Categorie
1982 Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Haunted House: Cryptic Graves.

MrAngry_grill

I fantasmi e gli eventi paranormali mettono sempre paura a tutti e per questo ci sono sempre case piene di fantasmi e di persone che fuggono nel cuore della notte . Nel 1982 c’ era una casa abbandonata che faceva paura a tutti . Non sapeva dove fosse per il momento e non lo sapeva nemmeno Ada . Lei era sempre informata di tutto ma in questo caso pure lei non sapeva dove fossimo e dove era situata quella casa abbandonata . All’ interno con o senza luci faceva molto paura . All’ interno era molto buoi e non si vedeva quasi nulla . Li c’ erano mobili e altre cose . Con il potere lumen riuscimmo a vedere qualcosa . Per entrare nella casa Ada ha scassinato la porta .

Anche accedere delle piccole candele rendeva la casa un pò meno buia . Almeno questa casa ci dava la possibilità di vedere i ritratti vicino al muro

Alcune candele erano a terre e altre in posti dove era proprio buoi . Ma almeno cosi ci potevamo vedere e andare in avanti nella nostra esplorazione della casa

Verso le scale c’ era un pezzo di carta . Sulla parte per salire c’ erano due candele e verso la parte per scendere ce ne erano altre due . Erano utili per vederci qualcosa in questo posto davvero oscuro e pieno di fantasmi .

Categorie
Amelia Strong Guerriera Oscura L' Ombra Lavoro Lazarus Hawking Roberto Auditore

Roberto Auditore entra di nuovo nella mente di Lazarus Hawking

Roberto sapeva che le risposte che stava cercando erano dentro la mente malvagia di Lazarus Hawking e c’ era un solo unico modo per capire dove Azzurra Alfieri e le sorelle Miller dove erano cioè entrare nella sua mente per capirlo . Era una cosa davvero molto rischiosa da fare visto che sapeva i rischi di quello che sarebbe accaduto se fosse stato preso dalla sicurezza e dalla preside . Secondo loro tutto deve essere fatto alla luce del sole e in piena vista ma invece spesso le cose non si devono far vedere visto che i migliori per non far scoprire le brutte cose che fanno le fanno nella notte più intensa e grazie all’ ombra alcune persone sono al sicuro e quindi possono fare maggiori cose che nella luce non possono fare . Questo è il caso di Roberto che nella notte più profonda si trasforma nell’ Ombra e va a fare quello che serve per capire chi ha rapito queste ragazzine . Roberto l’ ha scoperto ma non può provare niente e la sua parola contro quella di Lazarus e poi il suo nemico aveva una linea difensiva assoluta visto che il padre era un grande avvocato che avrebbe reso non servibili nessuna delle prove presenti che la difesa avrebbe reso . Roberto sapeva che era molto pericoloso non solo per il fatto della preside ma del fatto di Lazarus visto che nella scuola girava una voce che faceva accapponare la pelle a tutti quanti . La voce che girava nella scuola e chi era stato tanto scemo da mettersi contro Lazarus Hawking non tornava vivo e vegeto visto che lui manipola le persone e le fa suicidare e nessuno può fare niente visto che lui all’ ultimo secondo le sveglia e poi nessuno può fare niente e nessuno può provare che sono state uccise da lui . Anche se Roberto sapeva questa voce doveva correre il rischio visto che sapeva quando durano le schiave che non lavorano e che non ubbidiscono e quindi sapeva dentro di se che si doveva muovere in fretta . Appena fece notte Roberto si travesti nell’Ombra e passo da una colonna all’ altra e quando c’erano le mani delle guardie con il loro lumen acceso per fare luce L’ Ombra andava nell’ ombra della seconda colonna . Aspettava che la luce svaniva per entrare nella sua zona sicura cioè l’ ombra dove lui era al sicuro e alla fine arrivo alla camera di Lazarus . Prese i suoi ferri del mestiere e con calma e senza fare nessun rumore troppo forte scassino la porta e poi si mise a leggere la mente di Lazarus Hawking e alla fine scopri che erano nel Distretto 18 . Anche se Roberto l’ aveva scoperto non sapeva che fare visto che se ci andava da solo poteva finire male per tutte le schiave li presenti . Dentro il negozio di Amelia Strong di 28 anni , capelli neri raccolti con uno cyghon e vedeva vestiti e il suo negozio si chiamava “ Strong Clotes “ , era bello grande e molto utile per far lavorare delle ragazzine ma dovevano solo lavorare e solo in alcuni momenti si potevano riposare . Li dentro ci lavorano poche ragazzine per la precisione 11 e se doveva essere scoperte Amelia utilizza i suoi poteri di veleno per uccidere le ragazzine , lo faceva per coprire le sue tracce e poi li non c’ era più niente da fare per li e come era comparsa li se ne andava e nessuno sapeva dove sarebbe ricomparsa . Roberto aveva bisogno di un grande aiuto visto che da solo non ce l’ avrebbe mai fatta e non poteva dire niente alla polizia perché forse loro non avrebbero chiuso un occhio per aver infranto molte leggi della nostra scuola oppure di aver letto la mente degli studenti dell’intera scuola . Roberto doveva agire con qualcuno ma lui si chiedeva chi era tanto pazzo da fare una cosa del genere nel cuore della notte . Mentre ci stava pensando senti la conversazione di due ragazze che parlavano della Guerriera Oscura che aveva aiutato loro contro un mostro che mi impediva di sognare . Roberto decise di farsi aiutare da lei visto che come lui voleva fare del bene e quale miglior modo di fare del bene se non salvare delle ragazzine che per colpa di mostri erano divenute schiave . 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte

