Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Pandora Black

Alyssa prende al volo Pandora

Karen-Gillan-London-Film-Comic-Con-July-9th-2011-matt-smith-and-karen-gillan-23711108-500-650

Io e Alyssa sappiamo molto sul vedere il futuro e sopratutto sui suoi effetti collaterali . Quando hai una visione del passato o del futuro non importa quanto ti sia forte purtroppo dopo rimani senza forze . I tuoi occhi diventano pesanti e non riesci a pensare a nulla . Poi inizia a sentire il tuo stomaco che sembra vuoto come se tu non mangiassi da giorni e poi non c’ e neppure l’ acqua che hai ingerito poco fa . Pandora credeva di essere forte e di poter resistere alla prima visione del futuro . Non importa quanto tu sia forte quando hai la prima visione del futuro sverrai sempre . Alyssa era seduta alla sua scrivania e vedeva se Pandora ce la faceva a resistere oppure no . Voleva se a lei era diversa la situazione oppure era come a noi che abbiamo questo potere molto bello ma molto brutto se lo usi in battaglia . Alyssa era seduta alla sedia ma non rivolta verso la cartella ma verso Pandora . Alyssa vedeva che gli occhi di Pandora era divenuti pesanti come non mai , poi la vide mettersi la mano sopra la pancia che era piatta e sentiva non solo la forza di mangiare ma anche di bere qualcosa . Poi Pandora si fermo di colpo al centro della stanza e stava per svenire ma Alyssa la prese al volo e la mise a letto . Dopo doveva dare una lunga spiegazione a Pandora ma per ora doveva solo dormire fino a quando non riprendeva coscienza .

 

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kyra Saintcall Pandora Pandora Black

Kyra vede il disegno di Pandora

download

Kyra era in cucina e voleva sapere cosa farci visto che io glielo avevo detto e pure mia sorella aveva detto cosa voleva mangiare . Mia zia Kyra voleva sapere cosa voleva da mangiare Pandora e sapeva che era in camera mia . Lo sentiva dalla voce e venne li con calma e senza correre . Una volta arrivata vide il disegno sulla mia parete e pensava che lo avessi fatto io – bravo Daniel . Pandora arrivo vicino a mia zia Kyra – sono stata io a farlo . Kyra rivede il disegno e vide che era bellissimo e non sembrava nemmeno un disegno ma la foto di una modella – allora brava signorina . Hai grande talento nel disegno . Pandora era felice di ricevere complimenti per il suo disegno anche da parte da Kyra . Kyra prima di andarsene da li – voglio sapere cosa vuoi mangiare Pandora . Pandora non sapeva cosa doveva mangiare – non so cosa mangiare e poi le cose che avete non so se mi piacciono . Kyra venne verso Pandora e le perse la mano – allora viene con me e te le faccio provare e cosi decidi tu cosa mangiare . Pandora strinse la mano a mia zia Kyra e se ne andò con lei in cucina a provare le varie cose da mangiare .

