Categorie
1935 1989 1990 1991 1992 1993 2013 Alice Marie Saintcall Alukard Saintcall Alyssa Saintcall Damon Saintcall Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Grande Guerra dell'Universo Helena Saintcall Osservatore Osservatori Universo

Gli Osservatori parte 2

Helena Saintcall era partita da Maraxus 11 Settembre del 1989 e aveva deciso di andare a Karenzy più precisamente il 17 Novembre del 1935 per incontrare gli Osservatori e cosi capire se c’ era un modo per evitare questo terribile Guerra oppure doveva succedere per forza. Nel fare una cosa del genere diede proprio lei inizio agli eventi che danno inizio alla nascita degli Osservatori visto che i Distruttori erano su quel pianeta per due motivi il primo era che Settembre, Ottobre e Novembre avevano distrutto una barriera che loro avevano messo per fare in modo che due parti del pianeta non collaborassero tra loro. Ma anche perchè avevano percepito l’ aura di Helena Saintcall li tra quelle parti e cosi avevano deciso di far vedere a lei cosa succedeva se qualcuno scatenava l’ ira dei Distruttori. Prima che arrivassero i Distruttori, Karenzy era un pianeta tecnologico cioè un pianeta dove li si creano tecnologie che poi vengono mandate in ogni tempo, ogni spazio e tutto per fare in modo che persone con malattie o che hanno gravi problemi tipo radiazioni o altri gravi problemi grazie alle tecnologie che hanno preso dal pianeta Karenzy loro potevano sopravvivere per molto tempo. Karenzy sarebbe stato conosciuto nei secoli per due cose molto importanti. La prima I Distruttori avrebbero reso Karenzy il loro punto di partenza per far nascere un nuovo universo e avevano deciso di iniziare da li perchè li c’ erano e ci sono ancora ogni tipo di tecnologie per conquistare i vari pianeti e le varie galassie. L’ altro è che gli Osservatori nascevano sotto al pericolo dei Distruttori e grazie a tale minaccia capirono che loro dovevano diventare più potenti e diventare un gruppo per salvare il loro popolo. Ma prima che potevano fare qualcosa su tali fatti loro dovevano allenarsi con i loro poteri e cosi cercare un modo per salvare tutti e far ritrovare alle persone i loro cari. I Distruttori avevano creato un pilastro tutto quanto rosso che ha separato la città in quattro parti e quindi i figli erano stati separati dai loro cari e fino a quando qualcuno non creava un piano loro sarebbero rimasti separati in eterno. Il 17 Novembre del 1935 Gli Osservatori formati da Settembre, Ottobre, Novembre e dei loro fratelli avevano creato un piano e in poco tempo erano riusciti a danneggiare una parte del pilastro che era stato messo al centro della città e cosi loro avevano riunito due quarti della città. Settembre li aveva portati in volo fino a dove si vedeva il pilastro, poi Ottobre e Novembre diedero inizio al loro piano cioè danneggiare il pilastro. Ottobre inizio a correre velocissimo e lancio un fulmine potentissimo contro il pilastro e tutti nel raggio di 9 metri senti il boato che fece il fulmine. Novembre invece uso il potere della terra per distruggere la base del pilastro e cosi loro erano riusciti a riunire tutti. Helena su un palazzo molto vide quello che erano riusciti a fare questi ragazzi e poi vide la navicella dei Distruttori arrivare li e dare una lezione a loro. Helena non poteva chiedere aiuto agli Osservatori nel suo tempo perchè dal 1989 fino al 1993 era iniziato il punto fisso nel tempo e nello spazio che dedicato a loro e ai preparativi per dare un futuro a me, a mio fratello Damon e alla nostra famiglia. Ma anche per fare in modo che un giorno arrivassi qui e poter fermare la Guerra dell’ Universo in un modo o nell’ altro.

