Categorie
Casa del Detective New York New York University Serena Rossi Universing Zane Taylor

Zane Taylor chiede a Serena del tatuaggio

reddick-lance-fringe-season-2

Zane Taylor prima di uscire dalla Casa del Detective vide che Serena era andata un attimo in cucina a mangiare qualcosa e pure a bere e li vide il tatuaggio dietro la sua schiena ed era bellissimo  . Da quando era andata alla New York University non aveva mangiato nulla e non aveva bevuto . Zane andò in cucina e vide che la ragazza era parecchio affamata – per sapere a casa tua ti fanno restare a stecchetto oppure  fai una dieta che vale non mangiare e non bere nulla . Serena mise in bocca il morso di un panino con la mortadella – no è una mia dieta . Zane credeva che Serena stava scherzando – non può essere una dieta . Se non mangi o bevi per molto tempo svieni e invece di dimagrire diventi un cadavere e nessuno vuole una Criminologa Morta . Prima di andare via da li Zane vide di nuovo il tatuaggio – ho visto il tuo tatuaggio dietro la tua schiena mi puoi dire cosa rappresenta ? . Serena aveva visto che prima Zane aveva fatto il misterioso e decise di fare pure lei lo misteriosa – conoscimi e lo scoprirai . Zane era sempre più interessata a questa ragazza che era apparsa in Casa sua nel nulla e prima di andare via da li prese un fascicolo che doveva mettere nell’ archivio – non vedo l’ora di conoscerti e cosi saprò tutto di te .

Categorie
Casa del Detective Criminologa Londra New York New York University The District Universing Zane Taylor

Serena Rossi incontra Zane Taylor

clouds-dream-fantasy-house-light-Favim.com-427749

Serena Rossi aveva 25 anni , capelli lunghi rossi e arricciolati gli piacevano cosi e li voleva cosi e pure a Zane piacevano . Serena abitava con Zane Taylor da un anno e lo aiutava non solo nelle faccende di casa ma anche nei casi . Lei era una Criminologa ed era apparsa nella Casa del Detective cosi per caso e in occasione proprio sbagliata . Zane era li a leggere la Gazzetta dell’ Universo e vide sulle scale Serena Rossi che stava correndo ma poi si fermo visto che si trovava in un luogo diverso . Si fermo – questa non è la New York University . Dove sono ? . Zane arrivo da lei , prese il suo distintivo e glielo mostro con cura e si presento con calma – io sono Zane Taylor capo di The District e lei chi è ? . Serena prese il distintivo e vide che era vero e si presento stringendo la mano a Zane – io sono Serena Rossi e sono una Criminologa . Stavo per andare alla New York University per vedere l’ esame di un mio amico e credo che essendo qui non ci posso più andare . Zane e Serena scesero insieme le scale con calma e senza cadere – mi dispiace per questa cosa ma lei deve stare qui . Questa casa è magica e in alcuni momenti porta le persone in questo mondo . Devo ancora capire perché lo fa . Forse lo fa per portare qui persone che cercano di trovare un destino oppure cercano un lavoro o per altro . Serena capiva quello che diceva Zane visto che lui diceva le cose in modo chiaro e faceva capire tutto . Serena lo interruppe un attimo e prese il suo telefonino per chiamare sua madre ma li non c’ era campo e sopratutto non ci accende – che sta succedendo al mio telefonino ? . Zane vide che il telefonino di Serena non prendeva e – vede deve mettere una scheda nera dentro al suo telefonino e cosi lei puoi chiamare tutti . Per il momento prenda il mio e poi insieme ce la mettiamo . Serena prese il telefonino di Zane e fece il numero dell’ amico – Senti non posso venire mi sento male e quindi scusami . Enrico era li dall’altro capo del telefonino – se ti senti male cerca di stare meglio ma se è una scusa allora non mi chiamare più . Già il fatto che tu non starnutisci stai bene allora è un bugia . Enrico che era il fidanzato di Serena e lui era bravissimo a capire chi dice le bugie capì che Serena ne aveva detta un altra e cosi chiuse la telefonata in faccia . Zane aveva sentito e dopo aver preso il suo telefonino dalle mani di Serena – ho sentito che tu e il tuo ragazzo avete rotto e mi dispiace . Ma forse in questo nuovo mondo ne può trovare un altro bello e carino . Ma forse e meglio se dopo lo richiama e gli dice la verità su alcune cose . Serena senti il tono di Zane e senti un po’ di dolore e sofferenza come se lui ci era passato – quindi secondo lei lo devo richiamare e dirgli i miei segreti ? . Zane era li vicino a Serena senza toccarla ma solo guardarla negli occhi – i segreti possono distruggere tutto e se ne hai troppi distruggono pure i matrimoni . Io ne ho avuti tre e per i miei segreti sono finiti male . Dipende da quando gli vuoi bene . Perché se sono segreti grandi del tipo ho dei poteri oppure sono un aliena allora per quelli ci devi pensare visto che non sai come possono reagire alcune persone . Serena era li e quando senti parole come poteri decise di far vedere il potere a Zane . Lei aveva il potere di leggere la mente e di capire chi dice bugie . Zane invece gli mostro i suoi . Zane era davanti a lei e disse a voce non molta alta – portafogli e poco dopo il portafogli di Serena Rossi era nella sua mano . Serena vide che Zane aveva i poteri – ha solo questo potere oppure ce ne ha altri . Zane era li davanti al portone di casa e stava per andare a lavoro – se lo vuole scoprire mi venga dietro . Serena vide che li non aveva niente da fare e non aveva il potere del teletrasporto e quindi andare dal suo ragazzo era impossibile e cosi decise di seguire Zane Taylor verso di The District .

