Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

James Gray dirigerà il drammatico White Devil, David Bruckner al timone del thriller-horror Intrusion

Il regista James Gray (I padroni della notte) ha firmato con la Warner Bros. per scrivere e dirigere White Devil. La trama si basa sulla storia vera di John Willis, un orfano di Dorchester, Massachusetts che è stato accolto e cresciuto da una famiglia mafiosa cinese e inizia un’ascesa attraverso le fila dell’impero criminale della sua famiglia adottiva. Il vero John Willis è stato arrestato all’inizio di quest’anno per traffico di droga.

James Gray ha recentemente diretto The Immigrant, che vede protagonisti Joaquin Phoenix, Marion Cotillard, Jeremy Renner e che dovrebbe uscire negli States, distribuito da Weinstein Company, entro la fine dell’anno. Tra gli atri titoli del regista ricordiamo Two LoversThe Yards eLittle Odessa oltre allo script di Blood Ties, il remake di Guillaume Canet.

I produttori esecutivi Stephen Kane e Matthew Valentinas non hanno ancora comunicato una data ufficiale di inizio riprese.

Il regista David Bruckner ha firmato per dirigere intrusion, un thriller-horror basato su una sceneggiatura di LD Goffigan. Le riprese dovrebbero iniziare entro la fine dell’anno. David Bruckner è un filmmaker indipendente noto per la regia dell’horror The Signal e la partecipazione all’antologia V/H/S.

Nel film, la vita di una giovane donna comincia a svelarsi poco dopo essersi trasferita a San Francisco, quando si rende conto che è pedinata da uno stalker disturbato. Mentre si profila un’escalation di aggressioni e incidenti raccapriccianti, la donna si rende conto di essere diventata il bersaglio di qualcosa di molto più sinistro e terrificante di un molestatore.

Bill Block della casa di produzione QED International co-produttrice del film ha parlato del progetto in uscita per il 2014:

Intrusion è una storia tagliente e agghiacciante e QED sapeva che voleva essere coinvolta appena letta la sceneggiatura originale. Siamo lieti di collaborare con Lava Bear per garantire che questo progetto raggiunga il pubblico più vasto possibile negli Stati Uniti e all’estero.

 

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Mia Wasikowsa al posto di Emma Stone in Crimson Peak – Carey Mulligan sarà Hillary Clinton?

– Crimson Peak: persa Emma Stone, ecco arrivare Mia Wasikowsa. Colpo femminile per Guillermo Del Toro e il suo Crimson Peak, con l’attrice pronta ad unirsi al resto del già ricco cast, a causa dell’addio inatteso della Stone, composto da Charlie Hunnam, Benedict Cumberbatch e Jessica Chastain. Un thiller soprannaturale, quello di Del Toro, con la Legendary Pictures in produzione e la Universal dietro le quinte per capire come muoversi. Via alle riprese nel mese di febbraio del 2014, per un titolo che ambisce a ‘riscrivere’ la storia del genere ‘case infestate dai fantasmi’.

– Rodham: abbiamo un nome. Dopo la shortlist pubblicata la scorsa settimana, Rodham, biopic su Hillary Clinton, avrebbe trovato la sua protagonista. Ovvero Carey Mulligan. Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter, Carey avrebbe sconfitto l’agguerrita concorrenza, finendo in pole position. A dirigere la pellicola James Ponsoldt, per un titolo che si concentrerà soprattutto sui primi anni di vita della futura first lady. Durante lo scandalo Watergate, Hillary Rodham fu l’avvocato più giovane scelto per la Commissione Giustizia alla Camera per mettere sotto torchio Nixon, ma ben presto dovette scegliere tra l’amore nei confronti di Bill Clinton e la carriera politica.

– Il Piccolo Principe: annunciato da tempo, Il Piccolo Principe sbarcherà a breve in sala con l’adattamento cinematografico in versione animata. Se Mark Osborne (Kung Fu Panda) si occuperà della regia, a dar voce ai protagonisti del film saranno James Franco, Rachel McAdams, Jeff Bridges, Marion Cotillard, Benicio Del Toro e Paul Giamatti. Un cast vocale di tutto rispetto, con la sorpresa Del Toro nel mezzo, per un titolo che si rifà ovviamente al capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry. La storia dell’incontro tra un aviatore, costretto da un guasto ad un atterraggio di fortuna nel deserto, e un ragazzino alquanto strano, che gli chiede di disegnargli una pecora. Il bambino viene dallo spazio e ha abbandonato il suo piccolo pianeta perchè si sentiva troppo solo lassù: unica sua compagna era una rosa. Un libro che ha cresciuto intere generazioni, con la Paramount possibile distributrice a livello internazionale.

