Categorie
Angela Moretti Luca Moretti New Orleans New York Travis Martin

Brian O Neal

 

Brian O ‘ Neal nato a New Orleans molto tempo fa , ma non è nato nella parte dove ci sono persone non pericolose ma nei posti dove devi combattere . Dove se non lotti per avere anche un pace non ottieni nulla . Brian vedeva queste persone pestare a sangue persone tutto il giorno e non lo riteneva giusto . Voleva fare qualcosa ma quando capì che inutile fare qualcosa o provare compassione per tutti loro . Prima era buono ma dopo aver visto che anche le persone che erano più forti tornavo a casa in modo molto brutto . Alcuni avevano un occhio nero oppure alcuni avevano una ferita per provare che loro erano stati sottomessi da quella persona . Brian verso i 15 anni si avvicino alla droga e inizio a fumarla e per tre anni ne fece solo uso . Ma poi incontro Travis che lo fece entrare nel fare droga e cosi la poteva spacciare lui di persona . Travis Martin era un tipo apposto senza non lo fai arrabbiare . Tutti lo chiamavano il Mastino Nero visto che sul petto aveva un tatuaggio di un cane nero davvero molto arrabbiato . Chi lo faceva arrabbiare non né usciva viva e non poteva dire in giro niente visto che moriva sotto la sua morsa di rabbia . Brian se lo tenne buono e cosi grazie a lui imparò come farla e come andare per le strade a venderla . Una delle cose che aveva imparato da Travis era maneggiare un arma . Travis sapeva che qualcuno poteva fare il furbo ,tipo voleva rubare la droga e fumarsela solo lui . Travis era in gamba ma per quelle persone che sono sotto l’ effetto di queste droghe si doveva stare attenti visto che quando non né hanno abbastanza possono diventare delle bestie pronte a fare di tutto pur di averle . Travis e Brian erano in un magazzino li sulla quinta ed erano li dentro a vedere come far diventare Brian un grande in questo campo . Travis entro prima di lui e poi Brian lo segui – che ci facciamo qui dentro ? . Travis accese le luci con un interruttore li vicino alla porta . Le luci si accesero una dopo l’ altra e Travis andò a vedere se li c’ era ancora tutto quello che aveva messo . Brian vedeva li ci si poteva vivere e che li c’ era tutto l’ accorrente per allenarsi non solo nel combattimento ma anche per sparare – perché hai messo tutte queste cose qui ? . Travis sapeva che Brian sarebbe divenuto curioso nel vedere tutte queste cose qui dentro – queste cose sono per te amico . Noi nel pomeriggio veniamo qui e tu diventi una persona che sa fare tutto e cosi se per caso devi a New York o in altre parti per vendere droghe e altro te la sai cavare alla grande . Brian non pianse ma fu felice di sapere che Travis era li per aiutarlo in questa grande impresa . Brian nel futuro divento davvero molto importante , parti da New Orleans per poi andare a New York . Brian prima di andare in avanti con tutta questa storia doveva trovare un modo per non far vedere il suo viso . Brian come Travis sapeva che nei vari quartieri di New Orleans ci sono altre gang che vendono droga e non vogliono che un ‘ altra persona che venga fuori dal nulla e venda la droga al posto loro . Brian prima di andare in avanti con tutta questa storia decise di parlare con Travis – senti prima di andare in avanti dobbiamo trovare il modo per cui nessuno vede il mio volto oppure mi riconoscono subito e poi non posso più fare questa cosa . Travis vide che Brian aveva capito un lato del problema che non avevano visto . Avevano visto tutto tranne quel punto ed era ora che facessero qualcosa in quel lato oppure tutti potevano mettere una taglia su di lui e cosi ucciderlo in pochi minuti . Visto che era una persona conosciuta pure Travis sarebbe stato messo in pericolo e per salvarsi avrebbe tradito alle spalle Brian . Ma grazie a una maglietta con un cappuccio nero riusci a trovare il modo giusto per non farsi riconoscere . Travis sapeva che dovevano fare anche un altra cosa e sarebbe a dire nascondere la voce di Brian . Travis meno male che aveva un modificatore di voce e adesso poteva andare in giro e spacciare droga . Fino a quando era a New Orleans si era dato solo all’ uso di droga , spacciare droga ma quando Angela e Luca gli avevano preso il suo carico e li fu la sua occasione per darsi all’omicidio . Ma per colpa di quella cosa nessuno gli voleva dare un aiuto visto che aveva ucciso due agenti della Narcotici e non due persone normali .

