Categorie
2014 Alieno Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Erin Miller Jennifer Avery Orion City Parco della Vittoria Paura Principessa Vittoria Rosetti Universing

Erin Miller ci racconta come è iniziata la sua storia

Avevo deciso di portare Erin Miller e Jennifer Avery in un bar e non dentro l’ Universing visto che nessuno delle persone vicino a me non lo avevano scoperto ancora. Jennifer Avery seduta vicino a Erin Miller per tenerla al sicuro da sguardi brutti e che la potevano mettere paura e cosi noi non avremo mai saputo la sua storia. Jennifer Avery prese in mano il menu e inizio a vedere cosa voleva e prima di ordinare mi guardo in volto visto che mi ero tolto gli occhiali e lei poteva vedere i miei occhi rossi come il fuoco e subito mi fece due domande – Perché siamo in questo bar ? . Perché i tuoi occhi sono rossi ? . Io volevo delle risposte e decisi di rispondere a queste domande visto che stavo mettendo paura non solo a Jennifer Avery ma anche a Erin Miller – perchè io sono un alieno e sono stato mandato dalla Polizia di New York per capire cosa è successo alla Principessa Vittoria Rosetti e per puro caso Erin Miller sa cosa è successo. Dal mio soprabito nero tirai fuori un articolo di giornale e Jennifer Avery lesse la notizia ” La figlia di Vittoria Rosetti è tornata dopo anni che era scomparsa “. Alla fine i nostri sguardi si concentrarono su Erin Miller che stava facendo manbassa di patatine fritte e lei decise di dire a noi due cosa è avvenuto nella sua vita. Erin Miller si pulì la bocca con un tovagliolo di carta e poi inizio a raccontare la sua storia a noi due – Tutto ebbe inizio quando sono andata al Giardino Botanico di Orion City quando avevo 8 anni e io ero li da sola senza dirlo a nessuno. Ci ero andata sopratutto perchè una persona mi seguiva e mi ha seguito pure li dentro e alla fine io l’ ho affrontato. Nel senso che gli ho fatto perdere le mie tracce e poi gli sono andato dietro e gli ho fatto – mi stavi cercando. Lui ha detto di chiamarsi Shadow Black e che era li per darmi un potere per fare in modo che io nel futuro incontrassi una persona di nome Daniel Saintcall e cosi gli potevo dare una mano a vincere una certa guerra che avverrà nel futuro. Usai gli occhi della fenice su Erin Miller e senti il simbolo di Shadow Black dentro al suo corpo. Veramente io stavo scappando anche dai miei genitori non volevano portarmi li in quel luogo e cosi presi indicazioni e ci andai da sola. Dopo quell’ incontro e dopo essere tornata a casa e stato il peggio. Jennifer Avery lo chiese in modo diretto a Erin Miller – in che senso è andato tutto quanto male ? . Erin Miller mangio un altra patatina e poi continuo il suo racconto – eravamo in cucina, stavamo facendo colazione e pochi giorni prima di quel giorno io avevo visto che riuscivo a controllare questo potere e cosi senza indugio feci vedere a mia madre e a mio padre cosa sapevo fare. Mi alzai dalla sedia e presi un piccolo cerchietto che avevo in camera e attorno ci misi dei fiori. I miei genitori invece di dirmi brava e dove hai preso questi poteri, mi hanno guardato come un mostro da abbattere e io sono scappata in camera mia. E poi dalla finestra che è al primo piano me andai al Parco Vittoria visto che dalle