Categorie
Presentazione

La Muerte osserva il Totem

Io avevo dato il Totem a Cortana per fare in modo che tornasse integro e cosi la Muerte o chi lo voleva osservare per capire se poteva esserci utile per quello che dovevamo fare nel caso di Coraline si potesse ancora fare. Dentro a questo Totem c’ e una parte dell’ anima di Coraline Jones ed era stata li dentro grazie a un potere noto come manipolazione spirituale e Beldam ha ottenuto tale potere dai Distruttori che loro lo hanno ottenuto grazie a un libro che si trovava dentro la Biblioteca Stellare dei Dominatori di Poteri. Dentro al T.A.R.D.I.S ci sono tecnologie veramente incredibili e possono ricostruire ogni cosa ma può anche creare ogni cosa, se la tratti con cura e non le fai del male il T.A.R.D.I.S può darti una mano sia nel viaggio nel tempo ma anche in altre situazioni particolari. Ora uno si chiede ma se il totem è stato distrutto allora la parte di anima di Coraline è andata persa per sempre, no visto che quella parte di anima adesso si trova dentro al mondo degli spiriti. La Muerte ha potuto osservare l’ anima di Coraline da lontano, grazie ai suoi occhi ha potuto studiare la sua aura e il suo cuore, essendo la Muerte ha poteri che io non avrò mai. Il mio T.A.R.D.I.S ci mise qualche ora a riparare il Totem e spero vivamente che noi non dobbiamo andare nel mondo di Until Dawn perché io e Irisa siamo pronti a tutti ma li dentro c’ e il Wendigo. Il T.A.R.D.I.S per segnalarmi del riparo inizio a far lampeggiare la luce in alto e presi il Totem e lo diedi in mano alla Muerte. Lei inizio a vedere il tipo di Totem, i suoi colori e sopratutto il suo aspetto, chiuse gli occhi verso di me e li riapri ed era un gesto per farmi capire che dovevo venire vicino a le e se ha fatto una cosa del genere significa che siamo in alto mare e quindi dobbiamo andare li dove ci sta una creature veramente orribile e che potrebbe farci a pezzi. La Muerte vicino a me e Coraline decise di non essere tagliata fuori dal discorso e si mise in un punto in cui ci poteva ascoltare – mi dispiace ma se vuoi aiutare questa persona devi andare nel mondo di Until Dawn. Io amo il mondo di Until Dawn perché li ci sta il mistero e ci sono segreti che devo ancora scoprire ma in questo momento lo voglio evitare perché ci sta una ragazzina che potrebbe essere uccisa dal Wendigo e non mi va e cosi guardai la Muerte negli occhi – non c’ e un altro modo per fare una cosa del genere. Il luogo in cui dobbiamo andare è veramente pericoloso e ho paura che possa morire o peggio. La Muerte lo sapeva cosa c’ e nel mondo di Unti Dawn ma decise di essere più chiara e precisa per far capire a me e alla piccola Coraline che stava ascoltando – mi dispiace Daniel e mi dispiace pure per te Coraline, io ho tutti questi poteri ma se vuoi fare qualcosa allora devi andare a parlare con La Morte Indiana visto che lei ha creato questo totem e solo lei lo può utilizzare. Ogni Dio della Morte ha i suoi poteri e può utilizzare solo i mezzi del suo regno e quindi solo la Morte Indiana può salvare Coraline Jones e ridarle l’ anima. Prima di farmi andare via con il mio T.A.R.D.I.S ci disse queste parole – vedete in Messico ci sono molti mondi dei morti e ognuno di noi ha numerosi modi per operare con i vivi e con i morti e poi ci c’ e la Morte Indiana che aiuta gli spiriti e i guerrieri indiana grazie ai Totem, ma questo Totem è stato corrotto da qualcuno di potente quindi sta attento.