 

Categorie
Daniel Saintcall Daniela Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Gazzetta dell' Universo Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Alyssa Saintcall parla con Gabriella Roccaforte

Mia sorella Alyssa dopo aver finito di parlare con Gabriella Roccaforte con un tono calmo e senza darle molte preoccupazioni – senti devi mantenere questo segreto oppure tutto quello che vedi e tutto quello che hai lo potresti perdere se lo dici alla Gazzetta dell’ Universo o ai giornalisti .

Davvero potrei perdere tutto se lo dico ai giornalisti – lo disse con tono un po’ agitato , con la mano che tremava e poi fece cadere la forchetta con cui stava mangiando una bella cotoletta . Gabriella era molto preoccupata di questa cosa e non lo poteva dire a nessuno . Mia sorella Alyssa vide che la nostra amica Gabriella era agitata e non più calma di come era prima e per farla calmare le diede la mano e le distrusse la sua paura . Alyssa aveva imparato questa cosa dalla nostra madrina Sarah Saintcall , loro due erano andate nella città di Bright Falls perché li c’ era una ragazzina che aveva paura e Sarah Saintcall aveva sentito il richiamo di aiuto da quella ragazzina . Sarah Saintcall ci stava andando da sola li ma Alyssa si era messa davanti a lei , teneva il corpo fermo e non si sarebbe mossa da li e le disse con uno sguardo molto calmo ma con uno sguardo che era di sfida – ci voglia venire pure io . Voglio imparare pure come si distrugge la paura dal cuore della gente , Sarah Saintcall era d’accordo con Alyssa era arrivato il momento in cui lei doveva imparare a distrugge la paura di qualcuno .

Arrivarono a casa di una ragazzina di 13 anni e aveva molta di paura di tutto , anche di stare da sola e cosi Sarah Saintcall prese la bella signorina di nome Daniela sulle sue gambe , gli mise la sua mano sulla sua spalla , la mano di Sarah era delicata e calda come il sole che arde , visto che non solo la mano ma anche tutto il corpo di Sarah era caldo . Il corpo di Sarah Saintcall era caldo come il sole visto che lei era una fenice , una delle creature più calde dell’ intero universo . Sarah ci concentro sul suo cuore che era caldo , pieno di speranza , felicità e tutto questo lo diede alla piccola Daniela che aveva paura . Tutta la paura di Daniel si trasformo in una enorme creatura , sia Sarah Saintcall e Alyssa Saintcall sfoderarono le spade e con colpi molto ben assestati sconfissero il mostro . Il corpo di Daniela divenne più caldo , meno pensante e poi non ebbe più paura e disse con molto gioa a loro – grazie per avermi aiutato .

Mia sorella Alyssa si era messa su un divano e aveva visto tutto il processo per far perdere la paura a tutti e cosi lo fece a Gabriella . Alyssa si concentro sul suo cuore pieno di speranza , felicità e pieno di gioa e li fece risvegliare nel cuore di Gabriella che era colmo di paura . Una volta che Gabriella era senza paura mia sorella Alyssa vide che il suo sguardo era più calmo e meno preoccupato – se non dici niente a nessuno e mantieni il nostro segreto con tutti , non perdi niente e puoi avere tutto . Le parole di mia sorella la fece calmare e cosi lei da quel giorno mantenne il nostro segreto e da quel giorno nacque la nostra amicizia che duro anche dopo il liceo . Gabriella fu molto felice di sapere il nostro segreto e non vedeva l’ ora di sapere cosa potevamo fare e sopratutto invece di parlare voleva vederci in azione e vedere i nostri poteri in azione dal vivo .

