Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kyra Saintcall Pandora Pandora Black

Kyra Saintcall guarisce la mano di Pandora

download

Mia zia Kyra aveva sentito del sangue provenire dalla mano destra di Pandora e in modo gentile andò vicino a lei . Kyra si mise su una sedia e prese la mano destra di Pandora con calma e sopra mise la sua che era calda , gentile . Kyra si concentro senza chiudere gli occhi e fece uscire dalla sua mano una luce tutta quanta verde . Pandora si vide la mano ed era totalmente guarita e non c’ era più nessuna traccia di sangue nè per terra , nè vicino alla tovaglia e nemmeno sul suo abito bianco . Kyra aveva curato Pandora subito visto che lei non doveva morire per perdita di sangue o in altre circostanze . Kyra si sarebbe presa cura della piccola Pandora perchè sapeva della sua storia e sapeva che aveva sofferto davvero tanto ma lo faceva anche perchè aveva capito che io non le avevo detto una cosa su Pandora cioè se noi eravamo imparentati oppure no con Pandora . Mia zia Kyra aveva capito che tale cosa era possibile visto che Pandora aveva i capelli come Kyra , aveva la sua stessa bellezza e poi aveva la sua curiosità . Kyra non lo sapeva ma lo sospettava questo legame . Pandora dopo aver visto la mano guarita si giro verso mia zia – non volevo farmi del male con questo oggetto ma volevo capire cosa era e nessuno mi ha detto che era un arma e che mi potevo fare del male . Kyra era seduta sulla sedia – questo si chiama coltello da cucina e adesso insieme a mangerai delle buonissime cotolette .

 

 

Categorie
Incendi Kay Knight Volpe Rossa Umana

Guanti di Pelle di Kay Knight

guanti_gucci_3

Questi sono i guanti di pelle che Kay Knight ha indossato fino a quando non ha ottenuto il totale controllo del potere del fuoco . Li teneva cosi lunghi perchè aveva paura di toccare ma anche di essere toccata dagli altri . Non sapeva cosa sarebbe successo se una persona avrebbe toccato per pure caso la sua pelle e non sapeva se sarebbe morta oppure gli avrebbe ustionato la mano o il braccio . Selina sapeva che era per colpa di questo che li indossa Kay Knight . Ma una volta dentro al Villaggio delle Volpe Rosse Umane Selina si avvicino a Kay Knight e le tolse i lunghi guanti che aveva . Mentre Selina lo faceva Kay gli diceva – per favore non farlo ho paura di bruciare qualcosa e ho paura di ustionare una parte del tuo corpo . Per favore rimettimeli . Selina prese la sua mano e la mise sul suo braccio destro che era scoperto e non coperto da dei guanti di pelle e Kay vide che non stava bruciando – vedi tutto è andato bene . Non mi sono bruciata . Kay senti che la pelle di Selina era calda come non mai – mi puoi dire come mai la tua pelle non si è ustionato al mio tocco e perchè sei molto calda . Selina non glielo disse subito – prima di dirti tutto deve sapere alcune cose . Cioè devo sapere se credi al sopranaturale e alla magia e poi ti posso dire il perchè .

 

Categorie
Compagno Fratello Rikku Yuna

Rikku rimane ferita

 

