Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Bad Boys III – David Guggenheim scriverà la sceneggiatura

A volte ritornano. Erano mesi che non avevamo notizie sull’annunciato Bad Boys III, fino all’uscita delle ultime ore targata Deadline. La Sony Pictures avrebbe infatti ingaggiato lo sceneggiatore David Guggenheim per lo script della pellicola. Uno sceneggiatore giovane e alle prime armi, con Safe House – Nessuno è al sicuro unico copione al momento diventato concretamente realtà, tanto dall’aver ceduto all’inevitabile sequel.

Anche se Jerry Bruckheimer tornerà a produrre la propria creatura, Michael Bay non è al momento coinvolto nel progetto, mentre Martin Lawrence e Will Smith sono in trattative per tornare nei rispettivi ruoli di Marcus Burnett e Mike Lowery. Senza di loro, è evidente, la pellicola non avrebbe senso, anche se l’eventuale perdita di Bay sarebbe altrettanto ’scioccante’ per i fan del franchise.

Una saga, lo ricordiamo, nata quasi 20 anni fa. Era il 1995 e il primo capitolo incassò ben 140 milioni di dollari in tutto il mondo, lanciando la carriera di un regista all’epoca praticamente sconosciuto, se non nel mondo degli spot tv. 8 anni dopo, era il 2003, ci fu l’ovvio sequel, in grado di raccogliere 275 milioni di dollari.

Nessuno sa quando si potrà partire con la produzione di questo Bad Boys III, anche se l’idea tutt’altro che malvagia di uscire in sala nel 2015 per celebrare il ventennale dell’originale sarà difficile da rispettare, visti i tempi produttivi assai stretti per riuscire nell’impresa. Anche perché fino a metà luglio del 2014, per Bay, ci sarà solo e soltanto Transformers: Age of Extinction.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Sabotage: primo trailer sottotitolato in italiano dell’action-thriller con Arnold Schwarzenegger

Open Road Films ha reso disponibile un primo trailer (che vi proponiamo sottotitolato in italiano) di Sabotage, il nuovo action-thriller del regista David Ayer (End of Watch – Tolleranza zero).

Il film precedentemente noto con il titolo “Ten” è vagamente ispirato al giallo di Agatha Christie “Dieci piccoli indiani”, in questo caso gli “indiani” sono i membri di una task force della DEAguidati da Arnold Schwarzenegger che rapinano un cartello della droga e dopo aver messo al sicuro il bottino si ritrovano nel mirino di un misterioso assassino che comincia ad eliminali uno ad uno. Sarà uno di loro che brama l’intero malloppo o il cartello ha deciso di recuperare il maltolto e punire chi ha osato sfidarlo?

Trailer davvero  molto promettente, Ayer ha già dimostrato di avere del notevole talento visivo e un appeal “action” piuttosto dinamico, il film non mostra un eccesso di look “patinato” alla Michael Bay e il team guidato da uno Schwarzy in gran forma (che per l’occasione ha rispolverato un taglio di capelli alla militare stile Commando) ci ha ricordato la baldanza dei marines coloniali di Aliens – Scontro finale (inclusa tostissimo elemento femminile).

Il film è interpretato anche da un cast di supporto di volti noti: c’è il Joe Manganiello licantropo biker della serie tv True Blood e spogliarellista in Magic Mike; c’è il Sam Worthington di AvatarScontro tra titani; ci sono Harold Perrineau e Josh Holloway meglio noti come Sawyer e Dawson della serie tv Lost; il Terrence Howard alias “Rhodey” di Iron ManMax Martini pilota di Jaeger in Pacific Rim a cui si aggiungono Olivia Williams (L’uomo nell’ombra, A Royal Weekend) e Mireille Enos (World War Z, Gangster Squad).

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Transformers – Age of Extinction: nuovo poster e video che racconta l’aggressione a Michael Bay

Dopo la prima action figures ufficiale della Hasbro grazie al sito Movieweb e ad un nuovo poster possiamo dare un ulteriore sguardo al nuovo sgargiante look di Optimus Prime nel quarto capitolo della serie Transformers che vede ancora al timo,ne il regista Michael Bay che ha ideato questo sequel come un vero e proprio reboot con cast ex novo e robot aggiornati, da notare che in questa riprogettazione Optimus Prime ha perduto le tipiche “finestre” collocate sul petto.

Prima di lasciarvi al poster che trovate a seguire vi segnaliamo la notizia di uno spiacevole episodio avvenuto sul set di Hong Kong che ha coinvolto il regista Michael Bay e alcuni uomini del posto. A quanto riportato dai siti Collider e THR sembra che il regista si sia rifiutato di pagare 13.000$ chiesti da alcuni uomini e che da un alterco con loro ne sia scaturito un pugno al viso di Bay e una colluttazione con alcuni agenti di polizia intervenuti per arrestare gli aggressori.

