Categorie
2013 Cinema Film Marvel Marvel Comics Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine – L’Immortale: buon esordio in Italia da 345mila euro

Primi dati di incasso per Wolverine: L’immortale, l’atteso nuovo capitolo della avventure del mutante Marvel interpretato da Hugh Jackman e diretto da James Mangold, che sta uscendo in day-and-date in molti paesi del mondo (oggi è il turno degli USA).

Ieri il kolossal 3D è sbarcato in oltre 500 schermi e ha già incassato 345mila euro (media 640 euro), un dato che spicca nella desolazione delle ultime settimane. Per fare un confronto, Pacific Rim aveva raccolto 216mila euro il suo primo giorno, The Lone Ranger 276mila (mercoledì, ma in 2D), World War Z poco meno di 300mila euro mentre L’Uomo d’Acciaio nelle prime 24 ore aveva raccolto418mila euro (media per sala simile) per chiudere il weekend a quota 1.8 milioni di euro.

L’ultima pellicola standalone di Wolverine (Le Origini), aveva esordito a fine aprile 2009 con 279mila euro per chiudere la sua corsa a 5 milioni di euro. X-Men L’Inizio invece deluse due anni fa quando a giugno 2011 esordì con 215mila euro e un totale solamente di 2.7 milioni nonostante il gradimento della pellicola.

Quanto incasserà il nuovo Wolverine nel weekend? Riuscirà ad avvicinarsi ai 2 milioni? Fate la vostra previsione nel round della BoxOfficeCup.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo Star Trek

Into Darkness – Star Trek non sfonda in Italia: solo 1 milione di euro al debutto

Star Trek, agli italiani, non piace. Ormai è assodato. Se nel 2009 gli 852.000 euro raccolti in 3 giorni dal reboot firmato J.J. Abrams erano sembrati un semplice ‘incidente di percorso’, il ripetersi avvenuto in quest’ultimo caldo weekend estivo ha invece confermato la scarsa attrazione del Bel Paese nei confronti del titolo fantascientifico. Into Darkness ha infatti raccolto appena 1.046.628 in 4 giorni di programmazione, staccando solo 113.190 ticket, e con sovrapprezzo 3D a disposizione. Nel 2009, e con un giorno di meno a disposizione, il primo capitolo portò in sala 135.458 spettatori. Se ne sono persi per strada più di 20.000. Un esordio flop, inutile girarci attorno. D’altronde dopo un’inesistente primavera, che ha portato ricchi risultati al botteghino tricolore, questi primi fine settimana di pura estate hanno probabilmente ‘trascinato’ gli italiani al mare. A dimostrarlo, platealmente, l’intera Top10, assai povera.

Se Una notte da leoni 3 è arrivato agli 11.639.021 euro, After Earth – Dopo la fine del mondo ha superato la soglia psicologica dei 3 milioni, mentre Hates, altra new entry del weekend, non è andato oltre i 110.587 euro d’incasso. Nuovamente in sala per pochi giorni,Monsters & Co. (in 3D) ha toccato quota 98.690 euro, con Fast and Furious 6 arrivato ai 12.618.621 euro, Il Grande Gatsby ai 7.161.868 euro e La grande bellezza sempre più vicino ai 6 milioni. Da notare poi i 2 milioni e mezzo incassati fino ad oggi da Epic – Il mondo segretoe i 250.000 euro raccolti dal francese Quando meno te lo aspetti.

La speranza, visti i risultati al botteghino in concomitanza con l’arrivo del primo caldo, è che a non ‘tirare’ sia stato proprio Star Trek 2. Anche perché giovedì scoccherà l’ora de l’Uomo d’Acciaio, affiancato da Cha Cha Cha, Tulpa, Passioni e Desideri e Stoker. Ma il nuovo Superman riuscirà nell’impresa di risollevare un botteghino già vacanziero?

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo Trailer

L’uomo d’acciaio – Man of Steel: nuovo spot tv e trailer formato videogame Minecraft

Il nuovo spot televisivo della Warner Bros è incentrato sui padri di Clark Kent (Henry Cavill) e sull’impatto che entrambi hanno sulla sua vita e il suo destino di difensore del genere umano.Russell Crowe interpreta il saggio Jor-El, scienziato e padre biologico kryptoniano del supereroe, mentre Kevin Costner è il fattore Jonathan Kent il padre adottivo terrestre di Clark, un lavoratore onesto dai sani principi.