 

Categorie
1932 1981 Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saintcall Novembre Osservatori

Gli Osservatori parte 1

Gli Osservatori prima di diventare Osservatori del Tempo Stesso erano dei normali che avevano qualche potere tipo il potere della super velocità o il potere del teletrasporto. Cioè all’ inizio il nome Osservatori era solo un nome per far capire che l’ universo era protetto e anche se non funzionava bene visto che loro non riuscivano a vedere tutto ci provavano e cosi loro potevano riuscire a salvare persone da problemi non solo normali ma anche da super cattivi che venivano da ogni parte del mondo e cercavano di uccidere le persone con i poteri o i normali umani che vivevano sulla Terra. Gli Osservatori provenivano dal pianeta Karenzy e da li potevano vedere che l’ intero universo non aveva una protezione cioè un modo per andare li fuori e vedere tutte le stelle e tutti i pianeti senza che potevano morire. Allora Settembre, Ottobre e Novembre si sentivano indifesi e cosi decisero di diventare loro la protezione dell’ intero. Decisero di fare una cosa del genere visto che il 17 Novembre del 1932 loro furono maltrattati da delle persone con i poteri, gli adulti di quel mondo avevano avuto paura dei Distruttori e non fecero niente per salvare questi ragazzini dalla rabbia immane dei Distruttori che li ridussero quasi a morte ma non li uccisero per far capire a tale popolo cosa succedeva se loro sfidavano i Distruttori. Avevano attaccato dai Distruttori perchè il giorno in cui io ho scoperto l’ Occhio Onniveggente Universale loro mi hanno spiegato che li su quel pianeta Karenzy c’ era stata mia madre Helena Saintcall visto che alla ricerca degli Osservatori ma aveva calcolato male i tempi e non si era accorta che non era il 2017 o il 2164 ma era il 1932 e quindi trovo solo dei bambini e quindi torno indietro nel tempo cioè nel 1981 visto che da li proveniva ed era andata li per vedere gli Osservatori e capire se la Guerra dell’ Universo era inevitabile oppure no.  Gli Osservatori mi spiegarono che mia madre Helena ha dovuto vedere tale scena senza fare niente perchè quello era il loro punto fisso nel tempo e nello spazio. Cioè il loro momento cruciale nella quale decisero di diventare Osservatori e fare in modo che nessuno sarebbe rimasto ucciso dalla rabbia dei Distruttori. Se uno moriva loro semplicemente portava il corpo e il suo spirito dentro un mondo alternativo non si ricordava di quello che gli era successo e cosi lui poteva andare avanti con la sua vita e forse fare scelte totalmente diverse da prima e cosi essere una persona diversa in ogni senso. Helena voleva intervenire ma Settembre guardo Helena gli occhi e senza parlare gli comunico – non fare nulla per favore. Se lo fai potresti morire, noi abbiamo fatto una cosa che ha scatenato l’ ira dei Distruttori e quindi tu non ci devi entrare. Per favore resta li e non fare nulla dopo ci curi e ci aiuti ma adesso non puoi fare nulla.

Categorie
android IOS Mac Mondo Mondo dei Videogiochi Nintendo 3DS Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps2 Ps3 Wiiu Xbox 360

Videogiochi in uscita dall’11 al 17 novembre: LEGO Marvel Super Heroes, Contrast, X Rebirth

Come ogni lunedì mattina, eccoci di nuovo alla nostra solita rubrica d’inizio settimana incentrata esclusivamente sui titoli e sui principali contenuti aggiuntivi previsti in uscita da qui a domenica prossima sulle più importanti piattaforme fisse e portatili. Senza indugiare oltre, quindi, vi lasciamo all’approfondimento sui tre titoli più attesi e alla successiva lista dedicata agli altri videogiochi che vedranno la luce dei negozi (reali e digitali) entro il prossimo 17 novembre:

