Categorie
2014 2074 Ada Knight Angela Ferrante Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Neonata Nerissa Universing

Dico ad Ada Knight di sua sorella Karin

250px-AidenRender

Ero in macchina con Ada Knight e stavamo mangiando i nostri hotdog in santa pace senza che nessuno rompesse la nostra auto e nemmeno che un ladro dotato di poteri ci facesse del male . Era giunta l’ ora di dire la verità ad Ada Knight . Dopo aver mangiato io non misi in moto la mia auto subito ma apri il cruscotto della mia auto e presi la foto di Nerissa e la diedi in mano ad Ada Knight . Ada prese in mano la foto di Nerissa e non sapeva che cosa farne – che cosa ci devo fare con la foto di Nerissa ? . Io la guardai con una faccia tipo per dire ” mi dispiace ” – ti devo delle scuse . Io e Angela Ferrante non ti abbiamo detto una cosa su Nerissa e ora che tu la sappia . La faccia di Ada prima era felice adesso si fece seria e molto arrabbiata con me e con Angela Ferrante – cosa mi avete nascosto ? . Si era girata verso di me e mi guardava in modo molto serio perchè voleva sapere il mio segreto che riguardava lei adesso e non domani o un altro giorno , Ada Knight lo voleva sapere adesso e non una voleva sentire una bugia brutta e che non era vera – lo voglio sapere adesso e dimmi la verità . Io non le potevo dire la bugia oppure lei avrebbe fatto di quella indagine una missione personale e suicida – il corpo che sta possedendo non è uno qualsiasi ma quello di tua sorella maggiore Karin Knight . L’ ho saputo adesso da Angela Ferrante . Tua madre ha ordinato ad Angela Ferrante di portarla nel 2074 per farle vivere una vita . Ada era ancora girata verso di me – che cosa hai fatto appena lo hai saputo da Angela Ferrante . Io le dovevo dire tutta la verità – chiudendo gli occhi quando tu non c’ eri ho visto la tua morte se non ti avessi detto la verità e cosi quando ho saputo questo da Angela Ferrante ho detto a lei di dirlo subito a te cosi non avresti fatto niente di pazzo e cosi insieme come una squadra avremo salvato Karin Knight . Ada mi credette visto che aveva attivato il potere di capire se io dicevo la verità o la bugia . Ada era ancora arrabbiata con me e davvero molto – sarò arrabbiata con te fino a quando non salviamo mia sorella .

 

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Ferrante Beatrix Daniela Pellegrini Gatti Speciali Gatto Strega Stregoneria

Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

Beatrice prese dalla sua stanza una tela vuota dove li non c’ era disegnato niente e poi prese un pennello . Beatrice si mise davanti alla tela con il pennello in mano e poi chiuse gli occhi e si concentro sul futuro e sulla Foresta Oscura ma anche sul collare nero . Una volta aperta gli occhi Beatrice non aveva proprio l’ iride o li non c’era traccia dei suoi occhi . Daniela vide che gli occhi di Beatrice erano vuoti come non mai e poi la vide dipingere senza nessun freno . Inizio a dipingere gli alberi neri della Foresta Nera . Poi c’ erano loro che combattevano gli Heartless e poi li davanti a loro c’ era un grande albero e li c’ era su un ramo molto alto il collare nero di Beatrix . Angela era rientrata e aveva vista sua figlia Beatrice dipingere la Foresta Oscura , loro che combattevano gli Heartless e poi li su un ramo il collare nero di Beatrix . Beatrice si risveglio e vide gli occhi molto arrabbiati di sua madre e fece finta di niente ma era troppo tardi il dipinto era li e anche se lo nascondeva Angela Ferrante aveva visto tutto e il loro inganno di due giorni fa era fallito  – Ciao Mamma in che modo posso aiutarti . Angela mise le mano una dentro il suo braccio e la sua mano dentro l’ altro braccio e fece una faccia molto arrabbiata – mi avete mentito . Sedetevi  tutti e due e ditemi cosa volevate fare prima che mi dicevate tutto . Beatrice e Daniela si misero sedute e inizio a parlare Daniela – vede non volevamo mentirle ma se dicevamo che noi andavamo li da solo in solitaria nella Foresta Oscura a prendere il collare nero di Beatrix lei non ci avrebbe mai fatto andare li e prenderlo . Angela sbatte la mano sul tavolo non molto forte – questo è sicuro che non vi avrei mandato da soli ma vi avrei fatto scortare da due persone che sono in gamba . La prossima volta che dovete fare qualcosa me la dovete dire oppure se siete in pericolo non vi posso più aiutare . Beatrice e Daniela alzarono la testa – ci dispiace lo diremo la prossima . In quel momento pure Angela era coinvolta nella loro ricerca e volle sapere tutto per poi andare in avanti con loro due –  da dove si comincia ? . Beatrice e Daniela iniziarono a dire tutto ad Angela Ferrante e cosi insieme potevano iniziare le loro ricerche .

