Categorie
Ada Knight Angelo Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Karin Night Kay Knight

Aspetto di Kay Knight

donna-con-una-spada,-guerriera-159366

Kay era una grande guerriera e se  la sapeva cavare contro i demoni anche se erano tre o erano cinque . Aveva imparato a combattere i demoni da un angelo ma quando Kay era inseguita da questi tre demoni l’ angelo non poteva fare nulla perchè il demone lo aveva ucciso con una freccia nera proprio contro il suo cuore e per fare in modo che lei non se la tolse o si curo le ferite prese altre due frecce nere e gliele conficco nelle mani . Poi il demone prese un altra freccia e glie spezzo il cuore a metà e l’ angelo di Kay era morto e Kay adesso era da solo contro i tre demoni  . Era davvero una grande guerriera ma adesso non più visto che era morta provando a uccidere i tre demoni . Kay aveva fatto di tutto per salvare Ada Knight e sua figlia Karin . Le aveva abbandonate non perchè non le voleva ma perchè le amava troppo . Kay aveva abbandonato Ada Knight e Karin per non farle finire dentro le griffe dei demoni ma anche per fare in modo che i demoni non potessero usare i loro corpi per uccidere e fare del male alle persone . Kay aveva sacrificato tutto per salvare le loro figlie . Ada non sa perchè sua madre l’ ha abbandonato ma forse grazie a questa indagine lo scopre . Più tardi vi dirò chi era l’ angelo di Kay e chi l’ ha ucciso e Kay come si è sentita quando è morta e il demone che ha fatto con il suo corpo .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Stranger of Sword City

Non so cosa sia successo a questa donna ma sembra che ci sia stato uno scontro e che lei ha perso . Adesso lei è svenuta ed è ferma da qualcosa che non so cosa sia ma fa schifo . Inoltre al centro del petto le sta succedendo qualcosa

Una donna con una spada in mano dentro a delle rovine vede una notizia su un vecchio televisore

Un vecchio stregone sarà un nostro alleato oppure un nostro nemico

Un drago che sputa fuoco in aria e sembra pronto a ucciderci

Una donna taglia la testa al drago con un solo colpo .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Game of Thrones Sansa Stark

Game Of Thrones: 4.07 Mockingbird

Daenerys si trova dentro la fortezza e sta toccando con le sue mani qualcosa che è sul tavolo , ma visto che non abbiamo potuto vedere molto ci siamo fermati a vedere quella scena .

Un uomo in armatura e un ragazzo scendono da cavallo forse per incontrare qualcuno o per combattere .

Tutti sono sicuri che il Muro possa reggere ma John non ci crede e decide di avvertire tutti quanti .

Sansa si trova al di fuori e sotto la neve e questa volta non sembra triste come le altre volte , ma sembra felice .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto The 100

The 100: 1.08 Day Trip

Tutti quanti a un certo punto hanno fame , ma quando ci si trova in un posto dove non sai come è cambiato e li devi stare molto attento . Le 100 persone che sono arrivate sulla Terra senza saperlo mangiano delle noci che sono normali a quelle sulla Terra che c’erano ma queste non sono normali visto che possono provocare allucinazioni . Il primo a subire di questi effetti e Jared e fa tanta paura a Octavia visto che sembra vedere un pazzo . Jesper sta dando veramente di matto e crede che ci sia qualcuno nel campo . Anche gli altri credono questo e tutti stanno dando di matto tranne Octavia e grazie a questi eventi decide di liberare il suo amico che adesso e un pochettino messo male per colpa di suo fratello Bellamy . Tutti pensano che i nemici sono li fuori ma quando hai preso delle cose che provocano allucinazioni , allora il nemico non è li fuori ma sei tu stesso . Pure Clarke e Bellamy pure loro mangiano queste cose e poco ore dopo pure loro non capiscono bene cosa sta succedendo e secondo me per risolvere questa situazione tutto e nella mani di Octavia e del suo amico e solo cosi possono avere la possibilità di salvare gli altri prima che possono uccidere qualcuno e tutto per colpa di questa allucinazioni .