 

Categorie
Dominatrice di Poteri Ellen Robinson Federica Ferrari New York New York University Rain Saintcall Rifugio dell' Infinito

Rain Saintcall

The Wolverine

Rain Saintcall aveva saputo da Federica come la sua migliore amica Ellen Robinson da amica sia divenuta una nemica . Rain si era presa qualcosa da mangiare e l’ aveva portata anche per Federica . Rain sapeva che perdere un amica era dura – adesso che me ne hai parlato stai un pò meglio ma sa sempre soffrire . Perdere un amica e dura visto che lei era un pezzo molto importante della sua vita . Ma tu adesso hai me . Quel pezzo ce l’ hai ancora ma con me . Lo so che non è la stessa cosa ma almeno hai un altra amica con cui confidarti e se Ellen prova a farti di nuovo male ti aiuto e sopratutto ti aiuto a difenderti in questi casi . Federica sapeva che quello che diceva Rain era giusto – hai ragione ho ancora te e poi se Ellen debba fare una cosa del genere noi ci proteggiamo a vicenda . Federica era li alzata e stava ferma in un posto a mangiare la sua merendina . Rain invece era li sul letto comodo – quello che ti è successo nel bagno delle ragazze dell’ università non ti deve più succedere . E se dovesse succedere devi essere capace di farti valere oppure la prossima volta potrebbe fare di peggio questa Ellen . Federica sapeva nel suo cuore ricolmo di paura sapeva che Rain aveva ragione che se sarebbe successo una lotta in bagno la prossima volta Ellen non si sarebbe fermata a una minaccia ma avrebbe fatto ben altro e nessuno sapeva quando si sarebbe fermata . Se nessuno l’ avesse fermata la prossima volta forse le avrebbe quasi distrutto la faccia e tutti l’ avrebbero vista come un mostro e non come una bellissima con cui fare sesso o uscire la sera . Federica e Rain non erano solo amiche ma il loro rapporto era come se fossero sorelle che si guardano le spalle a vicenda ma tutti e due sapevano che non potevano sempre stare insieme e difendersi a vicenda . Federica lo sapeva e quindi se non combatteva contro Ellen la prossima volta Federica sarebbe stata trovata mezza morta in bagno e poi non si sapeva chi era stato perchè nessuno apriva la bocca . Tutti avevano paura di Ellen Robinson e nessuno ce la voleva come nemica .