foto e dai servizi al telegiornale sapevo che c’ era una piccola casa dove la Principessa Vittoria si riposava dopo aver reso migliore il giardino che si trova in Parco Vittoria. Io arrabbiata come non mai andai li sopratutto per non fare del male a nessuno, sapevo usare i miei poteri e li volevo usare per il bene e alla fine andai in quella piccola casa. Invece di usare i miei poteri per il male restai li a vedere cosa stava facendo la Principessa Vittoria Rosetti e durante il mio cammino avevo buttato il cerchietto che avevo fatto e decorato con i miei poteri. Per puro caso fu quel cerchietto che diede inizio all’ incontro tra me e la Principessa Vittoria. Lei lo prese e dal primo sguardo capì che quei fiori su quel cerchietto erano stati messi con un potere e cosi lei si fermo – chiunque sia qui dentro io non ti farò alcun male. Inoltre ti voglio far capire che io ti accetto per quello che sei. Io rimasi nascosta vicino a quella casa fino a quando non vidi alzarsi al centro del Parco Vittoria un grande girasole e io usci e andai da lei. Andai al centro del Parco Vittoria e lei fece alcuni passi verso di me – ti è piaciuta la mia casa Erin Miller ? . Io restai li immobile e non sapevo che dire e poi dissi – come sai il mio nome Principessa Vittoria ?. Vittoria venne verso di me e mi guardo in faccia – lo so perchè ti vedo quanto ti piace stare dentro al mio parco e so che quando hai ottenuto questi poteri della natura tu hai messo delle rose gialle e mi sono piaciute molto. Lei mi prese per mano e mi porto dentro la casa e non dentro la villa visto che voleva andare dentro per far una bella doccia calda  – perchè sei qui e non a casa tua ? . Lei lo sapeva ma decisi di dirglielo visto che notando dal mio cerchio di fiori a terra, era malridotto e sporco e da li avevo capito che io lo avevo gettato perchè qualcuno l’ aveva vista come un mostro e non come una normale persona che aveva usato i poteri per fare del bene – ho mostrato i miei poteri alla mia famiglia e invece di darmi aiuto, mi hanno guardato come un mostro da abbattere e io sono scappata di casa e li non ci voglio tornare mai più . Adesso non ho posto dove stare. Vittoria si era creata il Parco Vittoria sia per hobby e sia per dare un posto alle persone con poteri un posto dove usare i loro poteri senza essere visti come dei mostri. Alla Principessa Vittoria venne un idea prese uno specchio e mi fece notare che io e lei avevamo molte cose in comune. Lei aveva i capelli rossi e io avevo capelli rossi, lei aveva un neo sul collo e io ho un neo sul collo, lei aveva occhi blu e io ho gli occhi blu. Alla fine lei si avvicino a me – che ne dici se facciamo finta per un pò che sei mia figlia e io ti accetto perchè abbiamo un altra cosa in comune cioè lo stesso potere. Io decisi di accettare e lei si fece una doccia calda e me la fece fare pure a me e mi diede un abito e poi pensammo a una storia. Alla fine lei mi portò alla sua Reggia e li inizio la mia nuova vita. Erin Miller smise di raccontare la sua storia e poi inizio a bere un pò di coca cola e poi mi guardo – il resto ve lo voglio dire più tardi. Adesso non mi sento pronta. Io e Jennifer non volevamo forzare Erin e cosi farla chiudere e cosi anche la mia indagine si sarebbe chiusa.

