Categorie
2016 Atena Aura Daniel Saintcall Dea della Speranza Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri God of War 4 Kratos Kratos Black Pandora Pandora Black Universing

God of War – L’ aura di Kratos cambia

Quando sono andato con Pandora nel nuovo mondo di God of War e lei ha visto Kratos con tutta quella barba e con suo figlio ha visto che tutto era diverso e le piaceva. Pure a me piace molto questo mondo e adesso non vedo l’ ora di capire la storia di questo nuovo mondo. Io e Pandora abbiamo visto Kratos combattere e il suo stile di combattimento è molto diverso da quello che noi ricordavamo. Io e Pandora lo abbiamo visto combattere con tutta la sua furia e tutta la sua rabbia, ma adesso possiamo vedere un Kratos che riesce a tenere a bada la sua grande rabbia non solo contro i nemici ma anche contro le persone. In pratica li abbiamo visto un nuovo Kratos e ci è piaciuto un sacco visto che adesso lui non ti aggredisce subito. Adesso lui capisce se sei una minaccia e poi se lo sei usa la rabbia, la sua ascia e i suoi pugni per farti del male con tutte le sue forze. Pandora nel suo passato lo aveva visto calmo, tranquillo e non incazzato nero tutto il tempo e intendo quando Kratos era andato a salvarla dalla prigione in cui era stata rinchiusa da Zeus. Pure io lo avevo visto calmo e tranquillo, ma in altri momenti cercava di capire cosa fare adesso visto che lui non aveva più nemici. Il nuovo Kratos e calmo, tranquillo e motivato a vedere il presente e non il passato in cui lui aveva perso moglie e figlia per mano sua. Adesso lui poteva stare anche dentro l’ Universing senza dare inizio a una grande rissa o usare la sua rabbia con chi si metteva sul suo cammino. Il nuovo Kratos aveva dimenticato il passato e aveva deciso di vedere il presente. Pandora lo poteva vedere anche attraverso gli occhi della fenice e pote vedere l’ aura di Kratos e da rossa e nera, era passata a blu. Il rosso e il nero sono due colori molto pericolosi nel cammino dell’ aura cioè intendo il punto di non ritorno. Nel senso che se Kratos avesse continuato a vedere il passato e non il presente, lui sarebbe divenuto un mostro e quindi un cattivo e non più un antieroe. Adesso che la sua aurea è blu significa che lui ha deciso di vedere il presente. Pandora lo sta vedendo adesso e io sono vicino a lei – Daniel ho visto l’ aura di Kratos diventare blu. Io mi misi vicino a lei e le disse con aria molto felice – allora significa che lui ha capito che deve smettere di vivere al passato e vivere il presente. Lui ha smesso di pensare al passato e sta pensando a quello che ha davanti e quello che riesce a vedere e non grazie alle visioni di una dea che le cambia a suo piacimento.

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Ferrante Daniela Pellegrini Foto Strega Streghe Stregoneria

Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

Beatrice Ferrante era li nella sua cucina e per svegliarsi si fece un pò di caffè caldo ma non troppo . Daniela si sveglio dopo di lei e si fece un pò di latte caldo . Una volta svegliata per bene non solo grazie al latte ma anche a una bella doccia calda . Prese dalla sua borsa a tracolla il suo lungo bastone magico . Una volta messo li vicino a una parte si mise li vicino a lui . Una volta messa con le gambe incrociate vicino a lui . Daniela entro in contatto con il bastone . Beatrice si avvicino e vide che la sfera che era li sul bastone si illuminava . Diventava sempre più lucente e bella . Prima di continuare si alzo da terra , prese il braccio destro di Beatrice con calma e la mise a una distanza di sicurezza di 7 metri . Beatrice era li a sette metri dal bastone di Daniela . Prima di continuare – perchè mi hai messo qui a sette metri dal tuo bastone ? . Daniela prima di chiudere gli occhi e continuare a connettersi con il suo bastone giro la testa verso Beatrice – non voglio che ti succeda niente . Ieri sera ho avuto una visione . Beatrice si fece curiosa – cosa faceva vedere questa visione ? . Era li sempre a sette metri – tu toccavi la porta di sopra del mio bastone . Tu diventavi pietra e io dopo averti fatto tornare come eri un tempo venivo buttata fuori da Angela . Quindi adesso sto facendo di tutto per impedire che questa visione possa accadere . Fino a quando non ho finito tu non lo tocchi . Sono tua amica e farò di tutto per proteggerti anche se devo chiuderti in una barriera protettiva magica . Beatrice era li e non credeva alle sue orecchie – non lo fare . Non mi chiudere li dentro . Staro qui ferma e non tocco il tuo bastone . Daniela decise di credere alle parole di Beatrice e continuo a fare quello che doveva fare . Prima di far continuare Daniela nel sincronizzare il bastone – mi puoi dire perchè devi fare questa cosa ? . Daniela apri gli occhi e guardo verso – vedi c’e una grande unione tra la strega e il bastone . Se mi sincronizzo con il bastone io posso diventare più forte e fare con questo bastone magico incantesimi più potenti . Beatrice continuo a bere il suo latte e poi lascio stare Daniela a fare quello che doveva fare .

