Hitman- Missione Rovinare il Natale

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Il mondo di Hitman ci porta sempre a situazioni molto particolari o a omicidi unici nel loro genere e sopratutto missioni in cui noi dobbiamo entrare, rivelare i ladri o chi è un problema per la nostra organizzazione è ucciderlo senza essere visti. Ci stiamo avvicinando al natale e pure il mondo di Hitman ha deciso di fare una missione speciale proprio dedicata al natale. Questa notizia l’ abbiamo letta sull’ Universing grazie alle parole di Melissa Mcarthur che dicevano – Qualcuno vuole rovinare il natale ma di un solo bambino ma in tutta Parigi. Nel mondo in cui io mi trovo adesso mentre scrivo questo articolo non ci sono super-poliziotti o super-eroi ma ci sta una persona che può fermare tutto questo e lui ha un codice a barra dietro la testa. Per gli altri questo piccolo dettaglio non ha detto nulla ma a me ed Ada dice davvero molto cioè si sta parlando dell’ Agente 47 e sembra che lui in quella missione non deve solo salvare il natale ma anche Parigi. Aqua, Pandora e Galaxandra non avevano mai sentito parlare di lui e cosi senza nessuna fretta si recarono da Ada e lei disse – lui è un Killer a pagamento cioè uccide persone per soldi. Lui è il migliore nel suo campo e anche se sembra strano lui adesso fa parte dei buoni e deve fermare due ladri che vogliono rovinare il natale a tutti. Queste persone non sono dei normali ladri ma sono dei ladri molto esperti che hanno delle attrezzature per entrare dentro ogni casa e prendere i regali di ogni persona. Adesso noi dobbiamo dare una mano a lui per salvare il natale. Aqua e Pandora dal loro sguardo avevano capito che l’ Agente 47 è un Killer ma avevano capito che lui doveva fare questa missione per salvare il natale e Parigi. Una volta arrivati a Parigi noi uscimmo dal T.A.R.D.I.S e andammo a cercare L’ Agente 47 ma fu lui a trovare noi visto che io e lui ci eravamo già incontrati e quindi lui sapeva in che modo mi muovevo, però lui faceva finta di non saperlo per continuare a muoversi con la sua aria da senza emozioni. Una volta che ci ha trovati lui è andato via senza dire niente ed è andato a fare il suo lavoro ma ci ha fatto vedere il suo aspetto cosi noi lo potevamo trovare subito. Noi siamo arrivati qui a Parigi perchè mentre Aqua leggeva l’ articolo lei si è fermata per un attimo e poi ha letto – io pensavo di trovare l’ Agente 47 ma invece è stato lui a trovarmi e lui ha detto senza girarci troppo – Tu sei Melissa Mcarthur, i tuoi genitori hanno scritto la Gazzetta che parla della Guerra dell’ Universo quindi tu conosci Daniel Saintcall. Quindi scrivi su questo tuo giornale del nostro incontro e che qui a Parigi ci sarà un grande assalto. Poi lui se ne andò dicendo niente e non guardando in volto nemmeno Melissa. Melissa fece come aveva detto l’ Agente 47 e noi andammo li con T.A.R.D.I.S e poi cercammo i due ladri che avevano deciso di far saltare in aria il Natale a Parigi.