A seguito della notizia è arrivata una rettifica ufficiale via Empire dello studio e dello stesso Bay:

Contrariamente a diverse notizie errate circolate Bay non si ferito in uno scontro sul suo set. La società di produzione ha avuto un incontro piuttosto bizzarro con un uomo (presumibilmente sotto l’effetto di una sostanza stupefacente), che stava brandendo un condizionatore d’aria come un’arma.

Il giovane, che in precedenza aveva avvicinato molti altri membri della troupe è arrivato sul set in Quarry Bay tentando colpire Bay alla testa con l’ingombrante apparecchio. Il regista ha schivato il colpo e strappato il condizionatore d’aria dalle mani del suo aggressore, impedendo quello che poteva diventare un grave incidente. Il team di sicurezza della società è subito intervenuto ed ha bloccato l’assalitore. La polizia, che ha anche avuto una colluttaziione con l’aggressore e due suoi compagni, ha arrestato i tre uomini. Nessuno del cast o della troupe è rimasto ferito e la produzione ha ripreso immediatamente a girare senza ulteriori incidenti.

Ecco la dichiarazione di Bay:

Ciao, sono Michael.

Sì, la storia circolata non è del tutto vera! Sì, alcuni bellicosi ragazzi drogati hanno molestato la mia troupe per ore la mattina del nostro primo giorno di riprese a Hong Kong. Un ragazzo ha lanciato alcuni carrelli metallici contro alcuni dei miei attori cercando poi di estorcere migliaia di dollari per abbassare la musica che tenevano appositamente ad alto volume e ci hanno anche lanciato dei mattoni.

Ad ogni venditore di ogni negozio dove abbiamo girato è stato pagato un prezzo equo per il disturbo, ma loro volevano quattro volte tale importo. Io personalmente ho detto a quest’uomo e ai suoi amici di dimenticarselo, che non avevamo intenzione di lasciarci derubare. Non gli è piaciuta quella risposta e un’ora più tardi è venuto dalla mia troupe mentre stavamo girando portando con sè una grosso condizionatore. Si è diretto verso di me ed ha cercato di colpirmi al viso, ma mi sono abbassato buttando l’apparecchio in terra  e spingendolo via. Questo quando la sicurezza gli è saltata addosso. Ma ci sono voluti sette ragazzi robusti per renderlo inoffensivo. E’ stato come uno degli zombie di Brad Pitt nel film World War Z. si è liberato di sette ragazzi e ha tentato di morderli. In realtà il folle è riuscito a mordere uno dei ragazzi ad una delle sue scarpe Nike. Fortunatamente era una Air Max, quelle con il cuscinetto d’aria e quindi le dita si sono salvate.

Poi ci sono voluti quindici poliziotti di Hong Kong in tenuta antisommossa per far fronte a questi punk. In tutto sono stati arrestati quattro ragazzi per aver aggredito gli agenti. Dopo di che abbiamo avuto un grande giorno di riprese qui a Hong Kong.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: arriva il biopic su Tupac – due sceneggiatori per Tom Clancy’s Ghost Recon

– Tom Clancy’s Ghost Recon: mentre nessuno sa se oltre alla produzione sarà sempre Michael Bay ad occuparsi della regia, l’adattamento cinematografico di Tom Clancy’s Ghost Recon ha trovato i suoi due sceneggiatori, ovvero Matthew Federman e Stephen Scaia, attualmente al lavoro sul reboot Sony di Zorro e sullo script di Y: The Last Man. Videogioco uscito nel 2001, Tom Clancy’s Ghost Recon ruota attorno ad una squadra speciale delle Forze dell’Esercito degli Stati Uniti denominata ‘Ghosts’.

– Trumbo: sarà Bryan Cranston a vestire i panni di Dalton Trumbo in Trumbo, biopic che segnerà il ritorno alla regia di Jay Roach. A sceneggiare il tutto John McNamara. Sceneggiatore, regista e scrittore statunitense, Trumbo, morto nel 1976, si rifiutò nel 1947 di testimoniare davanti alla Commissione per la attività anti-americane sulla sua adesione al comunismo, tanto dall’essere condannato nel 1950 ad 11 mesi di prigionia. Una volta uscito vinse comunque due Premi Oscar, per il miglior soggetto di Vacanze romane (1953) di William Wyler, firmato come Ian McLellan Hunter e per La più grande corrida (The Brave One) (1956) di Irving Rapper, firmata come Robert Rich. Tra le sue sceneggiature anche Spartacus di Stanley Kubrick, mentre l’ultima, scritta 3 anni prima di morire, fu quella di Papillon, con con Steve McQueen e Dustin Hoffman mattatori.

