Categorie
Angela Ferrante Bloodstroke Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Zara

L’ universo di Bloodstroke diventa visitabile

L’ universo di Bloodstroke visto che era pericoloso e molto duro prima ci dovevano essere delle migliorie per salvaguardare la sicurezza che visitano questo universo che sarebbe stato pieno di sangue , morte e cadaveri e fino a oggi era stato bloccato per sicurezza ma adesso per tutti erano state aggiunte cose che rendevano a tutti quanti di essere al sicuro e cosi non essere uccisi o morire . Bloodstroke adesso poteva essere visitato da tutti quanti e per proteggere le persone c’ erano armi , giubbotti antiproiettile . Prima queste cose erano state messe solo per i protagonisti del gioco e per i loro nemici ma alla fine con calma Angela Ferrante andò li e fece vedere a quelle persone chi comandava e con la sua parlantina e con i suoi gesti riusci a far dare pure ai visitatori questi equipaggiamenti . Nelle vicinanze c’ ero pure io , Angela si era girata uno gli stava per sparare con un fucile . Io presi la mia pistola e gliela puntai sulla testa , la persona che stava facendo tale cosa era una donna di 18 anni era giovane , capelli rossi ed era vestito tutta nera . Io gli avevo puntato la mia pistola  che era lunga e le dissi mentre ero accanto a lei – avanti dammi un pretesto uno qualunque . Avanti sto aspettando . Il nome di questa donna era Zara , una volta tolta la sicura alla mia pistola mise a terra la sua e io buttai la sua pistola nel fiume visto che eravamo al porto . Volete sapere cosa disse a loro per convincerli – Meglio se fate avere queste cose pure alle persone che visitano il vostro mondo oppure voi finite nel Pozzo degli Universi caduti e mi dispiace che succeda , il vostro è un bel universo e non vorrei che scomparisse per un niente . Alla fine dopo una dura decisione si era stretto un patto ma Zara non era d’ accordo con Angela o come aveva detto lei visto che questa ragazza che stava per morire per mani mia chiamava il mio capo gringa e non voleva stare a sentire il patto fatto con lei .

Categorie
2012 Aqua Dialoghi Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri eroi Heartless Me Mio Capo Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Persone Storia supereroi Superpoteri Tempo

Heartless a Milano

Milano una città molto bella , posti molto belli da visitare come il Monumento delle 5 giornate e molti altri posti . Come sapete gli Heartless nascono dall’ oscurità , quindi bastano che trovano anche un pizzico di oscurità in una persona e da li nascono e si trasformano in come li conosciamo tutti noi . Degli Shadow si era materializzati per le strade di Milano e avevano iniziato ad attaccare persone buone , persone che sono buone con le persone perché loro odiano profondamente quel tipo di nemici . Io stavo riposando un po’ e anche Kratos , Pandora e Aqua , quando poi mi chiamo sul telefonino il capo è disse – Marcello , ci sono degli Heartless a Milano va lì e sconfiggili e io dissi al mio capo – ci vado subito . Dopo pochi minuti , andai in camera di Kratos , poi in quella di Pandora e infine in quella di Aqua e gli disse – preparatevi a Milano ci sono degli Heartless e stanno attaccando delle persone . Kratos , Pandora e Aqua in pochi minuti si vestirono e si lavarono ed erano già pronti . Dopo ci teletrasportammo a Milano , proprio dove stavano gli Shadow , sfoderammo le spade e iniziammo ad attaccare i nemici , uno nemici stava proprio dietro di me e stava per attaccarmi , ma io sfoderai la mia pistola e gli sparai un proiettile e lo sconfissi . Mentre combattevamo contro i nemici cercammo di non far del male a nessun civile . Dopo vari attacchi di spada e di qualche altra arma i nemici furono sconfitti e andammo dalle persone attaccate . C’ era una persona di 23 anni con il braccio sinistro ferito , andai vicino a lui gli presi il braccio e iniziai a curarlo grazie al potere di guarigione , Pandora vide che c’ era una donna di 32 anni ferite alla gamba destra e fece come le avevo detto di concentrarsi sulla guarigione e il suo potere attivo e la donna disse a Pandora – grazie per il salvataggio .Dopo aver salato le persone dagli Heartless ce ne tornammo a casa .