Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Sleepy Hollow 1×04: anticipazioni, foto e video

Tornano stasera in onda le misteriose e sovrannaturali avventure di Sleepy Hollow. Nell’episodio di oggi, dal titolo The Lesser Key of Solomon, troviamo una ricerca disperata, e un nuovo importante indizio sulla loro missione.

Lt. Abbie Mills e Ichabod Crane ricerca della sorella separata di Abbie, Jenny (guest star Lyndie Greenwood), che è scappata da un ospedale psichiatrico di Sleepy Hollow. In un episodio che vuole cambiare completamente il gioco, e che include un flashback del vero Boston Tea Party, Abbie e Ichabod scoprono di più sul male che stanno affrontando … e, infine, apprendono il nome di chi bisogna cacciare.

Categorie
Casa del Detective Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Rebecca Russo Valentina Richardson

Provo a far cambiare idea a Valentina Richardson sul fatto dell’ adozione

NON VOGLIO ESSERE ADDOTTA – queste furono le parole di Valentina che era piene di rabbia e dolore e sbatte la porta della sua stanza molto forte , la porta non era una porta normale era una porta magica . Quando apri o chiudi queste porte lo devi fare con molta calma , per un motivo anche solo un po’ di ira e la magia della porta si collega con la tua ira e provoca un grande scossone li dentro , inoltre delle crepe si vedono in tutta la casa e in tutte le stanze . Questo evento si vede solo per 5 minuti e poi la casa ritorna come prima che questo brutto evento era successo . Rebecca usci da camera sua e vide le crepe e senti questa onda d’ urto molto forte e poi mi chiese – Daniel è successo qualcosa ? , io le dissi – tu non ti preoccupare devo solo parlare con Valentina su una cosa , adesso vedi che la casa si sistema , aspetta cinque minuti . Rebecca tornò in camera sua e vide che tutto si sistemò come le avevo detto dopo cinque minuti . Rebecca si stupi molto di questo fatto e si chiedeva come mai pure lei poteva vedere la magia . Da quando Giugliano in Campania era diventata Bright Falls , era sempre stato cosi cioè che anche le persone normali quelle senza poteri potevano vedere la magia . Questo successe quando Valentina sbatte la porta di camera sua , dovetti aspettare cinque minuti e poi potei andare a parlare con Valentina . Bussai alla porta – Valentina posso entrare e lei disse in modo ancora arrabbiata – Vattene via , io attraversai la porta e misi accanto a lei e le dissi – senti lo so che non vuoi sentire di essere adottata , però almeno per me ci vuoi provare ad andare in un famiglia e vedere se li ti fanno stare e provi a stare da loro per un po’ e poi se non ci stai bene puoi tornare qui , tutto il tempo che vuoi . Valentina mi guardò in faccia e disse – ci devo pensare un po’ a questa cosa , lasciami il tempo per pensare e po ti dico se voglio fare tale cosa oppure no . Io misi vicino a lei e lei non mi guardò in faccia prima ma poi lei mi guardò e disse – non mi vuoi qui ? . Non è che non ti voglio qui , però voglio che tu sia felice con una famiglia che ti vuole bene che possa mandarti in una scuola a studiare cose normali come storia e altre cose . Voglio fare questa cosa dell’ adozione non perché non ti voglio in questa ma perché voglio che tu possa avere un futuro , non solo qui a Bright Falls ma anche nelle altre città come New York e moltissime città . Valentina poi mi guardò in faccia e disse in maniera un po’ meno arrabbiata – quindi lo stai facendo perché vuoi darmi un futuro , stai dicendo sul serio . Io la guardai e misi la mano sul mio primo cuore e le dissi – certamente che lo faccio per darti un futuro , anche se io sono un grande , solo tu puoi decidere se fare questa cosa oppure no . Per un motivo questa è la tua storia , il tuo destino e solo tu e soltanto tu puoi decidere cosa fare e quali scelte apportare alla tua vita . Valentina ripenso al discorso che le avevo fatto pochi minuti fa e dissi – Quindi dipende solo da me , se fare questa cosa oppure no e poi mi guardò in faccia non più arrabbiata e disse – va bene ci proverò e poi continuo – se però non solo felice con le altre famiglie , voglio tornare qui e stare con te e con Rebecca . Certo , se non sei felice con le famiglie affidatarie che si presentano per te , tu potrai tornare qui con me e con Rebecca . Avevo parlato di questo argomento per un motivo , prima che succedesse questa storia sono andato a casa di Valentina Richardson e purtroppo quello che vidi non mi piacque per niente , il dolore della perdita della figlia di 11 fu talmente doloroso che si suicidarono . Io per non far soffrire Valentina non dissi niente ,neanche a lei e quando ero in compagnia di Valentina facevo finta di non sapere niente . Valentina voleva provare questa cosa dell’ adozione e per il momento questo mi bastava e se voleva sapere la verità un giorno glielo dico , perché questo è una delle varie cose che deve sapere . Ottobre un giorno venne alla Casa del Detective , era sera e lui mi disse – prima o poi dovrai dire a Valentina , quello che è successo ai suoi genitori . Lo so , ma adesso no per il momento voglio provare a farla vivere con una famiglia affidataria e se non è felice starà con me e con Rebecca . Ottobre se ne andò proprio quando stavo per dirgli una cosa , una cosa che odio degli Osservatori e quando gli vuoi dire una cosa in alcuni momenti fuggono come se avessero paura di quello che gli vuoi chiedere , forse sapeva la domanda che gli volevo fare e per questo se ne andato . La domanda che gli volevo fare era sul fatto di come mai Valentina era venuta qui nel nostro mondo , ma visto che Ottobre che non voleva rispondere a questa domanda , l’ unico modo per conoscere tale risposta a questa domanda sarà vedere cosa succederà negli eventi futuri . Pure alcuni eventi nel futuro non so come andranno e per questo li devo vivere dal vivo per capire cosa succederà nel mio futuro .