Alyssa vedeva l’ emozione negli occhi di Gabriella e per non farle perdere l’ entusiasmo le disse con un tono calmo mentre era seduta accanto a me e mentre teneva i suoi occhi su Gabriella – allora dopo vieni con noi in un magazzino abbandonato e ti facciamo vedere i nostri poteri , ma prima ne dobbiamo parlare con una persona . Gabriella era felice di sapere che poteva vederci nell’ uso dei nostri poteri e molto emozionata – non vedo l’ ora di vedervi in azione .

Alyssa mentre era li nella sala mensa con noi , chiamo in modo telepatico Sarah Saintcall – Senti ti devo dire una cosa su di noi ? . Sarah che era su un tetto vicino alla nostra scuola e nella mente di mia sorella – vedo che avete detto a qualcuno dei vostri poteri ma adesso avete una persona che vi puoi aiutare a restare più anonimi li dentro . Alyssa era felice di sapere che Sarah Saintcall non era arrabbiata per tale cosa e le disse sempre con un tono calmo mentre iniziava mangiare una buona cotoletta – Gabriella può venire a vedere noi in azione e visto che ci sei tu quindi se si fa male tu la puoi guarire .

Sarah Saintcall era felice di sapere che adesso avevamo una amica e ci disse in maniera molto calma mentre vedeva se c’ era qualche pericolo per noi – Gabriella puoi venire solo se ci sono io , se non ci sono io voi non la portate sono stata chiara . Dopo questa piccola chiamata telepatica mia sorella Alyssa e Sarah Saintcall si erano messe d’ accordo , Alyssa guado Gabriella con uno sguardo felice- si puoi venire con noi ma solo quando c’è la nostra amica . Gabriella accetto e da quel giorno le ci venne a vedere quando noi ci allenavamo con i nostri poteri . 

Categorie
Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Domino Harvey Dottore Dr Alyssa Saintcall Shadow Black

Alyssa cura Domino Harvey

Domino Harvey nella sua mente aveva il nome di Shadow Black , era dentro la sua mente ma non capiva chi era questa persona ma l’ unica cosa che sapeva era questo Shadow Black aveva un piano per sconfiggere i Collezionisti che se non avessero preso Angelica Wood o come la chiamavano loro cioè “ Quella Puttana Mutaforme “ . Domino Harvey voleva sapere chi era Shadow Black , cosa aveva fatto nell’ universo , nel tempo e nello spazio e voleva sapere tutto quello per capire se si poteva fidare di lui oppure no . Domino Harvey per molto tempo non si fidava molto degli uomini perché nel suo passato era stata picchiata . Nella sua infanzia era stata picchiata a sangue per un furto non riuscito molto bene . Domino viveva per le strada e per questo motivo doveva rubare , combattente e fare tutto quello che serviva per vivere anche se doveva infrangere le leggi lo faceva per restare viva . Domino viveva sul pianeta noto da tutti come Adrenalis 1 e li viveva fino ai 10 anni e poi andando su una nave spaziale che doveva andare sulla Terra e per questo pensava che era il luogo perfetto per vivere ma con il tempo capì che vivere li dell’Universing non era cosi semplice . Domino vide che la vita li nelle strade era dura , veniva tratta peggio che era trattata sul suo pianeta natale . Quello che aveva passato sul suo pianeta natale lo aveva usato come un allenamento e quindi quello che le succedeva nell’ Universing era niente . Una volta lei fu picchiata a sangue da quattro ragazzine e poi la misero dentro un magazzino e la lasciarono li . Domino era li nel magazzino che era sporco e li c’ era molto del sangue di Domino , aveva un occhio nero e lividi su tutto il corpo , sangue che gli usciva dalla bocca e dopo vari tentativi riusci ad alzarsi e con molto tempo arrivo all’ ospedale e all’ entrata cadde per terra visto che era senza forse e ferite molto . I Dottori presero il corpo di Domino che era davvero molto mal ridotto e per salvarla chiamarono i migliori dottori tra i quali mia sorella Alyssa che curo con molta cura Domino Harvey . Il corpo di Domino che era pieno di lividi , ferite , occhi nero , sangue che gli colava dalla bocca e dal naso e chissà cosa altro e adesso lei era totalmente in salute . Mia sorella Alyssa e le altre infermiere se ne andarono e la sera pure Domino se ne era andata e anche se Alyssa l’ aveva curate non le dissi grazie o altro , non le disse niente e se ne andò la notte . Da quel giorno Alyssa non incontro più Domino visto che Domino non voleva essere vista e non voleva essere trovata da nessuno sopratutto da mia sorella Alyssa . 