346njpw

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Escape Dead Island

Cliff Calò un viziato figlio di papà che ha rubato lo yacht del padre insieme ai suoi amici per girare un documentario sulle isole di Banoi li dove c’ e un virus che ha trasformato tutti in zombie  . Non so cosa va storto ma tutto va storto e Cliff sembra essere l’ unico superstite di questa escursione . Questo viaggio verso la fuga diventa sempre più strano visto che ci sono mostri dovunque . Forse un uragano lo ha fatto finire su questa isola e non so in che modo qualcuno l’ ha messo qui dentro per farlo riposare . La testa gli scoppiava e non si ricordava quello che era successo sulla barca . Cliff si ricorda solo una parte del viaggio e poi tutto il resto è vuoto . Si trova in una stanza che sembrava essere pronta per lui o per qualcuno che vuole sopravvivere in questo posto infernale . In alcuni momenti ha dei flashback molto dolorosi e tutto attorno a lui diventa tra il bianco e il nero ma anche rosso come il sangue .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto The Order :1886

The Order 1886

 

Andando nell’ universo di The Order : 1886 io e Ada abbiamo visto una cosa molto interessante . Quando ci siamo stati i nostri personaggi indossavano delle tute blu e il rosso ed erano molto belle . Ada aveva visto i vari eventi in quel mondo e aveva capito che avevamo cambiato qualcosa . Se vedete in questa foto modificata non solo da me , ma anche Ada potete vedere che si alternano i vecchi costumi e i nuovi costumi sui personaggi . Adesso le uniformi che indossano sono nere , molto belle e pure le ambientazioni sono cambiate visto che da marroni dietro la donna , adesso sono nere e fredde come il ghiaccio . Ada me lo fece notare – guarda le loro uniformi sono cambiate e anche le ambientazioni . Io lo vidi e poi guardai Ada Knight – facciamo una foto in cui si vedono le vecchie uniformi e le nuove uniformi . Ci mettemmo al mio portatile e facemmo questa foto tra il vecchio universo e il nuovo universo .

 

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Malefica Maleficent

Maleficent

L’ universo di Maleficent esistono delle creature davvero molto belle e particolari . Per farvi un esempio delle creature a forma di albero . Prima erano libere e non avevano nessuna Regina , ma adesso invece ce l’ hanno . Malefica ha reso schiavo queste creature e adesso sono sotto il suo totale controllo e le creature a forma di albero fanno capire che non devono provare a ribellarsi contro Malefica . Malefica quando arrivo nella foresta che era piena di vita e piena di colore e felicità . Al suo arrivo quella foresta si trasformo completamente , al suo passaggio tutte le creature iniziarono ad avere paura e sentivano un grande freddo non solo da una parte ma dentro tutta la foresta . La foresta era divenuto quel posto dove non vorresti stare per nulla al mondo . Quando Malefica si fece un trono e grazie a quei guerreri a forma di albero tutte le creature li presenti la considerano una regina e furono costretti a tenere la testa giù . Noi eravamo li e Ada vide quella scena e voleva andare li a fare qualcosa . Io bloccai Ada Knight e le disse – senti lo so che vuoi fare qualcosa . Ma noi non ci possiamo oppure a questa cosa . Anche io vorrei fare qualcosa per queste creature ma se andiamo adesso contro di lei sarà un vero suicidio visto che lei sa fare molto più cose di noi e possiamo perdere e quindi se queste creature hanno con noi qualche speranza . Se ci vedono a terra , le loro speranza cadranno per sempre . Ada capì che avevo ragione e cosi decise di non fare niente e di andare dopo aver visto quella scena dal vivo .

