Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dottoressa Amelia Neri Dr Alyssa Saintcall Rain Sheppard Ronny Watson Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Fermo Ronny Watson prima che uccida Dana Sherman

Ronny Watson per trovare la sua collega chiese a molti studenti e tutti gli dissero che era in mensa e aveva riportato la mensa come era prima per fare in modo che tutti possano mangiare come gli altri ma potevano mangiare li e non sui banchi e nelle loro classi . Io ero li con Dana Sherman per vedere se potevo trovare un oggetto che era scappato e poi li vidi che c’ era un orecchio di Serena Rafferty , lo indicai a Dana Sherman e lei lo pote prendere visto che io avevo le impronte digitali e quindi non lo potevo toccare senza manomettere la prova invece Dana non aveva impronte e quindi la poteva prendere per mano senza manomettere la prova che io avevo trovato li per terra . Dana la stava prendendo con le mani quando da dietro arrivo Ronny che la prese per i capelli e glieli inizio a tirare in modo molto forte . Dana inizio a dare un pugno nello stomaco a Ronny ma lui aveva ancora uno stomaco molto forte e quindi il pugno di Dana non le fece niente . Mentre lui teneva i capelli di Dana tra le sue forti mani da dietro io gli diedi un pugno da dietro che era forte ma lui era molto forte di me e il suo pugno mi fece cadere a terra e svenni . Quando svenni a terra e il mio corpo era crollato come un pezzo di terra ,mentre cadevo a terra vedevo che Dana aveva la testa che era sul terreno della mensa e mi dissi dentro di me “ devo fare qualcosa “ . Qualcosa dentro me senti il mio richiamo di aiutare e di fare qualcosa per Dana in quella occasione e cosi io mi ripresi ma i miei occhi era bianchi come quelli di un cadavere . Mi alzai proprio quando Ronny stava per prendere il cuore di Dana con le sue forti mani . Ronny aveva alzato la sua forte mano e l’ aveva puntata sul petto di Dana e non in un punto vitale ma proprio dove stava il suo cuore . Io bloccai la sua forte mano con la mia superforza e poi gli assestai un forte pugno dritto in faccia ma lui lo parò . Ronny si tolse da dosso di Dana e punto verso di me , mi stava per sferrare un pugno nello stomaco ma lo bloccai e glielo diedi io molto forte e stava per crollare a terra ma lui si alzo di nuovo era una macchina senza freni e quindi era quasi irrefrenabile . Tutti gli studenti vedevano lo scontro e io stavo alla pari con lei ma lui sapeva il pugilato e quindi lui sapeva i miei punti deboli li vedeva e li sentiva e io aveva bisogno di aiuto in quella occasione molto particolare . Sarah Saintcall aveva avuto precise istruzioni dagli Osservatori di non intervenire visto che da li arrivo il nostro professoressa di combattimento che era molto forte , molto ben allenato e il suo nome era Rain . Rain Sheppard era una donna di 29 anni , capelli legati neri con una coda di cavallo e quel giorno portava una tuta nera . Una volta arrivata in palestra vide che il suo avversario era stato manipolato , ma prima vide il pugno che era dritto al mio stomaco e lo parò lei al posto mio . Rain aveva studiamo davvero molto e quindi sapeva anche come fermare uno che era stato manipolato . Dentro al nostro collo c’ e un punto che si attiva quando vieni collegato e si chiama punto di collegamento . Rain vide che io avevo gli occhi bianchi ma con gli occhi mi fece capire cosa voleva cioè mentre io bloccavo le sue forti mani e lei invece fermava la manipolazione . Feci come aveva detto Rain con gli occhi , bloccando le forti mani di Ronny e lui stava provando a liberarsi da tale morsa che io gli avevo fatto . Rain vide che era il momento giusto e le due dita della sua mani sinistra punto quel punto e Ronny svenne . Dopo che tutto era finito svenni pure io , Rain mi prese in tempo e poi noi tutti fummo portati in infermeria . Noi tutti quel giorno aveva corso un grande rischio ma quello più grande lo aveva corso Dana Sherman che adesso stava bene grazie all’ aiuto della Dottoressa Amelia Neri . 