Categorie
Karen Stuart Serena Morelli Squillo

Serena Morelli prova a curarsi da sola

 

Serena non aveva detto alcune cose a Karen visto che non la conosceva molto bene e non sapeva come poteva reagire a quello che avrebbe visto sul suo corpo . Serena quando stava con Karen alle mani aveva dei guanti neri fatti di pelle che aveva rubato in un negozio senza farsi vedere da nessuno e poi aveva comprato degli stivali per coprire tutta la caviglia . Da dove iniziano gli avambracci Serena aveva dei segni di legatura ma non di corde ma di una cinghia per bloccare le sue mani . Ma non era state applicate solo li ma anche sulle caviglie in modo molto stretto e cosi poteva fermare i suoi movimenti . A Serena sul corpo gli erano rimasti i segni visto che questa cosa era successa due giorni fa e prima di incontrare Karen per la strada . Serena non sapeva come avrebbe reagito Karen e per questo non glielo disse perché aveva paura che Karen lo affrontasse e cosi un giorno qualsiasi le poteva succedere qualcosa di molto brutto . Serena aveva paura che le poteva succedere qualcosa in un vicolo buoi visto che non aveva paura di quei piccoli segni che aveva sulle braccia e sulle caviglie ma anche dietro la schiena . Questa perfida tortura era stata fatta da due persone un uomo e una donna e tutti e due avevano 29 anni ed erano fratello e sorella . Serena aveva paura di loro visto che mentre uno le applicava le cinghie sulle braccia e sulle gambe e la teneva ferma e invece l’ altro cioè l’ uomo si toglieva la cintura e gliela dava molto forte sulla schiena oppure sulla faccia per farle un occhio nero . Karen non aveva visto niente del genere visto che Serena aveva cercato di coprire tutto con i suoi trucchi e cosi lo aveva coperto . Serena aspetto che Karen si mise a dormire nel suo letto in modo molto profondo e poi se ne andò nel bagno e si chiuse dentro . Serena si tolse la maglietta che era un po’ strappata in un punto e la mise vicino alla vasca e li inizio a prendere una spugna e a curare le sue ferite . Karen stava sentendo dei rumori di sotto e cosi decise di andare a vedere visto che non voleva persone che volevano prendere il suo corpo e poi andarsene come se fosse nulla . Karen decise di andare a vedere in tutte le stanze e con calma vide che non c’ era nessuna tranne in bagno che c’ era una luce accesa e si poteva vedere da sotto . Karen vide che la porta era chiusa a chiave e disse – Serena apri la porta , non ti faccio niente . Serena era preoccupata visto che se faceva qualcosa di insolito Karen avrebbe scoperto il suo segreto e lei non voleva questo e cosi decise di aprire la porta . Serena usci di corsa e poi fu presa dalla mano di Karen che vide che Serena sull’ occhio destro aveva messo troppo trucco . Karen porto dentro Serena e glielo fece togliere e vide che aveva un occhio nero e quando la vide – se hai altre ferite e ora di dimmelo . Te le curo ma me lo devi dire adesso e non me le devi nascondere . Serena si tolse i guanti e gli stivaletti e fece vedere i segni che aveva sulle mani e vicino alle caviglie e poi fece vedere segni di una cintura sulla schiena ed era stati fatti con molta forza e si poteva vedere visto che i segni c’erano ancora e appena li toccava la sua mano tremava di paura visto che era come se sentisse un freddo glaciale e sopratutto si sentiva sporca dentro . Serena guardo negli occhi Karen – mi puoi aiutare tu a curare queste ferite , io non ci riesco . Karen vide che i suoi occhi erano intrisi di paura e di dolore e le disse con un tono calmo e davvero molto gentile – certo tesoro ti aiuto io , sono qui per questo .

