Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Chloe Moretz per The November Criminals – Destin Cretton alla regia de Il Castello di Vetro

– The November Criminals: a breve Carrie in sala, Chloe Moretz avrebbe messo le mani sul ruolo da protagonista del nuovo film di Sacha Gervasi (Hitchcock), ovvero The November Criminals, adattamento cinematografico del romanzo di Sam Munson. Protagonista della trama Addison Schacht, liceale che tra i tanti problemi da affrontare quotidianamente ne ha aggiunto anche un altro. Ovvero un caso di omicidio di un compagno di classe, su cui ha deciso di indagare. Fino a quando per lei non si apriranno le porte dell’Università di Chicago, con annesso indimenticabile viaggio nella malavitosa vita notturna ed adolescenziale di Washington. Sceneggiato da Steven Knight, lo script è stato poi ritoccato dallo stesso Gervasi.

– The Glass Castle – Il Castello di Vetro: da oltre un anno sappiamo che la Lionsgate ha intenzione di portare in sala Il Castello di Vetro, racconto autobiografico di Jeannette Walls con Jennifer Lawrence mattatrice e Marti Noxon alla sceneggiatura, poi riscritta da Andrew Lanham. Ebbene ecco oggi arrivare la notizia che Destin Cretton, regista dell’applaudito Short Term 12, avrebbe fatto sua l’ambita regia. Questa la trama:

New York, una fredda serata di marzo. Jeannette Walls sta andando in taxi a una festa. È una giornalista di successo, vive con il marito in un bell’appartamento di Park Avenue e sta pensando che forse il suo vestito è troppo elegante per l’occasione. Guarda fuori dal finestrino e vede una figura familiare che rovista in un cassonetto dei rifiuti. Quella donna è la madre di Jeannette, che per vent’anni non ha rivelato a nessuno la verità sulla sua famiglia. Lo fa oggi con questo straordinario racconto di un’infanzia e di un’adolescente fuori da ogni schema. Rex e Rose Mary Walls, i suoi genitori, avevano scelto per se stessi e i loro figli una vita nomade, all’insegna dell’imprevisto, dell’amore per la natura e della più assoluta precarietà. La madre di Jeannette, artista e insegnante, ama vagabondare tra villaggi di minatori e il deserto, senza vincoli e legami, mentre i suoi figli vivono un’infanzia costellata di incidenti che ai loro occhi paiono meravigliose avventure. Il padre, autodidatta e sedicente inventore, è un uomo carismatico e intelligente, che insegna ai figli le leggi della fisica e della geologia, ma soprattutto spiega loro come affrontare la vita senza temerla. Rex è capace di entusiasmare i bambini con le sue idee grandiose, prima fra tutte quella di costruire un enorme castello di vetro in mezzo al deserto. Il progetto c’è già, l’ha disegnato lui stesso: ora basta che i bambini lo aiutino a trovare l’oro, quello necessario a diventare ricchi e dare finalmente inizio ai lavori. Nel frattempo, però spende i pochi soldi che ha al tavolo da poker o in bottiglie di whisky, l’alcol e le frustrazioni lo rendono violento, mentre per il resto della famiglia le giornate si fanno sempre più difficili e i ragazzi devono badare a se stessi, procurarsi da mangiare, spingere i genitori a cercarsi un lavoro… Finché l’incantesimo si spezza e, a diciassette anni, Jeannette lascia la famiglia e approda con la sorella Lori a New York. Oggi, in questo appassionato memoriale, Jeannette Walls racconta la contraddittoria miscela di dolore e felicità, di odio e amore, di paura e sicurezza che ha plasmato una personalità d’eccezione.

– Survivor: non solo Angela Bassett, Pierce Brosnan, Milla Jovovich ed Emma Thompson, annunciati ieri, ma anche Dylan McDermott. Ancora attori per il ritorno sul set di James McTeigue con Survivor, sceneggiato da Phil Shelby che seguirà i passi di una donna americana (Jovovich) che lavora a Londra per il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. Quando i suoi uffici vengono bombardati, lei, unica sopravvissuta, si ritroverà coinvolta in un complotto cospirativo che la porterà a tramutarsi in fuggitiva. McDermott vestirà i panni del capo della Jovovich nonchè suo fidanzato. Via alle riprese nel mese di settembre del 2014.

