Categorie
Alice Serra Andrea Serra Dafne Marino Diana Serra Foto

Maxda Rx7 di Diana Serra

Diana Serra una sera era capitata in una gara illegale . Non era andata li per guidare ma per vedere ma alla fine dovette gareggiare contro Ronny Jackson che ha la Maxda Rx-7 che adesso ha Diana Serra . Diana Serra non aveva un auto veloce e così Danica decise di correre il rischio e di farle usare la sua . Prima di dare inizio alla gara aiuto Diana a capire tutto . Diana era li dentro l’ auto e Danica gli era vicina – devi sentire la macchina . Se hai le orecchie pronte ad ascoltare i rumori dell’ auto puoi fare tutto . Se senti i vari rumori dell’ auto puoi capire cosa fare e cosa non fare . Diana decise di dare ascolto alle parole di Danica e quando tutti pensavano che Diana non avrebbe vinto . Diana invece vince alla grande e si prende l’ auto di Ronny . Ronny punto contro Diana e la stava per andare a sbatterci contro . Danica lo vide si alzo dalla sua auto – fermo ha vinto in modo regolare e adesso come promessa della sfida gli devi dare l’ auto . Ronny con Danica andò vicino a Diana e gli lancio le chiavi dell’ auto . Ronny prima di andare prese per mano in modo molto forte il braccio di Diana – ora tu hai la mia auto . Quindi cerca di trattarla bene oppure anche se non è mia vengo li e ti uccido seduta stante e mi riprendo l’ auto . Diana decise di giurare che l’ avrebbe trattata bene l’ auto di Ronny . Fu grazie a quell’ auto che Diana e Dafne Marino arrivarono a salvare Chiara e Luca Marino e anche Alice e Andrea Serra .

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Chiara Marino Luca Marino

Diana Serra e Dafne Marino parlano del loro piano

 

Diana Serra era li distesa sul suo letto che era bello comoda e anche le lenzuola erano belle visto che li sopra c’ erano i cuori e le stelle . Dafne Marino era li vicino a Diana Serra e stava aspettando che Andrea Serra con sua madre Alice se ne era andato dalla casa e cosi Diana poteva scassinare la porta e andare a cercare di non far morire nessuno . Chiara Marino era in grande guai e quindi non ci voleva solo l’ aiuto di Alice e Andrea Serra ma anche di Diana Serra e Dafne Marino . Prima di andare via dalla casa di Diana dovevano parlare del loro piano – che facciamo una volta arrivati li ? . Diana anche se li e stava cercando di tenere gli occhi chiusi per far finta di dormire e così far capire ad Andrea che loro due non si sarebbero mosse da li . Una volta passato il pericolo Diana si girò e guardo gli occhi neri di Dafne Marino e non erano fermi come negli altri momenti ma erano agitati e dentro c’ era anche un pizzico di paura . La mano sinistra di Diana andò ad accarezzare i suoi bellissimi capelli neri – ce la possiamo fare . Ce la facciamo a salvare tua madre e tuo padre . Non