Categorie
Cheeleders Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Lazarus Hawking Ronny Ronny Watson

Lazarus Hawking manipola Ronny Watson

Ronny Watson aveva sorvegliato molto Lazarus Hawking e avevo scoperto molti punti deboli sul suo corpo ma l’ unica cosa che non sapeva cioè che potere aveva .Ronny Watson aveva deciso di andarci incontro e di fargli vedere che lui era li per capire se lui aveva ucciso Serena Rafferty oppure no . Ma Serena Rafferty per Lazarus Hawking era una stronza qualsiasi e quindi la sua morta era passata da lui come se fosse stata una cosa normale come se sul suo corpo molto atletico fosse passata un granello di polvere e per questo lui come si comportava come un vero cattivo . Lazarus Hawking dal poliziotto Ronny Watson era seguito da giorni e adesso si era scocciato di avere una persona sempre attorno a lui e cosi lui non poteva fare i fatti suoi cosi . Lazarus Hawking decise di andare al campo di football americano e li c’erano le sue alleate quelle migliori , quelle di cui non sospetti cioè le cheerlader . Per tutte le cheerlader sono delle stronze e sono tutte bionde e qui per tutti sono delle sceme e per questo nessuno si aspettava che le cheerlader facessero qualcosa di brutto e per questo motivo Lazarus Hawking aveva deciso di chiedere il loro aiuto nel sbarazzarsi del poliziotto . Il capo cheerlader era una certa Daniela Hermanez 22 anni , spagnola ma sapeva parlare italiano in modo perfetto visto che era venuta qui in Italia per conoscere cose nuove e cosi aveva deciso di venire in questo paese . Daniel Hermanez era il capo cheerlader e come potere aveva quello di far desiderare a tutti di andare con lei e come faceva con il suo alito visto che era quel alito del tipo che dice dentro “ la devo possedere a tutti i costi e quindi la devo seguire “ . Daniela Hermanez inoltre era la fidanzata di Lazarus Hawking e come dargli torto era una ragazza bellissima e quindi tutti la volevano ma lei scelse il cattivo ragazzo cioè Lazarus Hawking . Daniela Hermanez aveva visto che il suo fidanzato era in pericolo e quindi decise di aiutarlo , cosi andò dal poliziotto e lo porto lontano da Lazarus Hawking . Lazarus Hawking si fece aiutare dalle altre cheerlader per attuare il suo piano cioè uccidere Dana Sherman ma non in modo normale cioè fargli strappare il cuore dal suo collega e cosi quello sarebbe stato capito come omicidio suicidio e per questo non aveva più nessun poliziotto tra i piedi e cosi poteva uccidere me , mia sorella Alyssa e per ultima ma non per non molta importanza cioè Gabriella Roccaforte . Daniela Hermanez fece seguire gli ordini della loro vice capitano e poi andò da Ronny Watson che era vicino agli altri dall’ altra parte del campo di gioco . Con le sue dite che era soffici e delicate come una normale ragazza busso alla spalla del poliziotto , Ronny si giro e vide che affianco a lui c’ era una bellissima ragazza e con un tono calmo mentre chiuse il suo quaderno degli appunti e lo mise apposta nella borsa a tracolla che ha attorno al suo corpo . Ronny chiese in modo gentile alla ragazza in che modo poteva essere utile – in che modo ti posso essere utile ? . Daniel gli stava per spruzzare il suo alito in faccia ma Ronny aveva i riflessi di un pugile e cosi non se lo fece fare e lui scanso tale cosa . Ronny aveva fatto una sola domanda ma adesso si era ritrovato a vedere il lato peggiore delle cheerlader che ai suoi occhi erano divenute delle guerriere terribili e pronte a mietere vittime ma quello che dovevano fare per Lazarus Hawking era tenerlo fermo per manipolarlo . Ronny era un pugile ma loro erano delle amazzoni e loro erano molto forti e sconfissero Ronny in pochi minuti . Lo teneva tra le loro braccia forti e Daniela gli teneva su la testa e poi arrivo Lazarus Hawking che lo manipolo con i suoi occhi e poi gli disse nell’ orecchio in modo molto forte – Trova Dana Sherman e strappale il cuore . 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Serena Rafferty