Categorie
Presentazione

Il mio patto con La Muerte

Quando nel 2011 io sono andato nel Mondo dei Morti per la prima volta avevo una voglia matta di andare li anche per un altro motivo cioè capire cosa fosse successo a Maraxus. Volevo andare li per incontrare i fantasmi dei Dominatori di Poteri per capire cosa fosse successo a loro, come sono andate le cose li a Maraxus e sopratutto se potessi fare qualcosa per salvarli dalla loro situazione. Anche se io dovevo prima arrivare nel 2013 per poter tornare su Maraxus e cosi essere la persona che dovevo diventare però sapendo da quei fantasmi informazioni avrei saputo cosa fare, cosa era successo realmente li dentro e se erano stati uccisi dai Distruttori o da altre persone. Una volta arrivato li dentro sul ponte fatti da Petali di Calendula o come vengono chiamati qui i Fiori della Morte. Li vidi un numero veramente enorme di spiriti andare verso la terra e li incontrai Morgan che ci vide e con il grande entusiasmo – Benvenuti nel Mondo dei Morti. Lui non era sorpreso di vedere una persona che era viva visto che alcune volte i viventi vengono qui per cercare i loro. Io senza farmi vedere da Sarah la Fenice Rossa andai verso Morgan – mi puoi aiutare con una certa ricerca. Morgan notò i miei occhi rossi e i simboli che avevo sul collo e capì chi ero o per meglio cosa ero e me lo disse nelle maniera più schietta – non so dove sono andati i fantasmi dei Dominatori di Poteri. Nel senso loro erano qui fino a qualche tempo fa e poi se ne sono andati. Mentre io stavo parlando con Morgan lui senza farsi vedere contatto la Muerte e lei arrivo in pochi minuti perché lei ci aveva indicato la strada e il modo per arrivare qui. Noi l’ avevamo incontrata li al Bar Blue Moon mentre stava facendo una danza dedicata al Giorno dei Morti e una volta arrivata qui quando ha saputo che io stavo cercando i fantasmi dei Dominatori di Poteri non l’ ha presa bene perché pensava che era stato io. Lei ci avvicino a me e con uno sguardo molto arrabbiato – io non voglio che altre persone con i poteri vengono qui e cercano di distruggere il mio mondo. Io ero felicissimo di vedere quel mondo e io in pochi minuti me la feci amica – se vuoi io e Sarah la Fenice ti possiamo aiutare a proteggere questo mondo. Li dentro io scopri dei luoghi e delle cose veramente incredibili ma loro devono affrontare una situazione veramente brutta come la Sparizione Definitiva e loro spariscono per sempre da questo Mondo dei Morti. Io quando vidi Lucia Ferri scomparire nell’ oblio prima provai a riportarla indietro con il potere della vita ma Morgan mi fece cenno con la testa di non fare tale gesto. Poi andai a chiedere alla Muerte che aveva visto tale scena e sia quello che avevo cercato di fare io- senti Lucia Ferri è stato dimenticata e adesso è scomparsa da questo mondo. Le anime restano solo qui per un po’ di tempo in questo mondo e poi se ne vanno da qualche parte, cioè possono essere tornate in vita o possono essere andati in un altro mondo. Prima di lasciarmi andare mi fece quello sguardo – Daniel qui. So perfettamente che tu sai i poteri della vita e della morte ma ti prego di un usarli più perché non so se lo sai ogni volta che usi quel potere qui in questo mondo succede qualcosa di brutto. Un piccolo gesto come riportare in vita una persona o anche riportarla dal regno dei morti causa delle consegue gravi e molto durature. Io allora mi mossi vicino alla Muerte – vuoi dire che se provo a fare qualcosa con quei poteri questo mondo può essere corrotto dall’ oscurità e i fantasmi di queste persone possono fare del male a un sacco di persone. Io allora chiesi alla Muerte la sua mano destra e recitai tale parole – Io Daniel Saintcall e ti giuro che userò i poteri della Vita e della Morte solo in casi estremi e di estrema necessità.