Sarah la Fenice Rossa mi mostra un Granchio dei Sogni

fenice10

Una volta che avevo tolto dalla mia bocca quel brutto sapore salimmo sopra la montagna che era molto imponente diciamo 270 metri e solo chi ama il pericolo ci va li . Quella zona è molto pericolosa per la montagna visto che se cadi da quella altezza muori sicuramente ma tutti stanno attenti sopratutto per i Granchi del Sogno visto che se uno ti prende usa un liquido che si trova dentro di loro per distruggerti il cervello e tu non lo sai nemmeno visto che una volta che ti hanno presa e sono messi sulla tua sogni tu ritrovi dentro un sogno e per colpa dei Granchi del Sogni sono morte 25 persone ma fino a quando con me c’e Sarah la Fenice Rossa non mi può succedere nulla di male . Era altissima e molto pericolosa ma li con me c’ era Sarah la Fenice Rossa e quindi se cadevo mi prendeva lei subito e cosi potevamo andare in un posto meno pericoloso e più sicuro per tutti e due . Una volta andati verso la zona ovest della montagna Sarah vide per prima delle rocce che erano rotte e grazie agli occhi della fenice vide un Granchio del Sogno . Era orribile e per il momento stava li fermo immobile e non aveva aperto le sue fauci e aveva fatto uscire quella bava che hai sulla tua mano una volta che ti ha attaccato da molto vicino . Io andai li vicino a Sarah e lei mi fece fermare li vicino a lei – adesso stai fermo qui . Non ti muovere e non pensare a loro . Perchè se pensi a loro e se respiri loro vengono qui. Io feci come diceva Sarah visto che io capì che lei li aveva già affrontati e per questo era meglio darle ascolto . Io usai gli occhi della fenice e vidi quello che vedeva la mia madrina e quello che vedevo era spaventoso . Questi mostri sembravano delle conchiglie nero ed erano davvero orribili e non ci pensavo nemmeno ad avere la testa unita con una di quelle creature e lo avrei fatto solo se dovevo salvare qualcuno . Sarah vedeva che io ero li fermo e vedevo quei mostri sotto quelle rocce che erano un pò innevate – vedi quello è un Granchio dei Sogni . Per il momento non fa nulla visto che sta dormendo . Ma se non fai come ti dico lui arriva da te e la tua testa e quella creature sarete una cosa unica . Io la guardai negli occhi – se sai queste cose significa che li hai già sconfitti una volta . Sarah la Fenice Rossa vide che io ero divenuto curioso su questo argomento – si li ho sconfitti lo scorso Natale quando ero a Parigi .

Maglione di Natale per Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

Beatrice Ferrante sente molto freddo dentro casa visto che per la maggior parte del tempo sta li per vedere come rendere il natale più bello ma ci sta anche per fare qualche esame di Criminologia . Angela Ferrante vede che sua figlia Beatrice sta li ferma a studiare e decide di regalarle uno di quei maglioni per farla restare calda . Angela sa molto bene che a sua figlia piace il natale , le renne , la neve . Allora andando verso il mercato dell’ Universing compra un maglione molto pesante per lei con le renne . Beatrice quando lo vide fu molto felice visto che era bellissimo . Non appena lo vide se lo mise addosso . Daniela quando lo vide fu molto felice ma anche un pò invidiosa – ne volevo pure io . Beatrice torno a studiare – allora scendi , va da mia madre e digli che ne vuoi pure tu uno . Oppure ti mette troppo a disagio farlo . Daniela scese e andò a dirlo ad Angela che era in cucina a preparare da mangiare – ne voglio pure io uno di quei maglioni di natale . Angela Ferrante sapeva che Daniela ne voleva uno – vai in camera tua e no trovi uno molto bello e molto caldo . Daniela andò in camera sua e vide un maglione rosso con una renna con un naso rosso e gli piaceva un sacco

Quello di Beatrice Ferrante

 

Albero di Natale fatto da Beatrice

 

Questo  è l’ albero di natale che hanno fatto Angela Ferrante , Beatrice Ferrante e Daniela Pellegrini . Daniela credeva che non doveva partecipare visto che non faceva parte della famiglia Ferrante . Ma Beatrice la prese per mano destra e la porto vicino all’ albero dove c’ era Angela Ferrante che stava mettendo le palline di natale che erano molto belle , colorate e con un sacco di simboli . Quelle che vedete li illuminate di blu solo le lampadine che hanno messo Angela Ferrante , Beatrice Ferrante e Daniela Pellegrini . Una volta finito di mettere le lampadine e le luminarie ha visto l’ albero – secondo me lo possiamo far più bello . Se volete con la magia ci possono rendere le palline di un blu magico e poi sopra la neve . Angela Ferrante e sua figlia Beatrice lasciarono fare a Daniela questa cosa e il risultato era questo un albero di natale tra il blu e la neve . Con i loro occhi potevano vedere un albero di natale davvero magico e fantastico . Adatto per festeggiare il natale in modo perfetto e uniti . Sotto quell’albero di natale Angela e Beatrice dissero una cosa che piacque molto a Daniela – anche se tu sei una Pellegrini fai parte di questa famiglia per sempre . Daniela fu molto felice di sentirlo e adesso potevano dare inizio ai loro festeggiamenti .