Categorie
Kay Knight Volpe Rossa Umana

Kay Knight viene salvata dalle Volpe Rosse Umane

donna-con-una-spada,-guerriera-159366

Kay Knight quando aveva 19 anni aveva ottenuto il potere del fuoco ma non lo riusciva a controllare e per questo aveva paura di toccare le cose . Aveva paura di toccare le cose perché non sapeva se il suo potere si sarebbe manifestato avrebbe incendiato qualcosa e cosi tutti quanti l’ avrebbero visto con quello sguardo di odio . Per questo Kay Knight indossa sempre dei guanti di pelle e ha deciso di toccare le cose solo con quelli e niente altro . Kay Knight aveva deciso di farlo perché cosi pensava che niente sarebbe andato male e invece tutto andò male . Prese un pezzo di pane e una volta preso in mano le fiamme fecero il pane in polvere tante piccole che era impossibile mangiarlo . Kay Knight non mangiava da una settimana e tutto perché non riusciva a controllare il suo potere . Era arrivata vicino a una foresta per trovare una fragola da mangiare e poi da bere . Le labbra di Kay erano secche per colpa del suo potere e non mangiava da giorno . Kay Knight era nella foresta e vide una bella fragola ma non appena lo tocco quella prese fiamme . Kay Knight inizio a piangere perché voleva qualcosa da bere e da mangiare ma non poteva per colpa del suo potere . Una volta finito di piangere svenne a terra . Una delle Volpe Rosse Umane era li e stava prendendo senza bruciare niente delle fragole , bacche e molta acqua . Vide a terra Kay Knight e la soccorse . Vide che aveva le labbra secche e poi senti dentro di lei il fuoco che diceva tutto di lei . Selina prese in braccio Kay e la porto al suo villaggio segreto . Una volta arrivata al suo villaggio la porto in una tenda . Aspetto che lei riprese conoscenza e per farlo ci mise due giorni . Kay era stata salvata delle Volpe Rosse Umane . Kay non appena si sveglio vide vicino a lei cibo e acqua e inizio a mangiare come se non ci fosse un domani – grazie per il cibo . Io sono Kay Knight . Selina si avvicino a lei – piacere di conoscerti io sono Selina e sono io che ti ho portato qui . Eri nella foresta ed era svenuta perché non mangiavi e bevevi da giorni . Selina era molto interessata da Kay . Kay dopo aver bevuta molta acqua guardo Selina – io ho il potere del fuoco e non lo riesco a controllare il mio potere . Ogni cosa che tocco prende fuoco e per questo non mangiavo e bevevo . Selina capì molto bene perché pure lei prima non lo sapeva controllare il suo potere – ti capisco molto bene . Pure io ho tale potere e prima come te non riuscivo a fare nulla . Non mangiavo e non bevevo . Per cercare di fermare le fiamme usavo dei guanti di pelle ma non funzionato . Alla fine ho incontrato i miei fratelli e le mie sorelle e adesso controllo alla perfezione i miei poteri . Se hai bisogno di aiuto nel controllare i tuoi poteri qui noi ti possiamo aiutare . Inoltre ti conviene restare qui puoi bere e puoi mangiare quando vuoi . Come vedi tu non hai bruciato tutto quello che tocchi . Kay vide la tazza e la bottiglia d’ acqua e videro che erano intatte e Kay non capiva come mai – mi puoi dire come mai queste cose non si sono bruciate quando le ho toccate . Selina lo sapeva molto bene – vedi tu ti sei concentrata su una cosa e solo su quella . Ti sei concentrata nel fare colazione e sul bere . Puntando su quello non hai bruciato nulla . Che ne dici di rimanere con noi e cosi tu potrai capire tutto quello che sai fare . Kay decise di rimanere non solo per il fatto di rimanere in forze ma anche per controllare il potere del fuoco .

Categorie
Ada Knight Angelo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kay Knight Occhio della Fenice Serafina

La piccola Ada Knight abbraccia Kay Knight

Ada Knight

La piccola Ada Knight per tutto il tempo in cui io , Ada Knight , Serafina e Kay Knight stavamo parlando di demoni , dell’ occhio della fenice , noi chi eravamo e chi era Ada Knight del futuro per Kay Knight , la piccola stava dormendo con molta calma . Ma poi si sveglio perchè ieri aveva avuto la febbre alta e dopo una lunga notte di sonno la piccola Ada Knight stava molto meglio . Si risveglio sotto le coperte non si ricordava nemmeno chi l’ aveva messo a letto e a che ora si era addormentata . Si alzo dal letto con calma per prendere un pò d’ acqua e qualcosa da mangiare visto che aveva un languorino allo stomaco . Ada Knight non mangiava dal 21 Settembre . Una volta arrivato in salotto ci vide tutti quanti e poi andò ad abbracciare sua madre Kay Knight . Kay era felicissima di vedere che la sua dolce piccolina era guarita . Kay lo poteva vedere dal viso che adesso era meno pallido è più bello . La piccola Ada Knight corse verso Kay Knight e si abbracciarono molto forte . Kay adesso aveva tra le sue braccia questa piccola e dolce bambina – meno male adesso ti sento meglio . Mentre io parlo con loro tu vai a prenderti qualcosa da mangiare e da bere . Kay scese la piccola Ada dalle sue mani e lei se ne andò in cucina . Ada quella del futuro stava per andare in cucina per aiutare la piccola Ada Knight cioè se stessa . Io però mi misi davanti – l’ aiuto io , tu invece non aiuto proprio la piccola te . Se lo fai si scatena l’ inferno qui sulla Terra e quindi l’ aiuto io . Tu stai qui e non ti muovi .