Rikku si era messa al posto dove si poteva comandare la nave visto che Fratello aveva fatto che se lui o il suo amico Compagno potevano rimanere feriti durante uno dei loro viaggi , Rikku poteva prendere il comando della nave e cosi salvare la nave . Rikku visto che sapeva che Shinra era un Albed decise di dare ascolto al suo discorso che era coma una del suo branco e come se fosse una persona di fiducia . Rikku si era messa li sopra e aveva i piedi fermi visto che si era messa i suoi guanti neri e si era messa gli occhiali che utilizzava quando aveva pilotato quel mostro polipo . Per pilotarlo lo aveva fatto con quei occhiali e mentre gli altri con quei occhiali non vedevano niente , invece per Rikku tutto era chiaro visto che per lei era stare in un grande e profondo deserto dove la visibilità era quasi zero ma lei ci vedeva e capiva anche dove andare . Fratello vide Yuna che era preoccupata e decise di andare da lei e la tiro un po’ sopra abbracciandola visto che non sapeva se era successo qualcosa di brutto a Wakka e a Lulu . Anche se non era la sua famiglia però Yuna li aveva trattata sempre come tali e a lei questo bastava e per questo era preoccupata per loro . L’ abbraccio con Fratello la risollevo solo per un po’ e gli disse – Yuna resta vicino a Rikku e tientela al sicuro prima che si metta a fare qualche pazzia . Yuna decise di andare da Rikku e le diede la mano e la strinse forte e quella forte presa era per la mancanza di Wakka e di Lulu . Rikku la guardo negli occhi e le disse – Yuna non te l’ ho mai detto ma tu sei la sorella che non ha mai avuto e se non riusciamo a sopravvivere ti voglio dire che è stato bello stare con te e sopratutto viaggiare su questa meravigliosa nave . Yuna pensava la stessa di Rikku che era come una sorella minore e guardo Rikku negli occhi dopo aver detto quelle parole piene di emozioni . Yuna chiuse un attimo gli occhi e poi disse a Rikku – pure per me sei una sorella e anche che sembra folle ma anche se un tempo hai provato a uccidermi con quel polipo sono davvero molto felice che lo hai fatto se no non ci saremmo mai incontrati e non ti considererei come una mia sorella . Rikku scese un attimo e abbraccio Yuna e disse – spero che riusciamo a sopravvivere a questa disavventura e cosi possiamo vivere insieme altre avventure in un altro mondo . Yuna che era abbracciata a Rikku in modo molto forte e disse – pure io lo spero visto che non voglio morire qui sopra e spero che un giorno posso ricontrarre Tidus . Rikku torno alla sua posizione e mentre teneva la mano di Yuna che per lei era una sorella a cui era molto legata – spero che anche tu possa rivedere Tidus un giorno e non solo io lo penso ma anche tutti quanti gli altri . Rikku quando la nave stava entrando dentro il portale stava per sbattere la testa e prima di farlo fece una cosa per salvare la vita di Yuna aveva strappato un po’ della gonna di Yuna ma solo un piccolo pezzo dal davanti e aveva legato le loro mani e cosi non poteva cadere visto che era legata in modo molto stretto . Yuna vide quello che aveva Rikku e si girando verso di lei per dirle qualcosa ma non poteva perché era svenuta per colpa del colpo non troppo forte che aveva subito . Yuna decise di farlo dopo che si fosse ripresa di ringraziarla per averle salvato la vita da questo evento tragico .

 