Incontro con Lazarus Hawking

Andavo vicino al mio armadietto e li incrociai il mio nemico che mi aveva lasciato il messaggio di sangue in mensa . Io apri il mio armadietto e lui poi rivolse a me la parola io non lo guardavo negli occhi e cosi guardai i miei libri per fare in modo che lui non mi potesse controllare con il suo poteri – Hai visto quello che ho fatto a Serena Rafferty ? . Io non risposi seno mi sarei arrabbiato davvero molto e sarei stato nella furia nera e l’ avrei ucciso per quello che aveva fatto non solo a Serena Rafferty . Serena Rafferty non sarà stata una mia amica ma lui l’ aveva uccisa per darmi un messaggio e per farmi capire che se lui puoi arrivare a lei puoi arrivare a Gabriella Roccaforte , a mia sorella Alyssa , alle amiche di mia sorella e pure alle mie amiche . Lazarus Hawking vedeva che non lo guardavo negli occhi ma sapeva che lo stavo ascoltando e cosi in tutta la sua malvagità che si poteva sentire nella sua voce , nel mondo in cui mi diceva le cose – io posso arrivare a tutti quanti e tu non puoi fare niente , non mi puoi toccare visto che per provare che io abbia ucciso Serena Rafferty devi avere una prova che io sono stato li e tu caro nemico mio non c’è l’ hai . Lazarus aveva ragione sul fatto che non avevo prove su di lui , mentre stavo prendendo il mio libri lui se ne stava andando , io mi stavo arrabbiando come una bestia e stava per uscire la mia potente furia nera che lo avrebbe mandato in ospedale per settimane o forse mesi . Mia sorella Alyssa si avvicino a me e mi fece calmare mentre io avevo dato un pugno forte al mio armadietto dopo che lo avevo chiuso . Alyssa con i suoi poteri riparo il danno usando le mani e disse con un ton forte e si sentiva davvero molto forte – reparo . Una volta che il mio armadietto era riparato andammo in palestra dove li non c’ era nessuno , li mi sfogai prendendo a pugni il sacco . Alyssa era nella mia stessa situazione , sapevamo che è stato Lazarus Hawking ma anche se veniva qui la polizia del tempo , dello spazio e dei mondi ma Lazarus aveva già tolto sul corpo tutto quello che era suo . Laurence Hawking aveva fatto capire a suo figlio che se doveva fare un omicidio lo doveva fare nel modo più pulito e senza lasciare tracce di te . Tutto quello che era sul corpo di Serena Rafferty era del tutto inutilizzabile e per questo pure la polizia del tempo , dello spazio e dei mondi era inutile . Alyssa era infuriata e per scatenare la furia che ribolliva dentro di se , mise i guanti e prese a calci e pugni il sacco . Alla fine ci eravamo scatenati e la rabbia era svanita ma prima o poi sarebbe ricomparsa dentro di noi . Io e mia sorella sapevamo che adesso era il mio turno di morire oppure era il turno di Gabriella Roccaforte di morire per mano di Lazarus Hawking che adesso era in pericolo . Dopo che io e mia sorella uscimmo dalla doccia trovammo un messaggio nel mio armadietto , ero andato li a vedere se c’ era qualche annuncio e il messaggio diceva “ Adesso tocca alla tua amica Gabriella morirà e tu non ci puoi fare niente . Hai fatto la tua scelta a non venire da me e adesso la tua amica Gabriella ne pagherà le conseguenze . Gabriella Roccaforte era in pericolo e cosi decidemmo di proteggere Gabriella Roccaforte che aveva ancora paura . Scappare era inutile visto che Lazarus Hawking si sarebbe finto amico di Gabriella e sarebbe entrato dalla porta di ingresso oppure avrebbe manipolato i genitori di Gabriella per far vedere a tutti che erano stati loro a uccidere la loro amata figlia . La vita di Gabriella era un piccolo filo e non si sapeva né quando , né in quale momento si sarebbe spezzato per mano di Lazarus Hawking .