 

Categorie
Casa del Detective New York New York University Serena Rossi Universing Zane Taylor

Zane Taylor chiede a Serena del tatuaggio

reddick-lance-fringe-season-2

Zane Taylor prima di uscire dalla Casa del Detective vide che Serena era andata un attimo in cucina a mangiare qualcosa e pure a bere e li vide il tatuaggio dietro la sua schiena ed era bellissimo  . Da quando era andata alla New York University non aveva mangiato nulla e non aveva bevuto . Zane andò in cucina e vide che la ragazza era parecchio affamata – per sapere a casa tua ti fanno restare a stecchetto oppure  fai una dieta che vale non mangiare e non bere nulla . Serena mise in bocca il morso di un panino con la mortadella – no è una mia dieta . Zane credeva che Serena stava scherzando – non può essere una dieta . Se non mangi o bevi per molto tempo svieni e invece di dimagrire diventi un cadavere e nessuno vuole una Criminologa Morta . Prima di andare via da li Zane vide di nuovo il tatuaggio – ho visto il tuo tatuaggio dietro la tua schiena mi puoi dire cosa rappresenta ? . Serena aveva visto che prima Zane aveva fatto il misterioso e decise di fare pure lei lo misteriosa – conoscimi e lo scoprirai . Zane era sempre più interessata a questa ragazza che era apparsa in Casa sua nel nulla e prima di andare via da li prese un fascicolo che doveva mettere nell’ archivio – non vedo l’ora di conoscerti e cosi saprò tutto di te .

Categorie
Alieni Alina Conte Assassin's Creed Cucina Cyberman

Aspetto della Barretta di Cioccolata di Alina Conte

Skater_girl_by_tatareen

Alina Conte sapeva che nel suo frigorifero ci erano 5 tavole di cioccolata . Sua madre le aveva comprato per lei e per tutta la famiglia . Prima che Alina vedesse quei grossi robot gigante che non avevano nessuna emozione e aveva il compito di prendere lei . Alina prima di vederli nel suo salotto a scappare di paura prese la tavoletta di cioccolata della  Lindt al doppio latte . Una volta arrivata li in salotto li vide e se la mise dentro la manica come aveva imparato a fare grazie al videogioco Assassin’s Creed . Aveva preso quella idea dalla lama celata . Entrava dentro un guanto e spariva . Alina l’ aveva presa e messa dentro la manica e poi utilizzava la mano per tenersi la manica della maglietta che indossava e la barretta di cioccolata . Non si vedeva proprio visto che era buio e nascosta dentro la manica . Per nasconderla si tolse le pieghe fatte alle maniche e cosi poteva nasconderla meglio . Alina sapeva che nascondersi un coltello dentro la manica era una cosa inutile visto che loro erano fatti di acciaio e quindi il coltello non gli faceva proprio niente a loro . Una volta preso quella cosa che avrebbe mangiato in un rifugio sicuro e dove non c’erano loro e poi sarebbe iniziata a scappare mettendo la sua testa dentro un cappuccio e andando in skateboard e scappando per sempre o trovare una persona che la liberava da loro .