 

Categorie
Acqua Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Elementi Maestro Eraques

Aqua impara a controllare l’ acqua

 

Tutti quanti in un momento particolare dobbiamo scoprire quale elemento dobbiamo controllare e altri invece come me riescono a controllare tutti gli elementi e e tutti i poteri . Aqua sapeva che il suo elemento era quello dell’ acqua visto che questa scoperta non l’ aveva fatta con me ma con il maestro Eraques . Erano vicino a una fontana e ad Aqua piacque subito l’ acqua e sentiva dentro di se come di un legame a tale elemento . Il maestro Eraques si misi vicino alla sua allieva che stava toccando con la mano destra l’ acqua che era nella fontana . Aqua guardo in volto il suo maestro e gli disse con calma come il suo elemento visto che lei era calma come l’ acqua e poteva essere come una tempesta quando si arrabbia . Eraques vide che negli anni Aqua era divenuta grande visto che aveva 14 anni a quell’ età ed era arrivato il momento per lei di scoprire il suo elemento . L’ aveva portata li visto che aveva visto che Aqua doveva essere collegata all’ elemento dell’ acqua e quale luogo migliore di una fontana per farle capire il suo elemento . Eraques guardo Aqua in volto – e ora che tu scopra il tuo elemento . Quando hai toccato l’ acqua non hai percepito qualcosa che è dentro . Non hai sentito che l’ acqua che scorre dentro di te e quello che stai toccando cercano di unirsi . Aqua lo aveva notato visto che sentiva il suo cuore che era puro e non pieno di oscurità quando aveva cercato di uccidere il suo clone malvagio . Aqua sentiva dentro di se l’ acqua muoversi e cercare di renderla più forte e vide che tra le sue mani inizio a scorrere dell’ acqua anche senza averlo fatto . Anche se portava dei guanti neri le sue mani erano piene d’ acqua e non sapeva il perché – come mai dalle mie mani scorre dell’ acqua e senza che io abbia fatto niente . Eraques guardo in modo calmo Aqua e le disse – adesso se fai come ti dico tutto andrà bene visto che oggi e un giorno importante per te . Aqua vide il suo maestro che era calmo e non agitato come lei visto che fino ad allora non le era successo niente del genere . Alla fine guardo il suo maestro e si inizio a calmare visto che accanto a lui tutto sarebbe andato bene e avrebbe superato questo giorno – che devo fare per fermare questa cosa ? . Eraques vide che Aqua era agita e vide che lui nella stessa posizione e con la stessa paura – Se lo vuoi fermare ti devi calmare e poi inizia a chiedere gli occhi e inizia a pensare che l’ acqua e già dentro di te . Quindi usa il tuo cuore e inizia a fermare l’ acqua e fa con calma visto che l’ acqua e un elemento imprevedibile e devi procedere con estrema calma visto che più ti agiti e più acqua esce dalle tue mani . Aqua inizio a fare come disse il suo maestro visto che lui era capace di controllare tutti gli elementi anche quello dell’ acqua e quello che stava succedendo ad Aqua quel giorno tanto tempo fa era successa pure a lui quando aveva la stessa età . Aqua vide che dalle sue mani non usciva più l’ acqua e poi disse – Aqua il tuo elemento e l’ acqua e un elemento da non sottovalutare visto che l’ acqua può sembrare calma e che non faccia nessun danno ma se diventa agitata può diventare imprevedibile come una grande tempesta pronta a scatenarsi verso i tuoi nemici . Basta che tu ti concentra non solo sull’ acqua che sta vicino a te ma anche a quella che sta dentro di te visto che le due cose sono collegate . Aqua quel giorno di novembre aveva scoperto il suo elemento visto che non solo quello controlla ma anche altri elementi visto che quando fai un viaggio puoi fare tutto e anche imparare a controllare gli altri elementi come il fuoco e come il ghiaccio .