Nella strepitosa clip “Mine of Steel” invece potrete vedere le immagini del trailer ufficiale del film riconvertite in formato “Minecraft”, trattasi di un celebre videogame per PC del 2011 sviluppato in linguaggio Java.

L’uomo d’acciaio (Man of Steel) approderà nei cinema italiani il prossimo 20 giugno con un cast a dir poco stellare che include Amy Adams, Diane Lane, Michael Shannon, Laurence Fishburne e Christopher Meloni.

Se volete vedere il nuovo spot tv , andate su : http://www.cineblog.it/post/84833/luomo-dacciaio-man-of-steel-nuovo-spot-tv-e-trailer-formato-videogame-minecraft?utm_source=newsletter&utm_medium=mail&utm_campaign=Newsletter:+cineblog/it+(cineblog)

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Supercriminali supereroi Superpoteri

L’Uomo d’Acciaio: dietro le quinte del cinecomic evento del 2013 su Best Movie di giugno

COVER STORY: MUSCOLI D’ACCIAIO, CUORE DA EROE
Tutti i (super)segreti de L’Uomo d’Acciaio – il cinecomic del trio Zack Snyder/Christopher Nolan/David Goyer – rivelati in due intensi faccia a faccia dal protagonista Henry Cavill e dalla sua nemesi Michael Shannon

Best Movie di giugno 2013 è in edicola dal 30 maggio.

 

FOCUS

SCI-FI SPECIAL
Tutti i film fantascientifici in arrivo: da After Earth con Will e Jaden Smith a Pacific Rim di Guillermo del Toro, fino al secondo Star Trek di J.J. Abrams, raccontato da Uhura/Zoe Saldana. E ancora: Hunger Games: La ragazza di fuocoElysiumEnder’s Game e Riddick

JOHNNY BE 50
Best Movie omaggia il mezzo secolo di Mr. Depp, ripercorrendone vita e carriera

IL BUONO (IL BRUTTO) E IL TONTO
Alla scoperta di The Lone Ranger, l’ultima fatica del duo Verbinski/Depp

L’INVASIONE DEI MORTI VIVENTI
L’evoluzione degli zombie, oggi protagonisti del blockbuster con Brad Pitt World War Z

(RI)ESPLODE LA DINOMANIA
Tutti i film sui dinosauri in arrivo

LICANTROPI, GANGSTER, COMBATTIMENTI E FOLLIE TAILANDESI
Il meglio del Far East 2013 in un reportage

 

PROTAGONISTI

Interviste impreviste: Kate Hudson

Faccia a faccia con: Henry Cavill, Michael Shannon, Zoe Saldana

Speciale Solo Dio perdonale interviste a Nicolas Winding Refn e Kristin Scott Thomas

 

AL CINEMA
Una guida extralarge pratica e dettagliata, dedicata a tutti i film in sala a giugno: da L’Uomo d’Acciaio adAfter Earth, da Into Darkness – Star Trek a World War Z, da Blood a Stoker, da Voices a Hates – House at the End of the Street

RECENSIONI
Nella nostra rubrica, i voti e i giudizi della redazione sui film dello scorso mese

A CASA
Die Hard – Un buon giorno per morire: preceduto dalla versione Digital HD e accompagnato dal cofanetto con i film precedenti, arriva in dvd e Blu-ray il quinto esplosivo capitolo di una delle saghe action più amate dal pubblico

Clicca sulla cover per sfogliare il magazine in anteprima:

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo Supercriminali supereroi Superpoteri

L’Uomo d’Acciaio – Una montagna di teschi risucchia Cavill nel nuovo trailer

Warner Bros. ha rilasciato in rete un nuovo trailer di L’Uomo d’Acciaio, l’attesa pellicola diretta da Zack Snyder che ha riportato sul grande schermo il famoso supereroe dell’universo DC Comics. Un trailer davvero cupo, ricco di azione e di immagini che lasciano il segno come quella in cui il protagonista Henry Cavill si ritrova letteralmente risucchiato da una montagna di teschi…

Scritto da David Goyer e prodotto da Christopher Nolan, il film vede nel cast anche Amy Adams,Michael ShannonRussell Crowe e Diane Lane. L’uscita del film è prevista per il 20 giugno 2013. Per saperne di più consultate le nostre news dal blogQui trovate la pagina facebook italiana del film.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

L’Uomo d’Acciaio – Quarto, epico spot tv con scene inedite!

In attesa di vederlo a giugno nelle nostre sale, ecco un nuovo spot tv per L’Uomo d’Acciaio: il film dedicato alle avventure del supereroe targato DC Comics Super Man diretto da Zack Snyder (300) e che vede come protagonista Henry Cavill. Il video in questione punta su sequenze eroiche, epiche e regala inoltre qualche scena inedita.