 

Categorie
2013 2014 2015 Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Jennifer Avery Pandora Black Poison Ivy T.A.R.D.I.S Universing

Aspetto di Jennifer Avery

Jennifer Avery sia nel mondo normale e sia nell’ Universing è stata di aiuto a un sacco di persone e ha dato un grande contribuito facendo una cosa che nessuno era mai riuscito a fare. Nell’ Universing esiste una villa che era stata abbandonata da molto tempo e nessuno aveva mai avuto il coraggio di usare quella casa per fare grandi cose. Invece Jennifer Avery lo ha fatto e ha dato una mano a molte persone che hanno avuto dei problemi nel controllare i grandi poteri della natura. Noi pensiamo che tutti sono riusciti a controllare subito i poteri della natura ma forse noi sappiamo solo una parte della storia visto che noi andiamo già da quella persona con il pensiero ” io so già tutto di questa persona ” . Ma invece vai a vedere e invece non sai proprio niente visto che lei ha tante storie da raccontare ad esempio noi pensiamo che Poison Ivy abbia imparato a fare tutto quello che sa da sola e se invece lei da sola fosse andata da una persona e lei ha imparato tutto quello che sa da lei cioè da Jennifer Avery. Jennifer Avery ha scoperto i suoi poteri verso i 13 anni e invece di sentirsi spaventata, lei invece è rimasta calma e tranquilla e ha iniziato a fare grandi cose con il suo potere e tra le vari azioni che ha fatto è rendere di nuovo pulito il suo vecchio Parco. Jennifer verso i 11 aveva visto che il suo parco era andato rovinato visto che nessuno si era accorto che li c’ erano problemi idraulici e nessuno aveva fatto niente per riparare tale problemi. Tutti avevano dato la colpa alla natura che secondo loro aveva deciso di far essiccare tali fiori perchè secondo tutti noi non meritavano tale Parco. Jennifer ci mise poco a prendere il totale controllo dei suoi poteri visto che ci mise solo molto calma e una grande gioia nel fare tale gesto. Nessuno la vedeva come un mostro da abbattere, ma tutti la ringraziarono visto che lei era riuscita a fare una cosa che nessuno era riuscito a fare. Durante l’ addestramento con Poison Ivy lei mi disse che una certa Jennifer Avery le ha dato i mezzi per tornare in vita e le ha dato un posto dove poteva usare i suoi poteri e cosi diventare la terrificante e velenosa Poison Ivy o come era conosciuta da tutti visto che lei lo continua a dire ogni volta cioè Madre Natura. Io dopo quell’ addestramento ho viaggiato nel tempo e ho visto Jennifer Avery diventare una persona molto importante non solo per le persone che sono li sulla Terra ma anche per le persone che sono nell’ Universing. Verso i 18 anni quando lei divenne la bellissima donna che potete vedere nella foto lei entrò per sbaglio nell’ Universing e lei lo fece grazie a un portale che trovo al centro del Parco della Vittoria dentro la sua città Orion City. Lei verso i 17 anni dovette confrontarsi con il fatto di diventare sorella maggiore di una ragazzina che era stata abbandonata da sua madre solo perchè lei aveva poteri dedicati alla natura. Jennifer Avery prese Erin sotto la sua ala e loro divennero sorelle per la vita, ma prima di esserlo la fece calmare e fece tornare il parco della vittoria un posto di nuovo bello. Tutti potevano vedere che il dolore di quella dolce e simpatica ragazzina che era cosi carina con quelle trecce rosse, aveva fatto diventare il Parco della Vittoria molto brutto e nessuno poteva usare le giostre o il treno che girava per tutto il parco. Jennifer vide vicino a piedi della ragazzina un foglio e lesse parole di odio e disprezzo verso una cosi dolce ragazzina. Li c’ era scritto – Ti disprezzo, tu non sei più mia figlia. Un mostro ti ha trasformato e adesso non ti voglio più vedere e non voglio vedere nemmeno i tuoi poteri. Erin leggendo quelle parole le cadde il mondo addosso e decise di usare i suoi poteri per il male e non per il bene. Ma Jennifer prese quella lettera e la strappo davanti a Erin e poi la abbraccio molto forte – non pensare più a quelle parole, adesso penso io a te. Te lo giuro. Jennifer si mise a Erin con una sorella che andava li a calmare la sua sorella minore che aveva paura di fare qualcosa di brutto – concentrati e pensa a quello che vuoi fare con i tuoi poteri e ci riesci. Se non ce lai fai subito, fa niente ti guido io nel rimettere le cose a posto. Dopo aver rimesso il Parco della Vittoria come era un tempo Erin abbraccio molto forte Jennifer e Jennifer le diede un bacio sulla fronte. Jennifer Avery adesso ha 25 anni e lei ha fatto una cosa che nessuno si aspettava cioè lei è riuscita a prendere la Casa Infestata sul Colle del Diavolo e a trasformarla in una casa adatta per tutti. All’ inizio abbiamo pensato che era un sogno, ma poi un giorno ci siamo andati e abbiamo trovato lei che stava curando questo fantastico giardino e aveva reso questa casa unica.