Categorie
Presentazione

Spiego a Coraline a Irisa Prince le regole del Mondo dei Morti

Quando siamo arrivati al Mondo dei Morti abbiamo pensare di fare tutto senza accorgerci che noi stavamo attirando troppa attenzione su di noi. Coraline e la sua situazione stava attirando troppa attenzione e tutti quanti stavano pensando che lei era morta in un modo veramente terribile oppure era una nuova arrivata del Mondo dei Morti e che lei era stata punita dalla Muerte per aver rubato un oggetto a un Morto. Io ero andato un attimo al T.A.R.D.I.S e presi una felpa con il cappuccio da far mettere a Coraline e dopo un po di storie se la mise e poi mi chiese – perché devo coprirmi la faccia ?. Io presi Coraline e Irisa vicino al T.A.R.D.I.S e feci vedere la situazione che si era creata da li a pochi minuti – vedi che ti stanno guardando tutti. Coraline inizio a vedere che tutti stavano guardando lei e la faccia e quella che era successo al suo occhio destro e non capiva cosa stava succedendo. Io senza girarci intorno decisi di spiegare la situazione a Coraline e a Irisa – loro stanno pensando a due situazione una più grave dell’altra . O che sei morta in una situazione veramente molto brutta tipo per colpa di un Serial Killer oppure che sei stata punita per aver rubato un oggetto a un Morto e che la Muerte ti ha punito in una maniera veramente unica e che faccia capire a tutti quanti che non devono rubare. La Muerte ha visto molte persone rubare oggetti ai Morti e nessuno che veniva punito e cosi ha deciso di maledire gli oggetti dedicati ai Morti. Cioè se hai rubato un oggetto che sia un affetto tipo un oggetto a cui sono legati o anche un tesoro tu vieni portato qui e hai tempo per restituire l’ oggetto al legittimo proprietario oppure resterai qui per sempre e sarai uno scheletro per sempre. Ma per te è diverso visto che non hai fatto nulla di male la Muerte ti aiuterà e ti restituirà la tua anima in men che non si dica. Coraline sapeva che la sua anima era scomparsa nel Totem e quello era stato distrutto- vedi il Totem è andato distrutto. Io lo avevo visto che era andato distrutto e avevo detto a Cortana di ripararlo e ci mise pochi secondi e io lo tenevo al sicuro dentro al T.A.R.D.I.S visto che secondo me dovevamo andare in un altro luogo e in un mondo cioè quello di Unti Dawn per fare visita a una vecchia amica cioè La Morte Indiana oppure tutto si sarebbe potuto risolvere li e poi io avrei voluto fare la domanda a Coraline e cosi forse avrebbe ritrovato i suoi genitori. Mentre noi stavamo parlando tra di noi alcuni spiriti ogni tanto andavano vicino a Coraline per cercare di capire cosa le fosse successo o se era morta di recente o andavano a chiedere direttamente a Morgan.

Categorie
Presentazione

Curiosità sul Mondo dei Morti : Maledizioni

Se rubi un oggetto a un morto, La Muerte ha deciso di far pagare alla persona che ha rubato quell’ oggetto di restare nel Mondo dei Morti fino a quando non lo da al suo legittimo proprietario. Prendiamo ad esempio il caso di Miguel Rivera, lui aveva rubato la chitarra di Ernesto della Cruz e secondo le regole del Mondo dei Morti lui doveva restare li fino a quando non ridava la chitarra al suo legittimo proprietario. Sir Percival Black grande Cavaliere Templare e che era morto per mano di sua sorella Rione Black, loro avevano combattuto per il bene della città. Rione voleva tutto per se, invece Sir Percival Black voleva aiutare tutti quanti e fare in modo che nel suo paese tutti avessero tutto ma per colpa di Rione e del suo volere tutto per se, questo suo desiderio sembrava del tutto impossibile. Sir Percival Black si accorse che sua sorella Rione era la persona che faceva i furti da un simbolo che appariva ogni scena del crimine una Rondine Rossa e che lei aveva disegnato sul suo braccio. Sir Percival Black decise di affrontare sua sorella Rione per farla smettere di rubare a tutti, visto che tali furti stavano mettendo in allerta tutti quanti e pensavano che nel loro paese ci sono i banditi o criminali senza scrupoli visto che hanno rubato sia a persone povere o ricche. Sir Percival entro in stanza di sua sorella Rione senza bussare e senza girarci intorno guardandola sul letto con tutto il suo bottino attorno a se – devi smetterla con questi furti. Tutti stanno avendo paura e stanno pensando che nel paese ci sono dei ladri o dei banditi. Se non la smetti prima o poi qualcuno si farà del male e alla fine in fine ne paghi le conseguenze. Rione sul suo letto e vedendo i suoi frutti fece finta di non sentire il discorso di suo fratello – se volevano che io non rubassi la roba non dovevano metterla di fronte a me o di fronte agli occhi di tutti. Sir Percival Black invece di arrendersi ci riprovo di nuovo – se non la smetti le guardie ti fermano o cercheranno di ucciderti. Ma a Rione non importava nulla di quello che diceva suo fratello e con uno sguardo di pure odio – lasciami in pace e non me frega nulla di quello che dirai. E se provi a dire qualcosa alle guardie per finire questa storia, io invece gli dico che tu sapevi tutto e che mi hai protetto per tutto questo tempo. Sir Percival Black decise di finire questa storia una volta per tutte anche se il nemico era sua sorella Rione e sguaino la sua spada senza pensarci due volte. Rione decise di prendere la sua spada e invece di puntarla in un punto qualsiasi, la punto vicino alla gola del fratello senza nessuno scrupolo e senza pensarci due volte. Sir Percival Black la blocco con la mano e poi inizio il vero scontro tra i due, lo scontro fini con la morte di entrambi e Rione decise di prendere la moneta antica dal corpo semi morente di suo fratello per far capire a lui che lei era la migliore tra i due anche se era un Cavaliere Templare. So la faccenda perché la Muerte facendomi toccare la moneta antica che aveva preso per un attimo dalle mani di Rione mi fece vedere tutta la storia. Non so come ha fatto a prenderla, ma quello che so e che Rione si comportò come una voleva ingrata e una persona con uno sguardo glaciale come quei Serial Killer a cui uccidere e diventato un hobby come tutti quanti gli altri.