Categorie
1989 2012 2013 Ada Knight Angelo Bright Falls Gazzetta dell' Universo New York Rebecca Russo Revenant Valentina Richardson

La Casa Del Detective

In Bright Falls c’ era un luogo dove i Detective come me , andavano li se per caso non sapevano dove andare oppure dovevano essere messi sotto protezione perché loro erano in pericolo venivano messi li . Questa Casa del Detective è stata creata nel 2012 dal Capo della Polizia del Tempo , dello Spazio e dei Mondi .Questo Casa non veniva utilizzata solo per protezione , ma anche un luogo per poter seguire le indagini da solo senza che nessuno ti possa disturbare . In questo posto purtroppo ci sono spesso fantasmi che disturbano la natura del posto . I fantasmi trasformano un posto da bello a lugubre e spaventoso , spesso me ne sono occupato io se ci sono dei fantasmi . Altre volte Ada Knight , la mia collega per risolvere tale situazioni e altre voce persone un po’ più esperte . Con i fantasmi ci dovevano andare piano per un motivo perché alcune volte questi fantasmi che venivano in questa casa erano bambini o bambine molto piccole e volevano solo il tuo aiuto per passare altrove . Altre volte invece c’ erano fantasmi più pericolosi e pieni di odio cioè i Revenant , il loro compito era compire la loro vendetta e avrebbero fatto di tutto per farlo anche prendere possesso del tuo corpo per farlo . A loro non importava se era con loro o no , ma se ti mettevi sulla loro strada loro avrebbero ucciso pure te e non avrebbero mostrato nessun rimorso . La Casa del Detective è un luogo non solo per la protezione per i Detective , quel luogo è magico e quindi può diventare una casa per farti dormire , tutto dipende da te . Lo devi decidere tu se dormire li dentro o no , se lo fai la casa da sola senza che tu faccia niente diventa più grande e tu puoi dormirci . Quando te ne vai la casa torna alle sue normali fattezze , cioè possiamo dire che questo posto è come le scale di Hogwarts , decidono loro se spostarsi o no . Questo luogo decide lui quando diventare grande e quando tornare alle su normali dimensioni . Dentro quella casa ci sono parecchie cose per proteggersi , quando un giorno sono andato nell’ armeria di quel luogo per vedere quali armi c’ erano , trovai sia armi normali ,armi demoniache , armi aliene . Cioè li trovai armi di ogni tipo , era un po’ dentro il mondo delle armi , li potevo trovare di tutto anche cose avevi perso . Metti caso che tu perda una cosa , La Casa del Detective ti permette di riprenderla , non chiedetemi come fa perché non solo . Ma spesso li dentro puoi trovare cose che nel tempo e nello spazio sono andate perdute , non solo cose tue ma anche cose di persone morte o che non le hanno più trovate . Questa caratterista l’ ho scoperta , quando ero alla scrivania e trovai il Distintivo di un Detective della nostra unità e questa persona era morta nel 1990 , io qualche tempo avevo parlato con il suo spirito e mi – Daniel aiutami a ritrovare il mio distintivo , l’ ho perso nel 1989 e non riesco più a trovarlo . Mi misi alla ricerca perché il fantasma mi aveva detto dove l’ aveva perso , ma niente e perlustrai tutta la zona da cima a fonda tre volte ma niente . Cosi il giorno dopo andai alla Casa del Detective apri il cassetto e vidi il distintivo del fantasma e mi dissi – questa casa mi sorprende sempre . Richiamai Angelo e io dissi a lui – ho ritrovato il tuo distintivo , Angelo mi apparve e disse – dove era ? , io lo guardai in faccia – veramente non sono stato io , questa casa , ha il potere di farti trovare le cose che sono andate perdute nel tempo e nello spazio e me l’ ha fatto trovare dentro il cassetto . Grazie per avermi aiutato – io poi lo guardai ma lui non scomparve per un motivo perché quello era solo l’ inizio e io dovevo trovare il suo cadavere e capire chi l’ aveva