 

 

Categorie
Cortana Dominatrice di Poteri Ellen Robinson Federica Ferrari Francesca Ferrari I.A New York New York University Ninfa dei Boschi Rain Saintcall

Ellen Robinson

Ellen Robinson 23 anni è molto carina e simpatica come non mai e grazie a questa qualità aveva un sacco di amici ma più amiche . Ellen è amica di Federica dai tempi del Liceo Scientifico A . M de Carlo e li che si conosciute . Con il tempo sono divenute amiche per la pelle e si raccontavano un sacco di segreti anche quelli più intimi perché erano amiche e non si volevano nascondere nulla . Ma una cosa Federica non disse cioè quella di essere una Ninfa dei Boschi e che aveva bisogno di fare molto sesso per restare viva e vegeta . Ellen non lo scopri mai visto Federica decise di tenerla lontano dalla sua vita che era divenuta incasinata come non mai . Ellen cerco di scoprire il segreto di Federica ma non ci riusci mai perché nessuno lo sapeva e nessuno le faceva domande ma solo sesso . Federica per restare viva era stata non solo con uomini ma anche con donne bellissime non solo della sua età ma anche di età maggiori . Lo doveva fare per restare viva oppure sarebbe morta li nella scuola e nessuno avrebbe potuto fare nulla visto che la morte sarebbe arrivata quasi subito . Ellen e Federica si persero di vista e si ritrovano alla New York University quando erano a pranzo . Ellen e Federica ripresero la loro amicizia di un tempo . Ma Federica non sapeva che Ellen adesso era la sua stalker . Cioè la seguiva ovunque e in tutti i luoghi per capire il suo segreto . Ellen una volta era in bagno della New York University con Federica e chiuse la porta a chiave e poi se la mise nella scollatura . Si mise davanti alla porta – ora Federica cara amica mia dimmi il tuo segreto con le buone oppure uso le cattive e la tua bellezza morirà con te . Federica era li davanti a Ellen – fammi uscire amica mia . Io non ho segreti te lo giuro . Ellen rimase ferita da quelle parole e prese per i capelli Federica e gli mise la testa quasi contro il vetro che era sopra il lavandino – ora mi dici il tuo segreto oppure il tuo bel viso scompare e nessuno farà sesso con te puttanella . Federica era in una situazione molto complessa e si mise a piangere – va bene te lo dico . Ellen lascio i capelli di Federica e inizio a comportarsi più gentilmente – dimmi che cosa sei ? . Federica era li spaventata come non mai – sono una Ninfa dei Boschi e quando Ellen si senti dire la verità apri la porta . Prima di farla uscire – non dirmi un tuo segreto e la prossima volta ti farò di peggio . Federica prima di andare via guardo Ellen negli occhi e vide che era pazza come non mai – la nostra amicizia e morta . Non ti voglio più vedere . Ellen era veramente pazza e durante le lezioni di Criminologia feci di tutto per sapere i piani di Rain Saintcall e della sua amica Federica . Ellen per sapere i piani di Rain Saintcall uso ogni cosa ma adesso ha deciso di usare i suoi poteri visto che un giorno ha visto Rain usare i suoi poteri per curare uno dei suoi amici feriti in modo molto grave . Ellen vide che adesso aveva trovato una persona con cui giocare alla pari e come per tutti i pazzi sorrise . Ellen decise di usare il potere delle macchine e il potere della supervelocità per mettere le microspie su alcune parti del corpo di Federica . Federica era sulla sedia di Rain ed era dentro la sua scrivania che era vuota . Una volta messa li sopra e con le gambe una sopra l’altra – io so chi mi ha fatto questo ? . Rain e Cortana voleva sapere il nome per aver informazioni su di lei – Ellen Robinson era una mia amica del Liceo ma adesso lei è divenuta la mia stalker per capire tutto di me e il mio segreto . Rain sapeva del suo segreto ma quando vide il volto di Federica coperto dall’ oscurità capì che tra loro due non era finita per niente bene . Rain si avvicino – quando mi vuoi dire cosa è successo tra voi due io sono qui e ti ascolterò e ti aiuterò a passarlo visto che hai un amica che si è trasformata in una pazza omicida e per superarlo hai bisogno di tutto l’ aiuto possibile . Federica era felice di aver perso un amica pazza e di aver conquistato un amica che era sana mentale e che era pronta ad aiutarla a superare il dolore .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Federica Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur Rain Saintcall Raina Prince Rifugio dell' Infinito