Categorie
Presentazione

Aqua cerca di capire se fare la sua mossa oppure no

Aqua seduta sul suo letto e stava cercando di capire se andare dentro al Mondo dei Morti per vedere solo come Nora era stata cambiata dalla possessione oscura. Lei sapeva che impedire all’ oscurità di impossessarsi di Nora avrebbe cambiato il nostro intero universo e che lei non sarebbe stata qui nel Rifugio dell’ infinito ma in un altro luogo dove lei sarebbe stata malvagia e avrebbe ucciso tutte le persone con i poteri che avrebbero messo i bastoni tra le ruote ai Dominatori di Poteri. Anche se io le avevo detto che fare una cosa del genere, avrebbe reso il nostro oscuro più oscuro lei era ancora con l’ intenzione di provare. Io le avevo detto che se lo avrebbe fatto lei non sarebbe più potuta tornare alla Terra di Partenza e in quel nuovo universo lei non ha mai risvegliato Ventus e non ha mai salvato Terra grazie a Sora e ai vari possessori del Keyblade dentro al Cimitero dei Keyblade. Allora seduta li sul letto stava decidendo se farlo oppure no visto che questo avrebbe fatto in modo che molte persone sarebbero vive e Nora sarebbe stata li in quel’ universo non come Oscurità ma come una persona che ha i poteri e li può usare per fare del bene e per dare una mano alle persone. Aqua prima di parlare con Pandora per farle capire che se andavano li dentro dovevano stare attenti e non fare gravi danni come mettersi a uccidere demoni o creature oscure. Cioè se si andava li dentro si doveva andare con calma e senza farsi vedere da nessuno, visto che tu provi a combattere un solo nemico li dentro ne arrivano 150 mila e tu non puoi fare un passo o incontrare una persona senza essere ferita in modo grave. Aqua conosceva il Mondo Oscuro e sapeva che l’ unico modo per entrarci era dal Mondo dei Morti, questo lo sapevo pure io visto che quando sono andato li dentro in un alcuni momenti sentivo un grande freddo provenire dalla parte più bassa del Mondo dei Morti. Aqua non sapeva ancora se farlo oppure no e prima che potesse scendere dal suo letto per venire a parlare con Pandora e capirlo se farlo oppure no, davanti a lei arrivo Settembre per farle cambiare idea una volta per tutte e cosi chiudere quel legame con il nuovo universo alternativo che si era creato per colpa della decisione di Aqua.

