Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dottoressa Zara Levin Oberon Pioners 5 Stella

Oberon Pioners 5

Oberon Pioners 5 dopo aver conquistato la stella e averle dato il suo nome e cosi la sua famiglia era molto felice di questo . Ma la felicità svani presto visto che lui aveva avuto una stella ma aveva perso l’ uso delle gambe . Adesso lui era su una sedia a rotelle e pensava di starci li sopra per il resto della sua vita . Ma dopo il primo giorno successe una cosa che sorprese tutti quanti . Oberon era in palestra e voleva fare esercizi ma in quelle condizioni non poteva fare nulla . Si diede un forte pugno contro la coscia e li inizio il riflesso condizionato che Oberon aveva avuto sempre . Oberon lo vide e capì che se era tornato quello allora poteva stare in piedi . Si mise in piedi e ci stava benissimo come non mai . Era li in piedi e non crollava a terra . Il suo corpo non tremava . I medici quando lo videro in piedi non credevano ai loro occhi questa era una cosa impossibile . Pure la sua famiglia non ci credeva . Io ero li e lo vedevo in piedi e sapevo cosa gli stava succedendo e sarebbe a dire era entrato nel Cammino del Sopravvissuto . Il fatto che lui era guarito era una cosa normale . Chiunque sia passato sotto quel Cammino e aveva una ferita in una parte guariva e poi non tornava più . Cioè la ferita era guarita per sempre . Zara Levin che era una Dottoressa di Medica sapeva che una parte della schiena di Oberon era distrutta per colpa del colpo di pistola . Io vidi Zara andare li nel suo laboratorio – avrò fatto un errore . Forse ho fatto male la tac oppure mi sono sbagliata . Io entrai nel suo laboratorio che era il più attrezzato – no non ha fatto un errore Dottoressa . Lei ci ha visto giusto . Zara andò con calma verso la sua scrivania e vide la tac e vide che era fatta bene e poi senti la mia voce e mi rispose – allora come mai è guarito . Io usci alla scoperto – si sembra una cosa assurda . Ma lui è adesso e in quello che io chiamo il Cammino del Sopravvissuto . Zara quando senti quelle parole capi che qualcosa di serio stava per accadere a Oberon e alla sua famiglia . Prima di andare da loro mi chiese – tu chi sei ? . Io strinsi la mano di Zara non molto forte – Dottore Daniel Saintcall e lei e la famosa Dottoressa Zara Levin . Lei si sta occupando delle cure di Oberon e adesso è guarito . E meglio se si sbriga a dire a Oberon che fino a quando non accetta il nostro aiuto non può andare da nessuna parte . Zara mi vide li davanti alla porta e parlare in modo serio – quindi adesso lavoriamo insieme e come mai . Io sapevo del suo interesse su questo campo e quindi faceva al mio caso per aiutare Oberon Pioners 5 prima che andasse in lungo e in largo e lanciava la sua rabbia contro i suoi fratelli e contro le persone che ci sono in questo grande universo – so lei sta cercando di capire tutto sul Cammino del Sopravvissuto e io gli do la possibilità di vederlo dal vivo e di vedere anche come uscirne da questa fase pericolosa . Zara accetto il mio aiuto – allora andiamo insieme a dire alla famiglia di Oberon questa notizia cosi brutta .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Lupi Mannari Mystic Falls The Vampire Diaries

The Vampire Diaries

250px-AidenRender

Tutti i lupi mannari dentro di se hanno una grande rabbia . C’ e l’ hanno per colpa del genere lupo mannaro . Quella rabbia ci sarà sempre e non la puoi distruggere . Ci puoi provare tutto il tempo che vuoi ma non ci riuscirai . Io e Ada Knight eravamo li per le strade di Mistyc Falls e li abbiamo visto un evento del futuro . Un evento che riguardava Taylor . Taylor aveva sempre cercato una persona che gli poteva far contenere la rabbia . Noi abbiamo visto una donna arriva qui a Mystic Falls . Il nome di questa ragazza è Liv . Una volta entrata noi le abbiamo letto la mente e abbiamo saputo che il suo nome era Liv . Andammo avanti con la visione e vedemmo che lei era li con Taylor e possiamo dire che sono fatti l’ una per altra . Liv e Taylor si capiscono e lei riesce a fargli gestire la rabbia del lupo mannaro . Per il momento non abbiamo una foto ma solo un nome e una visione del futuro

