Categorie
Cacciatori di Stelle Mondo Pioners 5 Racconto Stella Storia Tempo Terra Universo

Allenamento di Oberon Pioners 5

Da quando Oberon era stato salvato dai cacciatori di stelle che volevano conquistare la stella a cui lui aveva dato il suo nome . Quando era salvato sul suo pianeta natale , i suoi fratelli e suo padre avevano cercato di aiutare Oberon fino a quando non si riprese dalle ferite riportate dai Cacciatori di Stelle . Le torture che aveva subito era per lo più fisiche , ma neanche tanto forti , loro volevano che lui restasse vivo per fargli vedere con i suoi occhi increduli e senza alcuna sperarnza di alzarsi e cosi andare a dare il suo nome al pianeta . Durante tutta la tortura fisica lui lottava moltissimo , senza mai arrendersi , Oberon lo era sempre stato anche da piccolo , qualunque cosa lui facesse ci metteva tutto l’ impegno possibile . Tutto questo era scaturito dalla grande rivalità dei suoi quattro fratelli maggiori , loro erano molto in rivalità su molte cose , ma invece su altre cose andavano molto d’ accordo e sopratutto si aiutavano tra di loro . Perchè anche se erano rivali tra loro , erano fratelli di una famiglia molto importante , come famiglia di enorme importanza loro dovevano dimostrare ogni volta facendo azioni che dovevano rendere onore verso la loro famiglia . Quello che doveva ancora dimostrare qualcosa era Oberon Pioners 5 , l’ unico della famiglia che non aveva fatto ancora niente e cosi decise di andare a dare il nome a una stella , sembrava una cosa molto semplice , cioè andare li , dare il proprio nome a una stella e tornare a casa , ma non fu cosi facile . Lui era stato catturato dai Cacciatori di Stelle , Oberon aveva programmato la sua nave per fare in modo che mandasse un messaggio di salvataggio a uno dei suo fratelli maggiori , dopo molto tempo la sua nave che era dotata di una I.A mandò il messaggio di salvataggio a uno dei suoi fratelli e loro avvisarono loro padre . Il padre di Oberon quando seppe tale cose , prese la nave di famiglia che sarebbe passata da padre a figlio e cosi passando alle future generazioni della loro famiglia . Il padre e i suoi fratelli arrivarono vicino alla stella e viderò la nave di loro fratello e poi viderò la nave dei Cacciatori di Stelle , la famiglia di Oberon riusci ad entrare dentro la nave dei Cacciatori di Stelle , sconfisserò in pochi minuti i nemici e aiutarono Oberon Pioners 5 a dare il nome alla sua stella . Tutti furono orgogliosi di lui , anche suo padre certo prima gli disse che doveva stare più attento e non farsi catturare , ma poi pure lui fu fiero di Oberon . Perchè quando era sulla nave e vide che i nemici avevano delle ferite o sulla guancia o sul petto o sulle gambe , quello significava che Oberon aveva lottato con i denti e con si era arreso neanche quando era stato catturato da loro . Adesso però lui era sul suo pianeta a letto , dopo alcuni giorni lui era tornato in forma e alla fine decise di diventare molto più forte . Lui non voleva essere solo forte fisicamente ma voleva essere pure mentalmente , cosi inizio a studiare i vari documenti che suo padre e sua madre avevano ottenuto grazie ai loro viaggi sulla Terra .In quei documenti c’ erano moltissime cose interessanti e Oberon se li portò in camera sua , inizio a studiarli e cerco di capirne più informazioni possibili . Ci volle 5 mesi per diventare sia forte fisicamente sia mentalmente , lui come allenamento fisico aveva fatto addominali e ogni genere di esercizio fisico . I suoi fratelli gli disserò – Oberon devi stare attento , devi anche osservare il tuo nemico , il tuo nemico cercherà di attaccare in modo molto scorretto e farà di tutto per averla vinta . Anche ucciderti . Oberon allora decise di allenarsi co i suoi fratelli maggiori e con loro cercava sia di prevedere le loro tattiche , ma anche di fare mosse scorrette come avevano detto i suoi fratelli . Non ci volle molto prima che Oberon apprendesse le mosse scorrette e le attuasse nelle mosse che sapeva fare .

Categorie
2013 Allenamento Dialoghi Dominatore di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Parlare con Alyssa Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia Tempo

Dico a Pandora di allenare pure il suo corpo

Io e Pandora avevamo da poco finito il nostro corso per far capire a lei come si prendono le impronte digitali , visto che c’erano tre metodi per farlo . Io da un po’ di tempo sapevo una cosa che Pandora non voleva dirmi , non so perché , forse perché non voleva che mi preoccupassi o per altri motivi . Pandora con una maglietta nera e pantaloncini neri era sul letto con gambe incrociate e sopratutto nella stanza c’ era il massimo silenzio . Pandora aveva spento tutto per concentrarsi meglio , io comunque bussai alla porta , Pandora mi fece entrare e io dissi a lei – so di una cosa da un po’ di tempo , non me l’ hai detto non so per quale motivo . La cosa che non mi volevi dire è che duranti questi esercizi mentali che fai nell’ utilizzare i tuoi poteri ti esce il sangue dal naso giusto . Pandora era un po’ imbarazzata , ma anche un po’ sconcertata e disse – se lo sapevi , perché non hai detto niente ? e io risposi – mia sorella ha detto che dovevo aspettare che me lo dicevi , ma visto che tu non dicevi niente ho deciso di parlare con te a faccia a faccia . Pandora disse – sai come risolvere questo problema di perdere il sangue dal naso . Io pensandoci un po’ dissi a lei – si , per fare in modo che tu non perda più sangue dal naso devi esercitare pure il corpo . Pandora disse – quindi secondo te dovrei fare un po’ esercizio fisico e fare qualche sport . Io dissi a Pandora – si , tipo ginnastica artistica e altri sport che ti possono piacere , Pandora mi abbraccio e disse – grazie Marcello e io dissi a lei – se hai bisogno di aiuto in qualsiasi cosa chiedi pure . Dopo me ne tornai in camera mia con molta calma e passo lento e deciso .