ucciso e perché . Angelo rimase senza parole del fatto che non era andato in paradiso e mi disse – come mai non sono andato in paradiso ? , io lo guardai e poi capi come mai – devo trovare il tuo corpo e capire chi ti ha ucciso e perché . Grazie alla Casa del Detective spesso riuscivo ad ottenere dei casi di omicidio , alcuni non erano riusciti a fare niente , ma forse dove loro hanno fallito ci potevo riuscire io . Un’ altra particolarità di questa cosa è che spesso non capitano solo oggetti di diversi tempi ma anche persone che provengono da diversi modi . Questo avvenimento è successo davvero molto volte e nessuno è arrivato a una conclusione , si soltanto che questo edificio riesca a fare tale cosa . Visto che io ho il T.A.R.D.I.S e viaggio nel tempo e nello spazio e posso riportare queste persone ai loro tempi e ai loro luoghi di origine . Altre volte succede che queste persone nel luogo in cui abitano non hanno nessuno e decidono di rimanere qui in questo luogo e cercare di aiutare le persone in vari modi . Se decidono loro di rimanere qui , noi non possiamo fare niente per questa cosa , saremo anche la legge perché se loro hanno preso questa scelta noi non possiamo fermarli in nessun modo . Per la Casa del Detective non posso fare una descrizione finale perché questo luogo cambia da proprietario a proprietario , nel senso che scruta dentro di te e capisce che come è la tua casa ideale e dopo pochi secondi e minuti lei diventa cosi . Dico secondi o minuti perché dipende dall’ idea di casa che hai dentro la tua testa e poi la casa prende quell’ aspetto fino al momento in cui tu non ci vuoi abitare più . Quando tu hai scelto di non stare più li dentro la casa tornai al suo stato comune . Un ‘ altra cosa pure i Capitani utilizzano tale posto , lo utilizzano quando devono risolvere un caso molto più difficile del normale . Quando riguardano casi molto pericolosi i Capitani non si fidano quasi di nessuno perché non si sa mai può essere che dentro la centrale c’ e qualche agente corrotto che fa la spia e quindi le prove possono andare in possesso di questo agente corrotto e il caso non esiste più . Zane Taylor mi disse una volta “ Se non ci sono prove , non hai niente e nemmeno un caso da risolvere “ . Il mio Capitano andava in questa Casa del Detective e li ci stava fino a quando non risolveva il crimine , lui quando doveva uscire per verificare alcuni fatti si portava dietro il fascicolo e non si separava mai da esso . Nella Casa del Detective spesso ci vanno i Detective ma solo quando li ce qualche missione o vengono chiamati per qualcosa . Li ci abitano due persone che provengono da anni diversi una dal 1989 , quando è scomparsa aveva solo undici anni , il nome di questa ragazza era Valentina Richardson . Un giorno io ero li e stavo leggendo il giornale La Gazzetta dell’ Universo , lei non sapeva dove stava e stava cercando di capirlo . Lo stomaco della ragazza fece il rumore di quando qualcuno ha fame e cosi cerco la cucina , una volta li dentro apri il frigorifero e vide una merenda che lei non aveva ancora visto che si chiamava “ Kinder Pingui “ . Io dopo lungo cercare entrai in cucina e vidi questa piccola ragazzina che stava mangiando , per il momento non feci nessun rumore e aspettai che la ragazzina finisse di mangiare . Una volta che la ragazzina ebbe finito di mangiare – era buono o no ? , Valentina si spavento e disse in maniera molto gentile – mi puoi dire dove sono e in che anno siamo ? . Valentina era una ragazzina molto in gamba , quando aveva visto la casa aveva visto alcune cose che nel suo tempo non c’ erano . Noi siamo a Bright Falls e ci troviamo nel 2013 – le dissi modo gentile e la guardavo e volevo vedere come avrebbe reagito a tale situazione . Lei risposi – io sono Valentina Richardson , piacere di conoscerti e io le strinsi