 

Categorie
Ada Knight Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Osservatore Osservatori Ottobre Pandora

Thor del Futuro

Nel futuro il famoso martello di Mjölnir non sarà impugnato da un eroe maschile ma da un eroe femminile . Nel futuro il martello andrà nelle mani di una donna forte , decisa e sarà degna del nome di Thor . Gli Osservatori oggi hanno fatto dei dipinti che vedono questa guerriera che impugna con forza il martello di Mjölnir . Ottobre mi chiamo con il telefonino – vieni abbiamo avuto delle visioni su un grande cambiamento su chi ha in mano il martello di Mjölnir . Io e Ada eravamo nel T.A.R.D.I.S e pure lei senti la telefonata fatta da Ottobre . Misi le coordinate e andai li dentro il posto dove avevano fatto questi dipinti . Era un luogo davvero molto isolato e davvero molto freddo . Ma infondo vedemmo i due quadri ed erano davvero molto belli . Con noi vennero pure Aqua e Pandora visto che volevano vedere questo cambiamento . Mentre andavamo verso i due dipinti Aqua e Pandora erano curiose di sapere cosa era questo martello – Daniel possiamo sapere cosa è il Martello di Mjölnir ? . Io mi fermai un attimo e andai verso Pandora e Aqua – quello che vedrete nei dipinti è il famoso martello di Mjölnir . Una volta preso tra le mani avrai la forza di un grande dio di nome Thor . Se ne sei degno non prendi solo i suoi poteri ma anche il suo nome . Adesso siamo qui per vedere chi prenderà il suo posto nel futuro . Una volta arrivati vicino ai due dipinti Aqua e Pandora videro il primo quadro . Li c’ era una donna in armatura con il famoso martello in mano .Era una guerriera bellissima

Io e Ada andammo a vedere il secondo quadro e li c’ era la stessa guerriera e usava alla perfezione il potere del tuono che proveniva dal martello di Mjölnir . Aqua e Pandora dopo aver visto il primo dipinto vide il secondo . Videro che grazie a quel martello la guerriera poteva usare il potere del tuono .

 

Categorie
Ada Knight Alukard Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto Maraxus T.A.R.D.I.S

Alukard Saintcall e Helena creano Cortana

Doctor Who TARDIS in flight

I miei genitori erano a casa nostra su Maraxus e stavano pensando a cosa mettere nel mio futuro mezzo di trasporto . Avevano già scelto quale era il mio mezzo di trasporto cioè il T.A.R.D.I.S ma dovevano fare una cosa che lo rendeva diverso dagli altri . Alukard era li nel suo studio e inizio a pensare – ho trovato possiamo mettere dentro il T.A.R.D.I.S di Daniel una I.A . Helena che era dentro la stanza e pensava la stessa cosa di Alukard e quando senti l’ idea di suo marito di mettere una I.A dentro il mio T.A.R.D.I.S non la critico visto che era una idea davvero molto bella . Le I.A sono una cosa molto bella da avere visto che ti possono dare un supporto tecnico non solo dentro la nave spaziale e anche quando sei fuori visto che si possono collegare a tutte le cose elettriche che lo glielo dici oppure no . Alukard aveva avuto una idea geniale e dalla teoria si passo alla pratica . Giorno dopo giorno , settimana dopo settimana crearono questa I.A che era per me e per le persone che avrebbero viaggiato con me su questo mezzo tanto bello e per me . Creare una I.A non è una cosa tanto facile da fare visto che devi stare molto attento a quello che fai . Se fai qualcosa di sbagliato può succedere che tutto finisce male e tu finisci male . Alukard e Helena erano davvero molto in gamba e dopo tre settimane di duro lavoro era finita questa I.A . Adesso dovevano solo scegliere un nome adatto per questa I.A fatta per me e per il mio T.A.R.D.I.S .

