Curiosità sul mondo preistorico noto come Far Cry Primal

takkar

Far Cry Primal è stato un mondo molto importante e non solo per me ma anche per Pandora ed è stata Sarah la Fenice Rossa a darci di andare in questo grande mondo per farci conoscere gli animali più pericoli di tutto il mondo e farci conoscere la persona che ha fatto una cosa che nessuno è mai riuscito a fare cioè domare questi animali cosi loro da nemici potevano diventare i suoi più grandi alleati. Io e Pandora siamo stati in questo mondo assieme per addestrarci su come domare questi animali ma anche per imparare i segnali e cosi noi potevamo iniziare a creare delle strategie cosi da sconfiggere gli Izilla e gli Udam. Sarah aveva già visto che Pandora aveva la capacità di domare gli animali visto che sia i lupi più feroci invece di ucciderla volevano stare accanto a lei e poi lei aveva già domato un lupo ed era un suo caro amico. Io dovevo apprendere tale abilità e cosi imparare a domare questi animali visto che i più pericolosi. Sarah era con noi sopra una collina e prima di andare via da li con il suo teletrasporto – vedete queste creature in questo tempo sono le più terribili di ogni mondo. Alcune di esse sono potentissime e con un colpo ti possono uccidere e hanno già fatto fuori un gran numero di persone. I Wenja sono la classe più importante qui visto che sono il nostro futuro e gli esseri umani del futuro partano da Takkar. Takkar è la persona che ci darà un futuro e la persona che ci permetterà di essere gli esseri umani che voi avete visto nel futuro. Sarah non ci ha dato una mappa e delle indicazioni e noi li abbiamo imparato davvero molto e da Takkar abbiamo imparato a domare gli animali più pericoli. Durante il nostro addestramento lui ci ha parlato delle quattro grandi belve e quelle che ti possono fare fuori se non sei preparato a dovere e con preparato a dovere intendo armi molto potenti e delle trappole e sopratutto una strategia vincente e solo cosi lui poteva domare queste belve oppure non ci sarebbe mai riuscito. Quando lui volle domare quelle belve lo fece perchè la Cacciatrice Jayma glielo aveva chiesto per far capire che lui era il capo e la persona più potente dentro le terribili e vaste terre di Oros. Io e Pandora siamo andati con lui per vedere come agiva e come si muoveva e cosi se noi eravamo in pericolo potevamo fare ogni cosa per domare belve di altri mondi e che forse sono più pericolose di queste.

Ada Knight dice il suo segreto a suo zio

Ada Knight

Ada Knight non aveva ancora lasciato suo zio mettere la testa dentro quelle scartoffie per vedere se tutti i conti e le tasse erano state pagate . Prima di farlo Ada si rimise seduta sulla sedia – ti devo dire un mio segreto ? . Non lo so se la sai questa cosa oppure ma preparati . Marshal sapeva cosa stava per dire Ada Knight cioè che aveva lo stesso potere di sua madre cioè la rigenerazione cellulare accelerata . Ada si alzo un po’ la maglietta e fece vedere che la ferita che aveva sul braccio era guarita – vedi io ho lo stesso potere di mia madre . Marshal chiuse la porta a chiave – questa cosa non la devi dire agli altri . Se sapessero che sai fare una cosa del genere ti guardano molto male . Le persone con in poteri sopratutto quelli pericolosi non sono accettati . Sono visti come dei mostri e non voglio che a te succeda una cosa del genere . Quindi devi tenerla per te e devi solo dirla alle persone con dei poteri . Ada si mise una mano sul petto – lo giuro . Tu hai dei poteri ? . Marshal guardo Ada in faccia – no , ma tua madre si . Questo che hai ottenuto è il suo potere . Questo potere di guarire rapidamente da ogni ferita o colpo di proiettile l’ hai ereditata da lei . Se vuoi ti racconto come tua madre l’ ha scoperto . Ada Knight mise le gambe una sopra l’ altra e si mise a sentire Marshal raccontare la storia – Una volta io e tua madre siamo andati a caccia di lupi . Lei aveva 19 anni e io 21 anni . Era tanto tempo fa ma per sopravvivere avevamo bisogno di qualcosa di caldo e dovevamo pur mangiare ma lo facevamo anche per un buon motivo cioè salvare persone che venivano sbranate a morsi da questi lupi che erano molto affamati e avevano la rabbia . Era sera e faceva molto freddo . Per mettere paura ai lupi avevamo fatto un falò e delle torce . Ma per colpa del vento tutto si spense . Io riuscivo a vedere al buoi e vidi tua madre cercare di uccidere uno dei lupi e ci riusci visto che lo colpi molto forte con una roccia . L’ altro invece colpi tua madre al braccio . Glielo stava divorando . Io non riusci a fermarlo e non potei fare nulla per salvare il braccio di tua madre . Quando il lupo la lascio stava per perdere il braccio o almeno cosi pensavo . Poi davanti ai miei occhi il suo braccio si sano . Torno come era prima e io ero felice di vedere che lei non lo aveva perso . Pure lei era felice ma quando si ricordo che io non avevo fatto nulla per salvare il suo braccio ma anche la sua vita mi tenne il broncio per un mese . Io decisi di fermarla e di dirle perché non avevo fatto niente cioè a quell’ epoca avevo paura ma adesso non mi fa paura niente .