– Tupac: era solo questione di tempo, prima che Hollywood cedesse al biopic di Tupac Shakur. E così è stato. Morgan Creek Productions e Emmett Furla Films sono in trattative per realizzare Tupac, film sul carismatico e controverso rapper, poeta, attore e attivista politico, ucciso all’età di appena 25 anni il 7 settembre del 1996. Un omicidio mai risolto in grado di renderlo immortale, con più di 75 milioni di album venduti, la maggior parte delle quali post mortem, risultando uno dei più influenti artisti rap di ogni tempo. Come produttrice esecutiva ci sarà sua madre, Afeni Shakur. Via alle riprese ad Atlanta nel 2014.

– Going in Style – Vivere alla grande: 34 anni dopo l’uscita in sala dell’originale, diretto da Martin Brest, Going in Style – Vivere alla grande tornerà in sala grazie all’immancabile remake firmato New Line. Don Scardino alla regia, Tod Melfi allo script e un trio di ‘vecchie glorie’ da urlo come ipotetici protagonisti, vedi Morgan Freeman, Michael Caine ed Alan Arkin. Semplice e spassosa la trama: Stanchi di dar da mangiare ai piccioni dei giardini pubblici, tre vecchi pensionati del Queens, alla periferia di New York, decidono di rapinare una banca di Manhattan.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Transformers 4 – nuovi video dal set e novità sui Dinobot

Transformers 4 continua le riprese a Chicago, con i fan che si sono dati un gran da fare per riprendere il regista Michael Bay e la sua troupe al lavoro. Quattro nuovi video sono disponibili online che ci permettono di dare una prima occhiata all’attore Kelsey Grammer che interpreta il malvagio agente del controspionaggio Harold Attinger.

A quanto pare i cittadini di Chicago non hanno dimenticato gli eventi di Transformers: Dark of the Moon, con molti di loro che che protestano marciando in un picchetto con cartelli che riportano scritte e solgan anti-robot.

Per quanto riguarda il dilemma “Dinobot si o Dinobot no”, il sito Movieweb pubblica un documento della catena di negozi di giocattoli Toys R Us che sembra confermare la presenza dei dino-transformers nel nuovo film di Bay. A quanto pare i Dinobot saranno al centro della loro campagna 2014 legata ai giocattoli del film, questo insieme ad un logo con segni di artigli che è stato avvistato sul cappello da baseball di un membro della troupe (potete visionare la foto QUI), tutto ciò fa ben sperare sulla presenza di questi nuovi e potenti Transformers nel sequel.

Tornando alle voci e al documento i rumor parlano di un’unica scena in cui i Dinobot potrebbero apparire e a seguire qualche nota biografica.

Nei fumetti e nei cartoni animati I Dinobot sono Autobot, ciascuno con diverse origini e abilità. Nella serie animata i Dinobot sono creati sulla Terra da Wheeljack e Ratchet ispirandosi alla scoperta di ossa di dinosauro. Nel fumetto invece sono veri e propri alieni provenienti dal pianeta Cybertron e che fungono da speciale team d’assalto.

Sono i soli Autobot che fruiscono dell’abilità di volo in modalità robot, una caratteristica che condividono con i Deserticon . il team è composto da Grimlock (Tyrannosaurus rex), Slag (Triceratopo), Sludge (Brontosauro), Sharl (Stegosauro), Swoop (Pterodattilo) e Paddles (Elasmosauro). Nel film dovrebbbero apparire solo Grimlock e Slag con gli altri Dinobot che appariranno nei film futuri.

Un’altra nota interessante trovata in questo documento Toys R Us è che si confermano due ulteriori film sui Transformers e sembra che la presenza dei Dinobot andrà ampliandosi nel corso di questa nuova trilogia.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Transformers 4 – tre video dal set con Mark Wahlberg e Bumblebee

Dal set di Transformers 4 che Michael Bay sta girando a Detroit in Michigan arrivano 3 nuovi video. Nel primo si può scorgere l’attore Mark Wahlberg a bordo di un SUV cinese che cerca di sfuggire alla distruzione che lo circonda, nella seconda c’è Bumblebee in azione, insieme con il nuovo Autobot Hound, mentre il terzo video offre un ulteriore sguardo dall’alto al set di Chinatown con una spettacolare esplosione che coinvolge un’auto.

Il cast del film include anche Nicola Peltz, Jack Reynor, Stanley Tucci, Kelsey Grammer, Sophia Myles, Bingbing Li e TJ Miller.