  • LEGO Marvel Super Heroes (15 novembre, PC – PS3 – X360 – Wii U – 3DS – DS – PS Vita) – Affidato alle amorevoli cure dei TT Games, il nuovo episodio dell’opea brickettosa di Warner Bros. fonde la libertà anarchica degli action supereroici a mondo aperto “alla Crackdown” a una storia incentrata sui personaggi dei fumetti Marvel e sulla difesa del pianeta Terra dalla minaccia rappresentata da Galactus, il famigerato Divoratore di Mondi.
  • Contrast (14 novembre, PC – PS3 – X360) – Il puzzle/platform di Compulsion Games promette di regalarci un canovaccio narrativo appassionante e decine di ore di gioco in un mondo incredibilmente dettagliato e suddiviso in due piani dimensionali distinti, uno popolato dagli esseri umani (in 3D) e l’altro dominato dalle ombre (in 2D).
  • X Rebirth (15 novembre, PC) – Abbandonata ogni “mania di grandezza”, gli sviluppatori di Egosoft riprendono in mano la saga spaziale di X per allargarne il bacino d’utenza potenziale con una struttura di gioco completamente rivista e corretta in funzione di una maggiore semplificazione degli elementi gestionali e una sana dose di combattimenti a suon di cannoni laser

Qui di seguito potete scorrere la lista dei restanti titoli e dei DLC attesi al lancio nel periodo compreso tra l11 e il 17 novembre:

  • BioShock Infinite: Burial at Sea – Episodio 1 (12 novembre, PC – PS3 – X360)
  • Emergency 2014 (15 novembre, PC)
  • Neon Shadow (14 novembre, iOS – Android)
  • Football Manager Classic 2014 (15 novembre, PS Vita)
  • XCOM: Enemy Within (15 novembre, PC – PS3 – X360)
  • SimCity: Città del Futuro (14 novembre, PC – Mac)
  • DuckTales: Remastered (15 novembre, PC)
  • Sniper Elite: Nazi Zombie Army 2 (15 novembre, PC)
  • Stealth Inc. (14 novembre, iOS)
  • Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 (15 novembre, Wii U)
  • Pro Evolution Soccer 2014 (15 novembre, PS2)
  • Adventure Time: Esplora i sotterranei perché… Ma che ne so! (13 novembre, PC – PS3 – X360 – Wii U – 3DS)
  • Pixeljunk Shooter (11 novembre, PC)
  • Doodle Jump (15 novembre, 3DS)
  • Baldur’s Gate II: Enhanced Edition (15 novembre, PC)
  • Air Conflicts: Vietnam (15 novembre, PC)
  • The Birdge (13 novembre, PC – X360)

Vi ringraziamo per averci seguito e vi diamo appuntamento alla prossima settimana!

 

Categorie
android IOS Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps Vita Ps3 Wii Xbox 360

Videogiochi in uscita dal 4 al 10 novembre: Call of Duty Ghosts, Rayman Fiesta Run, Wii Sports Club

Con la puntualità di un orologio atomico caricato da un maestro orologiaio svizzero (giusto per andare sul sicuro) riprendiamo la nostra consueta rubrica del lunedì mattina dedicata ai titoli e ai principali contenuti aggiuntivi previsti in uscita per questa settimana sulle più importanti piattaforme fisse e portatili. La prima settimana di novembre è dominata dalla commercializzazione di Call of Duty Ghosts, ma per avere un quadro più ampio della situazione vi lasciamo all’approfondimento sui tre titoli più attesi e alla successiva lista dedicata agli altri videogiochi che vedranno la luce dei negozi (reali e digitali) entro il prossimo 10 novembre:

  • Call of Duty: Ghosts (5 novembre, PC – PS3 – X360 – Wii U) – per il nuovo capitolo della saga sparatutto multimilionaria di Activision, i ragazzi di Infinity Ward promettono una campagna principale più adrenalinica, una grafica di prim’ordine e un comparto multigiocatore reso ancora più profondo con la presenza di della modalità Estinzione, di un inedito sistema di gestione della propria squadra di soldati virtuali e di un meccanismo di gestione del personaggio estremamente personalizzabile.
  • Rayman Fiesta Run (8 novembre, iOS – Android) – dato il grande successo di Jungle Run, i ragazzi di Ubisoft ritentano la strada delle piattaforme mobile per riproporre le meccaniche da platform-endless runner del titolo precedente in una nuova formula basata sul gioco di squadra, sullo studio delle ambientazioni e sulla reattività nei movimenti compiuti dagli appassionati attraverso gli intuitivi controlli a schermo disponibili su iOS e Android
  • Wii Sports Club (7 novembre, Wii U) – il nuovo party game di Nintendo, sviluppato per incontrare le esigenze dei milioni di utenti dei precedenti capitoli della serie di Wii Sports, assumerà i contorni di un metauniverso di sport di squadra e di simpatiche attività individuali a cui accedere mediante l’acquisto di pacchetti aggiuntivi specifici per ciascuna delle “discipline” proposte.