Categorie
Druido Figli della Notte Foto Maura Arcieri Paolo Arcieri Serena Arcieri Vanessa Arcieri

Aspetto di Serena Rafferty

Serena Rafferty ogni volta che vedeva sua cugina Vanessa gli voleva dire che era sua cugina , ma fino a quando era nel radar dei Figli della Notte non poteva dirlo . Durante quell’ incontro al Central Park Maura che era seduta con Serena su una panchina li , gli disse anche un altra cosa – Dopo che avrai consegnato la lettera e dopo che tua cugina avrà letto la lettera gli devi dire che tu sei sua cugina . Certo sarà un pò difficile visto che dopo che avrà letto la mia lettera non sa di chi fidarsi e visto che tu sei vestita come una di loro tua cugina penserà che tu sei una degli Figli della Notte . Serena durante il viaggio con sua cugina si fermo un attimo in un posto che era abbandonato e li brucio dei vestiti che aveva addosso e si mise un bel vestito rosso e gli stava benissimo .

cn_image.size.Emily-ThorneVanessa quando vide sua cugina con quel vestito rosso – sei bellissima . Lo vorrei tanto avere un costume rosso cosi bello . Serena sapeva che Vanessa ne volevo uno – ci vuole ancora molto tempo e devi crescere moltissimo prima di averne uno .

 

Categorie
Alukard Saintcall Calmoniglio Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saintcall Pasqua

Calmoniglio si inizia a crea il suo equipaggiamento

 

