Categorie
Dana Dana Moretti Lupo Mannaro Rebecca Logan Universing

Rebecca Logan da l’ arco a Dana Moretti

1313485-bigthumbnail

Dana Moretti quando era scesa dal suo lettino che era comodo e delicato si era dimenticato di prendere una cosa molto importante per lei e sarebbe a dire l’ arco . Era li vicino al tavolino e Dana non lo aveva preso . Rebecca lo prese in mano e lo tolse da li sopra prima che un pazzo provasse a fare qualcosa . Noi siamo in un ospedale se uno avesse questo arco in mano potrebbe usarlo per minacciare qualcuno e cosi cercare una persona per farsi trapiantare un organo o un altra parte del corpo . La minaccia sarebbe potuta avvenire ma Rebecca prendendo l’ arco aveva fermato tale evento . Una volta in mensa vide li Dana che era seduta e stava bevendo molto acqua fresca . Rebecca si mise seduta dall’ altra parte del tavolo e poi mise sul tavolo il suo arco – nella fretta di scendere dal letto e venire qui in mensa te ne sei dimenticata del’ tuo arco . Dana non se ne era dimenticata ma non lo voleva – non lo voglio . Con quella ho ucciso una persona e io non la voleva uccidere . Rebecca le diede la mano per cercare di essere forte in questo momento – senti lo so che non ti senti fiera di quello che hai fatto . Ma tu hai ucciso un mostro che aveva ucciso 11 persone . Lo so che non lo vuoi perché con questo hai ucciso una persona . Ma forse nel futuro magari una volta imparato a usare alla perfezione invece di uccidere lo puoi usare per colpire i nemici e fare in modo che siano vivi e vegeti e cosi tu puoi salvare persone senza uccidere nessuno . Dana accetto l’ arco con calma e lo porto sempre con se . Rebecca aveva dato l’ arco a Dana perché sapeva che lei nel futuro poteva fare un sacco di cose buone e non cattive . Dana guardo Rebecca negli occhi – grazie per avermi dato l’ arco . Forse mi ci vuole un po’ per capire come funziona però come dici tu lo posso usare per salvare le persone e non per ucciderle . Grazie dell’ aiuto . Dana prima di lasciar andare via da li Rebecca – cerca di stare attenta con il tuo potere . Se lo usi troppe volte tu ucciderai te stessa . Per favore fa attenzione e cerca di non usarlo sempre oppure non ci rivedremo di nuovo . Rebecca sapeva che Dana aveva ragione ma lo stava facendo per lasciare una traccia in questo ospedale – lo so molto bene . Ma sono capacissima di capire quando mi devo fermare . Rebecca se ne andò a fare un altro turno e anche questa volta avrebbe usato i suoi poteri per fare del bene .