 

Categorie
Charlotte Martin Lena Martin Superpoteri The District Zane Taylor

Charlotte Martin

Charlotte Martin aveva il potere della telecinesi che era molto bello ma solo se lo sai controllare ma se non lo sai controllare può diventare una maledizione e per questo tutti non vogliono più stare con te se hai quasi ucciso i tuoi genitori . Charlotte era nata in una famiglia normale che non aveva nessun potere e anche in quelle famiglie alcune volte nascono persone con dei superpoteri e questo era il caso di Charlotte . Charlotte lo scopri quando era andata a fare pupazzi di neve con i suoi amici e da li si era trasformata in una battaglia a palle di neve . Charlotte era in difficoltà e visto che era un po’ arrabbiata perché stava perdendo una palla di neve si alzo e molte altre stavano per arrivare e si scagliarono contro gli altri . Charlotte non sapeva come far finire quella cosa e decise di andarsene nel bagno di camera sua e li si inizio a calmare e poi tutti capirono che era stata lei . Per vendicarsi della sconfitta una ragazzina che giocava con loro prese la bomboletta spray e scrisse sul muro di casa loro vicino all’ entrata Mostro . Charlotte decise di non uscire perché aveva paura di quello che le sarebbe successo se fosse uscita di nuovo per esempio avrebbe fatto alzare delle macchine e senza volerlo le scagliava contro gli altri . Charlotte scese giù per fare colazione e vedeva che sua madre aveva paura di quello che sapeva fare e fece cadere a terra la colazione di sua figlia visto che per il terrore le sue mani stavano tremando . Lena stava per uccidere sua figlia con un coltello visto che era li dietro di lei lo prese e stava cercando di ucciderla e mentre lo stava agitando in mano – ridammi mia figlia tu non sei mia figlia . Mia figlia non fa queste cose che fai tu . Tu sei un mostro che devo uccidere per riprendermi mia figlia . Charlotte era vestita come gli altri giorni e quando vide che sua madre stava facendo questo decise di scappare ma prima che tutto questo succedesse il suo potere si attivo e butto sua madre lontana da lei per fare in modo che non fosse uccisa con un coltello . Se ne andò prima che torno suo padre prima che pure lui l’ avesse vista come un mostro che aveva fatta male a sua moglie e lei non era più sua figlia . Charlotte non si pote prendere niente visto che suo padre per scordare quel mostro di figlia aveva preso tutto quello che riguardava Charlotte e brucio tutto anche le foto in cui loro tre erano felici . Charlotte non pote fare altro che vivere per la strada visto che nella Londra normale non aveva niente da fare e poi quando era sul punto di morire appari nella Casa del Detective e proprio nelle braccia di Zane che la porto subito in ospedale per farla curare visto che aveva un sacco di lividi ed era stata violentata . Dopo 5 mesi Charlotte se ne era andata nella Londra dove le persone avevano i superpoteri e forse qui si poteva fare una vita visto che forse poteva utilizzare il suo potere per fare del bene e cosi essere una Detective di The District . Nella Londra dove era andata ci stava una persona che la attendeva ma non arrivo mai visto che accetto un passaggio da uno sconosciuto che era Willard e la porto nel posto dove lei sarebbe stata ora in avanti cioè nel negozio di Amelia Strong . Lei a scuola andava nel Liceo Scientifico A.M De Carlo e visto che il viaggio di andata e ritorno era troppo lungo loro abitavano li e per fare in modo che se volevano tornare a casa la scuola dava loro dei modi magici per tornarci visto che loro li potevano stare tutto il tempo che volevano e se ne potevano andare quando volevano . Visto che adesso Charlotte non stava più con la sua famiglia lei decise di lasciare la scuola e di andare a vivere per la strada ma nel farlo fu violentata da alcuni ragazzi e la sua fini fino a quando non arrivo nella Casa del Detective visto che li si era rifatta una vita e forse con il tempo poteva rimettere insieme il suo futuro . Charlotte quando era andata nella Londra dell’ Universing andò in una scuola ben diversa ma non ci resto molto visto che secondo lei non era il luogo adeguato per lei e quindi la lascio e si cerco un lavoro come cameriera e poi decise di accettare la proposta fatta da Zane cioè quella di farsi allenare nella Casa del Detective li a Londra . Charlotte decise di accettare perché le persone nel bar li allungavano un po’ troppo la mano e quando le toccarono il seno una volta arrivo al limite e decise di lasciare il posto e se ne andò verso quella Casa del Detective ma non ci arrivo mai visto che Willard mentre le chiese indicazioni le mise una siringa nel collo e lei si addormento . Il sonnifero che Willard aveva fatto sarebbe durato tre ore visto che lo aveva fatto da solo e senza aiuti da nessuno . 