la mano piano e senza farle mano e dissi a lei – io sono Daniel Saintcall , piacere di conoscerti Valentina , che ne dici se ti preparò qualcosa di più invitante , perché quel Kinder Pingui non avrà saziato la tua fame per niente . Si , mi puoi fare qualcosa di buono da mangiare – io le feci un buonissimo cornetto al cioccolato e lei se lo mangio , avevo notato che lei aveva molta fame quindi potevo dire che Valentina era scomparsa quando era mezzogiorno e lei non aveva mangiato niente . Una volta finito di mangiare , le feci una domanda – i tuoi genitori ti staranno cercando , saranno in pensiero per te , se mi dai un numero li posso avvisare per te . Valentina inizio a piangere e si ricordò il suo momento più brutto , cioè lei era per terra completamente coperta di sangue . Ma non perché lei aveva ucciso i suoi genitori , anzi lei stava per essere utilizzata come anima sacrificale per una evocazione demoniaca e i suoi genitori si sono messi di mezzo e tutto il sangue dei suoi genitori fini su tutto il suo corpo . Quando gli agenti videro quello che era successo non ci poterono credere ai loro occhi e poi videro la piccola Valentina che era legata e con tutto il sangue dei genitori su di lei . Nessuno volle pensare più a quel momento , il satanista scomparve nel nulla e pure Valentina . Lei quando ebbe 11 e anche a quell’ età non si riprese per niente e cosi scappò via e poi si ritrovò qui . Io le diedi un fazzoletto e lei con calma si asciugo le lacrime che provenivano dai suoi occhi di colore verdi e pieni di dolore e brutti ricordi . L’ altra persone che abita li è una ragazza di 25 anni di nazionalità italiana di nome Rebecca Russo , lei era una di quelle che stava sempre in movimento , faceva cinquemila cosa al giorno . Da un giorno a un altro si ritrovò nella Casa del Detective e non sapeva dove si trovava , dopo un po’ incontro Valentina e chiese alla piccola ragazzina – dove siamo ? . Valentina disse alla giovane donna – Noi ci troviamo a Bright Falls e questo edificio è la Casa del Detective , io stavo preparando la stanza delle armi e poi scesi e vidi questa una nuova visita , scesi con calma e disse – Vedo che Valentina ti ha detto già dove stiamo ? . Io la guardai in faccia e lei guardò me in faccia e le chiesi – vuole un po’ di caffè cosi parliamo un po’ e poi le dico con precisione dove siamo . Si – disse con voce scocciata e io le dissi mentre facevo il caffè per me e per lei – lo so che sta pensando , mi doveva capitare proprio questo e perché sono finita qua . Rebecca si stupi molto del fatto che io sapevo cosa pensavo e disse – come ci riesci ? , io le dissi – ci riesco e basta , inoltre il caffè è pronto , Le portai il caffè e le dissi – lo beva piano è caldo al punto giusto , Rebecca lo beve piano e poi ci sedemmo in cucina e lei spiegai la situazione . Valentina si era insediata li dentro e ci voleva rimanere , quando provai a dire che forse c’ era qualche genitore per lei , lei sbatte i piedi a terra e disse con tutta la sua rabbia – io non me vado da qui e non voglio essere adottata da nessuno , poi tornò in camera sua e sbatte la porta . Alla fine tutti dovemmo fare cosi e farla rimanere li e io di tanto in tanto la aiutavo . Invece Rebecca per lei fu un po’ difficile adattarsi a questo mondo pieno di magie , di mostri e di altre cose ma con il tempo lei ci prese la mano e inizio ad addentrarsi in questo mondo doveva adesso lei doveva abitare . Rebecca alcune volte se ne tornava al luogo dove stava cioè New York , ma poi capì che il luogo dove voleva abitare era qui a Bright Falls . New York era bellissima ma Bright Falls era bellissima perché c’ erano maghi , streghe e moltissime cose che a New York non c’ erano . A New York la magia veniva nascosta e alcune volte era vista da alcune persone , altre volte invece no . 