Rain Saintcall

The Wolverine

Rain era uscita dall’ aula con il suo mono spalla e incontro fuori dall’ aula Federica che cercava un modo per tenere lontano la sua migliore amica da ogni guai ma sapeva che era impossibile . Rain era andata in avanti e sapeva come mai Federica ci aveva messo tanto . Federica era dietro che cercava di tenere il passo di Rain ma non ci riusciva perché lei usava la supervelocità – aspettami Rain . Per favore aspettami vai troppo veloce . Rain senti le parole calme dell’ amica e inizio a fare passi più lenti e andò vicino a lei – adesso andiamo . Federica vide Rain vicino a lei – mi puoi spiegare perché prima stavi andando cosi veloce e lontano da me ? . Rain si giro e si mise davanti a Federica che fermo il suo passo per andare contro all amica e poi la inizio a guardare male – perché adesso mi guardi male ? . Federica faceva finta di non sapere quello che intendeva dire l’ amica – la Professoressa mi ha detto che devo stare attento su questo caso perché posso morire . Rain sapeva che non era vero e fece indietreggiare di un passo Federica – ho sentito tutto . Non mi piace che qualcuno mi faccia le cose dietro le spalle quindi non mentirmi . Federica fece fare un passo in avanti a Rain – la professoressa di Criminologia sta cercando di farti restare viva . Io e lei abbiamo capito che tu hai un piano e cosi ci siamo messe d’ accordo per capire cosa fare quando sei in pericolo . E lo sappiamo cioè chiamiamo Ada Knight e tuo cugino Daniel Saintcall . Questo abbiamo detto e niente altro . Scusami se ti ho mentito ma dovevo trovare un modo per tenere la mia migliore amica in vita nonostante abbia deciso di realizzare un piano che la possa far uccidere . Rain prima di andare in avanti si fermo – scusami Federica non volevo arrabbiarmi con te . Ma non mi piace per niente che qualcuno decida per me e sopratutto non mi piace che qualcuno decida una cosa dietro le mie spalle . Federica accetto le scuse e prima di andare in avanti nel suo percorso per andare a scuola voleva sapere il piano di Rain – mi puoi dire il tuo piano ? . Rain sapeva che alcuni di questi studenti erano dei grandi bastardi e quindi persone che avrebbero fatto di tutto per essere i migliori a un corso . Rain esamino il mono spalla di Federica e vide che c’era una cimice . Una volta presa la butto a terra e ci mise il piede sopra in modo molto forte . Rain porto Federica nel Rifugio dell’ Infinito più precisamente in camera sua . Rain prima di dire tutto il piano a Federica la controllo da testa a piede e vide che aveva altre tre cimici per ascoltare le conversazioni da lontano . Federica non ci poteva credere che era arrivati a questo per capire il piano di Rain . Volevano essere i prima a prendere Raina , burattarla in carcere una volta per tutte e non si sarebbe fatti battere da una ragazza che è arrivata dal nulla . Rain aveva trovato le altre due cimici sul fiocco che teneva unita la sua coda da cavallo che a lei piaceva molto . L’ altra invece era sulla sua mano destra ed era a forma di nail art . Chi aveva fatto quelle tre cimici era furbo e molto in gamba e voleva distruggere Rain Saintcall sapendo il suo piano . Mettere fuori combattimento Rain Saintcall e Federica e poi usare il loro piano per prendere Raina e cosi essere considerato il migliore del corso di Criminologia . Ma il tipo non sapeva nulla di Rain e questo era stata un avventatezza visto che non sapeva se aveva poteri oppure no . Rain e Federica dentro la sua stanza di Rain erano al sicuro da altre cimici e altri nemici . Rain adesso poteva dire il suo piano a Federica e lo inizio a dire con calma – vedi voglio riesaminare le altre scene del crimine per vedere se la serial killer ha lasciato qualcosa . Io prendo un oggetto e lo metto li dentro e cosi le faccio pensare che ha perso qualcosa . Io lo dirò a Melissa Mcarthur , lei lo scriverà sul giornale . Una volta arrivata io e te ci facciamo vedere e la mettiamo dentro una illusione ottica con i miei poteri . Poi usciamo e chiamiamo Daniel Saintcall e Ada Knight e cosi abbiamo catturato per primo Raina Prince . Federica era li seduta sul letto di Rain e vedeva che il suo piano era perfetto .