Arwen ottiene il bastone di sua madre

1012963_10205831500892124_5107359829983065543_n

Arwen era uscita dal castello nero senza farsi vedere da nessuno . Era uscita da camera sua e poi attraverso il Salone dei Ritratti che era un corridoi molto lungo dove ci sono i ritratti di tutte le streghe malvagie e che hanno reso onore alla famosa Congrega delle Streghe . Una volta uscita per vedere come era il mondo ma sopratutto per andare verso la collina che era vicina alla città e vicino al castello nero che si vedeva dappertutto e non appena eri vicini sentivi un freddo attorno al tuo corpo e partiva dalla tua schiena . Non era solo il freddo che veniva la voglia di andare via da li ma anche una voce dentro la tua testa “ vattene via . E meglio che me ne vado oppure posso morire di una morte molto violenta e dolorosa “ . Arwen invece non aveva nessuna paura perché tutte le streghe facevano parte della sua famiglia e quindi non aveva paura di morire visto che nessuna li dentro le avrebbe fatto di male . Una volta entrata dentro la foresta tutta da sola e senza avere una strega vicino a se . Ci era andata per un buon motivo e sarebbe a dire provare a vedere se era una vera strega e sapeva combattere contro un lupo o contro una creatura e forse li in quel terrore , paura i suoi poteri si sarebbero risvegliati e alla fine sarebbe stata degna del bastone di sua madre . Arwen quando era con Iris lo aveva chiesto un sacco di volte – quando posso avere il bastone di mia madre ? . Iris stava li a vedere se aveva tutto per fare un incantesimo – lo avrai quando farai il primo incantesimo . Fino a quando non lo fai , io non te lo posso dare . Arwen aveva sentito quelle parole pure a lezione ma aveva sentito anche un altra cosa molto importante – i poteri di una strega si rivelano quando sono in pericolo . Arwen il giorno decise di andare qui dentro al bosco della morte e vedere se era una vera strega oppure era solo una ragazzina normale come tutti . Mentre camminava un lupo si muoveva con calma e senza fare nessun rumore . Inizio a camminare dietro a d Arwen e poi decise di attaccarla . Fece un salto molto alto e si mise davanti ad Arwen – guarda , guarda chi abbiamo qui una piccola mocciosa che pensa di poter stare in un bosco tutto da sola . Arwen era li e aveva un po’ paura , anzi molto paura . Dentro al suo cuore si accese qualcosa ed era il potere della speranza . Il potere che le aveva permesso di capire cosa doveva fare e sarebbe a dire se sarebbe rimasta viva o morta . Iris era andata a cercare Arwen nella Foresta e la trovo vicino a un lupo e li non fece nulla . Arwen si concentro e capì che non voleva morire li per nulla al mondo ma anche perché voleva rendere fiera sua madre . Entro in una specie di trance e mise le sue mani per lanciare una palla di fuoco e la lancio contro il lupo . La palla di fuoco era perfetta e molto potente e uccise il lupo , anche se lui aveva cercato di scappare contro una palla di fuoco non puoi scappare visto che una volta toccato qualcosa di vivente o il suo obbiettivo quella esplode e colpisce quello che c’è nel suo raggio di azione . Iris vide Arwen cadere a terra e la prese tra le sue braccia e la porto in camera sua . Prima di andare via la mise sotto le coperte del suo letto . Una volta uscita dalla stanza prese il bastone di Emily Wells e lo mise vicino al letto di Arwen . Vicino al bastone ci mise un foglio “ Complimenti hai fatto il tuo primo incantesimo e adesso questo bastone è tuo . Adesso il bastone di tua madre è tuo . Cerca di usarlo al meglio e cosi renderai fiera tua madre “