– A Most Violent Year e Gunman: doppio colpo per Javier Bardem, splendido villain in Skyfall. L’attore prenderà infatti parte sia a A Most Violent Year, nuovo titolo di J.C. Chandor le cui riprese dovrebbero iniziare in autunno, a New York, che a Gunman, ritorno in sala di Pierre Morel. Si sa poco o nulla sul film di Chandor, mentre in quello di Morel Bardem incontrerà Sean Penn. Tratto da un romanzo di Jean-Patrick Manchette, scritto nel 1981, Gunman ruota attorno a Martin Terrier, killer esperto e professionale. Dopo avere assassinato per dieci anni qualsiasi persona per la quale gli venisse offerto un compenso, Martin sta per ritirarsi a vita privata. Ma ecco che a lui si rivolge un’oscura organizzazione spionistica per compiere un lavoro particolarmente difficile e rischioso. Quella che Martin considera un’inezia si rivelerà però una rocambolesca avventura in cui amore e morte, pietà e violenza si intrecciano in un carosello vorticoso, per concludersi in un inaspettato epilogo.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Cannes 2013 – Festival al via, ecco i dettagli!

Prende il via questa sera con l’anteprima de Il Grande Gatsby, il 66esimo Festival di Cannes: la kermesse francese che celebra il più importante cinema d’autore su scala mondiale ma che è anche l’occasione per veder sfilare sul tappeto rosso della Criosette alcune delle più acclamate star hollywoodiane. In poche, parole, Cannes è un appuntamento imperdibile che riesce a far intersecare le due anime della settima arte: quella artistica e quella glam.
Dal nostro Paolo Sorrentino all’acclamatissimo regista danese Nicolas Winding Refn passando per Sofia Coppola fino a Roman Polanski e Steven Soderbergh, questi sono solo alcuni dei registi più originali del panorama mondiale che si alterneranno coi loro film sugli schermi del Festival. Per prepararvi a questa maratona di grande cinema, abbiamo ricapitolato per voi i dettagli più importanti della manifestazione. Ecco la nostra guida alla 66esima edizione del Festival di Cannes.

La Giuria
A presiedere la squadra di artisti che assegnerà l’ambita Palma d’oro quest’anno troviamo niente meno che Steven Spielberg mentre gli altri giurati sono: Ang LeeNicole KidmanChristopher WaltzVidya BalanLynne RamsayCristian MungiuNaomi Kawase e Daniel Auteuil. Insomma una summa di nomi di provenienza artistica e culturale anche molto diversa tra loro e che quindi rappresenterà una bella pluralità di voci e visioni.

La madrina
A fare gli onori di casa nelle cerimonie di apertura e chiusura del Festival quest’anno sarà la dolcissima Audrey Tautou: quel volto acqua e sapone dai grandi occhi scuri che si è affermato con lo stralunato personaggio di Amélie Poulin e che poi è diventato icona per la celebre fragranza di Coco Chanel. Sarò lei la madrina del Festival 2013: un onore che l’anno scorso era era toccato alla Berenice Béjo di The Artist. Cogliamo l’occasione per ricordare che Audrey Tautou è protagonista del nuovo atteso lavoro di Michel GondryL’ecume des jours dal romanzo di Boris Vian, uscito in Francia il 24 aprile e nei prossimi mesi – si spera – anche nei nostri cinema.

Le star attese
Tra i grandi e numerosissimi nomi che sfileranno sul tappeto rosso ci saranno: Leonardo DiCaprio,Ryan GoslingMichael DouglasMatt DamonJustin TimberlakeBenicio Del ToroJames Franco. Mentre sul fronte femminile troveremo: Carey MulliganEmma WatsonZoe Saldana,Marion CotillardKristin Scott ThomasTilda Swinton. E questo solo per citarne alcune…

Film d’apertura
Ad aprire le danze questa sera sarà lo sfarzoso adattamento per il grande schermo dello splendido romanzo di Francis Scott Fitzgerald ambientato negli anni ’20: Il Grande Gatsby. Diretto da Baz Luhrmann (regista di Moulin Rouge, Australia, Romeo + Juliet), il film vede come protagonista il misterioso e ricco Jay Gatsby (interpretato da un perfetto Leonardo DiCaprio) il quale ritroverà il suo amore del passato Daisy Fay (Carey Mulligan) ora sposata con il noto giocatore di polo Tom Buchanan (Joel Edgerton). Gatsby vuole a questo punto riconquistare Daisy a tutti i costi anche se, come gli ripete il vicino di casa scrittore Nick Carraway (Tobey Maguire) “non si può ripetere il passato”… Un tripudio di feste, ambiguità, delusioni ed eccitazioni raccontato con l’originalissimo ed eccentrico stile di Luhrmann.