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Criminologa Criminologia Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto Gazzetta dell' Universo New York New York University Rain Saintcall

Rain Saintcall

The Wolverine

Mia sorella Rain Saintcall era andata in classe come faceva ogni giorno ed era il 2/11/2014 ed era andata alla New York University . Era quasi vicino alla cattedra e cosi vedere tutto per prima e non all’ ultimo posto che non si vede quasi nulla .La professoressa Laura Arcieri donna di 27 anni , capelli rossi e molto bella entrò in classe con calma e si diresse verso la cattedra e poi aspetto di vedere che gli altri alunni entravano in aula per sentire il prossimo caso di cui si doveva occupare . Erano pronti a sentire il loro prossimo caso che era un caso analogo . Rain era li al secondo posto e prese dalla sua borsa il quaderno per prendere appunti e poi tutti gli altri lo fecero subito . Laura fece scendere dalla lavagna un proiettore e inizio a far vedere a tutti una immagine di una donna di 28 anni , capelli rossi ed era schedata . Rain si ricordo di quel caso visto che lo aveva visto sulla Gazzetta dell’ Universo ma si diceva che non avevano trovato nessuna prova contro di lei . Tutti vedevano il volto di quella e nessuno capiva come mai la professoressa gli stava facendo vedere quella fola . Federica che era amica di Rain alzo la mano prima che lo facesse Rain – possiamo sapere perché ci sta vedere la foto di questa Raina Prince ? . Laura non si mise a sedere ma resto li davanti alla classe e poi inizio a far vedere delle foto . Facevano vedere una prigione vuota e tutti capirono cosa era successo – Raina Prince è scappata di prigione . Adesso voi nelle prossime settimane dovete capire dove è e sopratutto farla arrestare in ogni modo . Laura vide gli occhi dei suoi studenti e sapeva già che molti di loro non avrebbero fatto quello che dicevano lei . Nelle parole della professoressa c’ era qualche intendeva fare qualcosa di illecito e cosi farsi espellere dalla Università e cosi tutti decisero di farlo in modo legale . Ma tutti non capivano che non avrebbero cavato il ragno del buco perché maggior parte delle persone hanno poteri e quindi dire che facevano le cose in modo pulito era tipo un modo per dire un posto sporco era un posto pulito anche se non lo era affatto . Cioè voglio dire che spesso per tirare fuori la verità da alcune persone devi giocare sporco molto più di loro . Rain decise di farlo e cosi avrebbe vinto oppure avrebbe perso e mandata fuori dal corso . Laura guardo negli occhi mia cugina Rain e vide che aveva il suo stesso sguardo . Aveva quel fuoco dentro di se che diceva “ sono pronta a mettere a rischio tutto per essere una grande Criminologa “ . Laura capiva che Rain sapeva che era in gamba e che poteva essere una grande Criminologa perché pensava con la sua testa a ogni tesi e a ogni cosa . Invece gli altri aveva lo sguardo spento tipo per dire “ faccio a modo mio e forse come dice mio padre . Lui non mi ha mai deluso e non lo farà di certo ora “ . Rain non aveva aiuti da me e nemmeno da Ada Knight e nemmeno da Angela Ferrante voleva fare tutta da sola . Voleva essere una di quelle persone che sa fare tutto da sola e chiede aiuto solo se si trova in grave difficoltà . Laura prima di far andare via tutti – prima che la iniziate a cercare vi devo dire che lei ha un potere . Rain era li ferma nel suo posto e sperava che non aveva poteri tipo la telepatia oppure il suo piano andava a farsi benedire . Tutti erano in attesa di sentire le parole di Laura e poi lei disse in modo serio ma prima ci fece vedere cosa aveva fatto alle sbarre . Tutti rimasero senza parole visto che erano incenerite dall’ interno – state attenti lei ha il potere del fuoco . Rain allora capì che il suo piano poteva ancora funzionare . Laura e Federica vedevano Rain felice e capirono che Rain aveva un piano in mente . Laura fece venire li vicino alla sua cattedra – so che hai un piano . Sei la migliore del mio corso te lo chiedo per favore cerca di non farti uccidere . Non ti voglio perdere quindi se devi realizzare il tuo piano cerca di farlo in modo sicuro oppure non lo fare . Laura era li davanti alla sua professoressa Laura e parlo con sicurezza davanti a lei e a Federica – ho già lottato contro persone che hanno il fuoco e poi il controllo l’acqua e il ghiaccio e quindi contro di lei posso vincere . Una volta lasciata andare Rain per la sua strada e sperava tanto che non si faceva uccidere . Laura prese da parte Federica – tienila lontano dai guai e se vedi qualche problema chiama Daniel Saintcall e Ada Knight . Federica sapeva che era una vera impresa tenere lontano dai guai Rain – ci provo e se ce qualche problema chiamo loro due ho il numero sul mio telefonino .