Categorie
Dana Dana Moretti Federica Rebecca Logan

Rebecca parla con Dana

1313485-bigthumbnail

Rebecca si era preoccupata molto di Dana nei tre giorni in cui lei era rimasta li su quel lettino e pure adesso che era sveglia si stava preoccupando . Una volta andata in mensa trovo subito Dana che era li a mangiare con calma la pizza che era ancora bella calda . Rebecca si mise seduta e inizio a prenderne un pezzo – vedo che ne è rimasta ancora la pizza . Dana era li che mangiava la pizza senza esagerare visto che non voleva vomitare – sto mangiando con calma perchè non voglio sentirmi male di nuovo . Come sta la tua paziente ? . Rebecca si mise seduta dall’ altra parte del tavolo e vedeva Dana negli occhi – adesso sta bene . La mia paziente aveva 7 anni . Era una bambina di nome Federica e il fratello l’ aveva colpita accidentalmente con una palla di fuoco . Aveva distrutto il suo intero braccio destro e adesso grazie a me può usare la mano destra e il suo braccio . Dana era felice di sentirlo – meno male che sta bene . Spero che non succeda di nuovo . Se il fratello avesse colpito un organo vitale tu non avresti potuta fare niente . Invece ha solo colpito il braccio e tu hai potuto fare qualcosa . Adesso mangia che hai bisogno di forze . Vedo che usare il potere che hai drena forze da te e la da ai tuoi pazienti . Mangia se devi fare un turno crolli a terra e non puoi aiutare nessuno in questo . Rebecca inizio a mangiare – hai ragione tu se non mangio qualcosa crollo e poi non posso aiutare nessuno . Rebecca inizio a mangiare tre fette di pizza una dopo l’ altra e poi inizio a bere un sacco di acqua . Dana vide che Rebecca aveva un sacco di fame – hai un sacco di me . Il potere di curare le persone ti toglie molte energie . Mangia un altra fetta cosi stai ancora più in forze . Rebecca prese un altra fetta e se la mise in bocca e alla fine torno in piene forze . Adesso era Dana a fare da infermiera a Rebecca . I ruoli si erano invertiti e poi dopo essersi lavata i denti Rebecca andò a fare un turno non molto lungo .

 

Categorie
Dana Moretti Rebecca Logan

Dana Moretti parla con Rebecca

Rebecca era sulla sedia vicino al letto di Dana e dopo aver sentito la sua storia ed essersi assicurata che lei stava bene tese la mano – io sono Rebecca Logan e sono la tua infermiera . Mi sono presa di te per tre giorni di fila . Ho visto se ti svegliavi . Ho visto se avevi sete o altro e io te l’ ho procurato . Adesso se vuoi ti porto nella mensa dell’ Ospedale . Li ci sono pizzette e altre cose buone da mangiare . Dana si era tolta la flebo e andò li alla mensa senza alcun problema . Rebecca la segui da lontano e la fermo dicendo – fai piano , siamo in un ospedale non si deve correre . Dana si fermo e aspetto Rebecca che arrivo . Una volta andate in mensa Rebecca prese per Dana cinque pizzette e una pizza più grande . Rebecca vedeva che Dana stava morendo di fame . E ci poteva credere non mangiava da tre giorni e quello che aveva mangiato attraverso la flebo non era certo cose buone come la pizza . Con calma si mangio le pizzette e poi inizio a mangiare la pizza era che era grande e buona ed era margherita .  Si fece una fetta e se la mangio con calma . Rebecca vedeva Dana mangiare queste cose come se non ci fossero un domani – come fai a mangiare queste cose . Dana mise un in bocca il pezzo e poi dopo aver masticato – se la provi secondo non ci sarebbe proprio la pizza . Rebecca non la voleva provare ma Dana fece l’ assalto . Cioè aspetto quando Dana teneva la bocca aperta e gli mise in bocca un pezzo di pizza e Rebecca la trovo buonissima – ora che hai trovato buonissima questa pizza che ne dici di stare qui e finirla insieme . Rebecca vide il suo cerca persone squillare – non posso adesso deve vedere come sta un paziente . Ma se vuoi dopo torno e la finiamo insieme . Dana aveva fame – non credo che ci sarà dopo visto che quando sarai tornata l’ avrò finita .