– The Racketeer – L’ex avvocato: Hollywood torna ad incrociare i best seller di John Grisham grazie a The Racketeer, pubblicato nel 2009 e arrivato in Italia con il titolo l’Ex Avvocato. La Fox 2000 ha infatti ingaggiato Frank Baldwin per adattare il romanzo di Grisham al grande schermo. Questa la trama:

‘Chi è Malcolm Bannister? E cosa ha a che fare con la morte del giudice Fawcett? Quando un lunedì mattina il giudice non si presenta a un processo, i suoi collaboratori, preoccupati, chiamano l’FBI. Il corpo viene ritrovato nel seminterrato del suo cottage sul lago insieme a quello della giovane segretaria. La cassaforte aperta e svuotata. Nessuna impronta, nessun segno di scasso né di colluttazione, tranne piccole bruciature sul cadavere della donna. Solo Malcolm Bannister sa chi è stato e cosa è realmente successo. Apprezzato avvocato di colore, anzi, ex avvocato radiato dall’albo della Virginia perché coinvolto in una vicenda di riciclaggio di denaro, è attualmente detenuto nel Federal Prison Camp, nel Maryland, dove dispensa consigli legali ai compagni. Ha già scontato metà della sua condanna, ma vuole a tutti i costi uscire il prima possibile, e ora sa come fare: la sua libertà in cambio del nome del colpevole. Non avendo alcuna pista da seguire, l’FBI è interessato ad ascoltare le sue rivelazioni, anche perché Bannister sembra essere informato su molte altre cose, per esempio sul contenuto della cassaforte. Ma tutto ha un prezzo, soprattutto notizie così scottanti come quelle relative agli eventi che hanno portato alla morte del giudice Fawcett. Bannister è deciso a giocare le sue carte fino in fondo, e non è certo nato ieri. Ma niente è come sembra: i ruoli si capovolgono, gli scenari si alternano, in una sfida in cui ogni mossa è studiata nel minimo dettaglio’.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

I Mercenari 3 – The Expendables 3: via alle riprese – ecco il cast completo con la sinossi

Pronti, via. Sono partiti. Lionsgate e Millennium Films hanno ufficializzato il via alle riprese de I Mercenari 3 – The Expendables 3, annunciato in sala per il 15 agosto del 2014 e al momento in lavorazione in Bulgaria. Nel comunicare il primo ciak della pellicola, le due società hanno ufficializzato non solo la sinossi ma anche il cast ufficiale del film, ricco di sorprese, tra addii inattesi e ricche novità.

Partendo dalle new entry, si faranno strada lungo l’arco della pellicola Wesley Snipes, Antonio Banderas, Harrison Ford, Mel Gibson, Kellan Lutz, Glen Powell, la lottatrice Ronda Rousey e il campione di boxe Victor Ortiz. Nicolas Cage, Jackie Chan e Milla Jovovich, dati per certi daDeadline negli ultimi mesi, non sono stati invece menzionati dal comunicato, così come Mickey Rourke, annunciato da Stallone come sicuro ‘ritorno’. Ma così non sarà. A completare l’opera, tra le vecchie conoscenze, troveremo Sylvester Stallone, Jason Statham, Jet Li, Dolph Lundgren, Randy Couture, Terry Crews e Arnold Schwarzenegger.

A dirigere il tutto Patrick Hughes, con Creighton Rothenberger e Katrin Benedikt, autori di Olympus has Fallen, allo script. Il tutto ruoterà attorno a Conrad Stonebanks (Gibson), co-fondatore degli Expendables insieme a Barney (Stallone), ormai passato all’altro lato della forza, desideroso di vendetta e pronto ad uccidere gli ex compagni. Consapevole di dover combattere il sangue vecchio con del sangue nuovo, Barney arruola Mercenari più giovani e veloci, in modo da poter affrontare il temibile Stonebanks a viso aperto. In un epico scontro finale.