Categorie
2013 EA Faith Connors Mirror's Edge Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Xbox One

EA torna a parlare di Mirror’s Edge e next-gen

Il reboot di Mirror’s Edge sarà reso possibile dalla potenza delle piattaforme next-gen.

A pensarlo è Frank Gibeau, presidente di EA Labels.

“Penso che il momento sia quello giusto perché abbiamo un’idea creativa ora”, ha spiegato Gibeau ai microfoni di IGN. “Con tutta la tecnologia della quarta generazione, possiamo ricreare quella magia data dal correre sui tetti e dal vivere una città da un punto di vista diverso attraverso il personaggio di Faith”.

“Quella potenza di calcolo extra porterà Mirror’s Edge ad un livello superiore” per le “performance e le animazioni”. “Ci abbiamo sempre pensato ma adesso sono coincise diverse cose, la storia giusta, il team giusto e le giuste possibilità derivanti da questo nuovo hardware”.

Categorie
2013 2015 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Coronado High per George Clooney – Dracula ha una data di uscita

– Coronado High: hanno appena vinto l’Oscar per Argo e sono attualmente sul set grazie alle riprese di The Monuments Men, ma George Clooney e Grant Heslov starebbero già lavorando al loro prossimo progetto. Secondo The Wrap, infatti, il duo produrrà Coronado High, adattamento del prossimo articolo di Joshuah Bearman. Proprio un pezzo di Bearman, uscito su Wired, fece da base ad Argo. Squadra che vince, in sostanza, non si cambia. A detta del sito il pezzo racconterà la storia di un gruppo di adolescenti che vengono utilizzati per contrabbandare la droga in Coronado, città turistica vicino San Diego, il California. Altre informazioni, al momento, non se ne hanno. La Sony sarebbe interessata ad acquistare il progetto e svilupparlo come un potenziale ritorno dietro la macchina da presa di Re George. Clooney e Heslov produrranno insieme a David Klawans, che è stato anche il produttore esecutivo di Argo.

– Chef: dimenticati i suoi due Iron Man, e soprattutto il deludente Cowboy & Aliens, Jon Favreau prepara il ritorno sul set grazie al ritorno al genere tanto amato. La commedia. Da lui scritta e diretta, si chiamerà Chef, a detta di Variety, da non confondere con l’omonimo film della Weinstein Company con Bradley Cooper protagonista. Sulla trama si sa poco o nulla, se non che Favreau andrebbe a vestire i panni di uno chef molto emotivo nel cuore di Los Angeles. Budget ridotto all’osso e ritorno anche da mattatore per il regista, 12 anni dopo Made – Due imbroglioni a New York.

– Dracula: ora abbiamo anche una data di uscita. Il Dracula di Gary Shore diverrà realtà il prossimo 8 agosto del 2014. La Universal Pictures ha annunciato la release Usa, per un titolo che vedrà Luke Evans nei panni del protagonista. Secondo le intenzioni della major, questo nuovo Dracula proverà ad esplorare l’origine del vampiro, andando a rappresentarlo come un eroe imperfetto in una tragica storia d’amore ambientata in un periodo oscuro, tra guerra e magia. Matt Sazama e Burk Sharpless in cabina di sceneggiatura, con Michael De Luca in produzione.

 

Categorie
1962 2012 2013 Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo scuola di magia

Sabrina la streghetta nella nuova serie animata in cgi su The Hub

Un paio di anni fa avevamo anticipato la produzione di una nuova serie animata. Il cartoonSabrina: Secrets of a Teenage Witch in cgi “rinnova” la serie intitolata Sabrina del 1992, in cui si narra della dodicenne streghetta alle prese con vita, scuola, famiglia e incantesimi. La nuova serie andrà in onda la prossima estate sul canale americano The Hub.

Il personaggio nasce dai fumetti “Sabrina the Teenage Witch” by Archie Comics del 1962 che ha compiuto proprio l’anno scorso 50 anni. La ragazzina dodicenne studia presso la scuola di magia ma non riesce a non mettere in pratica i propri poteri per risolvere i problemi quotidiani piccoli e grandi che hanno tutte le ragazzine alla sua età.