Categorie
Cheeleders Jessica Roberta

Jessica dice a Roberta del suo secondo potere

donne-fantasy-7

Jessica era amica di Roberta da quattro anni e anche se erano amiche aveva mantenuto un segreto molto importante e sarebbe a dire il suo secondo potere . Molte persone con i poteri nè hanno solo uno ma Jessica ne aveva due ed era arrivato il momento di dirlo a Roberta . Jessica vide che Roberta stava mangiando la sua cotoletta ben cucinata . Inizio a farla in pezzi non troppo grandi e li inizio a mangiare . Una volta finita di mangiare le se ne stava andando ma Jessica la fermo – fermati un attimo ti devo dire una cosa . Ti devo dire una cosa molto importante . Roberta si rimi seduta e andò li vicino all’ amica con sguardo attento e orecchie ben aperte – quale questa cosa molto importante di cui mi vuoi parlare ? . Jessica si avvicino all’ amica – vedi ho mantenuto il segreto ma adesso che ho capito che tu sei una vera amica te lo posso dire . Io ho un secondo potere . Roberta adesso era curiosa più che mai ma anche un pò arrabbiata e per dimostrarlo diede un pugno sul braccio destro a Jessica – questo è per non avermelo detto . Jessica glielo disse nell’orecchio destro – io posso uccidere la gente con un solo tocco . Roberta adesso curiosa – voglio una dimostrazione . Fammelo vedere ti scongiuro . Mi piace vederti in azione e non vedo l’ ora di vedere come usi il tuo potere contro una persona o contro un animale . Jessica decise di dare una dimostrazione a Roberta ma non adesso ma più tardi .

Categorie
Anna Conte Daniela Ferrari New York New York University Universing Universo

Roberta Arcieri insegna a combattere ad Anna Conte

 

Roberta sapeva le persone come Daniela e quindi sapeva che da un momento all’ altro ci sarebbe stato uno scontro tra Anna Conte e Daniela Ferrari . Roberta era in mensa a parlare con Anna visto che voleva sapere cosa poteva fare con il potere del ghiaccio . Anna si fidava molto di Roberta visto che le aveva offerto il pranzo e poi non aveva nessuna paura di lei e del suo potere – So fare molto cose . Per esempio lanciare il ghiaccio e so trasformare gli oggetti in ghiaccio . Perché mi chiedi queste cose ? . Roberta non sapeva come avrebbe reagito Anna e non glielo disse prima , ma adesso era un altra storia – te lo sto chiedendo perché voglio sapere di cosa sei capace . Visto che da un giorno a un altro Daniela ti vorrà uccidere e io sono qui per impedirlo . Io so controllare i 5 elementi e se vuoi ti posso insegnare a usare il ghiaccio negli scontri . Anna sapeva che prima o poi Daniela avrebbe fatto qualcosa e adesso aveva una grande opportunità di salvarsi . Anna inizio a bere un po’ di aranciata – si , insegnami non voglio morire . Roberta decise di portare Anna in un posto in cui si potevano allenare senza essere visti da nessuno e nemmeno da Daniela Ferrari . Roberta sul muro della palestra fece il simbolo dell’ Universing e cosi erano dentro questa nuova palestra dove tutto era nuovo e fatto per allenarsi nei poteri . Roberta non sapeva quanto era brava e cosi inizio prima lei e si trasformo in acqua davanti agli occhi di Anna . Anna non ci poteva credere e decise di provarci pure lei e non ci riusci subito visto che era difficile . Roberta si mise vicino ad Anna che era arrabbiata e non ci riusciva e se ne stava andando . Roberta la prese per mano e la fece calmare – lascia perdere tutto dentro la tua mente . Se pensi solo al fatto che potresti morire , muori di certo ma se invece credi che ce la puoi fare non solo con la mente ma anche con il cuore riesci a fare tutto quanto , anche salvarti la vita da una qualunque situazione . Anna non capiva cosa voleva dire Rebecca mentre provava per la prima volta a trasformarsi in acqua e ci riusci . Dopo essere tornata in modo normale , Rebecca disse una cosa che mise Anna in agitazione – ora ti spiego , quando Daniela si arrabbia , non utilizza solo il potere di controllare le macchine , ma anche quello del fulmine . Anna era rimasta calma e con quelli occhi freddi e immobili , ma un po’ di agitazione – quindi se mi colpisce posso morire . Roberta sapeva che Anna non aveva nessuna paura e decise di dirlo subito senza nessuna bugia – si puoi morire per mano di Daniela . Ma se fai come ti dico , faccio in modo che non succeda . Anna decise di ascoltare parola per parola visto che adesso aveva una grande possibilità vivere anche se il suo cuore poteva venire colpito da un fulmine . Roberta prese per mano Anna e la porto al centro della palestra . Roberta la guardo negli occhi e poi le indico con il dito un punto prestabilito – mettiti li . Roberta si trasformo in una statua di ghiaccio e poi Anna provo a darle un pugno molto forte . Poi ci provo con i suoi poteri e non le fece niente . Roberta torno normale e Anna vide che non le aveva fatto niente . Anna rimase molto stupita – quindi se io riesco a fare una cosa del genere , posso restare viva anche a un fulmine . Anna decise di provarci visto che questa era una cosa molto bella e anche che poteva farla restare viva e vegeta . La prima volta fece diventare di ghiaccio solo la mano , poi la seconda mano . Ma non tutto il corpo . Solo dopo tre tentativi ci riusci e Roberta provo a usare il potere del fulmine e vide che Anna non aveva subito nessun danno . Anna ritorno normale e voleva sapere da Roberta cosa era successo . Roberta era vicino a lei – non hai sentito la scossa elettrica ? . Anna non aveva sentito assolutamente nulla – no , non l’ ho sentita . Adesso so come restare viva nello scontro contro Daniela . Grazie Roberta , Grazie di tutto . Roberta non voleva vedere morire Anna che era molto bella e molto gentile , anche se in altri momenti era fredda come il ghiaccio .