Gabriella Roccaforte scopre che ho dei poteri

Quando aveva 18 anni avevo sempre mantenuto il segreto sul fatto che io avevo dei poteri e un giorno quando io non fui attento una mia amica di nome Gabriella Roccaforte . Gabriella Roccaforte 18 anni , capelli neri , davvero molto bella e carina, si ricordava tutto visto che aveva il potere di fare questo e quindi se volevi sapere qualcosa da qualcuno potevi chiedere a lei visto che sapeva tutto e non se lo scordava mai . Il primo giorno di Liceo fu la prima persona che incontrai e facemmo subito amicizia subito ma anche se la conosceva dopo 5 anni le nascosi i miei poteri , ma non perché non mi fidassi di lei ma non voleva che neanche lo scoprisse visto che se qualcuno dei miei compagni scoprisse che io avevo i poteri o che era legato a Dominatori di Poteri non solo la mia vita ma anche quella dei miei compagni sarebbe finita . Sapete come vanno queste cose sarei finito sul giornale la Gazzetta dell’ Universo e tutti quanti sarebbero morti per un piccolo errore che poi sarebbe divenuto gigantesco e non si poteva più porre rimedio apparte il fatto che io non torno indietro nel tempo . Da quando Giugliano in Campania e diventata Bright Falls molte cose sono cambiate e tra le quali il Liceo Scientifico de Carlo . Il Liceo Scientifico A.M de Carlo è divenuto più grande , ci sono stati nuovi professori e quindi nuovi studenti e questi studenti hanno tutti quanti dei poteri . Gabriella era uscita dalla sua classe che era anche la mia e mentre stava andando in bagno mi vide con le mani dietro la schiena e vide che da dietro le mie mano facevano una grande luce – Daniel devi tornare dentro .

Dovevo tornare in classe e Gabriella se ne stava andando e io la fermai – Gabriella puoi venire qui mi devi aiutare con un piccolo problema , non potevo chiamare mia sorella e non poteva nemmeno chiamare mia madrina Sarah Saintcall e alla fine mi dovetti far aiutare da Gabriella che sapeva cosa fare . Gabriella entro nel bagno dei ragazzi e chiuse la porta a chiave e io le feci vedere le mie mani e aveva il lumen acceso e Gabriella mi guardo in modo un po’ arrabbiato e mi stava per dare uno schiaffo in faccia per averle mentito sul fatto che non aveva i poteri . Gabriella che stava cercando di ricordare quello che aveva detto il professore sui poteri alieni visto che quello che avevo era un potere alieno . Mi fece calmare e poi mi fece concentrare sul mio cuore e non con la testa e io alla fine io riusci a ottenere il controllo dei miei poteri . Quando andammo in sala pranzo lei voleva sapere tutto su di me , quando arrivo mia sorella Alyssa e si mise seduta accanto a me e a Gabriella . Alyssa quando vide lo sguardo di Gabriella vide che era diverso dalle altre volte che lo aveva visto e capi che lei sapeva il mio segreto . Io le dovetti spiegare tutto a mia sorella e mia sorella in modo molto gentile verso Gabriella – devi mantenere il segreto mio e di mio fratello . Gabriella sapeva mantenere i segreti e noi le dicemmo pure perché doveva mantenere il segreto e alla fine capì che il segreto che le aveva detto era una cosa di vita o di morte e quindi le si mise la mano sul cuore e fece un giuramento solenne di non dirlo a nessuno e cosi fece ma a una sola condizione cioè che io le dicessi tutto e che se facevo qualche avventura io la dovevo coinvolgere . Purtroppo io e mia sorella fummo costretti ad accettare e non poteva fare niente con i nostri poteri visto che tutti avevano puntati gli occhi su di noi e quindi non gli potevamo cancellare i ricordi e anche dopo no e me lo fece capire mia sorella Alyssa che capì che non farlo dimenticare a Gabriella Roccaforte era il modo giusto per cominciare a fidarsi di una persona .