In questa nuova serie Sabrina è più grandicella, è un’adolescente per metà strega e per metà umana, e conduce due vite distinte, come studentessa di stregoneria e della scuola superiore. Quando i suoi due mondi si scontrano, Sabrina è l’unica capace di combattere i nemici, pur mantenendo la sua identità segreta.

Il personaggio che avrà la voce di Ashley Tisdale, attrice e cantante della serie “High School Musical”, sarà caratterizzato prendendo spunto dalle saghe fantasy molto popolari come Harry Potter, Twilight, e Buffy l’ammazzavampiri. Scritto da un alunno dell’autore di Buffy, il plot si concentra sul personaggio femminile che sembra avvicinarsi più alla figura del supereroe che a una classica strega per accaparrarsi anche il pubblico delle nuove generazioni. Lo stile e il design della ragazzina è sbarazzino con un taglio di capelli corto e trendy. Cosa vi aspettate dalla nuova serie?

 

Categorie
2013 Alieni Angela Ferrante Dominatore di Poteri Mondi Fantastici Mondo Nexus Parlare con Angela Racconto Storia Tempo

Angela Ferrante parte 3

Nel mondo di Nexus , un modo molto vasto pieno di creature fantastiche come lupi mannari , uomini pesce , giganti , vampiri e altre incredibili creature . In questo mondo non è tutto rosa e fiore come tutti credono è come Gotham City , molto oscura dove solo combattendo ogni giorno e vincendo puoi fare qualcosa . Non sempre è cosi , alcune volte in questa città puoi trovare dei barlumi di sperare e continuare a sperare , tra le varie persone c’ e Angela Ferrante e molte altre persone che cerano di portare un po’ di giustizia in questo mondo . Angela doveva diventare una grande guerriera , forte e impavida , cioè quel genere di persone che anche quando vede un pericolo non si lascia spaventare e cerca di affrontarlo in ogni modo . La prima che io e Angela era trovare un posto dove poterci allenare in pace , senza che nessuna creatura oscura potesse interrompere il nostro allenamento . Guardando Angela nei suoi occhi capì che con me era al sicuro da qualunque pericolo , lei si fidava di me perché io prima le avevo salvato la vita . Mi risolvi a lei – dobbiamo trovare un luogo per allenarci , un luogo giusto per allenarci e da li farti iniziare il tuo cammino . Lei si rivolse a me – cioè dobbiamo trovare il posto giusto da farlo diventare il mio quartier generale , cioè il luogo dove io e miei alleati o altre persone si potranno allenare . Angela aveva capito subito quello che volevo fare , dovevo capirlo che lei era una persona in gamba anche se lei non sapeva controllare bene i propri poteri , lei però era molto dotata in intelligenza e astuzia e se uno le voleva dire una cosa capiva subito . Lei non era come alcune persone che spesso si trovano sulla Terra , del tipo che tu parli di una cosa e non arrivi dove vuoi arrivare . Già da questa cosa potevo dire che lei era persona sveglia .

Andammo con molta calma e senza procedere troppo in fretta , iniziammo a setacciare tutti i posti giusti che poteva essere utilizzati a propri scopri . Nel nostro viaggio per trovare tale posto fu arduo , perché sembrava che nessun posto era giusto . Alla fine dopo molto tempo di ricerca , all’ incirca dopo tre ore di ricerca trovammo una palestra abbandonata , molto grande e quello era il posto giusto per Angela Ferrante per iniziare il proprio destino . La palestra era molto grande , il pavimento era pieno di polvere e la polvere non era solo sul pavimento era anche sui vari attrezzi per allenarsi . Mi risolvi ad Angela – se mi dici quanto grande lo vuoi questo posto ti aiuto a farlo diventare molto grande , non esternamente ma internamente . Posso fare in modo che dentro questo ci possono andare cinquanta stanze o molte di più .