Uscito nel 2010, il primo capitolo della saga incassò 274,470,394 dollari in tutto il mondo, mentre il sequel, diventato realtà nel 2012, riuscì ad abbattere il muro dei 300.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Kirsten Dunst in Midnight Special, Anton Yelchin e Dakota Johnson in Cymbeline, Glen Powell ne I Mercenari 3

Kirsten Dunst ha firmato come protagonista di Midnight Special, il film di fantascienza del regista Jeff Nichols (Take Shelter). La Dunst reciterà al fianco di Michael Shannon e Joel Edgerton. Il film è incentrato su un padre e il figlio di 8 anni costretti alla fuga quando quando il padre si rende conto che suo figlio “ha un qualche tipo di poteri speciali“.

Il pensiero va subito a Fenomeni paranormali incontrollabili, ma Nichols parlando del film lo ha invece paragonato allo Starman di John Carpenter.

Anton Yelchin (Star Trek) e Dakota Johnson (The Five-Year Engagement) si sono uniti al cast di Cymbeline, l’adattamento contemporaneo di Michael Almereyda della celebre opera di Shakespeare.

Il film è un mix tra la serie tv crime con motociclisti Sons of Anarchy e il Romeo + Giulietta di Baz Luhrmann: ”una battaglia epica tra poliziotti corrotti e una gang di motociclisti dediti allo spaccio di droga ambientata in un’America del 21° devastata dalla corruzione“.

Yelchin interpreterà Cloten, il figlio di Queen interpretata da Milla Jovovich avuto da un ex marito, mentre Johnson sarà Imogen, figlia di King interpretato da Ed Harris nata dal suo precedente matrimonio. Il cast include anche Ethan Hawke. Le riprese di Cymbeline cominciano a New York il prossimo 19 agosto.

Manca una settimana all’inizio delle riprese del sequel I Mercenari 3 di Patrick Hughes (Red Hill) e viene comunicata un’altra aggiunta al cast, si tratta dell’attore Glen Powell (Il cavaliere oscuro: Il ritorno) che vestirà i panni di soldato, hacker e pilota di droni.

Il cast confermato oltre a Sylvester Stallone include Jason Statham, Harrison Ford, Mel Gibson, Dolph Lundgren, Wesley Snipes, Jet Li, Randy Couture, Antonio Banderas, Ronda Rousey, Terry Crews, Arnold Schwarzenegger, Victor Ortiz, e Kellan Lutz.

Da confermare invece la presenza di Milla Jovovich, Jackie Chan e Nicolas Cage, mentre Bruce Willis non sarà nel film. I Mercenari 3 esce negli States il 15 agosto 2014.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2014: Christopher Walken per Jersey Boys di Clint Eastwood – novità dal cast de I Mercenari 3

– Poltergeist: Rosemarie DeWitt sarà la protagonista femminie del remake di Poltergeist, da anni annunciato ed ormai ad un passo dal via alla produzione. Gil Kenan (Monster House) alla regia, con David Lindsay-Abaire autore dello script. Ad occuparsi della produzione Sam Raimi e Rob Tapert, tramite la Ghost House Pictures, insieme a Roy Lee. Nathan Kahane (The Grudge) farà invece da produttore esecutivo. La trama ruoterà alla prevedibile famiglia che lotta per sbarcare il lunario, tanto da trasferirsi in una obsoleta casa di periferia. Qui sarà chiamata a confrontarsi con uno spirito alquanto su di giri, che rapisce la loro figlia più giovane e li sfida per salvarla dalle grinfie del male. Data di uscita ancora non ufficializzata, ma è facile immaginare che il film possa uscire nell’ottobre del 2014.