Categorie
Adalind Adalind Shade Davis Shade New York Tina Trane Writer

Tina cura Tania

Tania era svenuta a terra proprio sotto gli occhi di Trane e Tina che erano davanti all’ entrata della scuola abbandonata e subito in pochi minuti portarono dentro la ragazzina . Fuori faceva molto freddo e per curare Tania al meglio ci doveva caldo e grazie a Trane la scuola era bella calda visto che aveva riparato le tubature del gas e adesso la scuola era calda . Una volta portata dentro il più velocemente possibile Tina la mise a terra e si mise sopra di lei e vedeva che non respirava e che non c’ era battito e lo aveva visto mettendo le due dita vicino al corpo . Tina si mise a fare la respirazione bocca a bocca con Tania e dopo due o tre volte lei si riprese e poi con l’ aiuto di Trane la mise a letto . Durante la sua lunga ricerca di equipaggiamento nella scuola abbandonata aveva trovato anche una bella lenzuola con sopra i cuori e gliela mise addosso . Tina non era proprio un medico ma in alcuni momenti aveva passato un po’ di tempo in ospedale perché aveva tentato il suicidio più volte quando era morto suo fratello che era morto e adesso lei era da sola e senza nessuno . Tina aveva detto a Trane di tenere d’ occhio questa piccola ragazzina che adesso era fuori pericoli e quando vide che stava andando da qualche parte le chiese – dove vai ? . Tina si giro verso Trane che era vicina a lei e non vicino al letto della ragazzina che prima non si ricordo di lei ma poi si ricordo quando vide il tatuaggio di un piccolo drago sulla mano destra . Trane capi che doveva essere stata lei ma quando vide che aveva segni di lividi sulle mani e poi aveva un segno di un bastone elettrico sul seno sinistro capì quello che era successo cioè che i CCK l’ hanno costretta a dire a loro dove fosse il suo covo e decise di non ucciderla anzi decise che l’ avrebbe presa sotto la sua ala e l’ avrebbe fatta diventare una Writer . Tina era andata in tutta la scuola a cercare bende e un medi-kit per curare le ferite della ragazzina che adesso era stessa a letto . Ci mise un po’ visto che erano nascosto molte bene e poi le trovo nel posto in cui non aveva controllato cioè il bagno ed erano nascoste dietro il water ed erano ancora tutte intere . Una volta tornate vide che Tania si era svegliata e non si ricordava bene cosa le era successo e a volte capita quando sei sotto shock per qualche minuto non ti ricordi bene quello che ti è successo ma con il tempo te lo ricordi . Tina prese una sedia e inizio a fasciare i polsi di Tania che erano pieni di lividi e quando li vide ricordo tutto quanto quello che le era successo . Tania si mise a piangere e visto che Tina era vicina a lei andò a piangere su di lei e la inizio a calmare visto che era molto scossa e aveva bisogno di mangiare . Tina si rivolse a Trane che stava vedendo fuori se c’ era qualche CCK nelle vicinanze ma non era c’ era nessuno e dopo aver messo la testa di Tania sul letto – vorrei portare Tania nel mio negozio ha bisogno di un letto caldo e ha bisogno di un posto che sia un po’ come casa sua . Trane era d’ accordo visto che quella era una ragazzina e aveva bisogno di riposo e per questo decise di far vedere a loro come andarsene dalla zone vecchia senza incontrare nessun nemico visto che adesso erano in due e se avessero preso Tania per i capelli Tina si sarebbe dovuta arrendere . Una volta arrivati al negozio di Skate di Tina vide che a Tania andò subito verso il suo skateboard rotto e quando le vide il volto una volta accesa la luce capì che qualcuno glielo aveva dato in faccia . Tina gli fece qualcosa di buono da mangiare e lo fece anche per parlare con lei – mi puoi dare il numero dei tuoi genitori cosi li chiamo e gli dico che stai bene . Non appena disse quelle parole capì che quello era un tasto molto dolente per la ragazzina e le disse – se non sai dove andare ti puoi fermare qui tutto il tempo che vuoi e so che non sono tua madre ma se vuoi e quando diventeremo amiche o non lo so ti posso fare da genitore se lo vorrai . Tania non aveva mai avuto una figura materna e paterna e prima di correre fermo Tina e disse – per il momento voglio solo un posto dove stare e forse non lo so può succedere quello che dici tu . Tina prese dalla sua stanza delle coperte che erano pulite e le mise sul divano e disse – tu vai a dormire nel mio letto e io dormo qui . Tina fu molto gentile con Tania e si riposo alla grande visto che era molto stanca per tutto quello che le era successo ieri sera . 

Categorie
Befana Cattedrale Kara Mappa Mappa dell' Infinito Universing Universo

Shadow Black insegna alla Befana a utilizzare la Mappa dell’ Infinito

La Mappa dell’ Infinito è una mappa più unica che rara ed era gelosamente custodita nella Cattedrale dove Shadow Black aveva portato la Befana .La Befana con calma aveva trovato tutto quello che le poteva servire cioè un posto per dormire , un posto per osservare lo spazio che davanti agli occhi della Befana era un luogo bellissimo e davvero molto vasto e quando una delle sue esplorazioni vide un luogo dove poteva l’ universo ed era bellissimo e pure Shadow Black era andato con lei per non perderla di vista , visto che all’ inizio non sapevano quanto era grande quella Cattedrale .

Anche se Shadow Black la conosceva da tutte le storie che aveva sentito sul suo nome , lui non sapeva veramente niente sulla Cattedrale e quindi prima che la Befana corresse avanti e indietro e non dicendo a Shadow Black dove lei andasse nella enorme Cattedrale . Shadow Black mentre la Befana stava per esplorare un ‘ altra zona del luogo per vedere se c’ era qualcosa da scoprire oppure no , la guardo mentre lui si era seduta su una delle poltrone che era nel salotto della nave disse – Senti ragazzina prima che tu corra avanti e indietro per la nave è meglio se mi dici dove vai .