L’Uomo d’Acciaio è scritto da David Goyer e prodotto da Christopher Nolan. Nel cast ci sono anche Michael ShannonKevin CostnerRussell Crowe e Diane Lane. L’uscita del film è prevista per il 20 giugno 2013. Per saperne di più consultate le nostre news dal blogQuitrovate la pagina facebook italiana del film.

 

Categorie
2013 2015 Cinema Film Marvel Marvel Comics Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

DC Comics, ascolta Kevin Feige: «Prima di fare Justice League servono i film dedicati ai singoli personaggi»

Justice League e Avengers 2Avengers 2 e Justice League: per quanto il numero di cinecomic in uscita nei prossimi mesi cresca giorno dopo giorno e abbia raggiunto proporzioni impressionanti (solo nei prossimi mesi avremo Wolverine: l’immortaleThor: The Dark WorldCaptain America: The Winter Soldier e L’Uomo d’Acciaio), non c’è dubbio che la vera battaglia per la supremazia del panorama fumettistico – combattuta tra DC Comics e Marvel – si giocherà sul terreno dei due crossover movie previsti per il 2015. I Dream Team delle due principali case del fumetto americane si scontreranno tra un paio di estati, ma se nell’attesa vi aspettavate di godervi un po’ di botte da orbi tra i due team, be’, non avete fatto i conti con la sportività estrema dei capitani delle due squadre. L’onnipresente e onniparlante Kevin Feige, per esempio, la mente dietro il Marvel Movie Universe (tutto ciò che è Marvel al cinema – ma forse ormai non avete bisogno che ve lo diciamo), dopo aver speso dolci parole per L’Uomo d’Acciaio, ha fatto un passo ulteriore e deciso di dare qualche consiglio pratico agli “amici” della DC riguardo al progettoJustice League: dopo il successo strepitoso di The Avengers, d’altra parte, Feige ha tutto il diritto di sentirsi un esperto di crossover. Ecco le sue dichiarazioni riguardo al film Warner Bros. che dovrebbe vedere riuniti Superman, Batman e altri:

«L’Uomo d’Acciaio sarà un filmone, e anche Il Cavaliere Oscuro ovviamente lo è. Quindi non ho molto da dire ai ragazzi della Marvel, se non: credete nei vostri personaggi e nei fumetti a cui vi ispirate, non abbiate paura di essere fedeli ai personaggi delle storie originali per quanto alcune loro caratteristiche possano sembrare fuori di testa. DC ha pubblicato un sacco di grandi storie e creato molti personaggi memorabili, gli basterà concentrarsi su questi dettagli per attirare il pubblico. Ed è importante fare quello che abbiamo fatto noi con The Avengers: prendersi del tempo per presentare i singoli personaggi (noi l’abbiamo fatto con un film dedicato a ciascuno), così da potersi concentrare sulla storia quando uscirà il film della Justice League»

Categorie
2013 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Supercriminali supereroi Superpoteri

Jim Lee ha visto L’Uomo d’Acciaio: “È epico e ha molto cuore. È incredibile!”

Il primo parere ufficiale su L’uomo d’Acciaio, il film dedicato alle avventure del supereroe targato DC Comics diretto da Zack Snyder, arriva dal fumettista ed editore statunitense Jim Lee, tra i nomi di spicco della DC Comics. Ospite di diverse emittenti televisive per promuovere il Free Comics Day, Jim Lee ha parlato del film con protagonista Henry Cavill, ammettendo di averlo visto in anteprima e di averlo gradito parecchio.

È epico e ha molto cuore. Ma una cosa che mancava negli ultimi film di Superman era l’azione e questa pellicola ne ha in abbondanza. È un eccitante viaggio visivo. È incredibile. Si vedono tutti i poteri di Superman, penso che le persone rimarranno letteralmente a bocca aperta.

Henry è impressionante nel film. È molto differente da Brandon [Routh] e Christopher [Reeve]. È molto virile, credibile e allo stesso tempo riflessivo. È sul serio uno sguardo inedito e fresco sul personaggio.

Gli effetti speciali sono così esageratamente grandioso che si vedranno sul grande schermo superpoteri mai visti prima, rappresentati in una maniera che non avreste mai immaginato. Quindi è sul serio parecchio eccitante.

