Categorie
Angeli Angelo Cassandra Dana Demone Demoni Francesca Roberto

Cassandra provo a trasformare Dana in un angelo

Cassandra e Dana prima di fare questa cosa , Dana decise di parlare con suo padre Roberto e lui era li vicino alla finestra a vedere se veniva qualche demone visto che essendo un demone lui poteva vedere chi era un demone essendo un demone lui stesso lui poteva capirlo subito .Dana alla fine prese tutto il coraggio che aveva in corpo e andò dal padre che era in camera sua e si ricordava di sua moglie che era morta . Dana busso alla porta – posso entrare ? . Roberto fece entrare la sua piccolina e disse con calma e con dolcezza e si poteva vedere dai suoi occhi neri ma sotto sotto erano pieni di luce quando vedeva Dana – cosa c’ e Dana ? . Dana sapeva che quello che stava per dire a suo padre gli poteva andare bene oppure la poteva prendere male e fare in modo che per lei fosse morta , ma qualunque fosse la sua risposta ma Dana glielo doveva chiedere possiamo dire che quello era un modo per capire che se era cresciuta ed era divenuta grande . Dana con tutto il suo coraggio e disse a Roberto – senti lo so che sono un demone , ma quel giorno quando ero li e io sono stato quasi forzata a ucciderti . Io non ho fatto niente , invece Cassandra come angelo ha fatto tutto . Quindi ti vorrei chiedere una cosa ? . Roberto non sapeva cosa voleva dire sua figlia Dana e guardando disse – se mi devi dire qualcosa dilla . Alla fine lei gli disse – Io vorrei provare a diventare un angelo tramite una il tocco di Cassandra e cosi se siete in pericolo io ti posso aiutare e posso aiutare Cassandra . Roberto non ci poteva credere a quello che stava per sentire , sua figlia quella che era piccola ed era stata picchiata da quei demoni adesso era davanti a lui stava mostrando un grandissimo coraggio e Roberto le disse – va bene fallo ma voglio assistere pure io a questa cosa cosi se succede qualcosa a te , io ti posso aiutare .

Tutti erano nella foresta che era a 350 metri dal negozio di Francesca . Li c’ erano Francesca , Roberto , Dana , Cassandra e alla fine come maestro per fare in modo che lei procedesse con calma e senza che lei facesse qualcosa di irreparabile cioè mandare sua sorella nel paradiso .

Erano tutti li vicino l’uno all’ altro tranne Cassandra e Dana e Samuele che erano accanto e lontani dagli altri e per fare in modo che se questa cosa non andava bene come doveva andare Roberto il demone che era il padre di Dana poteva morire insieme alla figlia .

Cassandra era un po’ tesa e nervosa e dentro aveva una grande paura e poi mise la mano sulla testa di Dana . Samuele disse a Cassandra – pensa a trasformare Dana a un angelo ma non con la testa ma con il cuore e da li che deve provenire questo pensiero . Samuele poi con calma si rivolse a Dana – dentro il tuo cuore pensa “ voglio essere un angelo “, se pensi a questo e tu potrai diventare un angelo .

Cassandra e Dana avevano lo stesso pensiero nel cuore e con calma Cassandra e Dana non utilizzavano la testa per fare tale cosa ma il cuore che era sulla stessa lunghezza d’ onda e sullo stesso pensiero e alla fine non succedesse niente di male e tutto stava procedendo con calma e alla fine il procedimento duro tre ore e dopo tre ore Dana era un angelo .

Dana era un bellissimo angelo e Roberto anche se non gli piacciono gli angeli , era molto felice per sua figlia Dana e adesso possiamo dire che Cassandra e Dana erano veramente sorella e quindi loro erano felici insieme . Il processo per Dana e per Cassandra era stato davvero molto faticoso e quando fini tutti e due svennero . Francesca prese al volo Cassandra e Roberto prese al volo Dana e poi con la macchina di Francesca le riportarono al negozio per farle riposare . Mentre erano in viaggio con la macchina di Francesca che era grande e di colore rossa come il fuoco visto che a Francesca piaceva il colore rosso e Roberto che era sul sedile dove Cassandra e Dana stavano riposando e chiese a Samuele che era vicino a loro due e disse con molta cortesia – per quanto devono dormire ? .

Samuele vide Cassandra e Dana che erano stanche e stremate e disse con calma – devono riposare per almeno 24 ore e nessuno le deve far fare niente . Se le facciamo riposare per domani saranno piene di salute come non mai .

Cassandra prima di fare tale operazione aveva paura come non mai e come dargli torto lei doveva un sacco di cose in un momento solo . Le cose che doveva fare Cassandra era calibrare la sua energia da angelo e fare in modo che tale energia non uccidesse sua sorella . Ogni cosa che faceva li nel processo era pericoloso ,una sola distrazione e sua sorella Dana moriva e per questo si sarebbe sentita in colpa per tutta la vita e per questo lei non si faceva distrarre da niente e da nessuno e neanche Dana .