La Befana era curiosa di sapere perché Shadow Black voleva sapere lei dove se ne andava e disse con calma e guardandolo negli occhi neri che aveva – Se mi devi chiamare in un modo chiamami come mi chiamano gli altri cioè la Befana e poi io sto andando verso la parte secondaria della nave .L’ altra volta ho visto una parte adesso però voglio vedere la seconda parte della nave che è sul secondo piano . Shadow Black vedeva che la Befana stava già andando li , Shadow Black con calma e prima che lei potesse andare da qualche parte si ritrovo Shadow Black davanti a se .

Shadow Black guardo La Befana e disse – senti prima di andare a gironzolare e a vedere la nave , fammi fare un attimo degli oggetti per comunicare tra noi e cosi puoi andare ovunque e io ti posso sentire se sei in pericolo .

La Befana sapeva che quel posto poteva essere pericoloso e quindi decise di fare come aveva detto Shadow Black e aspetto un po’ ma alla fine dopo 7 minuti Shadow Black fece due auricolari e due telefonini di quel secolo . Alla fine fermo La Befana e gli mise nell’ orecchio sinistro un auricolare e alla fine loro poteva comunicare tra loro .

La Befana con calma e dopo lungo cercare trovo una stanza che era chiusa e poi chiamò Shadow Black attraverso l’ auricolare e disse – Shadow Black mi ricevi ? . Il segnale era forte e molto pulito e rispose alla Befana – Che cosa hai trovato li ? .La Befana con calma e senza essere molto agitata – ho trovato una porta chiusa e poi sopra sulla porta c’ e scritta “ La Mappa dell’ Infinito “ .

Shadow Black tramite l’ auricolare disse con voce molto chiara – tra poco arrivo Befana e vediamo cose c’ e in quella stanza chiusa e se non hai troppa paura entri insieme a me .

La Befana delle zone oscure non aveva paura perché essendo una ladra l’ oscurità non era sua nemica ma una sua amica e quindi lei nell’ oscurità ci poteva stare senza avere nessuna paura . Shadow Black voleva fare una scherzo alla Befana e lei da dietro senti i passi di Shadow Black e disse – Sei tu Shadow Black ? .

Shadow Black mise la mano sulla spalla della Befana e le disse con calma – si sono io ti volevo mettere un po’ paura .

Shadow Black apri la porta e La Befana entro dopo pochi minuti a Shadow Black e cerco l’ interruttore della luce e dopo parecchi tentativi andati a male La Befana lo trovo . Appena la luce era li videro sul tavolo la mappa dell’ infinito e quando Shadow Black la vide e disse alla Befana – pensava che era stata distrutta ma invece è ancora integra .

La Befana era curiosa di vedere cosa aveva trovato Shadow Black e chiese con calma – cosa è quella mappa ? , La Befana non sapeva niente di quella mappa e una volta tornati nella parte della nave dove c’era molto luce e potevano vedere la mappa in santa pace .

Una volta tornati nella zona ristoro Shadow Black e la Befana si misero uno accanto all’ altro e la mappa era li su un tavolino e disse – Vedi questa mappa . Grazie a questa puoi trovare tutti e quindi se tu devi capire se un tuo amico o amica è in pericolo lo puoi capire grazie a questa mappa .La Befana era curiosa di sapere come funzionava e chiese con molto cortesia dopotutto era giovane signorina che quando voleva sapeva essere educata e davvero molto ben gentile e con quella gentilezza – mi puoi dire come funziona.

Shadow Black era felice di insegnare alla Befana come far funzionare la Mappa dell’ Infinito e disse – certo , adesso con calma ti dico come funziona . Shadow Black apri la mappa con calma e la Befana vide che era bianca e lui disse alla Befana – allora concentrati e pensa a una tua amica e metti la tua mano sulla mappa . La Befana pensò a Kara e poi con molta certezza e fiducia mise la sua mano sulla mappa e poi una volta tolta la mano vide che Kara a differenza dei suoi amici era felice e aveva trovato una famiglia che l’ aveva adottata e per questo La Befana era felice per lei .

La Befana guardo Shadow Black – quindi io posso utilizzare la mappa per trovare chiunque ? , Shadow Black prima di farla utilizzare alla Befana l’ aveva provata di persona e aveva trovato alcune persone e poi con molta sincerità e pure nei suoi occhi erano colmi di sincerità disse alla Befana – si . 