 

Categorie
Angeli Arwen Neri New York Poteri Roberta Sarah Universing Universo

Arwen Neri parte 2

cleopatra656565

Arwen era li da sola in quel vicolo . Sarah lo sapeva che Arwen non aveva nessuno da cui stare . Lo aveva capito quando aveva visto la ragazza vedere la città per la prima volta e non riconoscerla . Sarah decise di fare una cosa che non tutti avrebbero fatto e sarebbe fare da guida ad Arwen . Sarah non era una persona normale per Arwen . Vi chiederete come mai lei è riuscita a vedere il portale , a togliere il simbolo a terra subito . Sarah non è una persona , lei è un angelo . Non è un angelo qualunque quello è l’ angelo che protegge Arwen da ogni pericolo . Per vedere se sta bene oppure no ha preso aspetto umano per un po’ di tempo . Gli angeli e gli umani sono collegati . Arwen e Sarah sono collegati , se muore Arwen allora muore anche l’ angelo visto che che questo è l’ angelo di Arwen . Sarah non lo poteva dire per il momento . Sarah non sapeva se Arwen sapeva dei poteri , della magia , dell’ Universing e di altri universi . In questo giro della città voleva capire se Arwen sapeva queste cose oppure ne era all’ oscuro . Sarah si avvicino ad Arwen che era li vicino all’ angolo per vedere se i suoi genitori tornavano a prenderla . Ma non era cosi . Non stavano tornando . Sarah vedeva che non era passato nemmeno un giorno e secondo le disposizioni dei suoi genitori doveva dire tutto a lei solo dopo due giorni e non uno . Sarah con passo lento e deciso andò verso Arwen – senti lo so che vuoi che i tuoi genitori tornino . Ma per il momento non è cosi . Che ne dici se per il momento ci andiamo a prendere qualcosa da mangiare e da bere . Arwen moriva di fame da ieri e aveva molta sete . Sarah lo aveva iniziato a fare . Aveva iniziato il suo compito da angelo e sarebbe a dire salvare la vita ad Arwen . Sarah doveva farla bere e farle mangiare qualcosa oppure lei non sarebbe durata molto . Arwen sarebbe svenuta e forse sarebbe morta durante quel sonno profondo quasi come la morte . Vicino a quel vicolo c’ era un negozio e li vedeva pane e acqua . Sarah entro li dentro e Arwen si ricordo che una volta ci era stata li dentro . Arwen aveva preso del pane e un po’ di acqua e pure Sarah e stavano per scappare visto che il proprietario era venuto con una mazza di baseball in mano . La teneva molto forte in mano e stava per colpire in testa Arwen . Ma poi si fermo . Arwen alzo lo sguardo e vide che era Roberta la sua amica di infanzia . Era divenuta grande e si era trasferita a New York . Roberta mise a terra la mazza e abbraccio la sua amica – ehi amica come stai ? . Arwen non ebbe più paura – pensavo che tra poco mi stavi per dare questa mazza da baseball molte forte in testa . Roberta la guardo in volto – lo stavo per fare . Ma poi ho visto che sei tu amica . Non lo faccio , non ti preoccupare . Sarah tiro fuori quello che aveva messo sotto la sua giacca nera – non volevamo rubare , ma non ho soldi e neppure Arwen . Roberta aveva molte domande e prima di farle le portò via da li senza farsi vedere da nessuno . Una volta saliti nella casa di Roberta che era molto comoda . Arrivati nel salotto Roberta si mise comoda sulla sua poltrona , Sarah decise di rimanere in piedi e Arwen invece inizio a bere molta acqua e mangiare il pane come se non ci fosse un domani . Una volta finito di mangiare Arwen sapeva che Roberta aveva molte domande e decise di rispondere a tutte – Ieri avevo tutto . Adesso non sono più nell’ Universing . Adesso non ho soldi e non posso più andare li . Nessuno mi ha voluto dire niente . So soltanto che i miei genitori mi hanno lasciato dentro a un vicolo . Poi ho conosciuto Sarah che mi ha portata qui e ho incontrata . Dei miei genitori non so nulla . Roberta decise di dare ospitalità non solo ad Arwen ma anche a Sarah . Tutti e due avevano bisogno di riposo , una bella doccia calda e da bere e da mangiare . Roberta aveva vissuto per molto tempo dentro l’ Universing e aveva capito subito cosa era Sarah . Ma per il momento non aveva detto nulla visto che aveva fatto un ottimo lavoro e non voleva rovinarlo .

