Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony

Il lancio di PS4 avverrà a fine novembre?

A pochi minuti dall’inizio della conferenza di Sony, dalla Gamescom si va diffondendo un rumor sulla possibile data di lancio della console.

VG247 riporta infatti di aver appreso che la console arriverà nei negozi a fine novembre, e la stessa fonte indica una data di lancio di Xbox One precedente di qualche giorno negli Stati Uniti.

 

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

The White Queen premiere, recensione del nuovo show BBC One la cui storia ha ispirato a Game of Thrones

Ha debuttato nei giorni scorsi scorsi su Starz – e ancora prima su BBC One negli Stati Uniti – la serie The White Queen ,drama storico che ripercorre la Guerra delle due rose (1455-1485) ed è in particolare incentrata su tre donne coinvolte nel lungo conflitto per il trono d’Inghilterra: Elizabeth Woodville (la regina della Rosa Bianca), Margaret Beaufort (la regina della Rosa Rossa) ed Anne Neville (la futura regina).

Se cercate accuratezza storica, The White Queen non è assolutamente il prodotto che fa per voi, si parte infatti con Elizabeth Woodville (Rebecca Ferguson), vedova di un lord minore tifoso dei Lancaster che dopo essere stata quasi violentata dal Re Edward IV d’Inghilterra (Max Irons) finisce per sposarlo anche grazie alle trame della di lei madre (Janet McTeer); la nostra diventerà anche regina legittima, ma dovrà ben presto fare i conti con lo stress di dover dare un erede al trono, senza dimenticare di guardarsi le spalle da Richard (James Frain), sedicesimo conte di Warwick e cugino di Edward che vuole deporlo per rimpiazzarlo con suo fratello George (David Oakes).

 

Faremo poi la conoscenza Lady Margaret Beaufort (Amanda Hale), donna assaireligiosa che spera sul trono possa salire suo figlio Henry Tudor (Oscar Kennedy da giovane e Michael Marcus da più grande) e di Lady Anne Neville (Faye Marsay) figlia di Warwick che per salvare la famiglia, a rischio rovina quando le macchinazioni di suo padre falliscono, dovrà sposare il crudele Edward, principe del Galles (Sonny Ashbourne).

Ben sceneggiato ma poco accurato storicamente, The White Queen è un prodotto che diverte senza avere molte pretese di verità storica (anche considerato che verso la fine dell’episodio scopriamo che non uno ma ben due personaggi hanno poteri magici), e sebbene la guerra dei Roses abbia ispirato niente meno che George R.R. Martin, qui più che davanti a Game Of Thrones ci ritroviamo davanti a un – con rispetto parlando per lo show di Julian Fellowes – Downton Abbey in tono minore, tra intrighi, trame e varie correlazioni tra i personaggi.

Non saranno insomma i fasti di The Tudors o The Borgias – serie che anche dal punto di vista visivo (tra sesso, battaglie e sangue) ci regalavano più soddisfazioni – ma se gliintrighi di corte vi appassionano, le stroncature dei giornali inglesi non vi interessano e la scarsa storicità non è un problema, The White Queen è il prodotto che potrebbe fare per voi.

 

Categorie
2013 2014 E3 E3 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony Videogiochi

Sony: PS4 ha caratteristiche di elaborazione del cloud, ma non sono obbligatorie

PlayStation 4 dispone di spazi per funzioni di elaborazione cloud, ma piuttosto che rallentare le connessioni dei giocatori per avere il cosiddetto “always-on-line” in tutti i giochi, starà agli sviluppatori decidere se vogliono usarli oppure no.

Parlando con Polygon, Yoshida ha detto, “Linking, matchmaking… ci sono già molti calcoli che il servizio cloud deve elaborare. Non crediamo che ogni gioco abbia bisogno di questo, ma se il titolo necessita davvero di una connessione online per fornire alcune funzionalità, allora ben venga!”.

Il servizio di streaming su PS4 cloud offerto da Gaikai arriverà negli stati Uniti nel 2014, mentre non sono state fornite altre informazioni riguardo l’Europa. Probabilmente ne sapremo di più alla prossima GamesCom.