Categorie
Kratos Mercato Pandora Universing Universo

Kratos e Pandora Black – Giovedì-11:36

Kratos e Pandora prima di entrare nell’ Universing volevano vedere se avevano preso tutto quello che serviva , ma io li fermai prima di lasciarli andare li nel mercato e dissi – aspettate , vi devo dare alcune cose . Tornai dal posto dove tenevo tutte le mie armi e dissi tra me e me , è meglio se c’ e l’ ha Kratos la Spada dell’ Olimpo . Tornai con in mano la Spada dell’ Olimpo e Kratos appena la vide in mano mi disse – si può sapere come hai fatto a prenderla . Gli dei dell’ Olimpo erano morti , nessuna la toccava e io ho trovato il posto dove tu ti eri pugnalato con la spada e mi sono detto prendiamola questa spada serve più a Kratos che agli dei Dell’ Olimpo e poi se la prendono loro potrebbero farne un cattivo utilizzo . Poi diedi a Kratos un po’ di Skulls e gli dissi a lui – senti cerca di non andarci troppo forte con i mercanti , se li devi far parlare loro vogliono questi e dipende dalle informazione che hanno tu gli devi dare i soldi . Se non sanno niente te ne vai ma se sanno qualcosa cerca di minacciarli oppure cerca di corromperli con del denaro e forse canteranno qualcosa . Kratos e Pandora uscirono dal T.A.R.D.I.S con molta calma e si ritrovano vicino al’ entrata del mercato dell’ Universing , decisero di stare insieme e di non separarsi mai visto che il posto era molto grande e molto pericoloso . Kratos con accanto Pandora si avvicino a uno dei mercanti e disse – Sai dove posso trovare i Collezionisti , il mercante fece finta di non sapere cosa stava dicendo e Kratos inizio a stritolare la mano del mercante e poi per essere sicuro che lui fosse sincero prese una delle lame dell’ esilio e la stava puntando contro la mano del mercante . Se il mercante non avesse parlato secondo sarebbe finito male , Pandora parò con Kratos e disse dopo aver sentito dove pensava che potevano essere uno dei loro messaggeri – Dovevi per forza utilizzare tutta quella forza e dovevi per forza minacciarlo cosi . Kratos guardò Pandora negli occhi e le disse – Senti Pandora adesso ti dico una cosa , spesso le persone non ti diranno quasi niente e poi io come hai visto glielo ho chiesto prima in modo gentile , poi l’ ho scrutato dentro e mentre gli stritolavo la mano ho visto che i Collezionisti lo avevano comprato alla grande e se io non avessi utilizzato la forza o la spada per minacciarlo lui non avrebbe mai parlato . Quindi vuoi dire che se voglio far parlare questa gente dovrò utilizzare le manieri forti – Pandora aveva capito e Kratos la guardò e disse – si , perché le persone di cui ti vuoi vendicare non si fermeranno , faranno di tutto per cercare di prenderti e quindi noi dobbiamo giocare di astuzia e forse grazie a questo messaggero in combutta con i Collezionisti . Forse avremo una traccia su dove sono e poi voglio sapere come agiscono . Poi Kratos disse questo a Pandora guardandola negli occhi – Questi persone che sono qui sicuramente sono quasi tutti collegati ai Collezionisti , quindi dovremo utilizzare le minacce per ottenere qualche informazione da loro , lo so che tu non vuoi ma alcune volte bisogna utilizzare le manieri forti per ottenere qualcosa . Alla fine decisero di andare con calma li nel luogo doveva aveva detto il mercante perché il messaggero dei Collezionisti sarebbe stato li solo verso le 13:59 e quindi loro dovevano aspettare un po’ di tempo , ma Kratos poteva portare pazienza e anche molta . Kratos era come i Ghosts , loro potevano aspettare il nemico sotto ogni evento meteorologico e sotto ogni evento , Kratos avrebbe aspettato .Pure Pandora era diventata brava ad aspettare tutto il tempo passato nel vaso a combattere i suoi nemici e portare pazienza , l’ avevano fatta diventare una persona molto pazienza e sempre pronta all’ azione e come Kratos poteva aspettare per un sacco di tempo senza lasciare li il posto . 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Hellraid avrà un alto grado di rigiocabilità , assicura techland

 

Hellraid, il nuovo action game in prima persona sviluppato da Techland, nato da una semplice mod di Dead Island, si ispira a classici come Diablo, Hexen ed Heretic. “Si tratta di giochi che hanno plasmato i membri del nostro team”, ha spiegato il producer Marcin Kruczkiewicz, “e ci piacerebbe ricreare la stessa esperienza unica e divertente, ma in una forma moderna, che possa magari ricorrere anche alla co-op online, impossibile da implementare a quei tempi.”