Categorie
Ada Knight Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pandora Pc Ps4 Racconto

Nuovo Universo Get Even

Mi travestiti con il mio costume per nascondere il mio volto e cosi essere il Dominatore di Poteri e con Ada Knight e Kratos Black , Pandora Black , Aqua Saintcall . Era scoppiato una guerra e tutti avevano paura lo potevo vedere dallo sguardo della gente e sopratutto da come si muoveva l’ esercito . Anche se noi eravamo su un tetto di un palazzo lontano dalle strade principali Ada Knight che aveva visto da lontano i militari e poi guardo me e mi chiese con molta calma e davvero molta curiosità – secondo te come mai i militari stanno facendo cosi ? .

Io le potevo vedere da lontano , per il momento non avevo l’ arco o la spada in mano ma perché i militari non mi avevano dato l’ impressione per uccidere tale impressione . Con calma apri la parte di sopra il costume e grazie al mio cacciavite sonico e senti una fonte vitale . Io mi diressi verso gli altri con uno sguardo serio – verso 260 metri c’ e una persona . Andammo li e trovammo una ragazza imbavagliata. La donna di cui non sapevo il nome era  in un magazzino abbandonato con molti murales e alcuni erano davvero molti belli e posso dire che il posto era davvero molto brutto , lurido e davvero pieno di polvere . Andando in avanti trovammo due cose che attirarono la nostra attenzione , ma prima di Aqua che ci fece notare il sangue a terra e poi più avanti un telefonino rotto . Con calma io li guardai e dissi a loro – ricordate non possiamo intervenire con la storia . Se lo facciamo dovremmo vedercela con dei mostri che ci vogliono uccidere e faranno di tutto per far tornare la storia come era prima . Ricordando questo vedemmo come si svolgeva alcune situazioni e Ada Knight con la sua nuova macchina fotografica fece delle foto niente mali del luogo e di alcune situazione .Per il momento questo abbiamo scoperto e non vi possiamo dire di più .

 