Pandora conosce Arwen

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora era li ad accarezzare il pelo di questo bellissima lupa che si lasciava accarezzare visto che aveva visto che Pandora era un umana con cuore puro e che non avrebbe mai fatto male agli animali . La madre di Rowina non fece nulla visto che vedeva che Pandora era gentile con sua figlia e non crudele , meschina e un vero mostro pronta con un arma a uccidere la piccola Rowina e usare tutto quello che c’ era nel suo corpo per un barbecue o a un falò e il resto per una pelliccia che avrebbe tenuto il suo corpo caldo per sempre . Rowen vedeva se nessun uomo si sarebbe avvicinato e si mise vicino a Pandora – lascia che ti presenti la piccola Rowina . Pandora senti il nome e secondo lei era un nome davvero molto bello e azzeccato per una bellissima lupa . Rowina inizia a dire una frase – se io vorrei un nome sceglierei Arwen . Mi piace più e secondo me è bellissimo . Arwen si fece coccolare un altro pò da Pandora e poi la guardo in faccia – vorrei che fossimo amici . Tu sei diversa dalle altre persone . Tu non uccidi animali e per questo voglio essere tua amica . Pandora e Arwen non si conoscevano benissimo ma erano già amiche e tutto perchè Pandora aveva una grande umanità dentro di se .

Pandora osserva la figlia di Rowen

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora aveva un ottima memoria , si ricordava tutto e per questo e decise di andare da sola nella foresta di Dean per vedere come sta Rowen e sopratutto vedere sua figlia . A Pandora piaceva stare a casa mia con me e con mia sorella Alyssa ma adesso voleva uscire e vedere le varie cose dopotutto prima o poi si sarebbe fatta una vita sua  . Una volta arrivata dopo 3 ore si mise dietro un cespuglio e vide la figlia di Rowen ed era molto bella come non mai . Era simile a lui e simile alla madre . Rowen vedeva sempre sua figlia e senti da lontano l’ odore di Pandora e le corse dietro . Una volta trovata dietro un cespuglio Rowen guardo Pandora negli occhi – che ci fai qui ? . Pandora inizio ad accarezzare il pelo di Rowen – volevo vedere se stavi bene e se la tua famiglia sta bene . Stavo vedendo tua figlia è bellissima e mi verrebbe la voglia di accarezzarla . Rowen sapeva che Pandora non avrebbe fatto del male a lei – non dirlo solo a parole , va a farlo se vuoi . Pandora usci dal cespuglio in cui era e prese in braccio la piccola e inizio ad accarezzarla . La lupa se lo fece fare visto che aveva sentito l’ odore della umana e vedeva che era buono e non come quello degli altri uomini cioè pronti a uccidere e a diventare animali per mangiare carne di ogni animale .

Aspetto di Rowen

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora grazie a me aveva conosciuto un lupo molto bello e molto gentile e non come gli altri i suoi fratelli e sarebbe a dire Rowen . Pandora lo aveva conosciuto dentro una parte sconosciuta della Foresta di Dean . La Foresta di Dean è un luogo molto oscuro e grazie a questa caratteristica il mondo umano e l’ Universing sono una cosa sola . Li grazie a me Pandora ha conosciuto Rowen , il lupo che le ha detto di non poter viaggiare con lei adesso perchè deve badare alla sua famiglia . Pandora decise di accettare visto che avrebbe fatto la stessa scelta che se doveva decidere se andare nell’ universo o badare alla sua famiglia . Ecco l’ aspetto di Rowen , il lupo che è amico di Pandora Black e che nel futuro forse viaggerà con Pandora Black nelle sue avventure .

Jessica dice tutto il piano a Roberta

donne-fantasy-7

Jessica vedeva che Roberta non era calma ma molto agitata e aveva paura ma la fece calmare dicendo – amica mia la tua parte viene dopo . La tua parte viene per ultima . Ma adesso lascia che ti dica tutto il mio piano . Roberta si calmo e il suo grande cuore inizio a battere in modo normale . Una volta calmata Jessica si alzo in piedi e inizio a dire – prima dobbiamo cercare di capire chi è la migliore amica di Welma . Una volta capito chi è , noi la attacchiamo ma in un modo particolare . Cioè con il tuo potere di parlare con gli animali . Roberta non credeva che Jessica lo sapeva – come fai a sapere il mio segreto . Non l’ ho detto a nessuno . Jessica si avvicino a lei e le tocco il viso con calma – una delle nostre sorelle ha il potere di entrare dentro la mente delle persone . Senza che tu lo sapessi , lei è entrata dentro la tua mente e come una sorella molto devota mi ha detto il tu piccolo segreto . Grazie a quel potere tu chiami un lupo e la fai quasi uccidere . Ma all’ ultimo secondo tu lo fermi e noi interveniamo per salvarla . Cosi tutti pensano che noi siamo delle eroine . Ma Welma non ci crederà e cosi le capirà che siamo stati noi a farle queste e poi arrabbiata come non mai ti colpisce . Io ti guarisco e cosi noi due saremo delle eroine e l’ unica speranza di questa scuola avrà fine quando Welma non ci sarà più e noi Cheerladers saremo le regine della scuola . Roberta senti il piano di Jessica – me gusta sorella . Non vedo l’ ora di farlo . Adesso prepariamoci per essere delle vere dee dentro la nostra scuola .