Qui di seguito potete scorrere la lista dei restanti titoli e dei DLC attesi al lancio nel periodo compreso tra il 4 e il 10 novembre:

  • Sid Meier’s Ace Patrol: Pacific Skies (5 novembre, PC – iOS – Android)
  • Luxuria Superbia (5 novembre, PC)
  • Il Professor Layton e l’Eredità degli Aslant (8 novembre, 3DS)
  • Final Exam (6 novembre, PC – PS3 – X360)
  • Wonderbook: A Spasso con i Dinosauri (6 novembre, PS3)
  • Wonderbook: Il Libro delle Pozioni (6 novembre, PS3)
  • CastleStorm (6 novembre, PS3 – PS Vita)
  • Worms Collection (8 novembre, PS3 – X360)
  • Let’s Sing 2014 (8 novembre, Wii)
  • Oceanhorn: Monster of Uncharted Seas (7 novembre, iOS)
  • Assassin’s Creed Heritage Collection (8 novembre, PC – PS3 – X360)
  • Age of Empires II: Forgotten Empires HD Edition (7 novembre, PC)
  • The Serious Sam Collection (8 novembre, PS3 – X360)

Vi ringraziamo per averci seguito e vi diamo appuntamento alla prossima settimana!

 

Categorie
2004 Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Federica Sarah la Fenice Rossa Wesen Yuna