Il gioco utilizzerà un sistema di progressione e rigiocabilità capace di donare nuova linfa anche a livelli già completati. “Hellraid offrirà ai giocatori nuove esperienze quando tornano in un livello per completare una sidequest o per rigiocare una missione in co-op”, ha detto Kruczkiewicz. “Crediamo che ciò conferirà al nostro titolo una rigiocabilità quasi infinita, man mano che il Game Master farà comparire diversi gruppi di nemici, oggetti e tesori sulla mappa, generando sfide random quando si gioca con gli amici. Vorremmo anche possa cambiare la posizione degli oggetti nelle missioni ripetute, ma siamo ancora in una fase di sviluppo iniziale e non siamo sicuri di ciò che riusciremo a inserire nella versione finale del gioco.”

I personaggi di Hellraid potranno “crescere” anche una volta finito il gioco, proprio per via di questo alto fattore di rigiocabilità. “Lo sviluppo dei personaggi in Hellraid non sarà ridotto come in Dead Island”, ha continuato il producer. “Vogliamo dare ai giocatori ancora più opzioni. Ognuna delle quattro classi di personaggi disponibili avrà un proprio albero delle abilità, con capacità attive e passive pensate appositamente per loro. Dunque utilizzare personaggi diversi renderà effettivamente diversa l’esperienza.”

Categorie
2013 2014 2015 android ipad iphone Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

I Soldi di Kickstar non sono bastiti per finire Broken Age

A quanto pare il modello Kickstarter sta iniziando a mostrare le prime incrinature. Tim Schafer, il boss di Double Fine, ha infatti dichiarato che i fondi raccolti tramite la celebre piattaforma di crowdsourcing non sono bastati per completare lo sviluppo di Broken Age (conosciuto inizialmente come Double Fine’s Adventure).

Per risolvere la situazione, l’anno prossimo la prima metà del gioco sarà messa in vendita su Steam come early access e con i soldi raccolti il progetto verrà quindi chiuso.

La situazione è comunque alquanto strana, se ci permettete di dirlo, visto che la raccolta di Kickstarter aveva come obiettivo di ottenere 400 mila dollari, ma ne riuscì a racimolare la bellezza di 3,3 milioni, ossia una cifra molto più grossa. Non per niente fu proprio Broken Age l’evento che lanciò la moda Kickstarter nel mondo videoludico (e non solo).

Schafer ha affermato che il problema è stato lui, ossia che il progetto gli è praticamente sfuggito di mano diventando più grande di quanto pensasse. Addirittura la data di rilascio prevista, luglio 2014 (fra un anno esatto), è slittata e ora si parla apertamente di 2015.

Di nostro siamo molto dubbiosi su tutta la faccenda: possibile che un veterano dell’industria come Tim Schafer, con decine di titoli all’attivo, abbia fatto i calcoli per un progetto da 400mila dollari, ne abbia ottenuti otto volte tanti, ma non sia comunque riuscito a gestirlo?

Scusate la malignità, ma non sarà che Double Fine si è lanciata in troppi progetti contemporaneamente? Oltre a Broken Age, infatti, ha appena raccolto fondi (sempre su Kickstarter) per uno strategico, Massive Chalice, e ha ottenuto un finanziamento per altri due progetti dei quali finora non si sa nulla. Che il simpatico Tim non ce la racconti giusta?