Categorie
Angeli Angelo Cassandra Dana Demone Demoni Safira Samuele

Cassandra ferma a Dana prima che uccida qualcuno

Dana era un demone ma non molto cattivo e per tutto il tempo in cui era stato con Cassandra e Francesca e loro due si erano messe come guida per fare in modo che lei non diventasse come tutti gli altri demoni che sono il peggio del peggio del mondo . I Demoni sono molto cattivi e alcuni fanno il peggio del peggio alle persone che vogliono avere qualche informazioni sulle persone che stanno cercando . Ma quando ai demoni non gli serve quell’ uomo lo uccidono nei modi peggiori del mondo e posso dire che è meglio morire che stare ancora sotto le loro mani . Quando sono stati negli Inferi ho visto tantissimi demoni che fanno del male a demoni che sono deboli e quindi loro non possono fare niente contro i demoni più forti visto che loro sono molto forti e potenti e quindi se loro cercano di fare qualcosa contro di loro . I Demoni più forti utilizzano manieri molto forti se uno dei demoni più deboli provava a fare qualcosa per impedire loro di far del male a uno di loro . Dana un giorno era uscita dal negozio di Francesca per andare a mangiare qualcosa e tutto stava andando bene e due demoni la seguivano con calma e seguiva ogni passo che lei faceva . Alla fine mentre andava in una della strade fu presa da uno dei demoni che la prese da dietro , inizialmente l’ aveva preso per rapinarla ma poi quando la videro negli occhi e videro che lei era un demone . Dana per farsi togliere le mani da da dosso diede al demone che la teneva ferma un calcio nella parti basse ma il demone la fermo . Dana gli disse mentre si stava liberando dalla sua morsa – io non voglio uccidere nessuno e non lo farò mai . Il demone di nome Kiran le disse – adesso no , ma alla fine quando avrò finito con te tu diventerai un assassina perfetta . Kiran disse – venite fuori , due demoni verranno fuori e poi al centro c’ era suo padre con la faccia piena di sangue , Kiran lascio Dana e poi fuori dal suo giubbotto prese un coltello molto ben affilato e disse – o diventi un assassina oppure tuo padre muore e prova solo a fare una cosa o chiedi aiuto a quella cosiddetta puttana di tua sorella o qualche fottuto angelo del cazzo . Tu e tuo padre morirà e sarà tutta colpa tua . Dana alla fine fu trascinata dai uno dei demoni e la trascino con i capelli e la porto in una macchina e poi le mise un cappuccio e poi la fece svenire . La portarono in un magazzino e poi si risveglio a terra e nella sua mano sinistra aveva un coltello molto ben appuntito . Dana si riprese e poi uno dei demoni si avvicino a lei e disse – tu adesso dovrai uccidere tuo padre , ci ha traditi e ci ha ingannati e come tale deve essere punito con la morte . E noi abbiamo pensato come migliore morte , perché non farla uccidere da sua figlia , Essere uccisi dal suo stesso sangue e poi una volta morto noi ti lasciamo stare .Dana li guardo e disse – io non lo farò e lascio con calma il coltello dalla sua mano sinistra che lo teneva con una mano ferma . Alla fine Cassandra vide che da un sacco di tempo vedeva che Dana e disse a Francesca – Dana è ritardo e non la vedo da un sacco di tempo e meglio andare a cercarla . Francesca e Cassandra andarono a vedere dove si trovava Dana , andarono in ogni luogo ma non la trovano . Samuele vide Francesca e Cassandra per le strade e appari davanti a loro e disse a Cassandra – che succede ? Vi posso aiutare in qualche modo . Cassandra spiego la situazione e disse – Dana e scomparsa e non la troviamo da nessuna parte e Samuele alla fine torno a Safira e lo cerco grazie a un oggetto molto particolare e alla fine la trovarono nella zona portuale e in una magazzino e Samuele e Cassandra si misero a uccidere i demoni che stavano tenendo in catena suo padre e sua sorella Dana . Si misero e li salvarono tutti e due e Cassandra con molta concentrazione curo suo padre e per la prima volta in vita sua era felice di vedere un angelo .Invece di picchiare Cassandra la andò ad abbracciare e poi le disse – grazie Cassandra e mi dispiace moltissimo per tutto quello che abbiamo fatto per te . Dana alla fine arrivo a suo padre e andò ad abbracciare suo padre e alla fine suo padre fu aiutato da Francesca ad andare nel negozio di Francesca . Il padre di Cassandra e di Dana voleva andare a casa sua ma Cassandra fece cambiare idea a suo padre dicendo – ascoltami , non puoi tornare a casa tua li ci sono i demoni e sicuramente ci aspettano li invece il negozio di Francesca è sicuro . Alla fine Cassandra , Dana e gli altri andarono al negozio di Francesca e meno male che Cassandra era arrivata in tempo seno Dana sarebbe divenuta come tutti gli altri demoni . Quando il padre vide Dana con questo look dark e disse – molto bello questo look , mi piace davvero molto , Dana era felice di sapere che a suo padre piaceva e alla fine erano nel negozio e nessuno andava li visto che c’ erano due angeli e nessuno dei demoni si volevano mettere contro due angeli . 

Categorie
Angela Ferrante Angelica Wood Angelina Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Mondo Mutaforme Shadow Black Tara Wood The District