 

Categorie
2014 2017 Creature Magiche Daniel Saintcall DC Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Morti Mostri Terra Universing

Vedo il terrificante futuro del mondo di Ori and Blind Forest

L’ Albero dello Spirito che si trova dentro al mondo di Ori and Blind Forest è molto antico, visto che nel nostro mondo è conosciuto con un altro nome ma adesso non mi ricordo. Ma per noi è molto antico e grazie a esso che i nostri alberi e le nostre foreste sono ancora intere e vive e sopratutto tutto è ancora integro. Un giorno ero andato in un Parco perchè li dovevo aiutare una persona che da tanto tempo perso ha perso la strada e non sapeva che fare, nel senso sapeva se accettava la verità su di lei oppure uccidersi per fare in modo che la sua oscurità sparisse per sempre e cosi nessuno poteva sapere la verità cioè che lei aveva deciso di voltare le spalle ad alcune persone per salvarsi la vita. Io stavo andando vicino a lei e per evitare dei bambini che stavano giocando con un pallone sono dovuto andare vicino a un albero e nel toccare quell’ albero ho sentito un grande freddo. Un grande freddo ha iniziato a inondarmi dalla testa ai piedi e poi ho iniziato a vedere questa lunga visione della foresta di Nibel o era una parte che noi non avevamo ancora visto. In quella visioni vidi degli animali e dei posti veramente unici e poi vidi la parte peggiore cioè una parte della foresta in fiamme e questo avevo provocato un grande fumo. Questo grande fumo c’ era per fare in modo che un piccolo gufo non potesse vedere che lui era rimasto dentro questa grande. Ma questa grande fumo c’ era anche per un altro motivo per far vedere a lui che davanti ai suoi occhi poteva vedere questo lungo cimitero di 50 o 70 scheletri di gufi adulti che erano li per cercare di salvare i loro cuccioli da questa nuova terrificante minaccia. Poi mi ripresi e tornai al presente ma quello che avevo visto non mi fece per nulla piacere e dovevo capire cosa era successo e sopratutto dovevo aiutare Ori che aveva perso i suoi poteri o forse aveva visto di nuovo morire Naru sotto i suoi occhi senza poter fare niente. Andai prima ad aiutare la mia amica da fare un gesto disperato uccidersi e decisi di darle una mano ad accettare la sua oscurità e usarla per fare grandi cose e cosi riscattarsi difronte a tutti. Il futuro che avevo visto era terrificante e dovevo muovermi a capire cosa era successo all’ albero dello spirito oppure le persone che avevano poteri dedicati al controllo della natura non avevano più questo potere. Anche se è malvagia, crudele e che ama più le piante che gli uomini ma deve dare una mano a una persona che appartiene al mondo DC oppure lei non sarebbe più stata Poison Ivy. Questa terribile minaccia poteva togliere i poteri a me e a Poison Ivy la mia maestra quando nel 2014 ho dovuto andare nel mondo di Batman per poter controllare il potere della natura oppure avrei fatto del male a molte persone.

Categorie
2013 2014 Daniel Saintcall Deserto Deserto del Westland Dominatore di Poteri Irathiens Irisa Prince Universing

Curiosità sulla famiglia di Irisa Prince

defiance103-1

La famiglia di Irisa Prince è andata dentro il Deserto del Westland per un buon motivo cioè la paura ma poi lo hanno fatto anche per un altro motivo che era molto più importante visto che li dove abitavano non potevano più andare visto che Raven City adesso era solo una città cimitero. Qui potete vedere quello che resta della città nota come Raven City e un gran numero di persone sono dovuti andare dentro il grande e terrificante Deserto del Westland. Il Deserto del Westland h molti nomi e alcuni di essi fanno scoraggiare la speranza delle persone. Molte persone non c’e l’ hanno fatta ad arrivare sani e salvi dentro l’ Universing, altri invece hanno perso la strada perché hanno seguita una delle numerose illusioni del Deserto e adesso sono intrappolate dentro una illusione che gli impedisce di vedere sia i presente che il passato. La famiglia di Irisa Prince poteva sopravvivere a tale luogo perchè sono degli Irathiens e quindi conoscono i simboli giusti per sconfiggere tali illusioni e non morire in questo deserto di morte. Altre invece hanno deciso di stare li dentro perchè non volevano accettare l’ aiuto degli alieni e sono morti per colpa di questa dolorosa decisione. Il Deserto del Westland ha distrutto la città nota come Raven City e lo ha fatto tanto tempo e nemmeno io ho potuto fare qualcosa anche se i miei poteri, anche se sono un Dominatore di Poteri non mi posso sostituire alla natura e all’ universo. Dopotutto questo è un evento che doveva succedere per fare in modo che io conoscessi Irisa Prince e sapessi una delle tante alternative per arrivare o per tornare dentro l’ Universing.