salviamo solo loro ma anche i miei genitori . Una volta arrivati li salviamo tutti quanti nessuno escluso . C’ era ancora il problema di salvare Chiara e Diana non aveva detto niente del piano per salvare la madre – Una volta arrivati li andiamo dal retro e facciamo dei rumori usando i nostri poteri e cosi attiriamo tua madre fuori casa e da li teniamo li fuori fino alla fine . Dafne sapeva che era molto difficile questa parte visto che non sapeva se sua madre si sarebbe fatta convincere a rimanere li fuori dopo che aveva sentito dire da sua figlia che sarebbe andata li dentro e cercare di fermare suo padre e forse sarebbe morta . Però ci dovevano provare oppure Chiara sarebbe morta , Luca si sarebbe arrabbiato ancora di più e avrebbe usato la sua rabbia e collera dentro New York . Questa era una di quelle brutte situazione che se non maneggiate con cura possono andare a catafascio tutto quanto . Dafne si alzo dal letto e inizio a pensare a cosa dire a sua madre per non per farla entrare li dentro e cosi salvarsi e non morire per colpa di Luca . Diana che era li sul letto e aveva aperto gli occhi vedeva che Dafne era molto nervosa . Si alzo dal letto e le prese le mani – calmati oppure se sei nervosa non risolviamo niente . Tutto quello che otteniamo se siamo nervosi e la morte delle nostre famiglie . Come ho detto insieme ce la possiamo fare , ma se resti nervosa i poteri non funzionano e il nostro piano non ha successo . Dafne era li vicino a Diana e fece respiri lenti per rallentare la paura che era dentro di se – hai ragione . Scusa . Ma ho una grande paura che tutto può andare male . So che può andare male e quindi devi stare calma e rilassata oppure le persone che vogliamo salvare muoiono e noi saremo mandati in posti diversi . Dafne per calmare la rabbia che aveva dentro di se faceva Yoga e anche esercizi fisici visto che voleva restare sempre in forza . Diana dopo aver calmato la sua amante Dafne Marino si mise vicino alla porta . Prima di andare vicino alla porta prese dalla sua scrivania il suo kit da scasso . Lo teneva sotto il cassetto per non farlo vedere né a sua madre e nemmeno a sua madre . Tutti dovevano restare all’ oscuro di questo suo segreto e pure Dafne Marino . Una volta preso si mise vicino alla porta e inizio a usare i vari strumenti e in pochi secondi apri la porta . Dafne Marino e Diana Serra iniziarono a scendere le scale . Vicino alla fine Dafne fece una domanda a Diana – come li raggiungiamo ? . Diana non si fidava dei suoi genitori e quindi quando doveva nascondere le chiavi della sua macchina li metteva dentro al reggiseno . Diana mise la mano destra dentro al suo reggiseno e caccio un mazzo di chiavi . Dafne vide che erano di una Maxda Rx-7 del 2003 – tu mi piaci un sacco . Ora andiamo a salvare tutti .