 

Categorie
2013 Aqua Kratos Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Pandora Signori del Tempo supereroi Superpoteri

Dico a Pandora come avere visione

Pandora da molto tempo cercava di avere visione , aveva toccato oggetti e non sapeva più cosa fare , si stava per arrendersi . Io allora bussai alla sua porta – posso entrare ? . Pandora mi fece entrare e disse – cosa ce , ma lo disse in un modo svogliato e arrabbiato , io allora le disse – ancora non riesci a vedere bene visioni sia del passato o del futuro . Io dissi a lei – dimmi come fai e cerco di aiutarti a capire come aiutarti in questo problema , Pandora mi disse – mi aiuti e io risposi – certo . Poi si mise sul letto e disse – mi concentro con tutte le mie forze sulla visione e basta , alla fine decisi di dire questo a Pandora – i tuoi poteri non li devi cercare da nessuna parte , sono dentro di te , non combatterli i tuoi poteri e non c’e nulla da controllare e tutto dentro di te . Ti devi concentrare e lasciarti andare dai tuoi poteri , solo quando senti il momento giusto potrai utilizzare il potere che stai cercando . Pandora fece come le avevo detto io , chiuse i suoi occhi e si lascio andare al potere delle visione , aspetto il momento giusto e poi lo senti e lo vide la visione del passato che da molto tempo cercava di avere . Riusci a vedere tutto l’ evento di quel momento , quando la visione fini lei provo un senso di dolore perchè anche se lei non era li aveva visto il villaggio distrutto di Connor Kenway , senti tutte quelle morire alcune dentro il villaggio altre invece pwer mano dei Templari . Dentro e fuori di lei c’ erano dolore e anche un forte senso di frustrazione , si diceva dentro di lei ” Ho questi poteri ma non posso usarli per fermare quell’ evento ” , lei sapeva che non poteva evitare quell’ evento lo percepiva essendo lei stessa un Signore del Tempo . Quello è un evento fisso nel tempo e nello spazio e per questo motivo lei non potevo evitarlo , forse neanche io potevo evitarlo . Pandora mi chiese – si può fare qualcosa per impedire questo evento passato , io guardai Pandora e le dissi – purtroppo non possiamo farlo , lo senti dentro di te che quello che vuoi fare è giusto , però quello è un evento fisso nel tempo e nello spazio . Questi eventi fissi non possono essere modificati , neanche io posso , una volta ci ho provato e mi è andate male , ho provato ad aiutare una persona e invece è andata male , certo in altri momenti mi è andata bene , ma tutti possono sbagliare , io ti aiuterò sempre in ogni cosa e quando mi chiederai aiuto i ci saro sempre per te . Io e Pandora ci abbracciammo e poi mi chiese mentre io ero seduto su una sedia – quindi questa tecnica la posso usare per controllo tutti i poteri che ho . Io dissi a lei – si , certo non proprio con tutti , con altri invece devi usare altri metodi . Pandora allora mi chiese – quindi per gli altri poteri che ho devo cercare di capire come utilizzarli e io risposi – si , la superforza può essere utilizzata con questo metodo , gli altri invece devi scoprire tu il metodo , certo lo so che sarà un pò scocciante perchè non sai come farlo , ma devi provare tutti i metodi e provandoci ogni giorno ci riuscirai . Dopo andai in camera mia , li stavo cercando tutto quello che serviva per il viaggio che dovevo fare con Kratos , Pandora e con Aqua .

Categorie
2013 Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox .com

State of Decay: arriva la patch, ma non c’è nessun bugfix

Se in queste ore avete aggiornato State of Decay con l’attesa patch che il team Undead Labs ha pubblicato qualche giorno fa, probabilmente vi siete anche accorti che in realtà dei numerosi fix annunciati all’interno del gioco non ne è arrivato neanche uno.

State tranquilli, perché non è colpa vostra: la presenza dei bug all’interno di State of Decay sembra infatti frutto di un equivoco sorto tra gli sviluppatori e Microsoft, che avrebbe portato a una pubblicazione della patch in modo non corretto. Jeff Strain, Produttore Esecutivo del gioco, ha prontamente postato sui forum ufficiali per spiegare l’accaduto:

“Per prima cosa, voglio chiedere scusa. Questo non è accettabile e meritate di più.

In secondo luogo, stiamo parlando al telefono proprio adesso col nostro publisher per smuovere chiunque sia possibile. Non c’è niente che possiamo fare in Undead Labs per sistemare il problema. Una volta che l’aggiornamento è passato di mano, il processo per portarlo a voi è qualcosa che solo la gente che si occupa di Xbox può gestire.”

Nello stesso messaggio, Strain promette anche di ricompensare la pazienza dei fan di State of Decay, in qualche modo che probabilmente scopriremo, mentre al momento non ci sarebbero ancora previsioni per l’arrivo della patch in modo corretto.