Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

World War Z 2 – Juan Antonio Bayona alla regia

Chi scrive non ha affatto amato World War Z, kolossal da 190 milioni di Marc Forster considerato un po’ da tutti un flop annunciato e invece riuscito ad incassare 540,007,876 dollari worldwide. Un risultato inatteso, tanto da generare l’ovvio e scontato sequel, quest’oggi diventato realtà. La Paramount Pictures ha infatti ingaggiato lo spagnolo Juan Antonio Bayonain sostituzione di Marc Forster, dilaniato dai problemi durante la lavorazione del primo capitolo.

Decine i milioni di dollari sperperati per rigirare un’intera parte della pellicola, con frizioni anche accese tra l’allora regista e Brad Pitt, non solo protagonista ma anche produttore. Che Forster sarebbe stato sostituito era ovvio, anche se mai ufficializzato. Juan Antonio Bayona, esploso nel 2007 grazie al successo dello straordinario The Orphanage, è tornato in sala proprio lo scorso anno grazie al catastrofico The Impossible, produzione sempre spagnola ma con divi hollywoodiani, vedi Ewan McGregor e Naomi Watts. Addirittura 180,274,123 i dollari incassati in tutto il mondo, confermando così le qualità di un giovane regista spagnolo chiamato in quest’occasione al grande salto negli States.

Al momento non si anno altre notizie riguardanti World War Z 2, con sceneggiatori da trovare e una produzione da far avviare. La prima ‘pietra’ è stata però attentamente posata, per un capitolo due che potrebbe entrare in lavorazione nel 2014, per poi farsi vedere in sala nel 2016. Con il primo capitolo tratto da un romanzo di Max Brooks, World War Z 2 potrebbe nuovamente affidarsi al suo creatore ‘originale’ oppure fare di testa sua, spaziando sapientemente tra l’idea di prequel, visto che tanto ci sarebbe da raccontare sull’epidemia zombie, o sul concetto di sequel, con il ritorno del virus dopo l’apparente soluzione trovata nel primo capitolo.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Ellen Page star di Queen & Country – Nicole Kidman sarà Gertrude Bell in Queen of the Desert

– In the Prince: direttamente dal Toronto Film Festival ecco arrivare la notizia che Bruce Willis prenderà parte all’action thriller The Prince. Sceneggiato da Andre Fabrizio e Jeremy Passmore (Red Dawn), il film avrà Sarik Andreasyan (American Heist) alla regia. Al centro della trama un pensionato di Las Vegas costretto a tornare in città per affrontare i suoi ex nemici, causa rapimento della figlia adolescente. Via alle riprese a New Orleans, a ottobre.

– Queen & Country: Hollywood torna a saccheggiare i comics di Greg Rucka grazie all’imminente trasposizione cinematografica di Queen & Country, edito nel 2001 e per volere della Fox pronto a diventare cinema. Ellen Page, indimenticabile protagonista di Juno, e a breve di nuovo nei panni di Chace in X-Men: Days of Future Past, vestirà i panni della protagonista. Questa la trama della graphic novel, che potrebbe seriamente lanciare un franchise dinanzi ad un eventuale successo in sala: il mondo nel quale viviamo è molto più complicato di quanto ci piace ammettere. Nelle stanze private delle ambasciate, nei bassifondi delle città più importanti vengono strette alleanze per fare in modo che chi detiene il potere lo conservi immutato, anche a costo di sacrificare chi il potere non lo ha mai avuto. In questi angoli oscuri della nostra società alcuni camminano pericolosamente in bilico tra il bene e il male, sempre sull’orlo di un baratro. La loro missione è impedire che il mondo scivoli irrimediabilmente verso l’abisso, e nello stesso tempo non farsi inghiottire da questa seducente oscurità. Peter Chernin e Jenno Topping si occuperanno della produzione, con Ryan Condal allo script.

– Queen of the Desert: in attesa della sua Grace of Monaco, Nicole Kidman sarà Gertrude Bell al posto di Naomi Watts in Queen of the Desert di Werner Herzog. Un biopic a tutti gli effetti, quello pensato da Herzog, per raccontare una donna, un’esploratrice, un archeologa e una funzionaria dell’Impero Britannico, che contribuì a formare il Medio Oriente agli albori del 20° secolo. Non si conoscono le ragioni dell’addio della Watts, ma certo è che la Kidman, alle trattative finali, troverà al suo fianco James Franco e Robert Pattinson.

– The Forger: il Premio Oscar Christopher Plummer si è unito al cast del film The Forger, al fianco di John Travolta e del lanciatissimo Tye Sheridan, fresco vincitore alla Mostra del Cinema di Venezia. Diretta da Philip Martin, la pellicola andrà incontro alle riprese nel mese di ottobre, a Boston. Plummer andrà ad interpretare il padre di Travolta e il nonno di Sheridan. Tutto ruoterà attorno ad un ex bambino prodigio, ovviamente ladro, che farà di tutto per riuscire ad uscire dal carcere, in modo da trascorrere del tempo con suo figlio, da tempo malato. Insieme al padre, l’uomo dovrà quindi escogitare l’ultima grande truffa della propria carriera per riuscire nell’impresa.