Se volete vedere i tre video : http://www.cineblog.it/post/192555/transformers-4-tre-video-dal-set-con-mark-wahlberg-e-bumblebee

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

La notte del giudizio – trailer italiano del thriller-horror The Purge

Quest’anno si conferma periodo davvero d’oro per il filone thriller-horror con “intrusione domestica”, che dopo You’re Next e l’ottimo Static ci propone questo nuovo titolo con Ethan Hawke impegnato a difendere famiglia e abitazione dall’assalto di alcuni maniaci assassini pronti a tutto pur di dare sfogo alle loro pulsioni omicide.

Occhio al team produttivo del film che include Jason Blum (Paranormal Activity, Insidious, Sinister) e Michael Bay (Amityville Horror, Non Aprite Quella Porta).

Il trailer promette tensione a iosa e DeMonaco sfrutta tutto l’ansiogeno repertorio del filone incluse inquietanti maschere per gli assediatori, aggiungendo al mix un dilemma morale che naturalmente causerà conflitti e turbamenti che metteranno in crisi un padre che vuole solo difendere la propria famiglia.

Il cast include anche Lena Headey, Rhys Wakefield, Max Burkholder e Adelaide Kane-

Cosa faresti se una notte all’anno potessi commettere qualsiasi tipo di crimine senza conseguenze? La Notte del Giudizio è un thriller fantascientifico che segue le vicende di una famiglia lungo il corso di una singola notte. Quattro persone dovranno confrontarsi per capire cosa sono disposte a fare per proteggere i propri cari quando la violenza entrerà nella loro casa.

In un America distrutta dalla criminalità e con le prigioni stracolme di malviventi, il governo ha deciso di instaurare un giorno all’anno in cui per 12 ore ogni tipo di crimine, incluso l’omicidio, diventa legale. Non è possibile chiamare la polizia. Gli ospedali sono chiusi. E’ una notte nella quale i cittadini si autogestiscono senza il pericolo di essere puniti per le loro azioni. In questa notte invasa da una criminalità endemica e appestata dalla violenza, una famiglia si trova alle prese con un interrogativo logorante: che succederà quando uno sconosciuto busserà alla loro porta?

Quando poco prima del coprifuoco annuale qualcuno si introduce nel comprensorio blindato di James Sandin (Ethan Hawke), una serie di eventi drammatici porteranno la sua famiglia sull’orlo del baratro. Superare la notte senza diventare quei mostri che loro stessi fuggono sarà la dura prova che dovranno affrontare James, sua moglie Mary e i loro bambini.

Categorie
2013 2014 Cinema Film Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Michael Bay userà delle mini telecamere per Transformers 4

Sappiamo bene che a Michael Bay piace sperimentare nuove tecniche di ripresa e nuovi “aggeggi tecnologici” al’interno delle sue produzioni. È stato così nei precedenti capitolo della saga dei robottoni e sarà così anche in Transformers 4.

Sul set di questa pellicola, i cui lavori stanno per entrare nel vivo verranno usate alcune micro telecamere Nevo della Radiant Image, ovviamente insieme a delle nuovissime telecamere IMAX 3D. Queste telecamere grandi quanto webcam sono state mostrate per la prima volta al pubblico durante lo scorso fine settimana, all’interno del Cine Gear Expo. Sono in grado di offrire un’alta qualità dell’immagine e sono piccolissime, cosa che permetterà a Bay di sbizzarrirsi il più possibile con quelle scene d’azione ubriacanti (e incomprensibili) diventate un vero e proprio marchio di fabbrica. Speriamo bene!

Nel frattempo continuano a venire pubblicate nel web nuove foto dal set del film. Le ultime riguardano due misteriose vetture recentemente avvistate nel centro del Texas, all’interno di un’area delimitata come “E7″ (una sigla già usata in passato per le produzioni targate Transformers). Chi saranno mai questi veicoli?

La storia di Transformers 4, che farà il suo ingresso nelle sale americane il 27 giugno 2014, si svolgerà quattro anni dopo gli eventi narrati nel precedente capitolo. Nel cast troveremo anche Jack ReynorNicola PeltzMark WahlbergSophia MylesKelsey Grammer e Li Bingbing. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Uscite Future

Transformers 4, una new entry italoamericana nel cast: scopri chi è

Dopo Nicola PeltzMark Wahlberg e Jack Reynor, un altro pezzo da novanta si aggiunge al cast di Transformers 4, nuovo capitolo della saga targata Michael Bay e ispirata ai robottoni della Hasbro. Si tratta di Stanley Tucci, l’attore italoamericano di (tra gli altri) Big Night che di recente si è “convertito” al cinema pop con la sua strepitosa prestazione nel primo capitolo diHunger Games. La news arriva nel giorno in cui lo stesso Michael Bay ha annunciato che Transformers 4 sarà il primo film della storia girato con le nuove telecamere digitali IMAX 3D: segno che la macchina s’è messa in moto, e il film avanza a grandi passi verso la sua uscita ufficiale, prevista per il 27 giugno del 2014.