È un’incredibile rivisitazione di Superman. Ci sono cose che non si sono mai viste nei precedenti film di Superman. Gli effetti speciali sono incredibili ma ha anche un sacco di cuore. Un paio di volte mi ha anche fatto commuovere, cosa che non mi succede spesso.

L’Uomo d’Acciaio è diretto da Zack Snyder, scritto da David Goyer e prodotto da Christopher Nolan. Nel cast ci sono anche Michael ShannonRussell CroweKevin Costner e Diane Lane. L’uscita del film è prevista per il 20 giugno 2013. Per saperne di più consultate le nostre news dal blogQuitrovate la pagina facebook italiana del film.

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

L’Uomo D’Acciaio – Dettagli sulla Fortezza della Solitudine, l’armatura di Zod e sul sequel

Dopo aver entusiasmato i fan con il terzo trailer di L’Uomo D’AcciaioZack Snyder si è fermato con EW per chiarire alcune scene presenti nel trailer. Partiamo innanzitutto dalla comparsa della Lexcorp Tower, che sembrerebbe implicare la presenza di Lex Luthor in un possibile sequel.

“Mi piace molto il personaggio [di Superman] e mi è veramente piaciuto girare questo film su di lui. E qualunque cosa accada man mano che andiamo avanti, non sono stufo di Superman. Non voglio tentare il fato. Non ho intenzione di dire: ‘Sì, faremo un altro film!’ Perché non voglio portare sfortuna”.

L’Uomo D’acciaio per il momento rimane un film stand-alone, e se avrà successo, allora la Warner considererà la possibilità di fare un seguito ma non nei termini di una grande trilogia, ha spiegato Snyder a Empire.

“Non abbiamo ideato il film [di Superman] come quello di Batman [cioè come una trilogia] ma non penso che nessuno direbbe di aver progettato un film di Superman come qualcosa, una tantum”.

La Fortezza della Solitudine del nuovo film, prende ampiamente le distanza da quello di Donner. Dimentichiamoci il cristallo che crea magicamente un palazzo di cristallo, questa volta nell’artico troviamo una gigantesca nave spaziale extra terrestre, che dimostra che Superman non è il primo kryptoniano ad essere giunto sulla terra. Goyer descrive il film come una storia sul ‘primo contatto’.

“Anche se non avesse avuto dei superpoteri, sarebbe stata letteralmente la più grande storia che sia mai accaduta nella storia umana. Avrebbe cambiato la faccia della Terra per sempre. Sarebbe bastata solo la sua esistenza. Penso che sia stato in uno dei film Donner – che adoro – ma penso che ci sia un momento in cui Lois Lane sta intervistando Clark e dice: ‘Quindi vieni da Krypton, eh?’ e dice ‘Sì’, e poi lasciano cadere l’argomento. Ha appena detto proviene da un mondo alieno! E tutti accettano e basta. Ho solo pensato che l’idea che avremmo trattato [L’Uomo D’Acciaio] come una storia su un primo contatto era, in un strano modo, una sorta di grande idea, perché tutto il resto deriva da questo. Così questo è uno dei momenti Eureka”.

A differenza del film di Donner, Zod non è stato intrappolato nella zona fantasma, ma nella nave prigioniera Black Ship che ha ri-equipaggiato, ed ha usato per venire sulla terra. Il look è più organico che altamente tecnologico, ed è stato ribatezzato dallo scenografo Alex McDowell come geo-tech, per mostrare che i kryptoniani hanno uno stile diverso da quello della terra e al contempo erano scientificamente avanzati. Ha spiegato Deborah Snyder:

“Volevamo fare qualcosa di nuovo, ma che ricordasse un’antica società”.

Mentre la libellula gigante che si intravede all’inizio del trailer è il mezzo di trasporto di Jor-El, Herocka, che utilizza per muoversi sopra la superficie senza vira di Krypton.

“Ha le ali di un insetto ma sembra che abbia la faccia di un roditore. All’inizio era un po’ cattiva, ma l’abbiamo fatta sembrare più simpatica”.

Zack Snyder ha parlato anche della battaglia di Smallville, definita come uno scontro in stile western tra Superman, Zod e Faora. È il primo grande conflitto presente nel film, sono stati necessari 9 giorni di riprese nella città di Piano, in Ilinois, usata per ricreare la città di Smallville, Kansas.

“[Zod, Faora e il resto dei Kryptoniani] si preoccupano pochissimo dello stato iconografico di Smallville. Siamo stati molto duri con la città: questa battaglia doveva essere pericolosa”.