 

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Federica Arcieri Lazarus Hawking Roberto Auditore

Sussurro scappa da Lazarus Hawking

Sussurro inizio ad avere paura del suo amico Lazarus Hawking ma adesso non era suo amica era divenuto un suo nemico e cioè una persona da cui avere paura . Sussurro visto che aveva visto lo sguardo di Lazarus e stava dicendo che non mi serviva più e questo significava che la voleva uccidere in modo molto brutto e per questo Sussurro aveva deciso di scappare e di correre . Sussurro inizio a scappare per le scale della torre dell’ orologio e inizio a fare una cosa molto bella e che era la sua unica possibilità per salvare la sua vita da quel mostro che prima era suo amico e adesso era un mostro che la voleva uccidere . Lazarus sapeva che Sussurro sapeva troppe cose sull’ omicidio di Serena Rafferty , del tentato omicidio di Federica Arcieri e di molte altre cose in cui loro erano coinvolti e per questo lui decise di raggiungerla per ucciderla o per far sembrare il suo omicidio come un suicidio e quindi non essere incolpato nemmeno di questa brutta situazione . Lazarus era il migliore nella corsa sia con i poteri e sia con i poteri e per questo Sussurro non aveva nessuna possibilità di scappare ma ci provava un sacco e secondo lei era l’ unica cosa da fare per salvarsi . Sussurro stava scappando nella mensa e li Lazarus pensava che era al sicuro e che li poteva uccidere Sussurro nello stesso modo che aveva ucciso Serena Rafferty . Ma qualcuno decise di fermarlo e questa persona era Roberto Auditore che era molto bello , occhi neri e come poteri aveva il potere della superforza , della supervolcità e del teletrasporto . Roberto fece passare Sussurro e mentre lei correva le disse – Daniel Saintcall si trova nell’ ufficio della preside vai da lui . Roberto aveva letto i pensieri di Sussurro e aveva capito che cercava me e in pochi minuti con i suoi grandi poteri mentali mi aveva trovato e visto che Sussurro mi cercava lui glielo disse . Roberto fermo Lazarus e gli disse in modo molto convinto perché era determinato a non far uccidere un ‘ altra persona da lui e senza che nessuno facesse niente per fermarlo . Secondo Roberto Auditore Lazarus doveva essere fermato a tutti i costi e per questo tra loro inizio uno scontro molto forte . Inizio Roberto e tra un colpo e un altro scompariva dietro il suo nemico e appena puntava il suo sguardo manipolatore su di lui , scompariva e lo compiva in pieno petto . Roberto diede tutto il tempo a Sussurro di trovarmi senza alcun problema visto che aveva chiesto a una persona di tenerla d’ occhio e di tenerla fuori dai guai visto che di guai questa ragazza di cui non voleva dire il nome né aveva già troppi . Roberto una volta finito lo scontro con Lazarus e fini con lui come vincitore e Lazarus non era morto ma a terra svenuto e decise di portarlo in infermeria visto che era molto lontano dall’ ufficio della preside e cosi poteva dare molto più tempo a Sussurro e cosi dare lei il tempo per dirmi tutto e cosi tirarsi fuori da questo casino . 