il-deserto-che-distrugge-tutto

Categorie
2016 Ada Knight Aqua Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Far Cry Primal Foto Galleria Galleria Foto Pandora Black Passato Preistoria Presente Uccidere Universing Uomini Primitivi

Far Cry Primal

Come vi ho detto qualche giorno fa quando sono andato dentro al mondo di Far Cry Primal per farvi vedere come era il mondo nel passato. Cioè in quel momento storico in cui c’ erano solo gli uomini, la natura e gli animali. Da quando sono andato li tempo fa sono cambiate alcune cose ad esempio ci hanno messo un immagine sulla porta e cosi tutti sanno che questo è il mondo di Far Cry Primal cioè il mondo in cui la storia di Takkar ha inizio.

Nella Terra Primordiale le tribù per restare vive e vegete e adorare i loro dei sceglievano dei luoghi ben particolari. Per loro questo luogo è un rifugio, ma nel futuro questo luogo viene detto Stonehenge. Adesso Takkar con la sua tigre a denti a sciabola ha deciso di uccidere queste persone visto che loro hanno ucciso la tribù di Takkar come se fosse una cosa normale.

Nel Preistoria la natura era ovunque e in nessun luogo e quindi quando andavi in un posto o in un altro potevi vedere che la natura era bellissima e aveva creato attorno a te e attorno al mondo dei luoghi bellissimi

Nella Preistoria ci sono animali molto feroci e ti possono portare via una parte di te e non intendo il tuo coraggio ma intendo dire una parte del tuo corpo. Ma anche se hai perso una parte di te, devi trovare la forza di creare oggetti o armi e fare quello che devo fare cioè uccidere questi animali per vivere

Nella Preistoria non c’ era ancora la discriminazione e quindi che tu eri uomo o donna, dovevi uscire fuori dalla tua tana e cacciare animali come tutti gli altri. Ecco una cacciatrice che prepara le sue armi per prendere la sua preda

Takkar all’ inizio del suo grande viaggio aveva una donna e come potete vedere in questa loro sono molto uniti e pure lei è una Cacciatrice. Ma non so che cosa le sia successo. So solo che Takkar e la donna si sono separati e forse non si vedono più

Takkar per trovare le sue prede e gli animali che può usare la Vista del Cacciatori e cosi lui può usando quella vista può fare piani per  sconfiggere nemici e per creare oggetti e cosi lui può vincere grandi battaglie anche nelle condizioni più polari

Takkar non ha più la sua tribù e la sua donna per colpa di un uomo molto robusto e molto violento detto Udam. Adesso lui sta colpendo Takkar in pieno volto e con tutta la sua forza

La natura qui in questo mondo è ovunque e ha creato dei luoghi bellissimi e nel futuro anche se noi non lo sappiamo ma sono divenuti territori storici. Cioè posti in cui ci stanno storie che sono nel futuro noi sapremo

I Cacciatori per vivere in pace e senza farsi uccidere dalle altre tribù creavano degli accampamenti molto belli e pieni di trappole

Un modo per non far vedere gli altri Cacciatori li era creare gli Spaventapasseri, ma questi era orrendi e terrificanti ed erano stati fatti con le ossa degli animali

Takkar nella sua strada incontrerà altri Cacciatori come Jayma o Wogah

Takkar all’ inizio del suo viaggio ha perso ogni cosa pure la sua lancia o il suo arco e adesso lui deve usare quello che gli da la natura per creare armi o oggetti utili per lui o per la sua grande tribù

