Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Sony

Thrustmaster rinnova la partnership con Sony, presto i prodotti alla Gamescom 2013

I francesi di Guillemot Corporation hanno annunciato di aver rinnovato la partnership con Sony che negli anni scorsi ha portato sul mercato diversi accessori e periferiche di gioco con licenza ufficiale a marchio Thrustmaster. Il nuovo accordo sarà naturalmente associato a PlayStation 4, che come abbiamo appreso poche ore fa arriverà sul mercato italiano ed europeo a partire dal 29 novembre.

Ecco un estratto dal comunicato stampa:

“Siamo orgogliosi del fatto che SCEE abbia scelto noi per sviluppare prodotti per lalayStation®4. Dopo aver vinto le sfide lanciate per la Playstation®3, i nostri team di R&D spingeranno al massimo per progettare accessori in grado di sfruttare tutto il potenziale di questa console, per soddisfare le aspettative dei giocatori in termini di prestazioni e realismo,” afferma Agnès Cornière, International Marketing Director di Guillemot Corporation S.A.

Judy Ward, Peripherals Business Manager di Sony Computer Entertainment Europe Limited
condivide, spiegando che: “Negli ultimi anni, abbiamo dato vita a una partnership con Thrustmaster che sta crescendo rapidamente. Unire nuovamente le forze con questa nuova console rappresenta il logico passo avanti nella nostra eccellente cooperazione.”

Per il momento non è ancora stata fornito nessun dettaglio sulle periferiche, che però con tutta probabilità copriranno lo stesso range già visto su PS3, e cioè cuffie sovraurali microfonate (wireless e non), volanti su licenza Ferrari compatibili con PC e vari controller tradizionali alternativi al Dualshock 4.

Il comunicato chiude annunciando una presentazione imminente dei nuovi prodotti a marchio Thrustmaster per PS4, che avverrà nella cornice della GamesCom 2013 dove Guillemot sarà presente dal 21 agosto come espositore.

 

Categorie
Alukard Saintcall Brighmore Daniel Saintcall Delilah Cooperspoon Maghi Magia Maraxus