Categorie
Anna Conte Daniela Ferrari Francesco Rossi Mark Alwright New York New York University

Anna Conte parla con Mark Alwright

 

Anna aveva salvato la vita di Aurora e l’ infermeria che Anna aveva incontrata per aiutare Aurora e Anna decise di dire che Anna e Francesco non erano mai stati li e che loro erano riusciti a curare Aurora con del ghiaccio . Anna decise di andare a parlare con Mark per fargli sapere quello che aveva fatto e come lo aveva fatto . Anna era andata da sola dentro la stanza del preside e chiuse la porta a chiave . Mark prima di parlare decise di distruggere la telecamera che era nel suo ufficio visto che non voleva dare un altro vantaggio ad Daniela . Daniela aveva troppo vantaggio e grazie a quel gesto , adesso era Anna e Mark e Francesco ad essere in vantaggio su di lei . Mark pensava che Anna era li per dirle che Aurora era morta visto che aveva un aria cosi fredda – Aurora come sta ? . Anna decise di vedere prima se c’era qualcuno oppure ad ascoltare e poi disse con aria molto calma e senza nessuna fretta – Aurora sta benissimo . Adesso è casa sua a mangiare qualcosa e non si sta vendicando sulla persona che le ha fatto questo . Mark sapeva che Anna era brava ma non sapeva tutto sul suo conto visto che non sapeva se aveva un potere oppure no – quindi hai dei poteri ? . Perché non lo hai detto ? . Anna sapeva che non era giusto non dire le bugie ma aveva paura di non essere accettato – avevo paura di dirlo . Avevo paura che se dicevo di avere il potere di controllare il ghiaccio , le persone mi vedevano in modo strano e poi mi potevano chiamare mostro o farmi di peggio . Ecco perché non l’ ho detto a nessuno tranne che a lei e a Francesco . Nessuna altra persona sa del mio potere e vorrei che non lo disse a nessuno visto che lo devo usare per salvare le persone e per impedire a questa persona di fare del male . Mark vide negli occhi Anna e capì che sapeva chi era la persona che faceva tutto questo – Anna se sai chi è che fa queste cose , me lo devi dire . La possiamo buttare fuori dalla scuola . Anna lo sapeva che questo non avrebbe fatto niente di buono visto che avrebbe portato solo il male . Buttare dalla New York University Daniela Ferrari sarebbe stato solo un grande errore e non avrebbe fatto che portare via altre persone e non avrebbe fatto che portare morte e dolore agli altri . Anna con quegli occhi pieni di ghiaccio – no , non ve lo posso dire . So che può fare del bene dire il nome a lei , ma penso che se ve lo dico posso morire subito visto che il criminale sa chi sono e che ho questo potere . Inoltre penso che mi possa fare del male anche da lontano con il suo potere . Quindi mi dispiace davvero tanto ma non ve lo posso dire . Mi puoi mettere in punizione ma non lo posso dire né a lei né alla polizia porterei solo un altro grande male alla New York University . Mark vide che Anna era sincera e capiva che stava proteggendo non solo lei ma anche tutti gli studenti li dentro – Non ti voglio forzare . Ma sta attenta se come dici tu che questa persona e cosi forte anche lontana dalla scuola sta attenta visto che ti potrebbe attaccare nel tuo alloggio . Anna non aveva nessuna paura visto che era una vera donna di ghiaccio e il suo cuore in alcuni momenti le permetteva di nascondere le sue emozioni . Anna in quel momento non aveva paura visto che aveva il ghiaccio dalla sua parte e decise di dire questa cosa al preside visto che era molto importante non solo per lei ma anche per Francesco . Anna sapeva cosa stava facendo e non si poteva fermare adesso visto che stava lasciando delle briciole per Francesco . Anna non so come faceva ma sapeva che stava per morire e per questo stava lasciando degli alleati per Francesco e anche delle prove . Quelle cose erano il suo lascito , cosi se moriva per mano di Daniela Ferrari , Francesco poteva usare tutto quello che aveva lasciato per mettere dentro le sbarre una volta per tutte Daniela . Grazie a quello che aveva trovato Anna poteva essere usato per fermare la pazza omicida nota come Daniela Ferrari .