Categorie
2019 Aqua Aqua Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Mondo dei Morti Mondo dei Vivi Oscurità

Racconto a Maestra Aqua i pericoli del Mondo dei Morti

Aqua pensava che solo perchè nel passato siamo stati nel mondo di Coco noi avremo visitato quella versione del Mondo dei Morti e senza alcun pericolo visto che gli Osservatori hanno fatto in modo che tutti potessero visitare tale mondo senza morire o senza venire feriti. Ma invece nel vero Mondo dei Morti ci sono enormi pericoli e possono provenire da ogni singola parte del tempo visto che li passato, presente, futuro e universi alternativi e non alternativi sono collegati uno all’ altro sopratutto gli Anti-Universi. Aqua pensava che quel mondo fosse piccolo ma invece è gigantesco e ogni giorno aumenta di dimensione visto che ogni potrebbe morire persona non solo sulla Terra ma in ogni singolo mondo o universo. Noi nel mondo di Coco se abbiamo visitato un Mondo dei Morti abbiamo visto solo 1% visto che noi avevamo solo poco tempo per vederlo tutto e sopratutto vedere la storia di Miguel Rivera. Io avevo capito che Maestra Aqua voleva entrare nel vero Mondo dei Morti e cosi senza alcun indugio decisi di dirle dei grandi pericoli che ci sono all’ interno – se vai nel Mondo dei Morti devi stare molto attenta visto che li dentro ogni tempo, spazio, ogni dimensione sono collegati uno all’ altro. Aqua grazie alle mie parole aveva capito che se non stava attenta nel Mondo dei Morti poteva incontrare versione alternative se stessa che le avrebbero impedito di andare in avanti con il suo viaggio e cosi trovare Nora e capire come è iniziata la possessione dentro di lei. Aqua voleva capire i vari svolgimenti della possessione oscura cosi poteva salvare persone di ogni mondo, tempo o spazio e non solo le persone care a lei o a noi.

Categorie
2011 Adalind Bombit Alice Parker Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri La Morte La Muerte New York Pandora Black Universi Universi Alternativi Universing

L’ Accademia dei Dominatore di Poteri

L’ Accademia dei Dominatori di Poteri situata sul pianeta Maraxus ha dato una mano a numero incalcolato di persone a controllare i loro poteri, le loro capacità fisiche, la magia e fare in modo che loro potessero fare avventure nel tempo, nello spazio e nelle dimensioni senza morire o che fossero in pericolo perchè non avevano capito come usare i loro poteri o le capacità che potevano fare la loro razza. Grazie alla Accademia dei Dominatore di Poteri molte persone potevano scoprire segreti di luoghi antichi come la Grotta del Terrore che serve a farti avanzare nel corso avanzato di telepatia e cosi fare in modo che tu possa andare in avanti e cosi partecipare a nuove sfide e cosi rendere più forti i loro poteri e grazie a tale sfide loro potevano entrare a far parte dei corsi avanzati di quelle materie e cosi avere le sfide che li avrebbero portati a poter leggere libri sempre più importanti nella Biblioteca Stellare. Nell’ Accademia dei Dominatori di Poteri ci sono molti corsi : Telepatia, Pozione, Storia della Magia, Storia dei Luoghi Arcani, Storie delle Razza e molti altri corsi. Io all’ inizio sapevo ben poco della Accademia visto che frequentavo numerosi corsi e tutto per capire quanto è importante quello che c’ e vicino o lontano da noi. Ma per colpa della Guerra dell’ Universo i miei studi si sono dovuti fermare e io dovetti imparare altri eventi e sopratutto imparare a usare i miei poteri con l’ aiuto di persone che sono li sulla Terra e che provengono da altri mondi o altri universi. Come vi ho accennato un po di tempo fa io ho conosciuto Adalind Bombit e all’ inizio io la conoscevo come la proprietaria di quel negozio che vende dolci speciali e unici. Ma quando sono arrivato alla Biblioteca Stellare per capire cosa dovevo fare per fermare il Consiglio da distruggere mi guardai in giro e li vidi il ritratto di 15 Adalind Bombit. La Consigliera Diana Storm stava cercando i vari libri per aiutarmi e vide che io avevo guardato il ritratto al centro dove era situata la sezione dedicata alla Telepatia, senza venire verso di me – quella è Adalind Bombit e lei è entrata nella storia per essersi laureata in Telepatia all’ età di 15 anni. Io andai vicino a lei e mentre vedevo i libri che lei aveva messo sul tavolo – io l’ ho incontrata nel 2011 e lei adesso gestisce un negozio di dolci che donano poteri e sopratutto da aiuto a chi lo cerca. Lei quel giorno mi ha dato una grossa mano a fare un mio piccolo piano visto che non ero da solo, ma con altre persone e dovevo andare a New York. La Consigliera Diana Storm era molto interessata a tale mia storia e senza leggermi la mente cerco di farmi parlare, dopotutto lei sapeva molto su molti argomenti e forse sapeva perchè io fossi andato li – volevi andare al Cimitero di New York per incontrare un certo spirito. La Consigliera si era avvicinata al mio obiettivo ma aveva sbagliato una cosa – no, io li volevo portare Pandora e gli altri a vedere cosa faceva la Muerte, avevo saputo che la Muerte sarebbe andata li quel giorno e volevo capire come apriva la Porta del Mondo dei Morti. Ma se volevo vedere tale fatto dovevo muovermi e sopratutto dovevo trovare un modo per portare le persone che erano con me a New York senza dire niente e cosi andai dentro quel negozio e capì che lei poteva darmi una mano perchè lei in alcune Jack O’ Lantern aveva messo una fiamma verde e non rossa e solo le streghe o una Dominatrice di Poteri esperta poteva fare una cosa del genere.