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri FBI New York The Blacklist

The Blacklist: 2.05 The Front

Io e Ada siamo andati dentro la base dell’ FBI . Una volta dentro abbiamo scoperto che il prossimo numero della Blacklist e un Eco Terrorista . Lui puoi distruggere tutto per salvare le foreste . Per farlo però vuole usare una nuova arma . Vuole usare un arma molto potente che gli servirà per il suo scopo e ucciderà un sacco di persone . Io e Ada non sapevamo nulla di lui . Per fare qualcosa dovevamo aspettare uno dei suoi numerosi eventi . Anche se era sbagliato aspettare che lui faccia qualcosa ma se non sapevamo lui che faccia aveva e cosa voleva fare tutto era inutile . Io e Ada dovevamo aspettare l’ azione di questo pazzo eco terrorista . Io e Ada eravamo seduti su una panchina di New York e stavamo vedendo tutto quello che poteva essere sospetto . Anche se per il momento non potevamo fare molto però tenere gli occhi aperti era sempre meglio che non fare nulla . Una volta usciti dalla base dell’ FBI io dissi ad Ada Knight – adesso facciamo cosi . Ci sediamo da una parte e teniamo gli occhi aperti . Appena vediamo un arma che nessuno dovrebbe avere noi andiamo e cerchiamo di fermarlo oppure se lui ci riesce a scappare per colpa degli Osservatori lo diciamo all’ FBI e cosi loro si occupano di questo pazzo .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Hyrule Warriors

Agitha anche se è una ragazzina sa essere molto forte e usa il suo ombrello per uccidere i suoi nemici . Più sei forti e più sei capace di usare la magia non solo con la mano ma anche con i vari oggetti . Basta che tu abbia un bastone oppure un ombrello e li puoi usare per fare incantesimi davvero molto potenti . Agitha credo che dalla ali che ha dietro di se sia una fata e credo che sappia fare cose molto belle e collegate alla natura stessa . Quando sei una fata tutti gli incantesimi che fai sono tutti collegati alla natura che ti circonda e tutto quello lo puoi fare perchè la natura fa parte di te e grazie ad essa che tu esisti e respiri . Io e Ada siamo andati in questo universo e abbiamo visto cosa sa fare questa piccola fata che è già davvero molto potente e molto forte .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Black Box – Sing Like Me

A tutti piace la musica e alcune volte succede una cosa molto brutta . Un uomo è stato colpito da un fulmine e adesso non riconosce più le note musicali e questa è conosciuta come la Sindrome di Sevant e forse potrebbe riuscire a curare questo uomo . Non è giusto che un uomo del genere abbia questa malattia non può sentire la musica o se la sente non la riconosce . Per trovare una cura spesso dobbiamo andare dalle persone da cui noi non vogliamo andare . Catherine per curare il suo bipolarismo deve andare da una persona che odia ma non so se vuole farsi curare oppure se ne va perchè quella malattia fa parte della sua natura . Bickman decide di chiedere a Catherine una cosa davvero molto importante e forse le vuole chiedere di sposarla . Adesso dobbiamo vedere che vuole fare perchè se non fa quella cura i suoi bambini possono essere bipolari come lei . Per questa decisione potrebbe iniziare a fare in modo che lei non sia più cosi e tornare ad avere una vita normale come ce l’ aveva un tempo .

 

Categorie
Jane Powell Paura Universing Universo Xana Powell

Jane Powell

 