 

Categorie
Foto Pain Rikku The Vision Yuna

Aspetto di The Vision

The Vision prima di andare dentro come sospettata nella BlackStorm Prison . The Vision si era fatta arrestare apposta e dentro la sua cella si era fatta nascondere un costume fatto da lei e un tomahawk e una pistola . Ma li dentro trovo la pistola che la fece distinguere per molto tempo una Desert Eagle e la prese da una guardia li dentro . Non gli importava se il costume era troppo sexy ma a lei importava solo uccidere e voleva che il sangue gli andasse addosso e cosi si sentiva viva e vegeta . In ogni posto dove andava teneva il suo volto coperto , anche se era bellissima voleva il suo volto coperto visto che era un assassina e non voleva far vedere il suo aspetto . Voleva solo che tutti la conoscevano con un altro nome e sarebbe a dire The Vision . il suo nome lo aveva perso quando Yuna , Rikku e Pain non erano riusciti a salvarla durante uno dei loro salvataggi e da quel momento decise di essere solo The Vision e solo quando doveva andare in certi posti inventava dei nomi e cosi poteva stare li senza alcun problema .

Assassin_5

Categorie
Devil Foto Jack Rouke Roman Sparks Stephen Sparks

Aspetto di Roman Sparks

Roman Sparks e il fratello maggiore di Stephen e lui gli sono sempre piaciute le auto da corsa . Anche da bambino quando sentiva la macchina andare a tutta corsa le emozionava tantissimo e si poteva vedere negli occhi . Quando Roman vedeva un auto da corsa era bellissimo e poi quando prese la patente si mise subito a fare di tutto per entrare in quel mondo . Secondo Roman se non si rischia qualcosa allora non vale vivere e lui voleva vivere in quel mondo che ti faceva scattare dentro al tuo corpo una tale adrenalina che ti faceva fare delle cose pazzesche . La prima corsa la perse ma alla terza fece il grande botto visto che tolse a una persona nota come Devil la sua auto che era una Shelby Mustang Gt 500 Cobra e lui l’ aveva modificata al massimo . Roman sapeva guidare benissimo e non sapeva come mai ma in qualunque auto si trovava era come se sapesse già cosa fare . Una cosa che faceva era chiudere gli occhi e cercava di capire cosa voleva la sua macchina come tipo per dire cosa fare e cosa fare per vincere . Roman quando entro nel mondo delle corse clandestine doveva trovarsi un nuovo nome e si scelse quello di Jack Rouke visto che gli piaceva moltissimo e quando arrivo dentro questo mondo spericolato e pieno di pericolo decise di usare questo e non Devil ma Jack Rouke .