Michael Shannon ha invece confermato che l’armatura di Zod è stata realizzata completamente in computer grafica, come in Iron Man.

“Non ho mai indossato l’armatura. Questa è una tenuta in CG, credo di poterlo dire senza essere ucciso. Onestamente, l’armatura sarebbe stata molto pesante – come in Iron Man,Downey Jr. non ha mai indossato l’armatura – Oh, ma c’è un ragazzo che la indossa. Conosco il ragazzo, il ragazzo che era la controfigura di Iron Man, che ha dovuto indossare quella maledetta tuta era in L’Uomo D’Acciaio e ha detto che era un dannato incubo, è così dannatamente pesante.
Volevano che avessi la libertà di movimento e se dovuto realmente indossare una gigantesca tuta metallica, avrei camminato in giro così. Quindi ogni volta che mi vedete con quella tuta metallica basta chiudere gli occhi e immaginarmi in un abito stile arlecchino; verde, rosso, blu, un po’ stretto sul torso. Sì, tutti noi sembravamo un branco di fessi”.

Per interpretare Superman, Henry Cavill ha ammesso di essersi ispirato in particolare, a quattro dei molti fumetti pubblicati in questi anni su Superman: La morte di Superman (1992), Il ritorno di Superman (1993), Superman: Red Son (2003), e Superman/Batman: The Search for Kryptonite(2008).

“Ho letto quanto ho potuto, semplicemente perché volevo avere un grande serbatoio di conoscenza sul materiale di partenza. Ci sono così tante diverse rappresentazioni del personaggio che era facile tracciare una linea di base, per selezionare e scegliere alcuni elementi. Sono tutte sfaccettature e aspetti dello stesso personaggio, quindi devi solo combinarli e ci puoi giocarci e applicarli allo script”.

Parlando del Ritorno di Supeman, l’attore ha detto:

“Non ho scelto consapevolmente le sue debolezze, ma più che altro le diverse sfaccettature del personaggio e alcuni tratti che hanno continuato ad essere presenti nonostante tutto”.

Su Superman: Red Son, in cui Superman atterra in Russia e non in America, Cavill ha detto:

“Continua a fare la cosa giusta anche se si trova in un altro posto”.

Su Superman/Batman: The Search for Kryptonite:

“È intrinsecamente buono, è stato cresciuto da persone molto buone, ma ciò non significa che non avrà una reazione emotiva per qualcosa. Ha una grande forza di volontà – un incredibile forza di volontà – ma a volte le nostre emozioni hanno il meglio su di noi”.

Concludiamo con una piccola nota sul processo per i diritti di Superman, che vedeva coinvolta l’estate di Jerry Siegel e la Warner Bros. Lo studio ha vinto la causa ed ora detiene i diritti diSuperman e di Superboy.
L’Uomo d’Acciaio è diretto da Zack Snyder, scritto da David Goyer e prodotto da Christopher Nolan. Nel cast ci sono anche Russell CroweKevin Costner e Diane Lane. L’uscita del film è prevista per il19 giugno 2013. Per saperne di più consultate le nostre news dal blogQui trovate la pagina facebook italiana del film.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Video e Trailer

L’Uomo d’Acciaio: Zod minaccia il pianeta in un nuovo virale

I video virali sono uno degli strumenti di marketing cinematografico più efficaci di questi anni, come insegna il massimo esperto in materia J.J. Abrams. A un paio di mesi dall’uscita al cinema di L’Uomo d’Acciaio, nuovo capitolo dell’infinita – e non sempre fortunata – esperienza di Superman sul grande schermo, anche il film di Zack Snyder e Chris Nolanriceve un analogo trattamento virale: su Youtube è infatti comparso un video nel quale il generale Zod, villain interpretato da Michael Shannon, lancia un avvertimento che sa di ultimatum a tutti i terrestri. «You are not alone», non siete soli: così si apre il messaggio, in perfetto stile “minaccia terrorista”, nel quale Zod spiega che per anni la Terra ha ospitato un uomo che proviene dal suo pianeta e ci intima di restituirglielo entro ventiquattr’ore – se non vogliamo subire le tremende conseguenze della nostra insubordinazione.

Non è chiaro se il video voglia essere solo uno stunt pubblicitario da far rimbalzare per tutta la Rete oppure se sia il preludio a qualcosa (un nuovo trailer entro le fatidiche ventiquattr’ore?), fatto sta che il primo a opporsi al tiranno spaziale sembra essere proprio Superman, che dimostra un’insospettabile familiarità con Internet, come dimostra il primo commento al video su Youtube…