Categorie
Ada Knight Aiden Pierce Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Watch Dogs

Grazie al Ctos puoi fare di tutto , anche comprare bevande , vestiti per Aiden Pierce . Basta che vai in questa grande città e puoi prendere tutto quello che vuoi ammeno che tu non abbia i soldi e ti puoi prendere di tutto in questa grande città piena di cose da fare . Ecco Aiden Pierce in tre parti dove lo abbiamo seguito e gli abbiamo fatto delle foto per vedere lui dove prende le sue cose .

 

Categorie
Babbo Natale Befana Cattedrale Mondo Shadow Black Spazio Universing Whitecappel

La Befana

La Befana non è una donna anziana ma era una donna giovane e carina e porta i doni a tutti i bambini del mondo . Porta i doni a tutti i bambini che sono stati sfortunati del mondo , quei bambini che non hanno niente e per questo la Befana viene da loro sente la loro disperazione e la infelicità e come Babbo Natale porta gioa a tutti quei bambini che sono infelici .

Inizialmente pure la Befana era di una quelle bambine che non avevano niente , né una casa né qualcosa da mangiare e da bere e sopratutto come tutti gli altri bambini del mondo si sente sola e isolata . La Befana è nata nell’ Universing e nella parte più oscura di parte che si chiama Whitechappel . Li ci sono bambini che sono per strada e che per vivere rubano tutto , acqua e cose da mangiare e nessuno gli vuole dare da mangiare nessuno e nessuno gli vuole dare una casa perché le persone li sono tutti dei ratti e dei pezzenti e preferiscono morire che dare loro una famiglia . La Befana era una di quei bambini e aveva molti amici li dentro e ognuno rubava tutto quello che poteva e la Befana aveva un modo tutto suo per far capire alle persone come rubare e come vivere . Inizialmente lui era una ladra ma poi da ladra lei divenne una luce speranza per tutti i bambini del mondo . Ci mise molto per fare tale scelta e ci volle davvero molta inventiva per fare tale scelta e fare in modo che lei potesse diventare qualcosa per dare speranza ai bambini e fare in modo che loro potessero avere una casa oppure dei dolci .

La Befana quando era bambina per vivere li dentro doveva picchiare duro , per vivere e mantenere la roba che aveva rubato dovette picchiare brutto e per questo molti ragazzi spacco la faccia a molti bambini che non erano bambini che non sapevano combattere o giocare brutto contro di loro e contro gli altri bambini .

Alcuni bambini per prendere quello che avevano gli altri bambini spaccavano le ossa agli altri ragazzi . Il Quartiere di Whitechappel dell’ Universing era un quartiere duro e solo chi ha il coraggio e solo chi sa combattere contro tutto e tutti e solo se sa giocare sporco alla grande poteva vincere .

I Dottori vedevano che i ragazzi facevano di tutto per avere qualcosa da mangiare , da bere e quindi i dottori li erano quelli che avevano più lavoro e quindi i bambini volevano provare a rapinare i Dottori , ma i Dottori erano dei sadici e non si sarebbero fatti rapinare cosi facilmente . Nessuno voleva provare a farlo ma la Befana cosi si voleva essere chiamata dagli altri , con nessun altro nome si voleva far chiamare nessuno .