Jackrourke

Categorie
Adalind Adalind Shade Mistress of Storm Sasha Storm

Sasha allena Tina

Una volta tornati al rifugio di Sasha che era molto ben nascosto e solo lei sapeva trovarlo ma nel futuro lo sapeva trovare anche Tina . Sasha entro con Tina e andarono nel posto dove Sasha si allenava da sola ma quella volta non era sola era in compagnia . Una volta arrivati Sasha si mise davanti a Tina e a terra cioè in posizione tutta quanta stesa e Tina non capiva cosa fare e cosi si mise come Sasha . Sasha inizio a fare flessioni una dopo l’ altra e inizio a fare lo stesso Tina che era vicino a Sasha cosi poteva vedere passo dopo passo quello che faceva lei e mentre lo faceva chiese a lei – perché stiamo facendo questi esercizi . Sasha mentre teneva alzata la gamba e poi la piego visto che stava facendo stretching alla gamba e poi con la testa che prima era dritta verso la parte alta del muro e la rivolse verso Tina – facciamo questi esercizi per aumentare il tuo fisico e il tuo respiro e cosi tu puoi fare questi esercizi e altre cose sempre di più . Tina visto che le serviva per queste decise di fare come diceva Sasha visto che era molto brava e vedeva che lei non si stancava mai e invece lei dopo neanche cinque minuti era stanca e già non voleva fare più niente . Una volta finito questo stretching iniziarono a fare una jogging da qui al parco che stava li a 250 metri dal rifugio di Sasha e poi tornare qui dentro per riposarsi un po’ . Visto che Sasha sapeva che Tina non era molto allenata e quindi poteva continuare poco si era portata dentro la sua borsa tracolla due bottiglie di energade e poi degli asciugamani per togliere il sudore dalle loro fronti . Una volta iniziato a correre una vicino all’ altro e non molto veloce visto che non era una gara o una sfida tra loro due per sapere chi era il più veloce . Una volta tornati da questa questo jogging e tornati al rifugio di Sasha e li iniziarono a riposarsi visto che erano molto stanche e un po’ di riposo almeno per Tina doveva farlo visto che lei non si era mai allenata in vita sua e per questo si stancava non subito ma dopo due ore di jogging era stanca . Tina era molto stanca e molto sudata su tutto il corpo e Sasha decise di andare da lei e vedeva che l’ asciugamano non era servito a togliere tutto il sudore e per non farla ammalare molto – se sei piena di sudore fatti una buona doccia calda se no ti ammali e non ti puoi più allenare con me oggi se lo vuoi fare più tardi . Tina decise di andare in camera sua e poi dopo essersi tolto tutto si butto sotto la doccia e poi mise qualcosa di non sudato e dopo poco torno ad allenarsi con Sasha ma questa volta su corpo a corpo . Sasha inizio a combattere con Tina ma poi lei ebbe una sorpresa visto che Tina parava tutti i colpi di Sasha e ne rimase sorpresa e mentre Sasha parò il calcio di Tina – mi devi dire qualcosa Tina ? . Sasha aveva gli occhi puntati su Tina che stava nascondendo qualcosa e in quel momento decise di dire tutto a Sasha visto che adesso lei era l’ unica persona che l’ aiutava e decise di dirlo – Ora ti spiego prima che tu aiutassi una volta mi hanno sbattuto di nuovo a terra e stavano per uccidermi visto che avevo provato a fare la Writer li dentro scrivendo sui muri ma quando l’ho fatto su una sedia per lasciare il mio segno uno di loro e mi ha quasi ucciso ma io sono riuscita a difendermi alla grande , mi hanno messo in punizione per cinque mesi . Sasha fece cadere a terra la gamba di Tina ma con calma e senza farla sbattere a terra e poi vide che poteva fare già qualcosa di lei ma qualcosa di semplice e non troppo difficile da fare . 