Categorie
Adrenalis Albero Nero Angelica Wood Bastone Nero Collezionisti Domino Harvey Shadow Black

Angelica Wood parte 48

Domino Harvey aveva ascoltato le parole di Shadow Black , le aveva ascoltate come aveva ascoltato le parole delle sue maestre quando doveva imparare a cacciare , a seguire le tracce delle sue prede anche se lei non era nella sua forma Adrenalis . Shadow Black al suo amico Samuele Serventi aveva fatto vedere la foto della donna che adesso era dalla sua parte cioè Domino Harvey . Samuele appena prese la foto non so come abbia fatto ma scopri subito che la tipa era una Adrenalis – Sei sicuro di quello che fai con questa ? . Le Adrenalis sono tipe pericolose , quindi se devi fare un piano con lei sta attenta perché forse questa ti tradisce e tu non prendi niente . Shadow Black passo la foto all’ amico con la mano sinistra – so quello che faccio , leggo i suoi pensieri e quindi so se mi vuole tradire o no e poi lei ha un motivo per aiutarmi pure a lei è successo qualcosa con i Collezionisti e questo l’ accomuna a me e a Domino Harvey . Su Adrenalis c’ e un uomo che si chiama Vecchio Saggio e lui ha un bastone di legno che ha milioni di anni , questo bastone viene chiamato da tutti “ Il Bastone Nero “ , visto che è lungo e nero e sopratutto viene dalle radici di un albero a tutti gli Adrenalis è sacro cioè L’ Albero Nero che se curato e usato bene può darti vita eterna e sopratutto ti può donare poteri molto rari . Prima che Domino Harvey accettasse questo compito cioè un mese fa i Collezionisti a sua insaputa andarono sul pianeta di Domino Harvey e presero il Bastone Nero . Il Vecchio Saggio combatte con tutte le sue forze ma i Collezionisti per avere il bastone furono scorretti , bloccarono le mani del guerriero con catene che provengono dal cuore di stella rara e poi gli strapparono il bastone dalle sue mani. Domino Harvey non era fiducioso né di Shadow Black , per dimostrare fiducia e rispetto fece vedere a Domino Harvey quello che avevano fatto i Collezionisti al suo pianeta e poi li non c’ era più il Bastone Nero . Sul pianeta si sentiva un grido di dolore e quello era il grido dell’ Albero Nero visto che tale albero è collegato al bastone . Shadow Black e Domino Harvey sentirono quel grido di dolore , Domino lo sentiva perché era una Adrenalis e quindi lei poteva sentire tutto , anche il grido dell’Albero Nero che gridava per il pessimo uso del Bastone e Shadow Black sentiva le grida dell’ Albero Nero visto che era un alieno e lui poteva sentire tutto grazie al potere di parlare con la natura e quindi lui poteva anche sentiva il grido disumano dell’ Albero . Era sempre peggio e sarebbe continuato fino a quando il Bastone Nero non era in mano a una Adrenalis giusta , imparziale e che sapeva come usare il Bastone Nero . Il Bastone Nera era un arma devastante e messa nel cuore di un pianeta o di una stella e questa stella o pianeta si frantumava in moltissimi pezzi e poi diventava polvere che andava di pianeta in pianeta , di stella in stella , di mondo in mondo e cosi via e poi scompariva ma non dal ricordo delle persone che hanno visto quel pianeta o quella stella dove era e come era . Shadow Black per ottenere la sua fiducia gli fece vedere quello e poi le diede la mano che significava stringere una alleanza tra loro – unisciti a me e sconfiggiamo dall’ interno i Collezionisti . Unisciti a noi nella nostra giustizia , porta con noi il tuo senso di giustizia e cosi i tuoi cari , il tuo popolo e tutto quello che non c’ e più sul tuo pianeta li potrai onorare sconfiggendo loro e riportando con onore e rispetto il Bastone Nero sul tuo pianeta natale . Domino Harvey accetto l’ offerta di Shadow Black e da li inizio il loro piano per sconfiggere dall’interno i Collezionisti che avevano fatto tanto male al popolo delle Adrenalis . 

