Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Iordache: (quasi) RECORD DEL MONDO! Munteanu, è nata una stella

Larisa Iordache ha inscenato la pazzia di andare a sfiorare un RECORD DEL MONDO durante le finali di specialità all’Elite Gym Massillia.

A Marsiglia (Francia) lo scricciolo di Bucarest ha voluto dimostrare al Pianeta della Polvere di Magnesio di essere la numero uno sulla trave e ha esibito il fantomatico esercizio con l’incredibile D Score da 6.9! Il vertiginoso punteggio finale (15.633) mette le cose in chiaro.

Solo Katelyn Ohashi, l’americanina che aveva ben iniziato la stagione prima di infortunarsi, si era spinta a tanto con il 7.2 del 2012 (con il nuovo codice dei punteggi lo stesso esercizio varrebbe addirittura 7.5, ma non è mai stato presentato in gara).

Proprio per questo motivo è un (quasi) RECORD DEL MONDO che, tra l’altro, la Iordache aveva già mostrato due settimane prima dei Mondiali ma in un contesto nazionale.

Da ricordare che sabato Larisa aveva vinto l’all-around realizzano un prestigioso triplete di successi dopo il Mondiale (clicca qui per saperne di più).

 

La rumena sta dando tutta se stessa in questo finale di stagione: è lei la reginetta dei 10cm anche se ad Anversa 2013 è caduta in finale e non è riuscita a conquistare lo scettro.

 

In Francia, però, è definitivamente nata la stella di Andreea Munteanu. All’ultima uscita tra le juniores, la rumena brilla sulle scene internazionali tra le grandi e fa capire che sarà una protagonista nelle prossime stagioni (gli addetti ai lavori la conoscono per le tre medaglie agli Europei di categoria nel 2012, quando Enus Mariani si laureò Campionessa).

Roboante 15.000 alla trave, il primo muro da abbattere per chi vuole dire la propria all’attrezzo (e ha un D Score da 6.4, lo stesso con cui le big si fronteggiano ai Mondiali, cliccate qui per vederla). Per il resto ha mostrato ottime cose (al corpo libero 14.267 nella finale di specialità), mentre nell’all-around ha inficiato la prova con una serie di errori.