Angelica Wood parte 8

Angelina prima di fare questa cosa con Angelica doveva trovare il luogo giusto per fare in modo che Angelica non potesse andare da nessuna parte quando perdeva la calma e stava per mangiare qualcuno per fermare la fame che l’ aveva preso il controllo del suo corpo . Ci mise molto per trovare il luogo giusto e il luogo in cui loro andarono era un magazzino abbandonato e quando entrarono Angelina chiuse la porta a chiave e Angelica disse appena lei fece questo gesto – perché siamo venuti qui ? Perché hai chiuso la porta a chiave ? . Angelina che era dietro ad Angelica – l’ ho fatto perché qui imparerai a controllare la tua fame e ci siamo chiusi dentro per fare in modo che se perdi il controllo io sono qui e ti aiuto a riprendere il controllo prima che tu butti giù la porta e faccia in modo che uccidi un sacco di persone e cosi essere colpevoli di aver fatto una strage di persona . Angelina alla fine aspetto che Angelica avesse fame e ci vollero tre ore per questo processo e alla fine Angelica provo rabbia e disse in modo molto arrabbiata – DEVO USCIRE ,FAMMI USCIRE .DEVO ANDARE A TROVARE QUALCOSA DA MANGIARE . Alla fine Angelica si arrabbio e si trasformo completamente , i suoi capelli divennero più lunghi e divennero rossi e i suoi occhi rossi fuochi e perse completamente la ragione e con la mano stava per strangola Angelina . Angelina cercava di scappare e poi fece concentrare Angelica e lei non rispondeva , Angelina inizio a parlare e alla fine vide che Angelica stava rispondendo e alla la fece concentrare e alla Angelica si concentro ed era dentro la sua mente . Li c’ era il suo lato buono e il suo lato oscuro e poi arrivo li Shadow Black e stava cercando Angelica e la trovo . Angelina ci mise poco a dire tutto quello di questa situazione molto difficile e Angelina disse a Shadow Black – devo metterti in contatto con Angelica e fare in modo che la posso calmare dal’ intero e fare in modo che non la devo uccidere per fermarla in questa situazione molto brutta . Shadow Black la mise in contatto telepatico e fare in modo che potesse parlare con lei nella sua mente . Dopo pochi minuti pure Angelina era dentro la mente di Angelica e poi le disse – Concentrati , fai come dico e tutto andrà bene . Angelica passo dopo passo fece come diceva Angelina e lei riprese il controllo del suo corpo e alla fine lei controllo la fame che aveva preso il controllo del suoi corpo e le stava facendo una cosa molto brutta ma grazie ad Angelica e a Shadow Black lei riprese il controllo e poi non aveva fatto nessuna strage . Shadow Black dopo aver lasciato andare Angelica per le strade e le aveva seguita per tutto il suo viaggio e aveva fatto in modo che Luca non scoprisse dopo loro abitavano . Shadow Black durante le sue ricerche aveva scoperto che Luca voleva avere Angelica per farci soldi e fare in modo che la sua famiglia potesse essere ricca e uscire dagli bassifondi . Shadow Black teneva informati i genitori di Angelica e Tara le disse – Shadow Black ti voglio chiedere di tenere al sicuro Angelica e fare in modo che nessuno scoprisse dove loro abitarono e non ci devi niente . Shadow Black alla fine fece di tutto per impedire che Luca , l’ uomo che voleva avere Angelica per soldi e fare in modo che potesse uscire da quella vita . Il Governatore dell’ Universing non dava soldi ma voleva solo sapere dove fosse Angelica , ma Luca non lo sapeva e come dargli torto e pure gli altri della città pensavo cosi e tutti pensavano che se trovano Angelica il Governatore avrebbe dato dei soldi ma non gli avrebbe dato niente . Angelica , Angelina e Shadow Black andarono via da li prima che qualcuno potesse arrivare li e domandare perché erano li . Se The District li avessero incontrati li , loro avrebbero cercato di capire se avevano fatto qualcosa di brutto ma solo se avessero incontrati un poliziotto buono ma se avesse incontrati un poliziotto cattivo , ma molto cattivo e avrebbero fatto una sola cosa cioè le avrebbero spaccato la testa e poi dicevano guarda lei ha fatto un po’ di forza contro l’ arresto e dicevano cosi per giustificare il fatto che avevano fatto qualcosa di molto violento . In The District ci sono poliziotti corrotti e alcuni contro i muta-forme o contro alcune persone utilizzano una violazione tale contro di loro e nessuno può dire niente e visto che non c’ e nessun testimone e visto il fatto che la persona che ha incontrato la loro violenza e molto brutta loro anche se dicono qualcosa , vengono ascoltate più le parole dei poliziotti invece delle creature che vengono li dentro . Loro fanno cosi perché alcuni razze o alcuni alieni non dicono sempre la verità e quindi alcuni non vengono ascoltati e per questo nessuno ascoltava le parole . Questo che è quello che pensavano i poliziotti corrotti ma Angela Ferrante era molto differente dagli altri capitani e per fare in modo che per essere questi poliziotti erano sicuri di quello che avevano detto e fare in modo che queste persone che sono state maltrattati da poliziotti corrotti e senza farsi vedere da questi poliziotti corrotti lo faceva nel suo ufficio chiuso a chiave e fare in modo che queste persone vanno in carcere per qualcosa di vero oppure no . In Angela Ferrante chiamo a me nel suo ufficio e mi diceva che voleva che la aiutassi a capire se queste creature hanno detto la verità oppure no . Alla fine quando tornarono a casa di Angelina , Angelica spiego a Shadow Black tutto quello che le era successo in quei quattro anni e fare in modo che anche lui oltre ad Angelina lo potesse aiutare a ottenere un futuro 