Calmoniglio non si sa come mai ma sapeva che c’ era una forza oscura che gli voleva impedire di dare inizio alla sua festa . Dentro di se sapeva che c’ era una grande forza oscura che gli voleva impedire di dare inizio alla sua leggenda e cosi dare luce e speranza a tutti i bambini del mondo . Pitch l’ uomo nero era lui che voleva portare il mondo nel terrore e nella paura e voleva impedire a Calmoniglio di diventare una grande leggenda . Grazie al suo nuovo aspetto e al suo nuovo nome che si era appena scelto grazie all’ aiuto di Alukard Saintcall . Dopo decise di mettersi a creare il suo equipaggiamento e si mise subito a creare dei boomerang e mio padre non gli chiese perché aveva sentito una profonda oscurità ma non dentro il cuore di Calmoniglio . Alukard e Helena avevano sentito una potente forza oscura provenire da qualche parte in questo mondo e cosi decisero di aiutare Calmoniglio a fare questa cosa . Mentre mia madre gli stava creando questo recipiente per mettere le sue uova esplosive che dopo mia madre Helena avrebbe fatto – mi puoi dire da quando hai sentito questa potenza oscura ? . Calmoniglio lo sapeva benissimo e sarebbe a dire da sempre – da quando sono arrivato qui in questo mondo e questa presenza oscura l’ ho sentita sempre su di me e io visto che non sapevo combattere e non avevo armi mi nascondevo . Ma adesso grazie a voi posso fare qualcosa contro questa presenza oscura che mi vuole impedire di dare inizio a questa festa e cosi dare inizio a tutto . Helena si avvicino a lui con il recipiente che si poteva mettere su una spalla e li ci stavano quattro buchi dove mettere le uova esplosive . Calmoniglio se le mise e gli stava benissimo e poteva essere regolata e cosi anche se lui diventava piccolo e carino poteva essere pericoloso con queste uova . Alukard si era messo e gli aveva fatto dei boomerang di legno ma non erano di un legno normale ma era magico e non si sarebbero spezzati per nulla al mondo . Questi erano legati a lui e solo se la sua festa si sarebbe spenta come cenere si sarebbero spezzati . Tutto questo a Calmoniglio fu felice visto che adesso aveva dei nuovi alleati e se adesso Pitch veniva a dargli fastidio lui non doveva più scappare ma poteva combattere con tutte le sue forze . Helena sapeva che c’ era un altra cosa da fare prima di dare inizio all’ inizio di questa festa e sarebbe risvegliare il suo cuore . Calmoniglio aveva anche un altra arma e che era davvero molto potente e che poteva essere l’ arma definitiva contro Pitch e le sue forze oscure e sarebbe a dire il suo cuore . Helena si mise vicino a lui e disse – adesso noi dobbiamo farti una cosa e ti dobbiamo dire una cosa davvero molto importante . Calmoniglio si fido di mio padre Alukard e di mia madre Helena e disse – cosa dovete farmi e cose volete dirmi ? . Helena gli disse in modo molto calmo – adesso facciamo diventare più forte la luce che si trova dentro al tuo cuore e ti diciamo anche come farlo se tu avessi bisogno di aiuto . Alukard prese la Spirit Fire Stormtrail e fece diventare più forte la luce dentro al cuore di Calmoniglio e ci mise un po’ . Quella luce che usciva era bellissima e non poteva essere toccata dalle forze oscure e se lo avessero fatto sarebbero morte visto che mio padre aveva messo un simbolo contro la potenza oscura proprio sul cuore di Calmoniglio . Cosi se avesse provato a uccidere il loro amico non sarebbe potuto accadere visto che il simbolo era sul suo cuore e per toglierlo avrebbe dovuto toccare il simbolo e una volta toccato sarebbe dovuto andare via e non avrebbe potuto fare più niente che non scappare nella più profonda oscurità e riprendere le forze . Invece Calmoniglio non si doveva muovere visto che era già nella luce e in pochi minuti sarebbe tornato in vita e cosi avrebbe potuto tornare a fare quello che andava fatto e sarebbe a dire dare speranza di pace e speranza a tutti i bambini del mondo .

 

Categorie
Alice Alice Miller Danica Foto Rachele

Aspetto di Alice Miller con il costume di Ghost Fire

Alice Miller ci aveva lavorato tutta la notte e quando lo fini penso alla sua amica Danica che se fosse viva non era solo un amica ma anche qualcosa in più cioè una sua fidanzata . Alice non sapeva se tutto avrebbero accettato questa sua scelta ma poi torno alla realtà e decise di mettersi il costume visto che voleva vedere gli andava oppure doveva fare anche qualche ritocco . Ma non c’ era bisogno di nessun ritocco il costume di pelle era perfetto e le stava benissimo e poi inizio a provare il bastone di ferro e poi aspetto che tutti si alzavano per far vedere a tutti il risultato finale . Ma prima di farlo disse vedendo il cielo stellato visto che era andata un attimo fuori – questa cosa la faccio pure per te Danica . Onorerò la tua memoria e se la polizia non ha potuto mettere Rachele dentro per tutti questi anni ci penserò io amica mia .

Crucible

Categorie
Casa del Detective Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kyra Saintcall Rebecca Russo Valentina Richardson

Mia sorella Alyssa crea un look perfetto per il lavoro da fotografa di Rebecca Russo