Categorie
Befana Gabriella Griffiths Ladra Shadow Black

Shadow Black cura le ferite di Gabriella Griffiths

Anche se Gabriella Griffiths anche se aveva qualche piccolo dilemma se voleva diventare una ladra e alla fine dopo aver visto delle cose davvero molto brutte. Vedeva dei ragazzini e ragazzina che erano nella sua stessa situazione e quindi alla fine decise di farlo per salvare quei ragazzini da situazione molto brutte . Gabriella sotto il nome della Befana vedeva bambini che avevano tremore alle mani , ferite su mani , braccia e alcune che fanno orrore . Quei ragazzini erano nella sua stessa situazione dopotutto pure lei è successa qualcosa di brutto visto che veniva violentata dal padre . La madre diceva alle figlie con uno sguardo fiero come se fosse un onore fare questa cosa ma non lo era affatto – lo si deve fare per andare in paradiso . La Befana nella sua vita ha avuto molte ferite sulla schiena , bruciature , ferite . Alcune di queste ferite non sono guarite totalmente , alcune era talmente fatte per durare negli anni per farla ricordare che lei non doveva più tornare in quella casa e se lo avesse fatto sarebbe morta con la gola tranciata in due . La Befana dormiva ma non molto bene per colpa di tutte le sue ferite che erano sulla schiena . Shadow Black aveva visti solo i lividi spirituali ma non quelli sulla schiena , li teneva nascosti per non dare nessuna spiegazione . La Befana li nascondeva con i cosmetici e aveva fatto tutto per nasconderli ma dopo una settimana i trucchi finirono e la Befana mise la maglietta che le copriva tutta la schiena e andò a fare colazione . Shadow Black inizio a fare colazione con Gabriella e vide che la sua schiena era tutta coperta e capi che c’ era qualche problema nella schiena di Gabriella . Shadow Black guardo Gabriella con questa maglietta e si mise dietro Shadow Black e vide con i suoi occhi attraverso la maglietta e vide bruciature e ferite molte gravi . Shadow Black aveva visto ragazzini e ragazzine con ferite ma quello che c’ era sulla schiena della Befana era davvero molto brutto e si mise le mani dentro i capelli per far capire che la situazione era molto grave . Shadow Black fece alzare dalla sedia Gabriella dopo che aveva finito di fare una buona colazione e la porto in infermeria e la fece stendere su un lettino . Shadow Black guardo Gabriella che era su un lettino e le disse – togliti la maglietta e adesso ti levo tutte le ferite che hai sulla tua schiena . Shadow Black cerco in tutte le parti della farmacia una siringa e poi prese un po’ del suo sangue . Shadow Black stava andando verso Gabriella con una siringa in mano , Gabriella quando vide la siringa scappo dal lettino . Shadow Black la blocco e gli inietto la siringa nel braccio e la Befana torno sana come un pesce e tutte le ferite e tutte le malattie che aveva erano sparite . La Befana aveva paura delle siringhe e poi le fece molto male il sedere , ma la schiena stava davvero molto bene . La Befana era scesa dal lettino e si mise la maglietta con calma , Shadow Black guardo la Befana con uno sguardo molto severo sopratutto per il fatto che lei aveva coperto le ferite con i cosmetici – Gabriella la prossima volta che hai qualche ferita dimmelo subito , non coprire tutto con i cosmetici , io sono qui e sono un tuo amico e di me ti puoi fidare di me .