Categorie
Adalind Adalind Shade Erin Stuart Mistress of Storm Sasha Storm

Sasha Storm ferma Adalind prima che si suicidi

Adalind aveva solo una persona che si occupava di lei cioè suo fratello Davis ma da quando aveva conosciuto Erin Stuart aveva quasi smesso di essere una figura paterna per la sua dolce sorellina Adalind e faceva solo poche cose per lei e molte per la sua ragazza . Adalind dopo aver visto che suo fratello non faceva più niente per lei decise che era arrivato il momento di essere indipendente e inizio a fare tutto da sola . Davis da quando stava con Erin non ricordava più che aveva una sorellina piccola visto che per colpa di Erin inizio a bere , a fumare e quello che aveva sempre cercato di non andare incontro cioè la droga . Adesso che suo fratello non c’era più aveva un vuoto grande come una casa e non sapeva come colmarlo e anche se adesso era nel rifugio della sua nuova amica che stava provando a fare qualcosa per lei ma niente . Adalind era nel letto e faceva finta di dormire per non affrontare niente visto che pensava che se sognava suo fratello maggiore era ancora li a badare a lei . Adalind si alzo e vide che si trovava in una casa molto grande e molto accogliente e anche se era come una casa si sentiva davvero male e inizio a cercare qualcosa e trovo un coltellino che aveva Sasha nel suo cassetto e anche se era piccola sapeva maneggiare i coltelli e molto altro e decise di tagliarsi le vene . Sasha arrivo e vide dei graffi sul braccio destro di Tina e dopo aver fermato il sangue le diede uno schiaffo dritto in faccia e poi le fascio la mano destra e poi torno di nuovo a piangere . Sasha prese il gelato e lo porto li sul letto e con quello fece una lunga chiacchierata su suo fratello e su molte cose e grazie a quello riusci a entrare in confidenza con Adalind . Adalind era molto scossa per colpa della triste notizia ma grazie a Sasha riusci a passare oltre questa storia che era molto triste e molto dolorosa e come dargli torto avevano detto a questa ragazzina che il fratello era morto ma cosi come se una cosa normale e non con tatto e con umanità ma con freddezza . Sasha invece era stata come una musicista cioè aveva toccato i tasti dolenti della piccolina e li aveva trasformati in punti meno deboli e punti che potevano essere cantati in modo eccellente e adesso grazie a questa cosa . Sasha con Adalind era stata molto gentile e molto altruista visto che in quel momento non era una Writer ma una donna che aiutava una ragazzina spaventata da una brutta notizia e solo lei era riuscita a fermare Adalind dal suicidio visto che secondo lei non aveva più nessuno con cui stare e vivere con lei . Sasha mentre era sul letto con Adalind e con la sua mano destra aveva il cucchiaio con del gelato alla panna e lo mise un bocca ad Adalind e poi le disse – tu dici che non hai nessuno ma non è vero tu hai me per il momento e se ancora lo vuoi piccolina io ti posso far diventare una vera Writer anche se devi avere alcune cose prima di andare in giro senza nessuno . Adalind lo voleva ancora diventare una Writer e disse a Sasha dove aver mangiato un po’ di gelato – certo che lo voglio ancora e voglio che tu mi insegna tutto quello che sai per favore . Sasha guardo Adalind e mentre prima vedeva una persona che aveva perso la speranza e invece adesso nei suoi occhi aveva il fuoco dentro ed era uguale a quello che c’ era dentro gli occhi di Sasha quando andava a fare lo Writer per la strada . Sasha prese la coppa di gelato dalle mani di Adalind e le tolse anche il cucchiaio che aveva tra le mani – hai mangiato troppo gelato adesso basta visto che da domani ti alleni con me e da domani impari a essere una vera Writer e da domani si inizia a cercare un nuovo nome per te . Adalind la guardo con gli occhi incuriositi perché voleva sapere di quella scelta e disse a lei una volta messa a sedere vicino a lei – vedi ogni Writer che si rispetti a un nome che porti rispetto e come avrai notato il mio e Mistress of Storms e da domani dobbiamo iniziare a cercare il tuo nome che quando uno lo vede capisce che sei tu e che ti deve portare rispetto . Ora però dormi e se hai brutti sogni vieni pure da me e dormi nel mio letto . Hai capito Adalind . Adalind aveva capito e si mise a dormire sotto le lenzuola e anche se Sasha sapeva che quella non era sua figlia le diede un bacio sulla fronte per farle capire che era al sicuro li in quel posto dove era .