 

Categorie
Arya Strong Auto Auto Sportive Figli della Notte Foto Maxda Rx-7

Aspetto dell’ Maxda Rx-7 di Arya Strong

I Figli della Notte hanno un sacco di aiuto e che provengono da ogni parte del mondo e anche da ogni tempo o spazio . Visto che Arya aveva bisogno di auto per andare li sulla scena del crimine Roman gli ha dato una delle sue auto . Prima di lasciar andare Arya con questo bolide – tu prova a rovinarla , non importa dove tu corra o dove tu scappi io ti faccio la pelle . Arya si mise un pò paura e alla fine se andò verso la scena del crimine . Decise di procedere con calma visto che non voleva problemi con la legge e poi si ricordo le parole di Roman e decise di andare via , ma non troppo . Arya anche se ci mise molto arrivo sulla scena del crimine con questa bella macchina .

2013-Mazda-RX-9-Photo

Categorie
Alice Olivieri Arya Strong Demone Demoni Lenny Roberta Olivieri Roberto Olivieri

Lenny chiede ad Arya un aggiornamento

 

Tatuaggi-Donne-Video-Games-Capelli-Blu-Fantasy-Art-Wet-Videogiochi-768x1024

Arya aveva visto quelle scene non solo una volta ma più volte non solo perché era una invocatrice ma perché pure a lei era successa una cosa del genere . Questa era una scena che era molto familiare a lei , ma questa era diversa visto che poteva essere stata questa bambina a uccidere i suoi genitori . Roberta era andata via da li e si poteva vedere i segni . Arya era andata vicino alla sua macchina e li in quel momento chiamo Lenny che voleva sapere cosa stava succedendo – cosa hai trovato li Arya . Arya si diede prima una calmata e poi rispose con calma – Alice e Roberto avevano una figlia di nome Roberta Olivieri . La cosa più brutta e che non c’ e qui , ma peggio penso che sia stata lei a uccidere i suoi genitori . Adesso dobbiamo trovarla prima che possa fare del male a qualcuno altro e sopratutto prima che scopra i suoi poteri . Lenny sapeva che succedeva se qualcuno scopriva i suoi poteri e se non incontrava una persona che ci credeva con il cuore in quello che poteva fare Roberta . Se non trovava una persona del genere Roberta poteva utilizzare i suoi poteri per fare del male . Arya vide la casa dei suoi genitori e penso che solo in un modo poteva essere riuscita a bruciare il posto in un modo . Arya capì che Roberta , la bambina scomparsa era collegata a un demone davvero molto potente . Diede un piccolo pugno alla sua macchina e non si fece niente . Lenny senti il colpo dall’ auricolare – se hai scoperto qualcosa dimmelo e io ti posso aiutare ? . Arya decise di dire quello che avevo scoperto li . La sua scoperta non era solo molto importante ma anche molto pericolosa visto che se non veniva trovata subito poteva andare anche peggio di quello che poteva andare – Penso che Roberta sia già collegata a un demone davvero molto potente . Lenny non poteva vedere la scena e quindi non poteva sapere quello che diceva Arya . Aveva solo parole e niente fatti . Arya decise di fare una foto della casa visto che aveva una fotocamera digitale davvero molto bella e poi la mando a Lenny . Adesso Lenny poteva vedere dal vivo le cose , aveva un immagine chiara di quello che era successo e vide quello che aveva capito Arya . Lenny vide che tutto era bruciato e cosi vedeva che tutto quello che aveva detto Arya era vero e non se lo era inventato . Arya sapeva di cosa parlava e Lenny voleva sapere come mai sapeva di tutte queste cose – come facevi a sapere che Roberta e legata a un demone ? . Arya si stava bevendo un bel caffè bello caldo e glielo aveva detto Carlos visto che vedeva che lei aveva freddo e secondo lui aveva bisogno di qualcosa di caldo per scaldarsi un po’ le mani . Arya dopo averlo bevuto con calma , decise di rispondere alla domanda di Lenny – perché i miei genitori si sono suicidati e hanno usato i loro poteri per farlo e tutto la mia casa e andata a fuoco e hanno pensato che fosse stato un pazzo che ha bruciato la mia casa . Ma qui posso dire che è diverso dagli altri . Lenny non capiva il discorso di Arya – cosa vuoi dire ? . Arya decise di far capire meglio a Lenny – ora ti spiego tutti gli invocatori che hanno figli lo devono dire ai Figli della Notte oppure vengono uccisi e marchiati come traditori . Quindi si suicidano e fanno finta che anche i loro figli sono morti ma qui invece vedo che Roberta ha parlato con il demone . Il demone ha trasformato questa giovane ragazza in un mostro e la devo trovare prima che il demone le possa fare qualcosa . Lenny non sapeva molto dei demoni – se non la trovi in modo positivo che può succedere . Arya stava cercando per terra traccie di sangue o qualcosa – nel migliore dei casi diventerà davvero molto cattiva e farà del male a tutti quanti . Arya vide che sulla strada principale c’ era del sangue e chiamo Carlos e cosi insieme lo inseguirono e si fermo vicino a una strada e dei segni di pneumatici sulla strada .

 

Categorie
Alice Olivieri Arya Strong Carlos Detective Lenny Roberta Olivieri Roberto Olivieri

Arya Strong ispeziona la scena del crimine

 