Categorie
Alice Battaglia Criminologa Criminologia Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Morte

La Morte me ne lancia una

10473737_10205216258951460_2743125004286534281_n

La Morte aveva visto la vita di Alice Battaglia . Aveva visto che nella sua lunga vita era stata una vera stronza . Era una stata una grande stronza con tutte le amiche dell’ università , con me e con tutte le altre persone del mondo . Prima di ucciderla strappando tutte le vene e le arterie che collegavano il suo cuore e cosi permetteva a lei di vivere prese un pò del suo sangue che grazie alla morte adesso era ovunque e quindi fermare la ferita era impossibile . La Morte con la sua falce prese il suo sangue e con i suoi poteri mentali ci scrisse li sulla sua prossima Carta della Morte ” La Stronza Criminologa ” . La Morte sapeva che Alice Battaglia era vicina alla laurea e che era divenuta quasi una grande Criminologa e per questo che sulla carta scrisse questo . Sulla Carta della Morte ci mise l’ aspetto di Alice Battaglia da studentessa di Criminologia . Lo fece tutto con la mente e ci mise poco visto che i suoi poteri erano enormi come non mai . Prima di andare via dalla New York University me la lancio e io la presi al volo e poi si teletrasporto dietro di me – buona fortuna Daniel . Forse la prossima carta della morte che devo lanciare sarà per te . Non lo so ancora ma se devo ucciderti cosi sarà e non vedo l’ ora di avere dentro di me tutti i tuoi potentissimi poteri . Poi se ne andò con uno sguardo malefico ed era pronto ad andare verso la sua prossima vittima dovunque fosse

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Emma Strauss Foto Luca Marino New York New York University Paul Lambert Peter Strauss

Aspetto di Emma Strauss

818629_QBZNLIC41W25I1DJPKOBO6DJ3PSNV5_pan-am_H100946_L

Paul Lambert non ci mise molto ad accettare il segreto di Peter . Peter adesso che aveva fatto capire a Paul come era difficile la sua questione . Lo guardo negli occhi e aveva ancora quello sguardo per accettare tutto – adesso ti faccio vedere il mio aspetto . Peter si trasformo davanti a lui in Emma e vide che era bellissima . Paul vide che Emma era una ragazza molto bella e carina – sei bellissima . Emma lo vide – grazie ma sei ci stai provando sono già fidanzata . Paul non ci voleva provare – lo so tesoro che non ci volevi provare , ma era un modo rapido per dirti che io sono fidanzata . Adesso ti voglio aiutare più che mai a togliere di mezzo Luca Marino . Emma aveva sentito la sua storia su quell’ evento successo un mese prima – che ne dici se chiamiamo Daniel Saintcall e Ada Knight . Almeno noi avremo più possibilità nel salvare le prossime vittime di Luca Marino . Emma aveva avuto una idea molto buona – vedo che anche se non sei più Peter Strauss vedo che siamo una buona compagnia . Facciamo una grande squadra . Adesso diamo inizio alla missione per togliere di mezzo una volta per tutte Luca Marino .