 

Categorie
Aqua Saintcall Armi Armi Soniche Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Rifugio dell' Infinito

Daniel Saintcall

250px-AidenRender

Andai in camera mia ed entrai nel mio armadio e li misi il mio codice segreto senza usare il cacciavite sonico . Aprire la porta per prendere le armi soniche sarebbe stato facile e per questo le persone che non sono capaci di gestire queste armi prenderle e farsi del male . Io avevo il Cacciavite Sonico ma Aqua ne voleva uno suo e cosi decisi di darglielo . Una volta entrato vidi tutte quelle armi e meno male che le presi io e non un mostro che vuole dare inizio a una guerra nello spazio . Se ce le avesse avrebbe fatto una carneficina . Apri il terzo cassetto da destra e presi uno dei cacciavite sonici . Era uguale al mio e molto bello . Una volta uscito la porta si chiuse alle mie spalle . Poi andai in camera di Aqua . Aqua era li al suo portatile e cercava uno sport adatto a lei e al suo elemento cioè l’ acqua . Aqua mi senti entrare – Daniel cosa sei venuto a fare qui tanto non mi vuoi dare una penna sonica come ti ho detto . Io lo tenevo dietro la schiena – cosa ho dietro la schiena ? . Aqua si alzo dalla sedia – una penna sonica . Io lo tirai fuori ed era un cacciavite sonico – e un cacciavite sonico ed è per te . Io ho già il mio . Aqua lo prese in mano e inizio a vedere che il cacciavite sonico stava analizzando i miei vestiti e il mio sangue e cosi ebbe la conferma che siamo cugini – adesso ho la conferma cugino . Io non capivo e feci la faccia un pò pensierosa e poi  – di cosa hai la conferma . Aqua si mise sulla sedia con le gambe una sopra l’ altra – ho la conferma che siamo cugini . Non lo potevo sapere con certezza e adesso lo so . Inoltre mia cugina Alyssa cioè tua sorella mi ha detto la tua prima regola che sarebbe tu menti sempre e quindi adesso ho la conferma che non mi hai mentito . Io me ne andai ma prima di andare via Aqua mi chiese – perchè menti sempre ? . Io prima di andare decisi di rispondere – vedi alcune volte per salvare te e gli altri da situazione pericolose mento al nemico e cosi poi vi salvo . Certo non è giusto mentire ma se serve a salvare persone allora lo faccio .

 

Categorie
Daniel Saintcall Daniela Nora Dominatore di Poteri Gabriella Roccaforte Lazarus Hawking Valentina Nora

Valentina Nora mi chiede come mai so che è stato Lazarus Hawking

Mentre me ne stavo andando dal bagno dei ragazzi dopo che se ne era andata Valentina Nora prima di me . Valentina Nora sapeva che era stato Lazarus Hawking ma adesso Valentina voleva sapere come mai io sapevo che a uccidere Serena Rafferty era stato Lazarus Hawking . Valentina Nora aveva deciso di cambiare obbiettivo e adesso ero io il suo obbiettivo ma decise di affrontarmi di persona . Quando la sala mensa era stata messa apposta e Valentina decise di sedersi al mio posto e la sua attenzione era su di me e mi disse – come sai che a uccidere Serena Rafferty è stato Lazarus Hawking ? . Mentre mangiavo le patatine non ci potevo credere che Valentina si era seduta proprio dove ero e mi aveva chiesto questo e non potevo scappare visto che se fossi scappata Valentina mi avrebbe seguita fino a quando non avrei risposto . Alla fine dovetti dirlo a Valentina – ora ti spiego perché penso che è stato Serena Rafferty . Me l’ ha detto lui quando ci siamo incontrati vicino al mio armadietto e mi ha detto che la prossima persona a essere ucciso sarei stato io o Gabriella Roccaforte . Valentina Nora capì che non stavo scherzando visto che aveva visto i miei occhi e aveva visto che i miei occhi erano sinceri e che non le avrei detto la verità visto che pure Valentina non andava d’ accordo con Lazarus Hawking . Valentina Nora non mi avrebbe lasciato stare visto che adesso come me voleva fare qualcosa contro Lazarus Hawking , ma lo stesso anche se noi fossimo stati in due non riuscimmo a fare niente e facemmo tutto quello che sapevamo fare . Valentina Nora sapeva fare molte cose per ottenere informazioni visto che nella squadra di Bruce Rafferty era nota come tutti ed era nota a tutti come BirdWatch . Valentina Nora sapeva prendere informazioni in molti modi e visto che io non ero molto bravo e alla fine decisi di chiedere una cosa a Valentina – Senti ti posso chiedere una cosa ? . Valentina era curiosa di sapere cosa io gli volevo chiedere e cosi presi tutto il mio coraggio e decisi di farlo – Mi puoi insegnare a prendere informazioni dalle persone . Valentina vedeva che io non lo sapevo fare e sapeva che con Lazarus Hawking aveva deciso di farlo visto che se non prendevo informazioni contro il mio nemico non sarei sopravvissuto . Valentina mi fece venire con lei e grazie a lei si risveglio il mio potere di leggere il pensiero , però fu talmente potente e lessi i pensieri di tutti quanti nella scuola . Dopo pochi minuti i miei occhi divennero gli occhi di colore viola e poi alla fine lessi il pensiero di diverse persone e tra le quali anche quello di Valentina Nora che stava pensando “ Ci sarà riuscito oppure no “ . Io ritornai con gli occhi normali e gli dissi quello che aveva pensato dentro il suo orecchio sinistro e capì che adesso grazie a Valentina avevo potuto leggere il pensiero delle persone e adesso grazie a lei avevo capito come prendere le informazioni che erano nel cervello delle persone visto che era meglio di andare dalle persone e farsi dire di persone cose false e invece nella loro mente era tutto chiaro . Valentina Nora per prendere informazioni leggeva la mente delle persone visto che li era tutto chiaro e tutto era vero e invece loro mentono alla grande .