Rebecca Russo sapeva che preoccupato per il suo look perfetto per il suo nuovo lavoro e non sapeva cosa scegliere ed era molto preoccupato visto che non sapeva quale look scegliere . Rebecca doveva crearsi il look perfetto per questo lavoro e non lo voleva perdere o fare una brutta prima impressione ma aveva ancora un giorno per farlo . Era andata in camera sua ed era andato nel suo armadio e non sapeva cosa scegliere per il suo look . Valentina aveva visto sua madre molto preoccupata e decise di chiamarmi con il telefono – Daniel puoi venire un attimo qui . Mia madre Roberta ha un colloquio di lavoro per la Gazzetta dell’ Universo e adesso non sa cosa scegliere per il suo look . Decisi di andare alla Casa del Detective e appena Valentina mi vide entrare mi venne tra le mie braccia e le diedi un bacio sulla fronte di Valentina che era vista grazie al cerchietto che aveva sui suoi bellissimi capelli tra rossi e blu . Poi sali le scale e andai verso la camera di Rebecca Russo e una volta entrata vidi i vestiti tutti buttati sul letto . Io vidi che Rebecca era davvero molto stressata , io andai li e la bloccai mentre stava andando avanti e indietro e non sapeva cosa scegliere . Io mi misi dietro di lei e la feci calmare con piano e quindi alla fine si calmo e mi vide che io ero la . Rebecca mi guardo e non sapeva come mai ero la e me lo chiese – Daniel che ci fai tu qui ? . Io decisi di dirlo a Rebecca visto che io ero la per aiutarla – Sono qui per darti un aiuto nel trovare il look adatto per te e per il tuo lavoro da fotografa . Rebecca si stava chiedendo in che modo io la potevo aiutare per il suo look da fotografa . Presi il mio telefonino e chiamai mia sorella che adesso non stava facendo niente di tanto urgente e che poteva fare più tardi .Appena vide il mio nome sul mio telefonino mi chiese con molta calma – Daniel che posso fare per te ? . Io con il mio telefonino in viva-voce le dissi con un tono calmo visto che non stavo facendo niente di molto urgente ma per Rebecca era una cosa urgente – Senti puoi venire qui alla Casa del Detective , abbiamo bisogno del tuo tocco magico per fare un bel look da fotografa per Rebecca Russo . Alyssa chiuse la telefonata e si mise il telefonino nella tasca dei pantaloni neri che aveva fatto lei. Alyssa era a casa ad aiutare mia madre Kyra Saintcall per creare un bel look visto che aveva chiesto un aiuto a mia sorella . Alyssa fini di fare il look per mia madre e alla fine prese il soprabito nero e poi prese i suoi ferri del mestiere di parrucchiera visto che aveva studiato per esserlo ed era diventata bravissima . Una volta arrivata alla Casa del Detective si fece indicare da Valentina dove era la camera di sua madre Rebecca . Alyssa sali le scale con un passo lento e alla fine andò in camera di Rebecca e da li poteva vedere che era agitata e da i vestiti che erano sul letto e da quelli che aveva scartato capì che Rebecca non sapeva veramente cosa scegliere . Rebecca prese il suo pettine e inizio a creare la capigliatura perfetta per Rebecca ed era una capigliatura a forma di cyghon e poi le fece un bellissimo vestito nero tutto intero , fatto di perline e con sopra scritto Rebecca Russo Fotografa con un bellissimo bianco intenso che si poteva vedere anche nella oscurità più profonda e nella luce più intensa . Rebecca si provo il look che aveva fatto mia sorella ed era perfetto . Alyssa aveva visto Valentina e non le piaceva molto quello che indossava e quindi prima di andare fece un bellissimo look pure a Valentina. Il look che mia sorella fece a Valentina era un look semplice e davvero molto bello ed era un completo nero tutto intero con scritto Valentina con il bianco . Valentina ringrazio moltissimo mia sorella Alyssa per il suo nuovo look e quando la vide Rebecca con il suo nuovo look era davvero molto felice di avere una figlia davvero molto bella e con questo look era bellissima . 

Categorie
Casa del Detective Daniel Saintcall Doccia Dominatore di Poteri Parkour Realta Aumentata Rebecca Russo Universing Universo Valentina Richardson Volpe Rossa Umana