 

 

Categorie
Emma Strauss New York New York University Paul Lambert Peter Strauss

Peter Strauss dice il suo segreto a Paul Lambert

 

Tutti hanno dei segreti e tutti cercano di mantenerli ma adesso per colpa di Luca Marino , Peter aveva perso uno dei suoi segreti . Voleva passare il suo tempo li dentro la New York University come patologo forense . Nessuno doveva sapere dei suoi poteri ma per colpa di Luca il suo piano di mantenere il segreto sui suoi poteri era fallito miseramente . Peter era li nell’ obitorio e inizio a mettere tutto in ordine e poi inizio a curare le ferite sul braccio destro di Paul . Paul aveva visto come si era mosso Paul ed era troppo per lui . Peter prese delle bende e inizio a mettergliele intorno al braccio . Paul ci aveva pensato e ripensato nel modo in cui si era mosso e gli sembrava strana forte . Paul vide Peter allontanarsi da lui – tu non sei un uomo . Tu sei una donna . Ho detto bene . Peter si giro e sorrise a Paul – si hai ragione . Sono una donna . Il mio vero nome è Emma Strauss . Paul non capiva perché aveva quell’ aspetto e cosi si avvicino con calma verso di lei senza nessuna cattiva intenzione – posso sapere perché hai questo aspetto da uomo e non hai quello tuo reale . Emma non sapeva se dirlo oppure ma poi decise di farlo – I miei genitori Daniele e Daniela sono due agenti dell’ FBI . Quando aveva 9 anni e li ho visti fare il loro lavoro gli ho detto il mio piano . Cioè quello di essere un grande agente dell’ FBI . L’ unica cosa che hanno fatto e ridermi in faccia e dirmi che non ce la potevo fare . Dicevano che io non ci sarei mai riuscita . Dicevano che io ero inutile e che per quanto ci provavo non ci sarei mai riuscita ad entrare e farlo . Invece ce l’ ho fatta e anche li nessuno credeva mi . Mi guardavamo come tipo per dire “ togliti di mezzo . Ritirati . Questo non è il posto adatto a te “ . Cosi alla fine ho deciso di fare una cosa avere un aspetto maschile e poi alla fine far vedere a tutti che ero io Peter Strauss . Dovevi vedere che faccia hanno fatto tutti . Nessuno ci credevano che tutti quei casi erano stati risolti da me . Paul era li vicino a Emma e non capiva perché gli stava dicendo tutto questo – perché mi stai dicendo la tua storia ? . Emma era li con lo sguardo verso di lui e vedeva che aveva quello sguardo pronto a comprendere tutto anche questo evento che stava succedendo – vedo che i tuoi occhi sono ricolmi di fede . Non sei come le altre persone che non credeva a quello che dicevo io . I tuoi dicono che tu credi a tutto quello che dico io e per questo che te lo sto dicendo . Paul si mise su una sedia – per te sarà stato molto difficile stare cosi e sopratutto passare da un corpo a un altro . Ci sarà voluto una grande fiducia in se stessi . Passare da un corpo a un altro ti poteva far avere un grande esaurimento e sopratutto non poteva distinguere tra il vero te e Peter Strauss . Emma aveva scelto la persona giusta per dire tutto questo – vedo che ho trovato la persona giusta per essere accettata . E stato difficile visto che se non stavo attento potevo perdermi per sempre . Se sbagliavo potevo perdere il mio vero io e restare cosi . Ma mano male che questo lo facevo solo una volta e poi facevo vedere il mio vero aspetto a tutti . Certo alcuni erano arrabbiati per essere stati messi in tronco da una ragazza . Però tutti pensavano che i casi che risolvevo li avevo causato io per avere del lavoro da fare . E per questo che ho studiato e sono diventato medico legale . Paul sapeva che era stato difficile visto che era stata accusata da tutti i suoi colleghi di aver ucciso queste persone . Lo pensavano perché solo lei era stata capace di risolvere quei casi in poco tempo . Paul accetto Emma Strauss per quello che era – adesso ci sono io . Se mi fidavo di te quando pensavo che tu eri Peter Strauss mi fido di te anche quando mi farai vedere il tuo vero aspetto Emma .