– Left Behind: Lea Thompson, Nicolas Cage, Chad Michael Murray e Jordin Sparks saranno i protagonisti del primo capitolo della ’saga’ Left Behind, serie di romanzi fantastici-apocalittici scritti da Tim LaHaye e Jerry B. Jenkins e basati sulle profezie bibliche di Giovanni, Ezechiele e Daniele. 16 i romanzi, con oltre 60 milioni di copie vendute solo negli Usa, con al centro della trama le avventure di coloro che sono stati “lasciati indietro” in seguito al Rapimento della Chiesa, avvenimento nel quale, prima dell’inizio della Tribolazione, i credenti sono stati portati in Paradiso, mentre il politico rumeno Nicolae Carpathia, segretario generale delle Nazioni Unite, forma un governo mondiale, la Global Community, rivelandosi poi come l’Anticristo in persona, che combatterà senza esclusione di colpi contro la Tribulation Force, un gruppo di “lasciati indietro” che dopo il Rapimento sono diventati credenti, prima della Seconda venuta di Gesù Cristo.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Diana: nuovo trailer e locandine del biopic su Lady Diana con Naomi Watts

Disponibili online un nuovo trailer e alcune locandine per il biopic diretto da Oliver Hirschbiegel(La caduta – Gli ultimi giorni di Hitler) e interpretato da Naomi Watts nei panni della principessa Diana.

La storia si concentra sugli ultimi due anni di via della principessa e in particolare sulla sua relazione segreta con il cardiochirurgo Dr. Hasnat Kahn, interpretato da Naveen Andrews (il Sayid della serie tv Lost).

il trailer mette in mostra una Naomi Watts perfettamente calata nel ruolo e pone l’accento sul lato romance della pellicola, che sembra preminente e che ci ha ricordato un po’ Il presidente – Una storia d’amore con Michael Douglas e Annette Benning, ma a ruoli invertiti.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Alexander Skarsgard per Il Corvo? – Kelsey Grammer villain per Transformers 4

– Il Corvo: Chi ci capisce qualcosa è bravo. Se a fine febbraio sembrava che James McAvoy fosse riuscito a far sua la parte da protagonista del remake de Il Corvo, il 20 aprile la palla sembrava definitivamente passata a Tom Hiddleston. Neanche due settimane dopo, tutto sarebbe nuovamente cambiato. Perché Alexander Skarsgard avrebbe clamorosamente scippato lo scettro di ‘primatista’ per il temuto remake, a breve diretto da F. Javier Gutierrez. A detta di Dealine, infatti, proprio il divo di True Blood sarebbe la scelta ‘principe’ dei produttori, grazie anche allo stop imposto dalla Warner all’annunciato Tarzan di David Yates. Nuovamente libero da impegni, l’affascinante Alexander potrebbe quindi presto ritrovarsi nei panni che hanno reso leggenda Brandon Lee, a meno che il toto-Corvo non prosegua, snocciolando altri nomi…

– Jane Got a Gun: una barzelletta. Il film più travagliato degli ultimi anni continua a perdere pezzi. Abbandonata Lynne Ramsay in cabina di regia, ma anche Jude Law e Michael Fassbender tra gli attori protagonisti, il film ha lasciato per strada anche Bradley Cooper, ingaggiato un mese fa proprio per sostituire Jude Law. Il perché Cooper abbia abbandonato il set rimane un mistero. La produzione a questo punto ha dovuto nuovamente interrompere le riprese, provando a sondare quattro attori per il ruolo del villain: Joseph Gordon-Levitt, Jake Gyllenhaal, Tom Hiddleston e Tobey Maguire. Gavin O’Connor, regista attuale, incrocia le dita. Unici attori rimasti sul set, Natalie Portman, anche produttrice, Joel Edgerton e Rodrigo Santoro.

– Minions: un altro nome di peso per uno spin-off animato particolarmente atteso. Jon Hamm presterà la propria voce nel film Minions, in sala dal 19 dicembre del 2014. Il personaggio doppiato dal divo di Mad Man sarà quello di Overkill Herb, marito della super cattiva Scarlet Overkill, doppiata da Sandra Bullock. Nella pellicola Universal scopriremo che i Minion sono in realtà sempre esistiti, e sempre in qualità di ’servitori’ dei più cattivi della Terra. A dirigere la pellicola Pierre Coffin e Kyle Balda, con Brian Lynch autore dello script e Chris Meledandri tra i produttori, insieme a Janet Healy e Chris Renaud.

– Transformers 4: finalmente novità attoriali in casa Transformers 4. Mark Wahlberg, Jack Reynor, Nicola Peltz e Stanley Tucci, il ritorno in sala di Michael Bay vedrà sul set anche Kelsey Grammer, a detta di Deadline villain del film nei panni di Harold Attinger, ufficiale del controspionaggio. Celebre soprattutto per il televisivo Frasier, Grammer si è fatto vedere anche in X-Men 3, nei panni di Hank “Beast” McCoy. Trama sconosciuta, per Transformers 4, con un’uscita in sala datata 27 giugno 2014.

– While We’re Young: ritorvato il successo di critica con The Impossible, Naomi Watts tornerà a breve sul set grazie al nuovo film di Noah Baumbach, While We’re Young. Una commedia romantica che, a detta dell’Hollywood Reporter, vedrà l’attrice nel ruolo di protagonista. Al suo fianco Adam Driver (”Girls”) e Ben Stiller, per una pellicola che ruoterà attorno ad un documentarista e a sua moglie, la cui vita cambia quando fanno amicizia con una coppia più giovane.