I Film in concorso
Per la prestigiosa Palma d’oro, tra i titoli più attesi che si sfideranno nel Concorso ufficiale segnaliamo: il nuovo noir del danese Nicolas Winding Refn Only God Forgives con Ryan Gosling, il nostro Paolo Sorrentino con la commedia gottesca-amara La Grande Bellezza con Toni Servillo e Carlo Verdone, Steven Soderbergh con il biopic Behind the Candelabra, Roman Polanski con La Venus a la Fourrure, i fratelli Coen con Inside Llewyn Davis. E poi i film di Alexander Payne, del talentuoso Abdellatif Kechiche (Venere Nera, Cous Cous), del maestro del cinema orientaleTakashi Miike, di James Gray (Two lovers), del Premio Oscar iraniano Asghar Farhadi (La separazione), dell’attrice-regista Valeria Bruni Tedeschi, di Jim Jarmush.

Gli italiani sulla Croisette
Oltre al già citato Sorrentino, altro film italiano sulla Croisette (ma non in Concorso bensì nella sezione Un certain Regard) è Miele: il debutto alla regia dell’attrice Valeria Golino, un film toccante sul delicato tema dell’eutanasia con Jasmine Trinca come protagonista. In Italia, la pellicola è già uscita nelle scorse settimane raccogliendo un buon riscontro di critica (meno di pubblico).

Altri film da tenere d’occhio
Nelle interessanti sezioni collaterali del Festival, troviamo come film d’apertura di Un Certain Regard,The Bling Ring: l’ultima fatica di Sofia Coppola in cui la dolce Emma Watson si è trasformata in una ragazza ribelle che sfodera comunque il suo lato più sensuale e si improvvisa ladra. Tra le sue vittime, niete meno che… Paris Hilton!
Vale la pena segnalare, nel Fuori Concorso, All Is Lost: nuovo film del bravo J.C. Chandor (Margin Call) con protagonista assoluto Robert Redford nel mezzo di una lotta solitaria con il mare. E poi, nell’Un Certain Regard, l’inarrestabile James Franco, regista e protagonista di As I Lay Dying (tratto da Mentre morivo di Faulkner)

 

Categorie
1920 2013 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

The Immigrant – Marion Cotillard in due nuove foto per il film di James Gray in concorso a Cannes

È tra i titoli più attesi al prossimo Festival di Cannes questo nuovo film scritto e diretto da James Gray (già regista di I padroni della notte e Two Lovers), precedentemente noto coi nome provvisori di Low Life e The Nightingale e ora ribattezzato The Immigrant. Oltre alla sensibilità e bravura del regista (che in molti dopo l’esordio noir di Little Odessa avevano paragonato addirittura a Martin Scorsese), la pellicola è di indubbio richiamo per il cast d’eccezione che vede sfilare Joaquin PhoenixMarion Cotillard e Jeremy RennerThe Immigrant segue la storia di un’immigrata polacca (Marion Cotillard) che si reca a New York insieme alla sorella che si scopre poi malata: al fine di aiutarla la donna intraprenderà un sentiero oscuro, arrivando a prostituirsi…

Proprio in vista dell’anteprima sulla Croisette, sono state diffuse due nuove foto: quella sopra in apertura di articolo e quella che vi riportiamo sotto:

Qui sotto la sinossi ufficiale:

1920. Alla ricerca di un nuovo inizio e del “sogno americano”, Ewa Cybulski e sua sorella Magda lasciano la Polonia e si imbarcano per New York. Quando raggiungono Ellis Island, i dottori scoprono che Magda è malata e così le due donne vengono separate. Ewa viene gettata sulle oscure strade di Manhattan mentre sua sorella è chiusa in quarantena. Da sola, senza nessuno a cui rivolgersi e nel desiderio disperato di ricongiungersi con Magda, la donna cade vittima di Bruno, un affascinante e misterioso uomo che la prende con sé e la costringe a prostituirsi. Un giorno Ewa incontra il cugino di Bruno, il prestigiatore Orlando, che la porta via dalla strada e diviene presto la sua unica possibilità di fuggire dall’incubo in cui si trova.

La pellicola sarà distribuita nelle sale americane nel 2013 dalla The Weinstein Company; in Italia, il film non ha ancora una data di distribuzione