Categorie
Bruce Rafferty Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Lazarus Hawking Ronny Watson Serena Rafferty

Zane Taylor parla di Bruce Rafferty con Dana Sherman e Ronny Watson

Bruce Rafferty era un grande eroe americano ma ora era in pensione e aveva passato il maggior parte del tempo con la sua famiglia . Se prima era legata a sua figlia Serena adesso che era in pensione loro due erano divenute veramente padre e figlia e si volevano bene come non mai . Bruce anche se era in pensione aveva una paura matta che Serena Rafferty poteva morire per mano di qualcuno che non aveva nessuna buona intenzione e per questo l’ aveva fatta seguire ma la persona che la segui non era sempre accanto a Serena e per questo non pote fare niente per salvarla da Lazarus Hawking . Zane Taylor visto che era nell’ ufficio con Dana Sherman e Ronny Watson che dopo aver detto le novità al suo capo . Adesso pero era il momento che Zane Taylor disse ai loro agenti con molta attenzione cosa aveva scoperto sul padre di Serena Rafferty. Anche se Bruce Rafferty aveva mantenuto il controllo quando Dana gli disse della morte di Serena . Per questo motivo Zane Taylor aveva fatto delle indagini per conto suo sul conto di Bruce Rafferty . Zane Taylor aveva fatto queste indagini senza dire niente a nessuno visto che aveva paura che durante il funerale di Serena Rafferty , lui facesse una scemenza e provava a uccidere Lazarus Hawking . Zane Taylor sapeva che perdere una figlia è molto dura e quindi poteva far scattare una scintilla e figuriamoci dentro un ex militare che aveva i poteri . Se perdere una figlia per una persona normale era già difficile di suo ma perdere una persona per un militare con dei poteri era come aver fatto scoppiare una grande guerra nucleare e non si sarebbe fermato se non con la morte di Lazarus Hawking . Zane Taylor sapeva che era una cosa davvero molto brutta se succedeva tale cosa nel funerale di Serena Rafferty . Serena Rafferty era una brava persona e se uno avesse fatto qualcosa al suo funerale un ‘ altro studente sarebbe morto e questo avrebbe mandato a monte tutto quello che avevamo progettato per scoprire chi sono le Amazzoni nella nostra scuola . Zane Taylor si alzo e si mise vicino alla parte interna della scrivania dove poteva vedere Dana Sherman e Ronny Watson negli occhi e gli disse con un tono serio – Allora ascoltate bene questo che sto per dirvi . Bruce Rafferty è un ex militare e per questo adesso che è morta sua figlia è come se dentro di lui fosse scoppiata una guerra nucleare dentro e per questo potrebbe fare una qualunque pazzia durante il funerale della figlia e per questo vi chiedo di stare molto attenti . Visto che lui o un’ altra persona forse possono uccidere Lazarus Hawking durante il funerale . Dana Sherman ci aveva già pensato a questo fatto e per questo loro due dovevano stare molto attenti non solo a me ma anche a Lazarus Hawking . Dana Sherman e Ronny Watson si volevano uccidere visto anche se stavano facendo una cosa giusta ma secondo loro stavano facendo una molto sbagliata cioè salvare il mostro che aveva tolto la vita a una persona solo per darmi un messaggio con il suo sangue sul muro della mensa . Adesso dovevano difendere Lazarus Hawking e visto che io e mia sorella facevamo parte di questa indagine lo dovevo fare pure io e per questo mi stavano venendo i neri e forse distruggere il mio armadietto ma poi mi calmai e capì che era la cosa giusta e l’ unica cosa giusta da fare era sbatterlo in galera ma eravamo senza prove .