La Befana non era molto contena di ricevere una ramanzina da Shadow Black , ma un po’ si e le disse con calma – non volevo nascondere tutte le ferite ma non sapevo se fidarmi o no di te e questo il punto . Shadow Black sapeva che la Befana veniva in un posto in cui si doveva combattere da solo e quindi non si poteva fidare molto delle persone – Adesso ti puoi fidare una persona di me , non come facevi li a Whitechappel . Ma adesso con me sei al sicuro . 

Categorie
Adrenalis Angelica Wood Angelina Armando Croce Collezionisti Domino Harvey Shadow Black Universing Universo

Angelica Wood parte 32

Domino Harvey aveva trovato in molti posti l’ odore nauseabondo di Angelica Wood e ogni volta non capiva come mai Angelica non si trovava li . Domino era andata in molti posti e pure li aveva trovato il suo odore ma non il suo bersaglio e si stava chiedendo come mai e cosa stava sbagliando nel suo modo di cercare Angelica Wood , la puttanella che doveva dare ai Collezionisti . Domino Harvey prima di ridare la caccia ad Angelica Wood doveva andare da un tipo un rivenditore di armi per comprare un fucile che poteva abbattere un mostro molto forte .

Domino Harvey non voleva un fucile normale come tutti gli altri ma voleva un fucile tipo che poteva abbattere un elefante con quel fucile . Il danno che voleva alla puttanella era un proiettile nelle braccia se solo provava a fare una stupidaggine contro di lei mentre la teneva a tiro con il suo fucile puntato su di lei .

Un’ altra dote di Domino Harvey e che lei sa contrattare molto bene con le persone ma se la provi a fregare ti manda in una tomba vivo cioè in poche parole ti porta al cimitero e ti seppellisce vivo .

Armando Croce era uno dei rivenditore di fucili e aveva provato a fregare Domino Harvey con un fucile scarso e di bassa qualità davvero molto bassa . Domino aveva in mano il fucile con i suoi occhi blu dopo essere divenuta una Adrenalis vide subito che il fucile non era un buon fucile e grazie alla sua vista vide che nessuna delle sue armi erano buono e che lui teneva nascosto le armi buone per lui .

Domino da dietro le spalle prese un minigun e puntandolo nelle sue parti basse e con voce molto forte e davvero molto forte – Te lo giuro se in tre secondi non fai vedere le armi buone non solo a me ma anche a tutta questa gente ti faccio un buco li sotto che poi per andare in qualunque posto dovrai strisciare per terra e rantolare aiuto .

Armando inizio a sudare e poi butto le armi che erano dei falsi a terra e poi con calma e facendo molto attenzione a quello che faceva visto che aveva un fucile vicino alle sua parti basse e mise le armi buone e molto ben funzionanti e prima che Domino decise di togliere l’ arma da la sotto prese uno delle armi che lui aveva messo e inizio a vedere che era buone come lui aveva detto in maniera molto agitata.

Domino tolse l’ arma dalle sue parti basse e lo sbatte sui fucili ma in modo che non né cadesse nemmeno uno e poi gli sussurro nell’ orecchio – tu provaci di nuovo a fregare me o una di persona te lo giuro verro io ti picchio a sangue . Armando pensò che la situazione in cui si era messo era finita ma Domino aveva appena iniziato e poi prese una delle sue pistole e gli sparò a un piede con precisione millimetrica e poi disse – questo è aver provato a fregare una Adrenalis . Prima di andarsene prese il fucile che voleva senza pagare e Armando non poteva dire niente , una sola parola e quella sarebbe stata l’ultima che avrebbe detto .

Armando non pote dire niente contro di loro visto che secondo il Comando delle Adrenalis tutti i commercianti che provano a truffare una Adrenalis vengono buttate nello spazio senza tuta e senza niente . Secondo loro era il castigo perfetto per loro e se uno di loro provava a dire una cosa la punizione perfetta per loro era buttarlo in un buco nero oppure seppellirlo vivo .