Jane Powell originaria dell’ Universing ed era la donna più felice del mondo quando aveva Xana Powell di 11 . Jane era una donna molto bella con i capelli neri e lunghi e questa caratteristica ce l’ aveva pure sua figlia Jane . Gli occhi di Xana erano di blu molto intenso come quello della madre . Jane quando vedeva gli di sua figlia Xana ci si perdeva visto che erano come delle gocce d’ acqua che cadevano dal cielo ed era un evento magnifico .Jane all’ inizio non era pazza , era felice come non mai e aveva un lavoro davvero molto felice cioè professoressa di Storia . Xana era molto felice di stare con sua madre anche quando stava a scuola . Grazie a questo fatto non doveva aspettare visto che grazie a lei poteva tornare a casa subito oppure grazie al suo lavoro poteva andare nelle classi più grandi e farsi dei nuovi amici e amiche . Jane voleva molto bene a Xana e alcune volte quando si metteva nei guai ci andava giù pesanti con le punizioni . Dopo tutto era uno dei suoi compiti far capire a Xana cosa era giusto e cosa era sbagliato . Se non lo capiva quando aveva 11 anni ,non lo avrebbe capito più visto che l’ infanzia e l’ adolescenza sono due momenti molto importanti . Jane cercava sempre di vedere dove stava Xana visto che era sua figlia e se le succedeva qualcosa , sarebbe divenuta triste e anche pazza in modo molto serio e patologico . Jane quando si arrabbiava perdeva le staffe molto spezzo e non si arrabbiava in modo molto normale ma come una pazza che voleva quasi ucciderti solo per un non nulla . Xana aveva notato questo comportamento nella madre , ma pensava che era una cosa normale e faceva finta visto che aveva paura a vedere quello sguardo in sua madre e sopratutto non voleva che quella pazzia si poteva scatenare su di lei . Xana era molto prudente in molte cose visto che voleva una vita molto lunga e duratura . Ma non ce la faceva con sua madre che era molto stressata con il suo lavoro . Ogni giorno doveva lavorare pure la sera a casa visto che doveva correggere i compiti e alcune volte farli .Una sera Xana prese una coperta e la mise su sua madre , ma fu li che Xana stava quasi per morire . Quando sei pazzo devi stare molto attento visto che non sai mai quando la tua pazzia si risvegli . La pazzia di Jane si risveglio quella sera e stava quasi per strangolare Xana . Jane non ricordava il viso di Xana – mamma lasciami andare . Jane si risveglio dal suo torpore e quando vide che aveva le mani sul collo di sua figlia e la lascio andare . Xana se ne andò in camera sua e chiuse la porta a chiave e si mise li a piangere a dirotto . Jane andò li vicino – apri tesoro . Mi dispiace non volevo farti del male . Per favore apri . Xana aveva il segno molto forte di una mano che stringe il suo collo – no , non voglio aprire . Adesso voglio solo essere lasciato in pace . Lasciami in pace e non ti voglio sentire fino a quando non starai bene e mi potrò fidare di te . Jane non sapeva come controllare quella natura che era dentro di se e quella era si era risvegliata e aveva quasi ucciso sua figlia . Per colpa di quello che aveva dentro di se , aveva quasi ucciso il suo unico tesoro . Xana non voleva saperne più di sua madre visto che adesso aveva una grande paura e nessuno gli poteva dire di non averne visto che era stata sua madre . Xana aveva paura che questa cosa potesse succedere di nuovo e si stava chiedendo se la prossima volta sarebbe stata ancora viva oppure sarebbe morta per mano di sua madre Jane . Xana il giorno in cui usci di scuola decise di porre fine alla sua vita . Jane vide quello che voleva fare sua figlia – non lo farai . Non ti suiciderai . Tu sei mia figlia . Xana stava soffrendo e quando sua madre Jane provo a darle un abbraccio lei si allontanò da lei – no non mi abbracci . Tu ieri sera mi hai quasi uccisa e stavo quasi per morire . Preferisco morire che stare accanto a te . Jane in quel momento torno ad ascoltare la natura che era dentro di lei e butto la figlia contro una macchina che stava correndo al massimo della velocità . Jane vide quello che aveva fatto e decise di restare li visto che era molto pericolosa per la società . Si fece rinchiudere dentro un istituito psichiatrico per 11 anni .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Forza Horizon 2

Una volta arrivato nell’ universo di Forza Horizon 2 vide due auto che correvano in questo paradiso fatto di natura , di alberi e di animali .

Siamo arrivati proprio nel momento della gara e mentre vi parlo una macchina di colore bianca supera una macchina rossa .