Un giorno la Befana da sola aveva provato a rapinare uno dei Dottori ma se non fosse stato per una sua amica lei sarebbe morta . Serena mori il giorno in cui la Befana provo a rubare uno dei Dottori , uno tra i quali il Dottor Samuele Finch lui ero uno dei più pazzi ma alla Befana non importava per dare da mangiare agli altri avrebbe fatto di tutto e cosi ci provo . Serena vedeva che la Befana non tornava e cosi decise di andare a vedere dal Dottore e vide che la Befana era sul suo tavolo operatorio e cosi lei decise di intervenire ma nel farlo lei mori e cosi la Befana decise di fare attenzione al prossimo colpo . Per colpa del sua Serena era morta e stava quasi per lasciare ma vedendo quei bambini poveri e senza niente da mangiare e da bere decise di continuare ma sopratutto per far rivivere Serena la sua amica perduta per colpa sua . Oramai Serena era morta e per questo la Befana non ci poteva fare niente o per meglio dire l’ unica cosa che poteva fare era fare in modo che la sua amica Serena non era morta per niente .

Lei non aveva mai detto a nessuno il suo vero nome e ogni volta che faceva qualcosa tipo un colpo o qualcosa per aiutare gli altri lui lasciava il suo simbolo uno che potevano riconoscere tutto e tutti .

Il simbolo che la Befana che aveva scelto era il simbolo di una donna con una scopa in mano e quello era il suo simbolo e tutti i bambini quelli più poveri e quelli che non avevano niente da mangiare , da bere oppure non avevano le forze per combattere contro i ragazzi più forti . La Befana sapeva che era pericoloso ma ci doveva provare a fare qualcosa per quei bambini , lei con calma e senza farsi vedere da nessuno dei ragazzi più grandi e andava nel rifugio vicino all acciaieria . La Befana aspettava prima che non c’ era nessuno e poi entrava dentro il rifugio e poi con calma dava da mangiare e da bere ai ragazzi più deboli e loro grazie alle enormi quantità di cibo che lei portava da sola e li nascondeva con grande cura e li dava a loro e poi lasciva il suo simbolo per far capire che quello era il suo territorio e sopratutto era lei che li proteggeva da tutti i vari pericoli .

Lei poteva nascondere enormi quantità di cibo grazie al fatto che lei aveva trovato un mono-spalla da una persona che l’ aveva lasciato li per strada e quando vide che il ragazzo non tornava lei lo prese e lo utilizzo per farci qualcosa e fare in modo da dare più cibo ai bambini e sopratutto quello che poteva essere utili per aiutare sempre più bambini .

Molti bambini quando vedevano La Befana erano felici e invece gli altri la vedevano come un capo e sopratutto come una persona da rispettare . Alla fine decise di fare questo vedendo che li era arrivati dei problemi in città , nel senso che nonostante i grandi furti le persone avevano messo delle trappole e questo aveva molte persone non trovavano modi per rapinare . La Befana alla fine decise di fare questo cioè progettare piani più forti , i ragazzi più forti la vedevano vicino alle case con delle trappole e quindi i capi dei quattro angoli di Whitechappel la guardarono e capirono subito cosa vuoi e dissero – vuoi provare a rapinare quelle case . La Befana non poteva dire di no oramai era stata colta con le mani nel sacco e cosi dissero – Allora non posso operare da sola . Da sola non ci riesco ma se lo facciamo insieme ce la possiamo fare e cosi possiamo mangiare e bere .

Tutti erano d’ accordo con la Befana e alla fine tutti insieme si misero a rapinare le case che avevano delle trappole e cosi loro davano speranza ai bambini più poveri . Insieme andavano vicino all’ acciaieria e cosi il rifugio divenne pure per gli altri cioè quelli più grandi e alla fine pure quei bambini che erano poveri e non sapevano fare niente e grazie ai ragazzi più grandi divennero forti e cosi pure loro potevano aiutare gli altri e fare in modo che pure loro aiutando gli altri potevano prendere da bere e da mangiare e fare in modo che loro potessero mangiare sia loro e sia quelli più poveri .