Categorie
Alessandra Neri Dana Sherman Lazarus Hawking Ronny Watson Serena Rafferty

Alessandra Neri capisce che non è stato solo Lazarus Hawking

Visto che la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi non avevano un patologo forense e per questo motivo la Dottoressa Amelia Neri decise di aiutare la Polizia nel fare l’ autopsia del cadavere . La Dottoressa Amelia Neri anche se non lo aveva detto a nessuno e neanche alla preside ma lei prima faceva la patologa forense ma le era successa una cosa davvero molto brutta e per questo motivo aveva deciso di andarsene dalla patologa forense e per questo aveva deciso di andarsene da li e fare l’ infermeria e anche se era un lavoro poco utile ma almeno era un lavoro molto facile e che non le metteva ansia . Dopo cinque anni avevo smesso di avere paura e cosi quando vide il corpo di Serena Rafferty e la Dottoressa Amelia Neri aveva deciso di andare dalla preside che era con Dana Sherman e Ronny Watson e stava parlando del loro caso . Amelia arrivo alla porta dell’ ufficio della preside Alessandra Neri . Alessandra senti bussare alla porta e disse con un tono calmo e non troppo forte – Avanti , può entrare . La Dottoressa Amelia Neri aveva deciso di entrare e cosi disse non solo alla polizia e anche alla preside che non sapeva cosa voleva – So che voi non avete un patologo forense . Se non vi dispiace lo vorrei fare io visto che cinque anni fa ero una patologa forense e quindi mi voglio occupare io di questa faccenda visto che voi avete bisogno di qualcuno che vi dica cosa fare e cosa c’ e sul corpo della vittima . Dana Sherman e Ronny Watson avevano deciso di fargli fare lei l’ autopsia di Serena Rafferty . Dana si alzo dalla sedia visto che era seduta con le gambe accavalcate e stava ascoltando con molta attenzione la preside e poi loro dicevano come procedere nel caso e diceva a loro che mancava l’autopsia del corpo di Serena Rafferty . I poteri di Dana Sherman e quelli di Ronny Watson erano stati utili ma per capire meglio se era uno solo o più persone dovevano avere una autopsia del corpo . Meno male che li senza saperlo c’ era già una persona che poteva essere utile ai loro scopi . Quando la Dottoressa Amelia Neri aveva visto il corpo di Serena Rafferty e da quella vista aveva deciso di tornare nella medica forense e quindi per questo decise di ritornare al suo lavoro precedente . Dana Sherman e Ronny Watson decisero di seguire La Dottoressa Amelia Neri nell’ infermeria cosi lei poteva fare la sua autopsia . La Dottoressa Amelia Neri inizio a farla e vide che c’ erano delle ferite sulle braccia ed erano segni di legature e c’ erano lividi su maggior parte del suo corpo . Serena Rafferty aveva ferite su maggior parte del corpo visto che non era stata un omicidio normale ma era stato un omicidio di massa . Amelia Neri dopo aver fatto vedere le ferite su tutto il corpo di Serena si giro verso Dana Sherman e Ronny Watson e disse – Adesso vi dico le mie osservazioni . Serena Rafferty è stata legata da diverse persone poi e stata pestata , stuprata e poi è stata portata in mensa e alla fine Lazarus Hawking ha ucciso Serena Rafferty in mensa . Ma queste sono solo ipotesi visto che il nostro nemico non ha lasciato nessuna prova e quindi anche se ho fatto l’ autopsia senza prove e totalmente inutile da provare che è stato Lazarus Hawking . Dana Sherman torno dalla preside , apri la porta del suo ufficio con calma e poi gli dissi – La Dottoressa Amelia Neri ha finito l’ autopsia e ha detto che non è stato solo Lazarus Hawking ma anche qualcuno altro visto che Serena Rafferty è stata legata , picchiata e poi è stata stuprata e alla fine è stata portata in mensa e li è stata uccisa.  

Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dottoressa Amelia Neri Gaia Lazarus Hawking

Riprendo le forze in infermeria

Quando mi sveglia era come se avessi sbattuto la testa contro un toro o come se avessi sbattuto la testa contro un macigno . Mi ero rispeso e li accanto a me c’ era l’ agente di polizia Dana Sherman che mi mise in un piatto delle frittelle . Quando iniziai a vedere le cose senza vederci doppio , vidi le frittelle che erano in un piatto di carta . Io mi alzai dal letto dove era prima , mi alzai con calma visto che ero senza forze e dovevo assolutamente mangiare qualcosa . Se avessi affrontato in questo stato Lazarus Hawking o uno dei miei nemici futuro , avrebbe vinto lui di sicuro . Dana Sherman aveva preso dalla mensa un tavolo ,una sedia , un piatto e una forchetta . Tutti si stavano chiedendo come mai aveva preso quelle cose , pure Gaia la donna che prepara da mangiare ai ragazzi dell’ intero liceo si stava chiedendo come mai . Gaia si mise davanti a Dana e le chiese spiegazioni – come mai ti stai prendendo queste cose dalla mia cucina . Gaia non era grande come un bisonte ma saperlo diventare molto forte e lo stava per fare se Dana non avesse dato una spiegazione . Dana la fece calmare con i suoi modi gentili e le disse in cucina che era il suo terreno e Dana lo aveva oltrepassato – Daniel Saintcall è in infermeria e gli dobbiamo far riprendere le forze mi servono tutte queste cose per fare a lui qualcosa di buono da mangiare . Gaia fece passare Dana e prima di lasciarla andare le disse mentre con la sua mano in modo calmo le stava passando i vari oggetti – A Daniel Saintcall piacciano le frittelle se gliele fate vedete come inizia a riprendere le forze . Appena mi ripresi un po’ mi misi seduto sulla sedia che avevano preso dalla mensa e li iniziai a mangiare con calma e senza nessuna fretta quella frittelle che erano cosi buone da mangiare . La Dottoressa Amelia Neri aveva il tocco magico in cucina visto che le frittelle che aveva fatto erano davvero molto buone . Ogni morso che facevo riprendevo forze e dopo averle mangiate avevo ripreso le forze . Se non avessi mangiato niente non sarei sopravvissuto a quella giornate che forse mi sarebbe successo tutto o forse niente ma dovevo essere pronto visto che uno di quei giorni futuro avrei dovuto affrontare Lazarus Hawking e quella volta non ci saremo fermati . Sarebbe stato uno scontro senza esclusioni di colpi visto che lui sicuramente non avrebbe giocato pulito e come dargli torto lui è un cattivo come il padre e quindi lo sarebbe stato lo stesso che aveva o non aveva i superpoteri . Dopo che mi alzai , andai verso la Dottoressa Amelia Neri che aveva fatto queste buonissime frittelle – grazie per le frittelle e anche per avermi fatto riposare qui in infermeria . Se avessi affrontato Lazarus Hawking in questo stato avrei perso e io sarei morto . Amelia vide che adesso ero in salute visto che avevo mangiato le sue frittelle che erano molto buone da mangiare . Sia Dana Sherman e sia Amelia Neri avevano sentito quello che avevo detto sul fatto di Lazarus Hawking . Amelia che aveva il camice da dottoressa e le stava davvero molto bene , si giro e il suo viso era felice visto che le frittelle che aveva fatto mi erano piaciute e poi mi disse con un tono felice – non c’ e di che Daniel . Ti ho fatto riposare qui perché tua madre Helena mi ha detto che se eri stanco ti avrei dovuto far riposare qui dentro e per fare in modo che tu saresti al sicuro dai tuoi nemici quando eri senza forze e questo era uno di quei momenti . 

Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dottoressa Amelia Neri Laura Cooman Lazarus Hawking

Dana Sherman vede il dipinto della morte di Gabriella Roccaforte

Nella classe di Divinazione avevo fatto un dipinto della morte di Gabriella Roccaforte . Quando lo avevo fatto tutti quanti era stupiti visto che io avevo detto che non avevo poteri e adesso invece era li davanti agli occhi di tutto che avevo dei poteri . Una volta visto il dipinto della morte di Gabriella Roccaforte che era nella mensa e tutti gli amici di Gabriella erano preoccupati visto che da come si vede dal dipinto Gabriella sarebbe morta . Tutti ne parlavano del dipinto e poi in poco tempo lo seppe anche Dana Sherman che vide il mio dipinto . Pure Laura Cooman che mi aveva portato in infermeria dalla Dottoressa Amelia Neri per farmi riposare li dentro visto che ero svenuto dopo che avevo fatto il dipinto della morte di Gabriella . Dana Sherman interrogo una ragazza di nome Elena che aveva 12 anni , aveva i capelli ricci neri ed era molto carina e lei disse a Dana che io ero in infermeria . Dana aveva con se una fotocamera e fece la foto del mio dipinto e disse a tutti quanti – non lo cancellate . Dana Sherman mi vide li in un lettino steso con sopra delle coperte bianche e stavo riposando molto bene visto che ero crollato per il troppo uso del mio potere . Avevo usato il potere senza rendermene conto e per questo motivo io ero svenuto in classe . La professoressa Laura mi prese al volto prima che potessi cadere di testa e cosi farmi molto male . Dana Sherman si rivolse alla Dottoressa Amelia Neri che fece tranquillizzare Dana che dopo che aveva saputo che io ero svenuto era preoccupata . Pure Zane Taylor era molto preoccupato per questo fatto ma quando Dana Sherman prese il telefonino e chiamo il suo capo – Non si preoccupi adesso Daniel Saintcall sta bene . E solo svenuto e adesso lui sta riposando . Quando mi risveglia vide accanto al mio letto Dana Sherman che era felice di vedere che stavo bene – Daniel ci hai fatto prendere un bello spavento . Io mi alzai con calma visto che avevo ancora la testa tutta intontita e non sapevo cosa era successo . Dana Sherman mi porto qualcosa da mangiare visto che la Dottoressa Amelia gli disse – appena vedi che si sveglia dobbiamo farlo mangiare visto che dopo sarà senza forze e se vogliamo che lui oggi superi questo giorno e anche gli altri deve riposare e poi deve riprendere le forze . Se non riprende le forze non può sconfiggere Lazarus Hawking . Dana Sherman era li accanto alla Dottoressa Amelia Neri che stava preparando qualcosa di buono da mangiare per me per quando mi sarei svegliato dal sonno in cui ero . Dana Sherman era curiosa di sapere perché ci doveva pensare Daniel e non loro della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e cosi glielo chiese – come mai ci deve pensare lui ? . La Dottoressa Amelia Neri che stava preparando delle frittelle era l’ unica cosa che sapeva fare ma le faceva molto bene e mentre metteva l’ ultimo ingrediente per farle – Daniel si sente in colpa visto che Lazarus Hawking ha usato lei per mandare un messaggio a lui . Mentre le preparava le disse – Lazarus Hawking non può essere fermato dalla legge visto che non ha lasciato nessuna prova e quindi lui è l’ ultima speranza per fermare Lazarus Hawking . Se provato a farlo in modo legale il padre lo fa rilasciare in tre secondi e poi le prove spariscono come se fosse niente . Dana Sherman alla fine capì perché ci dovevo pensare io e non loro , visto che io lo potevo fermare e forse potevo avere qualche prova e invece loro no .