 

 

Grande Albero di Natale al centro dell’ Universing

Per rendere più bello l’ Universing ed essere nel tema natalizio alcune persone senza i loro poteri ma aiutati da più persona hanno preso e nel centro dell’ Universing ci hanno messo un enorme albero di natale come fanno ogni anno . Questo albero di natale è gigantesco e per celebrare la viglia hanno fatto in modo che quando sia mezzanotte grazie alla magia dentro questo albero inizio a fare fuochi di artificio . Adesso vi faccio vedere la foto che ho fatto io nel 2014 quando ho visto questo grandissimo albero di natale fare sparare fuochi di artificio grazie alla magia . Quando lo hanno messo nella prima notte di Natale è stato un vero e autentico successo . Tutti ogni anno sono felice di vedere questo enorme albero di natale . Ogni anno non vedono l’ ora di vederlo , di renderlo perfetto grazie alle luminarie , grazie alle varie palline che si trovano nel Mercato dell’ Universing . Ma anche per andare li vicino e mettere dei biglietti su cui scrivere il loro desiderio più grande ad esempio ” incontrare Babbo Natale ” . ” Accarezzare una delle renne di Babbo Natale ” o ” Fare un viaggio sulla slitta ” e molti altri sogni per rendere questo mondo più bello e un posto dove far vivere le future generazioni di maghi , streghe e ogni genere di creatura .

 

Pandora Black mi chiede perchè ho messo l’ albero

250px-AidenRender

Nel 2011 come sapete io avevo salvato Pandora Black , l’ avevo portata a casa mia e le avevo spiegato quasi tutto del nostro mondo . Quando arrivo l’ otto dicembre gli spiegai come mai dell’ albero di natale . Pandora Black vedeva l’ albero di natale che avevo fatto io in salotto con l’ aiuto di mia madre , mio padre , mia sorella Alyssa , mio fratello Damon . Pandora era li che vedeva bello luminoso e bellissimo come non mai . Io vedevo se si poteva mettere qualche altra decorazione per l’ albero di natale e poi Ada Knight me lo chiese – Daniel mi puoi dire perchè hai fatto l’ albero di natale ? . Io sapevo che la piccola Pandora Black non lo sapeva e cosi decisi di dirglielo visto che lo doveva sapere perchè un giorno avrebbe passato il natale con i suoi amici , familiari o amiche del cuore o il suo fidanzato .

casa-esclusiva-di-drew-barrymore-a-new-york

Per parlare di questa cosa ce ne andammo sul divano che era un posto molto comodo e caldo – allora vedi ho fatto l’ albero di natale per farci mettere sotto i regali che provengono da Babbo Natale . Pandora aveva fatto alcune ricerche grazie al mio portatile che una volta avevo rimasto acceso e Pandora capì subito come funzionava e lei fece questa ricerca su Babbo Natale e visto che aveva fatto tutto bene e non mi aveva messo nessun malware sul computer non le dissi niente . Io e lei eravamo sul divano e Pandora mi guardo in faccia – quindi se io non faccio la buona , lui non mi porta nessun regalo di Natale . Io la guardai in faccia ed era cosi carina e cosi buona – sono sicuro che Babbo Natale ti poterà un sacco di doni . Te lo prometto e Pandora ci credette alla mia parola .

 

Il Nostro Albero di Natale

Ecco il nostro albero di natale . L’ ho tirato fuori da dove stava cioè in soffitta e Pandora e Aqua mi hanno aiutato ad addobbarlo . Ci hanno messo un sacco di addobbi di natale e tutte erano cosi belle e dedicate al natale . Io vidi l’ albero di natale e secondo me mancava qualcosa di bello e decisi di usare la mia magia . Pandora e Aqua mi videro far diventare l’ albero di natale è una cosa molto bella grazie alla magia . Con la magia l’ albero di natale divenne bellissimo , luminoso come non mai e fantastico . Aqua e Pandora lo videro e insieme dissero – è bellissimo ma secondo noi manca qualcosa . Ada Knight arrivo e vide l’ albero di natale e vide che era magnifico come non mai – è davvero un bellissimo albero di natale . Dopo che Ada Knight aveva visto albero di natale con me vide Aqua e Pandora – che cosa manca secondo voi ? . Aqua e Pandora stavano vedendo se c’ era spazio per altre decorazione e c’ era spazio e poi mentre cercavano di capire quali – ci manca la neve . Voglio dire perchè non facciamo scendere la neve qui sopra l’ albero e cosi rendere tutto bello e magico . Aqua e Pandora avevano ragione – che ne dite se lo facciamo tutti insieme . Io , Aqua , Kratos , Pandora , Ada , Rain e Alyssa facemmo scendere sul nostro albero di natale la neve e adesso era proprio bellissimo .