Alla fine pure l’ inverno gelido arrivo pure nell’ Universing e i ragazzi più poveri cercavano in ogni modo di stare al caldo ma troppi luoghi erano freddi e quello non era un freddo normale come gli altri ma un freddo che poteva ghiacciare anche il cuore . Per colpa del troppo freddo molti amici della Befana sono morti e alla fine pure la Befana stava morendo e Shadow Black avevo investigato su questi furti e alla fine lui capi cosa voleva fare La Befana e poi pure gli altri cioè dare da mangiare alle persone più povere .

La Befana stava correndo al suo rifugio nell’ acciaieria , però non ci arrivo mai per colpa del troppo freddo . La Befana stava cercando di muoversi il più veloce possibile e poi davanti a tutte le persone ai negozi a cui prendeva il mangiare lei si accascio a terra . Tutti guardarono la Befana che era li per terra e quando il macellaio tocco il corpo della ragazzina era completamente ghiacciato .

Shadow Black si fece strada tra la gente e la porto nel luogo dove lei inizio a diventare la Befana e fare in modo che lei diventasse e fare in modo che lei si potesse scaldare e senza che nessuno facesse troppe domande e sopratutto nessuno che si mettesse in mezzo qualunque cosa Shadow Black voleva alla ragazzina . Prima di fare tutto quello Shadow Black con i suoi poteri la fece ridare colore al suo corpo con i suoi poteri .

Shadow Black e La Befana erano in una cattedrale ma non della città ma in una cattedrale che era stata abbandonata da tempo e nessuno ci metteva piede da tempo .

La Befana era in delle coperte belle e calde e si risveglio tre giorni dopo e quando vide Shadow Black disse con uno sguardo riposato – tu chi sei ? . Dove sono io ? .

La cattedrale in cui erano non era una cattedrale normale era una cattedrale molto antica e veniva utilizzata da una razza aliena che grazie a una mappa tipo touch screen poteva vedere tutto e sopratutto capire quali bambini era felici oppure no e sopratutto chi aveva bisogno di aiuto in tutto i mondi , il tempo e lo spazio .

La Befana che era in camera con Shadow Black e disse – perché mi hai salvato ? . Shadow Black guardo la Befana negli occhi e le disse con molta sincerità , perché non le voleva dire bugie perché secondo lui dire bugie era una cosa malvagia e portava solo altro male ma invece dire agli altri la verità e non dire bugie portava il bene – Ho visto cosa hai fatto per tutti i ragazzi poveri e innocenti a Whitechappel . Ho visto cosa hai fatto con i ragazzi più grandi e ho visto cosa avete fatto li per farvi aiutare dai ragazzi più più piccoli che prima non sapevano fare niente e grazie ai ragazzi più grandi li avete trasformati in delle persone che fanno qualcosa per aiutare le persone più piccole e in pericolo .

Shadow Black dopo che aveva scaldato il cuore della ragazza e lei era rinata , lui diede alla ragazzina alcuni poteri che non dico perché quando li ha fatti vedere io ero altrove e sopratutto colpa degli Osservatori . Quindi non vi posso dire quali poteri ha e che effetto hanno questi poteri che sono molto potenti e sopratutto aiutano un sacco di persone in difficoltà mi dispiace .

La Cattedrale si chiamava cosi perché era molto grande e spesso veniva utilizzata da persone potenti come Babbo Natale e da moltissime persone che spesso anche avendo le migliori tecnologie non sanno dove trovare i bambini e molto altro e quando non riescono a trovare tale cosa loro entrano nella cattedrale e grazie alle enormi cose tecnologie li dentro riescono a trovare anche il cuore più oscuro e fare in modo che anche lui cerca di credere alla magia del natale oppure alla befana oppure a qualunque delle altre feste e sopratutto viene utilizzata da tutte quelle persone che scoprono che un pianeta e in pericolo e non riescono a capire dove è quel pianeta tanto celato nell’ intero universo .

Persone buone e cattive utilizzano questa cattedrale ma chi la utilizza di più tra queste persone è la Befana visto che quello è il suo territorio cioè il suo rifugio e fare in modo che li potesse organizzare il suo modo di dare alle persone i doni a tutto e nel tempo ,nello spazio e nell’ intero universo .