– Interstellar: visto in Spider-Man 3, Predators e The Big Wedding, Topher Grace è l’ultimo nome che si è unito al già ricco cast di Interstellar, nuovo film di Christopher Nolan. Al suo fianco l’attore troverà Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Caine, Bill Irwin, Mackenzie Foy, John Lithgow e Casey Affleck. Scritto e diretto da Nolan, Interstellar è basato su una sceneggiatura di Jonathan Nolan. Il film sarà prodotto da Emma Thomas e Christopher Nolan con la loro Syncopy Films, insieme alla Lynda Obst Productions. Kip Thorne sarà il produttore esecutivo. Trama avvolta nel mistero, se non fosse che dovrebbe andare ad incrociare viaggi interstellari fino ai confini della nostra conoscenza scientifica. Il film uscirà nei cinema il 7 novembre 2014.

– Stretch: dopo Patrick Wilson, Ed Helms, Chris Pine, Brooklyn Decker, James Badge Dale, David Hasselhoff, Ray Liotta e Shaun Toub, anche Jessica Alba si è unita al cast di Stretch, nuova action-comedy firmata Joe Carnahan. La pellicola seguirà una contorta notte losangelina, con protagonista un disperato autista di limousine. Jason Blum (The Purge, Insidious) produrrà la pellicola, a basso budget, insieme alla Blumhouse Productions. Stretch uscirà nelle sale il 21 marzo 2014.

– Jersey Boys: finalmente i primi nomi. Christopher Walken è infatti il primo volto ad unirsi al nuovo film di Clint Eastwood, ovvero l’atteso musical Jersey Boys. A detta di Deadline, Walken andrà a vestire i panni del mafioso Angelo “Gyp” DeCarlo nell’adattamento del musical di Broadway. Ad occuparsi della sceneggiatura il due volte candidato all’Oscar John Logan. Scritto da Marshall Brickman e Rick Elice, con musiche di Gaudio, testi di Bob Crewe, la regia di Des McAnuff e prodotto da Dodger Theatricals, Jersey Boys ha incassato qualcosa come 750 milioni di euro in 8 anni, trionfando ai Tony Awards, Oscar del teatro, prima nel 2006 (4 statuette, tra le quali quella di Miglior Musical) e dopo nel 2008, ovvero dopo lo sbarco trionfale nel West End di Londra. Jersey Boys, per chi non lo sapesse, racconta la vera storia dei leggendari The Four Seasons, uno dei gruppi rock’n roll di maggior successo negli anni 60. Protagonista indiscusso Frankie Valli, ‘leader’ del gruppo, da seguire in oltre due ore di balli e canzoni sfrenate, dagli inizi fino all’apice del successo, tra classici come Can’t Take My Eyes Off of You, Sherry, Big Girls Don’t Cry e Oh, What a Night.

– The Expendables 3: a breve Hercules in 3D al cinema, Kellan Lutz potrebbe presto unirsi al cast de I Mercenari 3. Oltre a Sylvester Stallone, Arnold Schwarzenegger e Jason Statham, anche Jackie Chan, Wesley Snipes, Nicolas Cage e Milla Jovovich sarebbero da tempo in trattative per un eventuale ruolo. Nell’attesa Sly ha twittato l’arrivo sul set di Ronda Rousey, prima medaglia olimpica femminile della storia Usa nel Judo, e il pugile peso welter Victor Ortiz. Per entrambi sarà il debutto al cinema in qualità di ‘attori’. Ad occuparsi della regia Patrick Hughes, per delle riprese che partiranno ad agosto, a Los Angeles, per poi uscire in sala il 15 agosto 2014.

 

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo Sony

Resident Evil 6: via alle riprese in autunno

Una saga infinita, che ha probabilmente iniziato a dare segni di cedimento con il 5° pessimo capitolo. Eppure Resident Evil continua ad incassare, tanto da ‘costringere’ la Sony ad andare avanti. 102 milioni di dollari con il primo capitolo, uscito nel 2002; 129 con il secondo; 147 con il terzo; addirittura 296 con il quarto; ed infine 240 milioni con il quinto, visto al cinema lo scorso anno.

Inizialmente annunciato in sala per il 12 settembre del 2014, Resident Evil 6 sembrava potesse slittare al 2015, come confessato da Milla Jovovich su Twitter. Di notizie certe, fino ad oggi, non ne avevamo, se non fosse che Paul W.S. Anderson, via Star, abbia annunciato il via alle riprese.

