Categorie
1994 1997 2011 2013 2014 2015 2016 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Timecop torna al cinema: arriva il reboot Universal

Ancora reboot in quel di Hollywood, grazie al fumetto Dark Horse Timecop, pronto a tornare in sala per volere della Universal Pictures. Nel 1994, grazie alla regia di Peter Hyams e con Jean-Claude Van Damme protagonista, il film fece la sua comparsa al cinema, incassando 44.853.581 dollari negli USA e 56.793.000 nel resto del mondo, per un totale globale di 101.646.581 dollari.

Al centro della trama i viaggi nel tempo. Perché si possono cambiare sia il passato che il futuro. Il nostro futuro. Protagonista indiscusso Max Walker, poliziotto duro ed intransigente, chiamato a fermare un nefasto complotto per distruggere il tempo a noi conosciuto. La pellicola del 1994 trasse ovviamente ispirazione dai fumetti di Mike Richardson (autore del soggetto) e Mark Verheiden (che l’ha anche sceneggiato), con Sam Raimi alla produzione. Ad occuparsi del reboot, invece, saranno Marc Shmuger e Tom McNulty.

“Ragazzi, mi piacerebbe l’idea di un ritorno. Mi piace come rumor. ‘Timecop’ stato un progetto divertente e uno dei miei primi film. Fu divertente da fare e credo davvero che ci sia la possibilità di dar vita ad un franchise, per la TV o il cinema. Sarebbe bello riportarlo in sala”.

Parole di Verheiden, rilasciate nel 2011 al sito Comingsoon.net ed oggi diventate realtà, per un film, quello del 1994, che ebbe anche un breve spin-off televisivo nel 1997 e un sequel, uscito direttamente in dvd nel 2003, titolato Timecop 2: The Berlin Decision. Al momento non si hanno notizie ulteriori, riguardanti regista e soprattutto protagonista, ma certo è che Timecop tornerà tra noi. Ma chi chiamare in sostituzione di Jean-Claude Van Damme, nel lontano 1994 autentico divo dell’action?

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Don Jon – Il trailer del primo film da regista di Joseph Gordon-Levitt

Presentato all’ultimo Sundance Film Festival e all’ultima Berlinale dopo ha raccolto i pareri positivi di pubblico e critica (oltre a quelli dei compratori tra cui la Relativity Media che ne acquistato i diritti alla cifra recordo di 4 milioni), Don Jon si appresta anche ad uscire nelle sale americane. Certo la release, fissata per ottobre, è ancora lontana ma per ingannare l’attesa ecco arrivare il primo divertente trailer. Per chi non fosse sul pezzo, la pellicola in questione è il film d’esordio da regista dell’acclamato attore Joseph Gordon-Levitt: una commedia che, come suggerisce il titolo, ha per protagonista una sorta di Don Giovanni dei giorni nostri (interpretato dallo stesso Gordon-Levitt) che, dopo aver incontrato una donna più vecchia di lui, decide di abbandonare la sua vita da cinico ed egoista donnaiolo per diventare una persona migliore… Il film vanta nel cast due nomi femminili di assoluto richiamo come Scarlett Johansson (molto amica di Joseph Gordon-Levitt anche nella vita) eJulianne Moore. Nel cast anche Tony Danza.

Ecco il primo trailer del film che, come aveva giustamente detto lo stesso Gordon-Levitt, non è altro che Una commedia che racconta la relazione tra “un uomo che guarda troppi porno e una donna (Scarlett) che guarda troppe commedie romantiche”:

Classe 1981 e attore fin da bambino, Joseph Gordon-Levitt lavora nel mondo dello spettacolo, tra cinema e tv, orami da 20 anni ma è solo negli ultimi 2-3 anni che sta avendo il successo che si merita. La notorietà è infatti arrivata con Inception (2010) ma prima ancora Joseph si era fatto notare con la commedia romantica 500 giorni insieme (2009) o in Mysterious Skin di Gregg Araki nel 2004. In un intenso 2012 lo abbiamo visto in 50 e 50 ed Hesher e poi ovviamente in The Dark Knight Rises. Capace di essere molto credibile e convincente in generi e personaggi anche diversissimi se non agli antipodi tra loro Joseph Gordon-Levitt è ormai un nome richiestissimo a Hollywood e l’anno scorso lo abbiamo visto in Lincoln di Steven Spielberg e in Looper vestire i panni di Bruce Willis da giovane. Prossimamente, ritroveremo Joseph Gordon-Levitt in Sin City: A Dame To Kill For.

Don Jon non ha ancora una release ufficiale italiana mentre negli States è atteso il 18 ottobre. Nel frattempo, qui potete trovare la nostra recensione del film visto all’ultimo Festival di Berlino.

 

Categorie
2012 Colorado Federica Pellegrini Foto Mondo

Federica Pellegrini dalla vasca alla conduzione di Colorado

Dopo la delusione alle Olimpiadi di Londra 2012, Federica Pellegrini rilancia e si avvicina al mondo dello spettacolo. Pronta con il suo eccentrico ciuffo rosa anche a nuove esperienze, la fidanzata di Filippo Magnini sarà conduttrice per una sera, all’ultima puntata di Colorado. Difficile immaginarla a suo agio con il microfono in mano, dopo che ospite a Sanremo 2012 sembrava più che mai impacciata davanti alle telecamere. La nuotatrice esce fuori vasca e proverà a prendere confidenza con il mezzo televisivo, fianco a fianco con Paolino Ruffini all’ultima puntata di Colorado, prevista in primavera. Con tutta probabilità la presenza di Federica servirà a sostituire Belen che andrà in maternità proprio nel periodo primaverile. Intanto Colorado si avvia alla conduzione a 5 per la prossima stagione, e chissà che dopo l’esperimento a chiusura di stagione la Pellegrini non venga confermata con gli altri colleghi.