Categorie
2010 2011 Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri La Morte La Muerte Silver City Sir Percival Black Universi Universing

Curiosità sulle informazioni

All’ inizio quando io cercavo le informazioni per conto mio e non avevo la Gazzetta dell’ Universo o i miei poteri per scoprire se le sue informazioni sono buone oppure no. Vedete se non state attenti quando cerchi informazioni nel mondo della magia può capitare che tu possa incontrare un fantasma che vuole usare te e i tuoi poteri per fare del male agli altri. Devi stare attenti a quello che cerchi e dove lo cerchi visto che potresti trovare l’ informazioni che volevi ma alla fine in fine è un bell’ inganno e tu adesso sei in trappola. Prima di andare in Messico con Sarah la Fenice Rossa volevo sapere di più sulla Muerte e cosi capire come mi dovevo comportare con lei visto che io sarei entrato nel mondo dei morti. Purtroppo tutti mi stavano dando informazioni, ma erano veramente troppe e non sapevo se erano giuste oppure sbagliate. Solo verso la fine 2010 io riusci a trovare delle informazioni giusti ma non prima di ottenere un sacco di informazioni false. Alcune di queste informazioni dicevano che lei uccideva i bambini per il gusto di farlo, altri invece dicevano che lei uccideva le persone per farla sentire meglio e cosi avere più persone ne suo mondo. In pratica tutte le informazioni che io ottenevo stavano dipendo la Muerte come un vero autentico mostro e non come una buona. Mentre io mi aggiravo tra le strade di Silver City non mi accorsi di essere seguito, la prima cosa che ho capito in verità della Muerte e che se tu la cerchi non la trovi. Cioè sarai lei a trovare te, in pratica quando io ho iniziato a cercare di capire chi era e cosa fosse lei stessa ha iniziato a cercare di capire chi ero e sopratutto perchè stavo facendo quelle domande.Inizialmente non mi aveva riconosciuto visto che è passato tanto tempo da quando aveva visto i miei genitori in vita, ma poi mi guardo più da vicino con i suoi poteri e capì che ero io cioè Daniel Saintcall il figlio di Alukard e Helena Saintcall e che ero riuscito a scappare dalla distruzione di Maraxus e cosi decise di darmi una mano a vedere il suo vero io in tutte quelle bugie mandando Sir Percival Black a casa mia senza che io me ne accorsi.La Muerte aveva tanto lavoro visto che ogni giorno nel tempo, nello spazio e nelle dimensioni morivano un sacco di persone e quindi lei decise di mandare il suo più grande sostenitore Sir Percival Black un grande cavaliere che ha prestato servizio nel Medievo. Il 27 Ottobre del 2010 io ero casa a mia e stavo sul letto a cercare di capire cosa era reale e cosa era falso sulle informazioni che mi avevano dato quelle persone e pensai tra me e me, visto che io non sto capendo se quello che mi hanno detto è vero oppure è una menzogna per ingannarmi e cosi non farmi andare nel mondo dei morti – quando vorrei che qualcuno venisse qui e mi dicesse come è realmente la Muerte. Lo avevo solo pensato e poi di fronte al mio letto arrivo Sir Percival Black e con un tono calmo ma molto diretto – butta quelle informazioni sono fasulle. Le persone che te le hanno dato ti hanno detto solo menzogne e tutto per fare in modo che tu credi al loro raggiro e cosi tu odi la Muerte. Nel mondo ci sono persone che odiano la Muerte come non mai e cercano di far avere questo odio a tutti quanti nel mondo e cosi nessuno possa più credere a lei e in quello che fa e nel modo in cui lo fa. Pensavo che se nessuno creda più in lei, morirà e tutti saranno liberi di vivere la loro vita in eterna ma sono degli illusi. Dopo aver sentito quella voce e quel bel discorso, mi alzai dal letto senza nessuna fretta visto che io avevo già visto un fantasma e feci come mi disse lui distrussi le informazioni e mi feci dire da lui come è veramente la Muerte e sopratutto cosa fa realmente.