Che si terranno in autunno. Questo autunno. Conclusa la lavorazione di Pompei, Anderson tornerà immediatamente alla sua creatura preferita, in modo da poter uscire proprio nel settembre del 2014, come rivelato dalla Sony mesi e mesi fa. Slittamento bocciato, in conclusione, e tempistica di produzione confermata.

Al momento non si conoscono dettagli di nessun tipo sull’eventuale trama, ne’ sul cast che andrà ad affiancare l’immancabile Jovovich, non solo moglie del regista ma anche Alice a vita. Al posto del banale ‘6′, è facile immaginare che il titolo prenderà una strada decisa e precisa, come avvenuto con gli ultimi 4 capitoli, rispettivamente titolati Apocalypse, Extinction, Afterlife e Retribution.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Resident Evil 6 uscirà il 12 settembre del 2014 – Christian Bale sarà Batman nella Justice League?

Resident Evil 6: vedremo mai la fine di questo ormai stanco e stancante franchise? Forse no, se gli incassi continuano a produrre milioni di dollari. ShockTillYouDrop.com ha infatti annunciato l’uscita in sala di Resident Evil 6, che dovrebbe diventare realtà il 12 settembre del 2014. 18 mesi all’uscita significano dover dare un’accelerazione alla produzione del film, in arrivo dopo i 221 milioni di dollari incassati in tutto il mondo da Resident Evil: Retribution. Aggiornando gli incassi, l’intera saga ha generato solo al botteghino circa 900 milioni di dollari. Un’enormità, visti anche i costi relativamente contenuti. Secondo quanto indicato in precedenza da Paul W.S. Anderson, il sesto capitolo dovrebbe essere l’ultimo, ma certo è che dinanzi ad un eventuale box office sbancato per l’ennesima volta, il futuro di Resident Evil potrebbe seriamente tornare di attualità. Novità sulla trama non ce ne sono, così come sul cast della pellicola, che ovviamente vedrà tornare Milla Jovovich nei panni di Alice. Unica notizia certa di giornata: Resident Evil 6 si farà.

– Flash: se ne parla da tempo, e noi non possiamo far altro che continuare a monitorare la situazione. Secondo quanto riportato da Forbes, Flash potrebbe essere la prossima scelta cinefumettara della coppia DC Comics-Warner Bros. Fallito il progetto Lanterna Verde, e in attesa di scoprire come andrà il rilancio di Superman, la major avrebbe già pronta una sceneggiatura del film, partorita addirittura da David S. Goyer. Il progetto Justice League potrebbe quindi essere preceduto dal primo lungometraggio dedicato a Flash, in modo da poter spacchettare e sfruttare appieno il ricco Universo fumettistico della DC Comic, alla disperata ricerca di personaggi da spolpare.

– Justice League: Parli del diavolo, ed ecco arrivare la Justice League. Secondo quanto riportato dal solitamente attendibile Latino Review, sarà proprio Christopher Nolan a produrre l’attesa pellicola, confermando così il suo ruolo predominante nel mondo dei cinefumetti DC Comics. Dopo Batman e Superman, da lui prodotto, Nolan chiuderebbe di fatto il cerchio, portando all’interno della reunion DC un personaggio a lui caro, ovvero l’Uomo Pipistrello firmato Christian Bale. Niente nuovo Batman, in conclusione, ma un gradito ritorno a casa dell’originale, pronto a mostrarsi durante i titoli di cosa de l’Uomo d’Acciaio, quando il nuovo Superman dovrebbe incrociare proprio uno stanco ed invecchiato Bruce Wayne, per chiedergli di tornare in pista. Speculazioni e rumor, al momento, decisamente affascinanti e in qualche modo confortanti. Perché la presenza di Nolan dovrebbe far rima con ‘garanzia di qualità’, nella speranza che il nuovo Superman decolli definitivamente. Perché in caso contrario la tanto chiacchierata Justice League potrebbe morire ancor prima di venire alla luce.