 

Categorie
Luca Marino New York New York University Paul Lambert Peter Strauss

Paul parla con Peter Strauss

 

Il piano di Paul di minacciare Luca Marino per non far uccidere non solo altre ragazze ma anche i loro ragazzi era fallito alla grande . Paul doveva minacciare Luca e invece era stato lui minacciato da Luca . Luca adesso aveva dei poteri e Paul aveva provato il primo su di se . Se non lo lasciava stare il suo corpo non funzionava più come si deve visto che lui senza nessuno scrupolo avrebbe distrutto tutte le ossa del corpo di Paul . Poi si sarebbe ferito lui in qualche parte e da li iniziava la sua grande recita e sembrare una vittima e non un mostro . Paul non ci era riuscito e adesso molta gente sarebbe morta per causa sua . L’ unica cosa fece fu tornare dal suo amico Peter Strauss e dirgli come era andata . Una volta tornato nell’ obitorio Peter era li vicino al corpo di Sarah White e stava aspettando Paul . Peter senti i suoi passi – è andata male giusto ? . Pensavi che una persona con dei poteri si sarebbe fatta minacciare come se fosse niente da una persona senza poteri . Paul pensava che anche se Luca aveva i poteri era sempre lo stupido scemo che prendeva in giro – pensavo che Luca era il solito scemo che prendevo in giro e ci ho provato . Forse ho fatto una scemenza o una grande pazzia . Ma la prima cosa che mi ha detto e che lui ha ucciso Sarah White . Peter applaudi Paul per il suo grande coraggio e poi si fermo – ci sei riuscito . Peccato che non lo puoi usare . Nessuno ti aiuta visto che l’ hai ottenuta in modo disonesto e quindi Luca dirà che tu sei venuto li e gliela presa con la forza . Quindi anche se l’hai presa e lui in vantaggio a noi . Peter sembrava saperne qualcosa in più su queste persone con i poteri – sembri sapere molto su queste persone con i poteri . Dimmi di più . Se lo voglio sconfiggere mi serve sapere tutto su queste persone con i poteri . Peter decise di accontentare Paul – prima cosa dimentica tutto quello che sai su Luca . Adesso quello è un nuovo Luca . Il Luca Marino che prendevi in giro e picchiavi non esiste più . Adesso lui ha dei poteri e ha con il se l’ oscurità . Adesso una grande forza oscura guida la sua mano e il suo corpo . Lui è stato tanto forte da usarli per essere una persona nuova . Tutti e due dobbiamo stare attenti visto che se conosce persone come lui . Cerca di colpire noi . Paul era li dentro il prossimo obiettivo di Luca Marino e non lo sapeva – perché credi che lui voglia colpire questo posto ? . Anche se Peter non lo aveva visto di persona ma era dentro la mente di Luca . Anche se era da tempo che non lo faceva aveva usato le sue grandi capacità da Criminologo per capire cosa avrebbe potuto colpire Luca Marino . Ci aveva pensato per molto tempo – penso che voglia venire qui non solo per uccidere me . Ma anche distruggere le prove che faccia pensare a tutti che è un omicidio . Paul non ci aveva pensato visto che aveva la mente annebbiata dalla rabbia che provava per Luca . Non gli era piaciuto il modo in cui era stato trattato da Luca . Era pieno di rabbia che avrebbe potuto distruggere tutti gli armadietti della scuola oppure distruggere il muro con un pugno . Paul Lambert e Peter Strauss adesso erano degli obbiettivi nella lista di cose da fare per non essere tratatto come un Serial Killer ma come un uomo che era innocente e non colpevole . Dentro l’ obitorio ci sono gli attrezzi giusti per morire in malo modo . Anche se Luca non era li dentro però sapeva dove erano le cose e cosa potevano fare gli attrezzi . Luca sapeva che i bisturi e tutti gli attrezzi erano molto ben affilati e se usati nel mondo giusto potevano uccidere una persona come se qualcuno avesse intenzione di sventrarlo . Luca aveva intenzione di uccidere Paul Lambert e Peter Strauss in una lotta . Avrebbe fatto che Peter era il colpevole di questi due omicidi e Paul era morto da eroe .