 

Categorie
2007 2008 2013 2077

Vexille, in arrivo un live action remake per la Universal Pictures

A dare l’annuncio ufficiale è stato il magazine Variety: a quanto pare l’Universal Pictures ha acquistato i diritti per realizzare un live-action remake del film d’animazione del 2007 dal titolo completo di Vexille – 2077 Isolation of Japan (titolo originale giapponese: Bekushiru 2077 Nihon sakoku). A scrivere lo script di questo remake sarà Evan Spiliotopoulos, Beau Flynn e Tripp Vinson saranno i produttori, mentre il produttore esecutivo sarà Lisa Zambri.

Il film di animazione originale

Il film originale venne realizzato da Shochiku e da Appleseed: all’epoca a dirigerlo ci pensò Fumihiko Sori, già visto all’opera di Ping Pong e Dragon Age: Dawn of the Seeker. Il regista scrisse anche lo script insieme ad Haruka Handa della Appleseed.

Vexille è un film di animazione in cel-shading: pensate che venne anche presentato al 60esimo Festival Internazionale del Film di Locarno e piacque così tanto che venne subito venduto in 75 paesi che col passare del tempo divennero 129. Come dicevamo, la pellicola venne distribuita in Giappone il 18 agosto 2007 grazie alla Shochiku, negli Stati Uniti d’America arrivò il 14 febbraio 2008 grazie al Funimation, mentre in Italia, tanto per cambiare, non ci pensarono nemmeno da lontano a farlo passare sul grande schermo ed arrivò direttamente sul mercato home video, sempre nel 2008, grazie alla Eagle Pictures.

La trama di Vexille

Immaginate uno scenario cyberpunk futuristico. Il Giappone è diventato una superpotenza mondiale nel settore della cibernetica e delle biotecnologie, grazie al colosso industriale Daiwa Heavy Industries. L’opinione pubblica mondiale è contraria all’uso della cibernetica sull’uomo e l’ONU dichiara un embargo nei confronti di qualsiasi nazione che faccia ricerche in questo settore.

A questo punto al Giappone non resta che isolarsi dal resto del mondo: gli stranieri vengono espulsi, le immigrazioni sono bloccate e viene anche realizzato un campo magnetico intorno a tutto il Giappone che blocca ogni tipo di comunicazione con l’esterno. L’unica cosa che rimane attiva è il commercio fra il paese del Sol Levante e il resto del mondo, ma niente si sa di cosa accade in Giappone.

Dieci anni dopo si sospetta che in Giappone lo sviluppo della cibernetica stia avendo sviluppi insospettabili ed ecco che il capitano Borg manda in missione la squadra speciale SWORD: bisogna infiltrarsi in Giappone e raggiungere Tokyo. Di questo gruppo fanno parte Vexille Sierra, il fidanzato Leon Feyden, Zack e altri soldati semplici.

Giunti in Giappone scoprono che qui esiste un governo fantoccio guidato da Kisaragi, classico scienziato pazzo e capo della Daiwa. L’uomo ha creato una sorta di vaccino che trasforma gli uomini in androidi. La SWORD stringe così un’alleanza con il gruppo della resistenza di Tokyo, capitanato da Maria, conoscente sia di Leon che di Kisaragi.

 

Categorie
2013 2014 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Uscite Future Videogiochi Wiiu

Ci sono ombre sul sistema di crowfunding adottato per Shadow of the Eternals

Come sapete, il sequel spirituale di Eternal Darkness: Sanity’s Requiem, Shadow of the Eternals, non è approdato su Kickstarter per la consueta campagna di finanziamento dal basso, bensì ha adottato un sistema di crowfunding “interno”, a cui è possibile accedere dal sito ufficiale del gioco.

La motivazione ufficiale dietro questa scelta è che il team di sviluppo si trova in Canada, mentre Kickstarter può essere utilizzato solo da aziende che risiedono negli Stati Uniti o nel Regno Unito. Tuttavia non mancano le ombre, come ad esempio il fatto che le donazioni per Shadow of the Eternals non siano “garantite” in caso di mancato raggiungimento dell’obiettivo, ovvero il team potrebbe non restituire i fondi raccolti se non si arrivasse alla cifra di 1,5 milioni di dollari richiesta per far partire la produzione.