Tatuaggi-Donne-Video-Games-Capelli-Blu-Fantasy-Art-Wet-Videogiochi-768x1024

I Figli della Notte sapevano che Arya non poteva avvicinarsi alla scena del crimine visto che lei non era un agente di polizia e nemmeno un Detective . Visto che quella era una scena del crimine , solo la polizia si poteva avvinare a quel posto . I Figli della Notte sapevano già cosa fare e chiamarono un tipo un alto un metro e settantacinque , di pelle bianca . Capello nero in testa e i suoi capelli erano tutti tirati all’ indietro . Avevano chiamato Lenny per creare dei documenti veri per Arya e cosi poteva fare di tutto . Gli bastava pochi minuti e lui ti poteva fare tutto e anche dei documenti che erano veri . I documenti che ti dava non erano quelli che trovavi sulle bancarelle e fatti a pochi soldi , ma erano quelli veri e lui ti aiutava anche nel mettere nel database della polizia i tuoi dati ed erano veri visto che Lenny era molto bravo in queste cose . Arya sapeva che aveva bisogno di aiuto e Lenny era andato vicino alla scena del crimine e aveva lasciato tutto sul cofano della macchina di Arya . Arya vide che sul cofano della sua Maxda RX-7 , c’ era il suo distintivo da detective . Arya lo apri e vide che li c’ era il suo distintivo e poi la sua foto in modo molto professionale visto che Lenny aveva fatto che lei nella foto era in giacca e cravatta ed era molto bella anche in quel modo . Ma ad Arya non le piaceva stare in quel modo , preferiva stare in modo civile visto che si poteva muovere meglio . Arya vide la 9mm che era la sua arma da ordinanza ed era carina con 11 proiettile e poi non c’ era solo quello ma anche una cintura con tre caricatori pieni di quei tipi di proiettili . Arya non lo aveva visto li sulla scena del crimine e prima di andare via aveva lasciato anche un altra cosa e sarebbe un auricolare . Arya si tolse i capelli dall’ orecchio destro e se lo mise con calma e senti una voce molto forte prevenire da li dentro – mi senti Arya ? . Arya decise di rispondere visto che voleva sapere se aveva a che fare con Lenny oppure con un altra persona e la voleva fregare alla grande – si ti sento . Sei Lenny . Lenny sapeva che Arya voleva essere sicura e disse in modo molto certo – si sono io , ma non mi chiamare in quel mondo . Chiamami Hacker e basta . Se vedi ti ho dato tutto quello che serve per farti entrare sulla scena del crimine . Se hai bisogno di aiuto chiedi pure a me . Non ti togliere l’ auricolare visto che ti devo avvertire se qualcuno scopre la tua copertura oppure no . Arya decise di ascoltarlo visto che sapeva il fatto suo e se non lo tolse e mise i capelli sull’ orecchio destro per non farlo vedere a nessuno . Una volta arrivata davanti alla striscia gialla , la oltrepasso e uno dei due agenti la stava per fermare ma Arya fece vedere il suo distintivo e il poliziotto un po’ scocciato – finalmente voi della omicidi siete arrivati . Te la sei presa comoda . Arya decise di dare sfogo a tutta la sua calma – vedi ero sulla 26 e tutto era bloccato e sono potuta arrivare solo ora . Cosa abbiamo . Il poliziotto era di colore nero e il suo nome era Carlos , 23 anni ed era calvo e fece strada ad Arya – non so cosa abbia provocato il fuoco ma ti posso dire che è partito dalla stanza delle vittime . Arya prima di andare dentro da sola – non faccia passare nessuno e cerca di tenere lontano la stampa . Non voglio che qualcuno pensi che sia stato un piromane o qualcuno che cercava di dare spettacolo . Arya una volta entrata nella casa, chiuse la porta e vide che pure li c’ era del fumo . Il fuoco aveva bruciato la porta sia davanti che dentro . Arya vide che la scena non era stata contaminata , ma era cosi visto che in vita sua aveva già visto cose del genere . Arya andò a vedere nelle varie stanze e vide che non rimasto molto li dentro . Un normale agente dio polizia avrebbe pensato che il fuoco era stato accesso e poi tutto era bruciato in quel modo per colpa di un accelerante . Ma per gli occhi di Arya non era cosi , ma era stata una persona che era una invocatrice . Arya andò a vedere la stanza di Alice e Roberto e vide che davanti al letto c’ erano delle piccole impronte e cosi capi che il segreto che loro non volevano dire e che avevano una figlia . Arya usci dalla casa e andò verso Carlos – devo fare alcune domande alla bambina che è sopravvissuta . Carlos non sapeva di che cosa stava parlando Arya – mi prende in giro . Li dentro si vide che ci sono traccie di una bambina . Vi conviene trovarla . Chieda aiuto e interroghi tutti quanti .Nessuno se va fino a quando non troviamo quella bambina . Sono stata chiara . Carlos chiamo tutto i suoi amici e inizio le ricerche di quella bambina .

 

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Foto Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Foto della Maxda Rx 7 di Sarah Saintcall

Sarah Saintcall aveva una macchina davvero molto bella e davvero molto veloce e questa macchina l’ aveva vinta grazie a una gara illegale e aveva fatto fare una bruttissima figura al suo nemico che gli ha dato auto e libretto e alla fine questa macchina modificata e davvero molto potente divenne della mia madrina Sarah Saintcall che ci mise diverse cose visto che l’ aveva portata al Garage Mamma-go e l’ aveva fatta potenziare ancora di più . Adesso vi faccio vedere la macchina di Sarah Saintcall con la quale ci accompagna a scuola io e mia sorella Alyssa .

veilside_mazda_rx7_fd3s_fortune