Categorie
Befana Cattedrale Dottore Samuele Finch Gabriella Griffiths Shadow Black

La Befana chiede a Shadow Black di allenarla

Gabriella Griffiths nota come la Befana sapeva fare alcune cose davvero molto importanti per sopravvivere a Whitechappel . Per esempio aveva capito come rubare , entrare in case senza farsi vedere e senza fare nessun rumore e molte altre cose ma l’ unica cosa che non sapeva fare era combattere . Gabriella rivide nella sua mente l’ evento che gli aveva dato lo slancio per cambiare carattere e fare in modo che potesse diventare la Befana come noi tutti conosciamo ma in segreto doveva saper fare davvero molte cose . Gabriella rivide la morte di Serena nella casa dell Dottore Samuele Finch , un uomo davvero pazzo e se uno rubava in casa sua e nessuno poteva fare niente per impedire tale cose . Gabriella capì che se le aveva la forza poteva aprire la porta e impedire che Serena morisse , oppure poteva non finire nelle mani di quel dottore cosi cattivo e crudele e cosi fare in modo che non solo la sua vita ma anche la vita di Serena fosse in pericolo li dentro . Gabriella Griffiths in Whitechappel aveva per sopravvivere aveva fatto uscire il suo lato aggressivo . Li dentro il motto che dovevi fare per sopravvivere era “ Combattere per la propria vita oppure soccombere senza combattere “ . Li dovevi combattere per ogni cosa anche per un pezzo di pane ,ma la Befana lo faceva anche per i bambini più deboli e che non sapevano combattere per loro. Gabriella quando vedeva un bambino che stava per essere ucciso andava li e se andava con lui e poi lei con amore e con molta gentilezza curava le sue ferite . Li portava nella sua tana che era vicino alla acciaieria e li c’ era tutto quello che voleva cioè acqua , cibo e tutto quello che serviva per salvare le vite . Gli curava gli occhi neri e altre ferite che lei vedeva sui loro visi che erano gonfi e davvero molto gonfi e davvero messi male . Shadow Black aveva una maschera di ferro davanti alla faccia e con una fiamma ossidrica e teneva tutti i cavi in mano e lo faceva per mettere la luce anche nelle altre parti della Cattedrale e fare in modo che il posto non fosse cosi brutto e meno spaventoso . Gabriella scese dal letto in cui era stesa e si era messa li per pensare in pace e in tranquillità e fare in modo che nessuno la interrompesse . Gabriella era andata a trovare Shadow Black e poi senti dei rumori e dopo pochi minuti senti il computer dire “ Energia Ponte Ovest Stato 100 % “ . Gabriella anche se era la vide che la luce era tornata li e si diresse la e vide che li c’ era Shadow Black e mentre lui fini di lavorare li se ne stava andando e fu fermata da Gabriella che era li ferma sul luogo e vide che era un enorme campo per allenamento .

Gabriella fermo Shadow Black con la sua mano sinistra , Shadow Black con calma si tolse la maschera e guardo Gabriella negli occhi e disse con molta curiosità per sapere cosa voleva da lui – in che modo ti posso aiutare Gabriella .

Gabriella era un po’ nervosa e stava giocherellando con il suo piede e alla fine mentre entrando dentro il posto che era grande bello e davvero molto utile per tutti gli allenamenti possibili – Mi puoi allenare nel combattimento corpo a corpo e nelle altre arti .

Shadow Black era curioso di sapere perché Gabriella che adesso era li al sicuro nella Cattedrale e poi Shadow Black era andato li vicino a Gabriella Griffiths e le mise la mano sulle sue spalle – come mai vuoi imparare a combattere ? . Gabriella aveva chiuso gli occhi e vide la morte di Serena e poi si giro verso Shadow Black e disse – lo voglio fare cosi posso impedire che nessuna delle mie future amiche possono morire senza che io possa fare niente . Shadow Black vide che Gabriella Griffiths era davvero molto sincera , un po’ spaventata ma era davvero molto sicura da voler diventare forte e davvero molto più adeguata in ogni situazione . Shadow Black alla fine decise di farlo e cosi se lui un giorno potesse essere in pericolo Gabriella lo poteva aiutare in tutti i modi possibili .