Aiuto Rebecca Russo a controllare i poteri che gli avevo dato

Rebecca Russo una cosa che faceva tutte le mattine cioè si alzava la mattina presto verso le sei , si era messo una bella tuta rossa e poi andava a fare jogging e tutti i giorni si faceva una bellissima corsa per le strade dell’ Universing  , lo faceva per fare ginnastica e questo la aiutava a stendere i nervi . Appena tornava si faceva una buona doccia calda e poi si metteva una bella maglietta nera , pantaloni neri e delle scarpe nere . Una cosa che dovete sapere su Rebecca Russo era che alcune volte gli piace il rosso , alcune volte il rosso e altre volte altri colori e tutto dipende da come sta nel suo umore . Alcune volte il nero perché era arrabbiata oppure quando era felice e quel giorno Rebecca era molto felice , visto che oggi io l’ avrei aiutata a controllare i propri poteri . Rebecca una volta messe tutto quelle cose nere si era messo un braccialetto rosso come il fuoco , glielo aveva fatto Valentina Richardson per scusarsi di quello che aveva fatto nel loro allenamento . Sotto questo braccialetto c’ era un foglio sotto il braccialetto fatto per Rebecca Russo “ Mi dispiace non volevo farti male . Ti ho fatto questo braccialetto per chiederti scusa . Mi dispiace molto Tua figlia Rebecca “ . Quando Rebecca vide il braccialetto era davvero molto felice e quando vide Valentina andò ad abbracciarla e poi le diede un bacio sulla fronte e le disse con tanta felicità – Grazie figlia mia . Rebecca era felice di ottenere quel bellissimo braccialetto rosso fatto con i poteri della Volpe Rossa Umana che Valentina aveva imparato a utilizzare con calma e con quello fece il braccialetto . Rebecca era felice di sapere che sua figlia Valentina le voleva molto bene e aveva una cosa fatta con tutto il suo amore .

Io ero vestito con una maglietta nera con scritto “ Black Storm “ , pantaloni neri e scarpe da ginnastica visto che con quelle cose addosso aveva fatto parkour , un modo veloce e sicuro per arrivare alla Casa del Detective . Presi le chiavi e andai in cucina a prendere l’ acqua e inizia a bere moltissimo , Rebecca mi vide che stavo bevendo e dopo aver visto che avevo finito di bere mi guardo in faccia – mi puoi aiutare a imparare a controllare i miei poteri ? .

Io una volta finito di bere l’ acqua che era fresca e molto gelata ma con la mia invulnerabilità potevo bere tutta l’ energia gelata che volevo , poi senti quello che mi disse Rebecca , mi girai una volta messo l’ acqua a posto e una messo seduto su una delle sedia in cucina – Ok , adesso ti aiuto a controllare i tuoi poteri cosi potrai fare quello che ti serve .

Io e Rebecca insieme andammo nella camera degli allenamenti , io ci entrai prima e poi con un passo lente mi segui Rebecca che era pronta lo potevo vedere nei suoi occhi . Io mi misi accanto a Rebecca , eravamo uno davanti all’ altro e gli misi la mano sulla spalla – ora per far funzionare i tuoi poteri ti devi concentrare sul cuore . Non devi pensare con la testa nel far funzionare i tuoi poteri ma con il cuore , se non lo fai con il cuore non ci riesci . Rebecca provo a controllare il potere della telecinesi e vide che li c’ era un bastone di legno . Smise di pensare con la testa ma con il cuore e riusci ad alzarlo di tre metri e questo fu un grande passo in avanti di prima . Rebecca mi ringrazio per quello che avevo , cioè le aveva detto il metodo giusto per utilizzare i suoi poteri e cosi con calma e con molto allenamento lei poteva fare tutto .Rebecca vide la mia maglietta e non era sudato un po’ , aveva visto della polvere sotto le mie scarpe e però la mia maglietta non era sudata . Rebecca capì che io avevo fatto Parkour , una cosa che Rebecca voleva fare era il Parkour e mi chiese senza nessuna paura – mi impari il Parkour ? . Io ero sempre pronto ad aiutare tutti quanti e pure Rebecca e le disse con molta cortesia e con calma – certo te lo insegno . Mentre eravamo nella Sala degli Addestramenti e pure prima avevo sentito dei passi femminili di una ragazzina ed erano quelli di Valentina Richardson e io dissi ad alta voce – Lo insegno pure a te Valentina . Andai ad aprire la porta e trovai Valentina Richardson che stava origliano la nostra conversazione ed era molto felice di imparare a fare il Parkour .