 

Categorie
2010 2011 2012 Carmela Rafferty Daniel Saintcall Dias de la Muerte Dominatore di Poteri Jess Hex Jessica Hex Kira Saintcall La Muerte Oliver Saintcall Osservatori Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Universing

Curiosità sulla Mappa dei Mondi

La Mappa dei Mondi mi permette di vedere cose veramente incredibili e di capire se attorno a me o attorno a una persona che io conosco ci sono problemi o nemici che possono far male al mondo. Ma nel 2010 mi sono accorto che la Mappa dei Mondi mi permetteva di vedere i fantasmi sia quelli che sono morti tanto tempo fa, ma anche persone che sono morte di recente. Grazie a essa io ho potuto capire che dentro Marika Strange c’ e lo spirito della mia vecchia amica Carmela Rafferty che io ho conosciuto nel 2010 a Courdorn in Messico dentro al bar musicale chiamato Black Death. Quando vedevo il nome di Marika Strange sulla mappa quello per pochi secondi cambiava e diventava Carmela Rafferty. Il cambio di nome sulla Mappa dei Mondi era tanto veloce che io non lo vedevo e quindi fino ad allora non avevo capito che li dentro c’ era lo spirito della mia amica. Per questo io avevo pensato che lei era ancora in Messico a ballare con le sue amiche e cosi far capire al mondo cosa può offrire il Messico ma sopratutto quanto può essere meraviglioso il Dias de la Muerte. Nessuno mi aveva detto che lei era morta il 2 Novembre del 2011 nè Sarah la Fenice e nemmeno i miei zii. Io sapevo perchè avevano deciso di non dirmelo, avevo paura della mia reazione e che sarebbe scattata la Rabbia Oscura e io avrei fatto di tutto per vendicare la mia amica Carmela Rafferty e me la sarei presa con tutti quanti anche con chi non era stato a ucciderla. Solo nel 2012 io scopri chi era stato a ucciderla e scopri che era stata una donna di nome Jessica Hex che nel 2010 aveva perso tutto e adesso il giorno dei morti messicano come una maledizione e odiava la Morte per quello che le aveva fatto cioè aver preso la vita di sua figlia Jess. Avendo questo dolore decise di andare per le strade del Messico e tra queste persone vide Carmela Rafferty vestita come la Muerte cioè vestita con questo fantastico vestito rosso e tutta truccata dalla testa ai piedi e con questo sombrero rosso molto grande e pieno di teschi. Jessica vedendo Carmela Rafferty con tale costume penso che era la Muerte e cosi decise che era il momento di vendicarsi e cosi andò verso di lei senza correre e senza avere nessuna fretta e le pianto un cuore dritto nel cuore ma visto che in quel momento era dentro grande stress e pensava solo di vendicare sua figlia non si accorse per nulla che aveva ucciso una persona innocente e che era solo vestita in maschera. Grazie alla Mappa dei Mondi io ho scoperto che in quel vicolo c’ era la mia amica Carmela Rafferty che mi ha fatto scoprire la magnificenza del Messico e del Dias de la Muerte.