Categorie
1996 Computer Portatile Napoli New York Parlare con la Rete Parlare con Sarah Racconto Rete Sarah la Fenice Rossa Telefonini

Chiedo alla Rete se puo aiutarmi a creare un computer portatile

Dopo che ero riuscito a spegnere la città per 5 minuti , avevo bisogno di un computer portatile , per alcuni motivo molto importanti visto che ero un agebte della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi io dovevo purtroppo per mi grandissima sfortuna fare i rapotti e mi scociavo a farli a penna , visto che era senza un computer portatile chiesi a lla Rete di aiutarmi a crearlo . Io chiesi a lei –  Rete mi aiuti a creare un computer portatile , mi serve per fare rapotti per la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e poi mi serve per fare molto altro . La Rete mi disse – si , ma dimmi le altre motivazioni e io ti aiuto a fare questa cosa che vuoi fare , io risposi a lei – ora ti spiego , avendo accesso a un computer portatile io potrei ottenere informazioni su persone e su altre cose . Potrei sapere dove abitano , se sono corroti oppure no e sopratutto posso entrare nei database del F.B.I , della C.I.A e cosi se i nostri fanno parte della loro lista di nemici io lo posso sapere e cosi aiutare loro a prenderli e . La Rete dopo un pò di ripensamenti disse – va bene , ti aiuto , poi prese il suo cellulare e chiamò Sarah la Fenice Rossa e gli disse – Daniel mi ha chiesto aiuto per creare un computer portatile e mi ha dato delle ottime ragione , quindi ti chiedo vieni nel magazzino e aiutamolo a crearlo . Sarah la Fenice Rossa chiese alla Rete – che ragione ti ha dato ? e La Rete rispose – mi ha detto che cosi che può ottenere informazioni sulle persone , dove abitano e cosi entrare legalmente nei database del F.B.I , della C.IA e in altri e aiutarli a catturare persone pericolose . Sarah la Fenice Rossa ci pensò pure lei su questa cosa e disse – va bene , aiuto Daniel a fare questa cosa . Sarah la Fenice Rossa si presento al magazzino e disse – Daniel sono venuta qui per aiutarti in questo progetto , io era felice che lei era qui cosi le dissi – grazie per essere venuta qui ad aiutarmi . La Rete mandò sul mio nokia lumia 920 un lungo elenco di attrezzi e cose da prendere per crearlo , vicino a ogni attrezzo ci stava scritto dove prendere tali pezzi . I pezzi si trovavano in varie parti del mondo : Milano , Napoli , New York , New Messico , Tokyo e altre città , in tutte queste città c’ e un pezzo che mi serviva per creare il computer portatile . Una volta tornati con tutti questi pezzi , La Rete inizio a dire sia a me , sia a Sarah la Fenice Rossa come mettere i fili , dove mettere le varie schede e tutte le altre cose . Tutto era stato messo al posto giusto e funzionvava perfettamente , Sarah la Fenice Rossa aveva preso anche un’ altra cosa che poteva essermi utile per portare il portatile dove volevo , cioè una borsa dove metterlo di colore rosso e mi piaceva un sacco . Io la ringrazia e ringraziai anche la Rete visto che mi aveva aiutato a fare questa cosa .