Angela non credeva alle proprie orecchie se si poteva fare tale cosa , lei poteva avere un posto grandissimo dove mettere moltissime stanze e moltissime cose . Lei mi guardò e disse – questa cosa che hai detto si può fare , cioè rendere questo posto internamente molto grande . Io guardando sempre Angela in faccia – si questa cosa si può fare , inoltre io ti posso far apparire tutte le vari oggetti e le varie cose che servono nelle stanze che devi fare , tu dimmi solo cosa serve in ogni stanza dopo che ho ampliato questo internamente e io lo faccio . Iniziai a cercare il punto giusto per fare l’ incantesimo che volevo fare , trovarlo e abbastanza difficile e se lo fai nel punto sbagliato l’ incantesimo ti può venire sbagliato e si manda tutt all’ aria . Dopo un po’ di ricerca , trovai il punto giusto e iniziare a dire l’ incantesimo e poi con la mano forte e piena di magia colpì il punto prestabilito e l’ incantesimo inizio a fare effetto e a rendere più grande l’ edificio dall’ interno un po’ come il mio T.A.R.D.I.S . Angela inizio a esplorare l’ edificio e vide che c’ erano moltissime stante e cosi avevamo più spazio , dopo mi guardò e disse – Grazie Marcello . Io dissi a lei – ci sono alcune cose che devi sapere , prima io non mi chiamo Marcello ma io mi chiamo Daniel Saintcall , prima ti ho detto che mi chiamavo Marcello perché volevo vedere se essere al sicuro oppure no . Angela fu un po’ scioccata di questa cosa e disse con uno sguardo un po’ disgustato – non ti fidavi di me ? . Io risposi a lei – non è che non mi fidavo di te , è solo che volevo vedere se ero al sicuro , essendo il Dominatore di Poteri io ho moltissimi nemici e quindi volevo essere sicuro prima di fidarmi completamente di te . Lo so che questo non si fa con le persone , però se hai molti nemici alcune volte devi fare queste cose per essere al sicuro e sopratutto per vedere se ti puoi fidare di una persona oppure no . Perché spesso la persone di cui ti stai fidando potrebbe essere una spia o altro . Non dovevo utilizzare questo stratagemma con Angela , però dovevo vedere se potevo fidarmi di lei . Angela mi guardò non più con quello sguardo più storto , ma uno sguardo diverso cioè uno sguardo che aveva compreso – Quindi alcune volte hai utilizzato questo stratagemma per capire se potevi fidarmi di te , io le dissi – si , ma volevo farti capire anche una cosa molto importante , hai pure i tuoi poteri ma alcune volte i tuoi poteri non possono funzionare o alcune volte non li utilizzare e spesso la persona che hai accanto potrebbe essere una spia o potrebbe essere una persona che vuole fermare i tuoi piano . Cioè quello di farti capire e che alcune volte devi dubitare degli altri , perché non puoi mai sapere cosa voglia fare una persona .

Angelica si stava domandando chi ero io , cosa stavo facendo con Angela e si stava facendo moltissime domande . Quando ero apparso io e avevo salvato Angela dal fuoco che lei stesso ha creato , quella c’ erano anche Angelica e sua sorella minore Federica . Quando mi viderò e della barriera protettiva che avevo fatto per salvare Angela , rimasero molto sorpresi . Non si fecero vedere né da me , né da Angela , volevano vedere cosa facevamo io e Angela e sopratutto erano un po’ preoccupati per questo avvenimento . Ci iniziarono a seguire dai tetti e poi si fermarono su un tetto e iniziarono a vedere con calma che stavamo facendo e se Angela era al sicuro . Secondo te cosa stanno cercando ? . Sembra che stanno cercando un posto per qualcosa – Angelica disse a sua sorella minore , chissà cosa ci vogliono fare in questo posto ? . Angelica disse a Federica – forse vogliono allenarsi o forse vogliono fare qualcosa di peggiore . Federica non so come mai pensava al peggio , forse perché lei aveva visto lo stato di shock in cui era piombata Angelica e sopratutto per lei era come una sorella maggiore . Quando Angela era uscita dallo stato di shock , lei inizio ad aiutare Federica con i compiti e a fare moltissime cose ed erano davvero molto unite non come amiche , ma come sorelle . Federica stava sempre attenta a quello che succedeva ad Angela , perché non voleva che quello che era successo ad Angela potesse succedere di nuovo oppure che le potesse succedere qualcosa di peggiore . Il rapporto pure tra Angelica era molto migliorato da amiche e lei madrina erano divenute per sorelle per la vita e si aiutavano in moltissime cose . Angelica senza dire niente a nessuna delle sue sorelle , che lei aveva trovato un posto desolato dove nessuno si allenava e nessuno veniva . Allora Angela decise di andare li e di allenarsi , lo voleva fare da sola perché le sue sorelle , certo per Angela averle accanto era bellissimo , ma alcune volte erano un po’ troppo pensanti e per Angelica allenarsi da sola era bello e sopratutto era libera . Ma lei sapeva che era abbastanza pericolo e se si faceva male nessuna la poteva proteggere , ma dal suo stato di shock aveva imparato che il dolore faceva parte della vita e alcune volte per ottenere dei risultati anche i più piccoli bisogna fare qualunque e bisogna affrontarla anche soffrendo . Allora lei decise di allenarsi da sola , tipo con il potere della telecinesi , cerco di sollevare qualcosa ma non ci riusci subito ma dopo molti tentativi ed era riuscita a sollevare una sedia . Poi con molto tempo riusci a sollevare le cose più grandi . Poi provò con il fuoco e sappiamo come è andata e se non ci fossi stato io sarebbe andata a finire molto male per lei e per il suo adorato viso . Torniamo al presente , io e Angela iniziammo a fare il giro per vedere quali cambiamenti aveva portato l’ incantesimo che avevo fatto io , vedemmo che c’ erano moltissime stanze e io decisi di far apparire due cose cioè un quaderno e un foglio A4 grande e tutte le varie cose che servivano . Quando Angela mi vide in mano quelle cose , si chiese – perché hai quelle cose in mano ? , io risposi guardandola negli occhi – sul block notes segniamo cosa vogliamo fare in ognuna delle varie stanza e questo foglio A4 serve per fare il disegno di questo posto . Dopo molte settimane avevamo deciso moltissime cose , i vari posti e nelle varie stanze e avevamo posizionato tutti i vari oggetti e le varie cose per decorare il posto . Il posto che era divenuto molto più grande e sopratutto in cui noi ci avevamo messo cose tecnologiche per fare allenamenti di ogni tipo e in ogni ambiente tipo foresta , un bosco o altri ambienti tutti quelli che potevano essere utilizzati per allenarsi . Avevo fatto questo , perché Angela se doveva risolvere casi per la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , lei poteva scontrarsi contro chiunque e in qualunque posto . E se lei doveva scontrarsi in ogni luogo , lei doveva imparare a controllare i suoi i poteri e capire come utilizzare i suoi poteri in quel particolare ambiente .