Categorie
Annie Annie Claus Babbo Natale Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Polo Nord

Annie Claus scopre di poter parlare con gli altri animali

Annie Claus una ragazza molto bella , carina e da un cuore pure come la luce stessa e ho sentito una leggenda ma non lo se è vera oppure no . Si dice che chi fa un incantesimo a una persona con un cuore puro , questo incantesimo spesso aumenta il suo potere e spesso fa ottenere a qualche potere particolare a una persona . Io avevo fatto un incantesimo a Annie Claus e avevo letto la sua anima e mi aveva detto che era pura e gentile e lei era davvero molto gentile con tutti quanti e quindi avendo un cuore puro e colma di gioia e speranza lei ha ottenuto il potere di parlare con gli altri animali . Ha scoperto questo potere per caso e proprio quando era andata a dare da mangiare con le renne e quando entro con il cesto pieno di cibo una delle renna disse – dammi da mangiare Annie e pure gli elfi erano li e aveva sentito parlare la renna e Annie dopo aver sentito parlare le renne mi chiamo tramite un telefonino cellulare che le avevo lasciato in camera sua – Daniel sono io Annie , ho bisogno del tuo aiuto ? . Io le dissi a Annie – mi puoi dirmi cosa succede cosi ti posso aiutare ? . Annie con calma mi spiego la situazione e io le dissi – e tutto a posto , l’ incantesimo che ho fatto su di te e su Annie ha capito che tu se una persona con un cuore d’ oro , una persona con il cuore pieno di luce e speranza e ha fatto in modo che tu potessi parlare con tutti gli animali . Annie mi disse – quindi adesso posso parlare con gli animali ? , io le risposi – si adesso lo puoi fare e vedila come un modo per aiutare gli animali in difficoltà e puoi capire se stanno bene o male oppure no .

Grazie per queste informazioni , ma mi puoi dire come ho ottenuto questo potere ? . Alla fine deciso di dirlo – i poteri sono già dentro di noi , se io ti farei un incantesimo come te l’ ho fatto prima io ti potrei far liberare anche gli altri poteri che sono sigillati dentro il tuo cuore basta che me lo chiedi e io verro li a farlo . Annie aveva ottenuto tutto quello che le serviva sapere da me e lei mi disse – per il momento no , ma se voglio fare questa cosa ti chiamo . Annie ci stava pensando tantissimo se fare questa cosa oppure , dentro di lei ci potevano essere dei poteri incredibili e stava pensando a cosa poteva fare con poteri e stava pensando come utilizzarli per migliorare il natale . Il natale era magico ma avere poteri magici e utilizzarli per farlo diventare più magico sarebbe stato unico e incredibile . Prima di fare questa cosa voleva decidere con attenzione , avere dei poteri magici era molto difficile e avere tante responsabilità e se aveva i poteri e prendeva una decisione sbagliata . Prima di farlo si voleva consultare con la persona a cui si consultava quando era in difficoltà e non sapeva che decisione prendere cioè suo padre . Andò nell’ ufficio di suo padre e gli disse – Senti padre ti vorrei dire una cosa ? . Babbo Natale era pronto ad ascoltare e disse – tesoro sono qui , cosa vuoi dirmi ? , Annie disse la proposta che io le avevo fatto e disse – Senti tesoro questa è una decisione molto difficile e questo lo devi capire se tu vuoi queste cose oppure no . Anche se Annie non aveva ottenuto il consiglio che voleva ma adesso doveva capire cosa fare e se li voleva questi poteri ma io penso che a lei bastava solo quel potere e mi chiamo dicendo – Ho preso una decisione e voglio solo questo potere che ho . Il fatto che Annie Claus non abbia accettato tutti quei poteri mi fece capire che era grande e aveva capito che avere dei super poteri era una grande responsabilità e quindi lei non avrebbe potuto vivere una vita normale . Invece a lei basta quello che aveva e a me andava bene .