Una Lettera interdimensionale per me

Alukard per aiutarmi aveva lasciato alcune lettere in vari posti , molto particolari e in posti che sicuramente grazie ai miei poteri ci potevo arrivare . In queste lettere interdimensionali parlavamo di varie cose , tra le quali cose chi mi doveva allenare . Non vi dico chi mi doveva insegnare a usare le arti magiche , una più pazza non mi poteva toccare . Tra lei avrei preferito qualcuno , anzi mi sarei bruciato che farmi allenare da lei . Quando apri la lettera che trovai a Londra in un appartamento abbandonato , il numero civico 90 . Era un appartamento abbandonato e ed era come se veramente non ci abitasse nessuno perché la cosa che distingueva quel posto dagli altri che c’ erano mobili , foto e molto altro . Ma li non c’ era niente , ma una cosa però era diverso dalle altre li agli occhi mortali non c’ era niente , ma ai miei occhi c’ era una lettera che era destinata a me . L’ apri e fu teletrasporto su Maraxus , nel giorno in cui la lettera fu scritta , Alukard fu molto felice di vedermi . Lui e io ci potevamo vedere e parlare solo cosi , anche se era un fantasma lui però come fantasma faceva molte cose e stava sempre in giro . Comunque lui disse – ti ho convocato qui , per parlarti di chi ti aiuterà a utilizzare la magia . Io ero pronto a imparare la magia , la magia mi piace moltissimo è la cosa più bella in assoluto . Io guardai mio padre negli occhi e dissi – chi è che mi deve allenare nella magia ? , ero davvero pronto lo dovevo fare , dovevo imparare la magia . Io ero ancora all’ oscuro di chi era mio parente e sopratutto mio padre e mia madre dove sono andati e cosa hanno fatto nell’ universo . Mio padre mi guardò e disse ad alta voce – la persone che ti allenerà è Delilah Cooperspoon . Delilah Cooperspoon è una strega molto potente e per questo è il capo delle Streghe di Brighmore . Negli ultimi anni pure io avevo sentito diverse storie su di lei , alcune belle e altre brutte . Io dissi a mio padre – mi devo allenare nella magia con lei per forza , Alukard mi chiese come mai non volevo allenarmi con lei e io – ho sentito delle voci che è cattiva , crudele con altri . Il momento peggiore arrivò dopo , perché mio padre senza dirmi niente nella lettera interdimensionale aveva invitato pure lei . Lei senti tutto quello che ho detto io e dietro di me – cosi io sarei cattiva , dove l’ hai sentito questa voce ? . Io mi girai e senza avere paura – ho girato per strade di Dunwall e ho sentito diverse storie che riguardavano te . Delilah mi squadrò e disse con molta presunzione – cosi saresti tu la persone che dovrei allenare . Poi fece lo sguardo che utilizzava per mettere paura agli altri e poi disse – non mi interessa chi sei o chi ti credi di essere , ti conviene non farmi perdere tempo . Ho parecchie cose da fare , quindi mettiti di impegno e impara in fretta . Mettiti sulla mia strada e la pagherai molto cara . Io la guardai negli occhi , per fargli vedere che non avevo paura di lei e le dissi con molta serietà – Non mi fai paura , io imparerò e poi mi toglierò dalla tua strada . Una cosa ti voglio avvertire Delilah prova a far del male a un solo innocente o altro e io ti faccio vedere io cosi significa morire di una morte molto violenta e dolorosa . Alukard vide già che io e Delilah avevamo le nostre discussioni , tra me e me dicevo “ Se già non andiamo d’ accordo , non potrai mai allenarmi con lei “ . Alukard mio padre disse ad alta voce – voi due andrete d’ accordo e tu Daniel imparerai da lei tutto quello che c’ e da sapere sulla magia . Poi si rivolse con Delilah con sguardo deciso , quello che sguardo che utilizza per mettere paura , sopratutto ai suoi nemici e poi disse ad alta voce – Delilah impara a mio figlio Daniel tutto quello che ce da sapere sulla magia . Delilah era una stata una nemica di mio padre , ma con il tempo e con tutti gli scontri che avevano fatto tra loro , loro erano nemici ma si rispettavano tra loro e con il tempo divennero amici . Alcune volte si facevano favori tra loro , certo Delilah ha fatto del male , ma quando stava con mio padre lei cercava di fare del suo meglio per non uccidere e fare dal male a nessuno . Alla fine Delilah mi guardò e disse – Daniel ti aspetto al Maniero di Brighmore , fa in fretta ti aspetto nel pomeriggio . Dirò ai miei uomini di farti passare , sta attento qualcuno proverà a rubarti la tua roba . Io feci comparire la mia spada e disse con lo stesso sguardo che aveva mio padre e dissi a lei – non ti preoccupare , so badare a me stesso e se qualcuno prova a rubarmi qualcosa io me la riprendo . Poi dissi a lei – a tra poco Delilah , io sono pronto a farmi insegnare e tu sei pronta a insegnarmi ? . Delilah mi guardò e disse – sono prontissima , ma come ti ho detto fammi perdere tempo e tu rimpiangere di non aver dimenticato il mio nome quando l’ hai sentito . Delilah se ne andò a inizio a preparare una stanza in cui io e lei ci potevamo allenare , Alukard mi disse – cerca di andarci d’ accordo e imparerai molto da lei . Si ok , proverò ad andarci d’ accordo – dopo me ne andai e iniziai a preparare tutto quello che serviva per andare a Brighmore .

 

Categorie
2013 Cosplay Cosplay Domenicale Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Universo

Cosplay domenicale: nuova raccolta di personaggi femminili

In questa nuova puntata di Cosplay domenicale torniamo a battere su quel tasto sul quale, alla fine, si poggia la grandissima parte di tutto l’universo dei cosplay: i personaggi femminili. È infatti inutile negare che il successo esponenziale di cui negli ultimi anni ha goduto questa pratica vada oltre la semplice passione per manga e videogiochi, e sia principalmente dovuto al fatto che molte avvenenti fanciulle hanno cominciato a usare il cosplay come un modo per farsi notare e, possibilmente, crearsi addirittura una professione.

E non che a noi dispiaccia! E non dispiacerà nemmeno a voi dopo aver visto le quaranta immagini della galleria Cosplay domenicale: nuova raccolta di personaggi femminili. Vedere per credere!