 

Continua .

Categorie
2012 Aqua Dominatore di Poteri eroi Fascia dell' età Incantesimi Kratos Me Mondi Fantastici Pandora Parlare con Aqua Parlare con Batman Parlare con Kratos Racconto Storia Tempo Trasformare

Faccio diventare Pandora una diciannovenne

Pandora quando la portai a casa mia era una ragazzina che non sapeva niente e col tempo è diventata una bellissima e grande ragazza ,però l’ ho fatto diventare una persona che non è , perché le ha deciso di diventare una persona che non è , cioè una persona che ha già una vita tutta sua . Io chiamai Pandora nella mia stanza e le disse gentilmente < puoi chiedere quella porta ? > e Pandora < si > . Pandora chiuse la porta e gli dissi < senti adesso , io devo fare una cosa che riguarda te , vedi tu hai l’ aspetto di una persona che ha già fatto molte cose e come ti voglio dire , invece tu devi fare ancora tutto nella vita > e Pandora disse < quindi adesso ,mi trasformi ? > e io risposi < si > . Feci apparire un bastone magico nella mia mano e feci un cerchio magico e dissi ad alta voce < Fascia dell’ età io ti evoco , fascia dell’ eta fa diventare Pandora una bellissima ragazza di 19 anni , occhi blu , capelli lunghi rossi e che fosse alta 1, 75 > . Dopo aver detto l’ incantesimo dissi a Pandora < entra e ti trasformerai > e Pandora senza indugio e fidandomi di me entro nel cerchio e divenne una bellissima ragazza di 19 anni , molto bella , alta 1, 75 , i capelli erano molto lunghi e rossi , aveva gli occhi blu come il mare . Pandora mi disse < come ti sembro ? > e io dissi < sei bellissima > . Dopo un po’ Pandora fece vedere il cambiamento pure ad Aqua e a suo zio Kratos e spiego la situazione. Kratos e Aqua dissero a Pandora < sei bellissima > . Kratos entrò in camera mia e disse < perché gli hai cambiato aspetto a Pandora ? > e io risposi < gli ho cambiato aspetto , perché la persona in cui l’ ho trasformata aveva già fatto tutto nella sua vita , invece Pandora no > . Dopo aver detto questo Kratos disse < grazie ma la prossima volta dillo che vuoi fare una cosa del genere a mia nipote > e io dissi < ok , la prossima volta avverto > .