leila e alla fine grazie al Jedi noto come Luke Skywalker la Morte Nera è stata distrutta e cosi l’ Alleanza Ribelle ha fatto in modo che altri pianeti non vennero distrutti dalla Morte Nera. Su Yovin 4 abbiamo visto persone che cercavano di salvare pianeti ma Pandora venne verso di me e vide quello che noi abbiamo visto – come facciamo a salvare lo spazio, se loro non riescono ad andare d’ accordo nemmeno su loro. Tu mi hai detto che questa è Alleanza Ribelle. Io vicino a Pandora – Jyn Erso ha provato a dare il suo aiuto al Consiglio ma non lo hanno voluto e grazie al gesto di Jyn Erso e della nave spaziale Rogue One visto che loro sono andati su Scarif nonostante le loro possibilità erano 10/100. Però fu grazie a tale gesto che nacque la famosa Alleanza Ribelle che è molto diversa dall’ Impero.

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Jane Levy e Nicholas Braun in Good Kids, Ian McDiarmid torna in Star Wars 7?

Jane Levy (Evil Dead) e Nicholas Braun (Noi siamo infinito) hanno firmato per recitare inGood Kids, film che vedrà il debutto alla regia di Chris McCoy che porterà su schermo una sua sceneggiatura inserita nella prestigiosa Black List 2011, ricordiamo che McCoy è anche tra gli sceneggiatori che lavorato allo script del nuovo cinecomic Marvel Guardians of the Galaxy attualmente in fase di riprese.

La storia è incentrata su “quattro studenti delle scuole superiori di Cape Cod che si reinventano dopo il diploma, quando la popolazione estiva arriva in città“. I registi e sceneggiatori Chris e Paul Weitz supporteranno il film con la loro casa di produzione Depth of Field.

Non ci sono conferme ufficiali da LucasFilm o Walt Disney Pictures, ma secondo il sito Movieweb ci sarebbero degli addetti ai lavori che sostengono che l’attore Ian McDiarmid sarà nel cast di Star Wars: Episodio VII.

A questo punto è probabile che l’attore inglese tornerà nei panni del Cancelliere / Imperatore Palpatine, ruolo che l’attore ha interpretato in Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello JediStar Wars: Episodio I – La minaccia fantasmaStar Wars: Episodio II – l’attacco dei cloni e Star Wars: Episodio III – la vendetta dei Sith.

I rumor parlano della possibilità che egli possa  tornare in veste di clone, tramite un antico rituale Sith che spiegherebbe come abbia potuto sopravvivere dopo la sua caduta nel nel pozzo del reattore avvenuta in Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello Jedi.

Tra gli altri potenziali ritorni si sono fatti i nomi di Harrison Ford, Mark Hamill e Carrie Fisher nei panni di Han Solo, Luke Skywalker e la Principessa Leia e di Billy Dee Williams (Lando Calrissian) ed Anthony Daniels (C-3PO).

Alla regia ci sarà J.J. Abrams (Star Trek), la sceneggiatura è di Michael Arndt (Toy Story 3 – La grande fuga) e le riprese sono previste per inizio 2014. Star Wars: Episodio VII è previsto nelle sale americane per l’estate 2015.

 

Categorie
2013 Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Star Wars Storia Tempo

Star Wars: quasi certo il ritorno di Carrie Fisher e Mark Hamill

Dopo la notizia che Star Wars Episodio VII vedrà il ritorno di Harrison Ford nel ruolo di Han Solo, sembra ormai certo che altri due protagonisti della prima trilogia, la principessa Leia, ovvero Carrie Fisher e Luke Skywalker, cioé Mark Hamill, saranno nel film. Se ne parla da tempo, ma la conferma è venuta dal critico americano di Showbiz 414, Roger Friedman, che ha parlato anche della trama del film diretto da J.J. Abrams:

“Mi è stato detto un po’ di tempo fa che Ford, Carrie Fisher e Mark Hamill avrebbero ripreso i loro ruoli inEpisodio VII. Naturalmente questo film non partirà da dove finiva Il ritorno dello Jedi, ma si svolge nel futuro. Han, la principessa Leia (si spera con un’acconciatura migliore) e Luke Skywalker saranno molto più anziani. I loro figli saranno i nuovi protagonisti. RD2 e C3PO resteranno uguali, immagino, visto che non sono umani. Ma la cosa più importante è che i tre attori principali saranno di ritorno”.

 

In seguito Friedman è tornato sull’argomento dicendo che, anche se al momento si tratta solo di voci, visto che Lucas ha parlato con Hamill e Fisher e che Ford è stato contattato per Han Solo, è molto probabile che questo sarà l’orientamento della trama.