Bright Falls

La città in cui vivo è una di quelle città normali , senza né cose strane né altro . Cioè Giugliano in Campania , cosi si chiamava la città in cui vivevo ma adesso quel nome è andato perduto nel tempo . Adesso la città in cui vivo si chiama Bright Falls , questo posto è molto grande e pieno di persone che provengono da moltissimi posti . Dentro l’ Universing esiste un settore denominato Settore D , quel posto è pieno di persone con superpoteri , Wesen , Creature Leggendarie e molto altro . Era un giorno come l’ altro del 2004 , io per il momento non sapevo niente di tutto questo , per il momento mi lasciare stare perché io non sapevo niente di queste storie . Lo aveva deciso Sarah la Fenice Rossa , invece di farmi salvare le persone , decise di lasciarmi da alcune persone per farmi allenare perfettamente . Yuna una donna con i lunghi capelli rossi ed erano lunghi , molto bella e carina , ha 37 anni e una aliena molto particolare . Loro sono degli alieni che si chiamano i Protettori , il loro grande compito è quello di proteggere quello che c’ e nell’ Universing . Loro vengono scelti dopo aver fatto numerose prove e se le superano proteggono le persone che hanno creati l’ Universing . Per il mondo si chiamano Universali , questo nome perché loro hanno tale realtà aumentata , per poter difendere meglio le persone con i poteri , creature incredibili , Wesen e molto altro . Nell’ Universing ci sono sempre i ricchi e i poveri , alcune persone hanno poteri ma li utilizzano solo per emergenza . Una bambina di nome Federica , tutti pensano che lei sia buona come gli altri , ha sempre fatto pensare ai più poveri che lei non era un mostro . Che lei era una persona normale come tutti , ma poi lei non riusci più a sopportare che loro che se non avevano niente loro erano felice , lei invece che aveva tutto non loro era . Federica aveva solo 9 anni , ma nessuno sapeva che lei era pazza , l’ infelicità anche quella più profonda può portare a una grande crudeltà oppure qualcuno impara da quella lezione che lei non poteva avere tutto . Ma purtroppo per lei non fu cosi , lei divenne pazza ma anche molto saggia , lei non fece vedere la sua pazzia . Ma lei non era per niente felice , cosi chiese a suo padre di portarla ai quartieri più poveri , il padre fece come lo aveva chiesto sua figlia . Non l’ avrebbe mai dovuta fare , quel giorno suo padre di nome Carlo Neri vide lo grande e profonda malvagità della figlia . Stavano andando insieme in quel luogo mano nella mano , come padre e figlia . Suo padre Carlo era felice di quel momento e per un momento pure lei , ma poi quando arrivarono al centro lei lascio la mano di suo padre . Dal centro inizio a uscire il suo lato oscuro , lo sguardo da bambina felice si trasformò nello sguardo di un mostro , la risata era quello di una pazza che era pronta a uccidere tutto e tutti . Tutti avevano paura , il padre guardò la bambina in modo severo – basta , fermati , ma Federica non ascolto il padre e davanti a tutti quanti uccise il suo stesso padre . Lo fece con una freddezza tale che chiunque guardasse la scena si accappono la pelle , il modo in cui lo fece fu particolare , non utilizzo i suoi poteri . Un po’ e un po’ no , lei fece questo anche essendo piccola , con uno sguardo fece abbassare il padre , gli strappò il cuore . Utilizzo la sua magia e fece in modo che anche se lui non aveva più il cuore , poteva vivere . Ma poi quando stava per risparmiare il padre , lei si avvicino suo padre ancora bloccato dall’ incantesimo della figlia – tu mia fatto molto male , mi ha trattato male , molto male peggio di come fossi un mostro . Suo padre stava per dire qualcosa per far provare a sua figlia , che l’ amava ma appena stava per parlare . Federica con il cuore pulsante del padre tra le sue mani , strinse il suo cuore di suo padre fino a quando lui non mori . Tutti quanti avevano guardato la scena e le facce felici di ognuno si trasformarono in facce spaventate a morte era come se loro avessero visto un fantasma . La loro faccia era diventata bianca come quella di un cadavere , quando è nella sua tomba . Tutti quanti non avrebbero mai pensato che una dolce ragazzina si poteva trasformare in un mostro . Tutti quanti pensano vedendo una bambina “ Quanto è dolce , un piccolo angioletto “ , ma quando il male è la tua natura non puoi fare niente per poter combatterla , certo alcuni ci riescono altri no . Federica fece questo una volta ucciso il padre , trasformò quell’ angolo di paradiso nell’ inferno , alla fine trasformo quel posto nel suo grande regno del terrore . Una volta che lei creò il suo regno del terrore , andò ad uccidere suo madre e gli altri membri della sua famiglia lo fece per fare in modo che nessuno della sua famiglia lo potesse fermare . Yuna una delle protettrici all’ interno dell’ Universing , aveva visto tutto e decise di non affrontare Federica , Yuna era forte ma Federica lo era di più , ma sopratutto Federica era pazza e per fermare Yuna avrebbe fatto di tutto anche uccidere le persone davanti ai loro occhi . Tutti erano spaventati a morte , alla fine Yuna decise di fare questo , di andare in casa in casa e prendere le persone come Wesen , Creature Leggendarie e molto altro . Questo lo fece con calma e senza far nessun rumore , il minimo rumore e sarebbero morti tutti quanti . Yuna nel salvare le persone metteva a rischio la sua vita e quella degli altri ,ma era il suo compito e lei lo doveva fare . Una volta portati nella chiesa più lontana da quel luogo , tutti si stavano chiedendo – cosa facciamo ? , dove andiamo ? . Yuna ci inizio a pensare e poi gli arrivò l’ idea , qualche tempo lei aveva trovato una città che si chiama Giugliano in Campania , bel posto ma ci sono poche cose . Yuna decise di fare questo – Ascoltatemi con molta attenzione , adesso vi porto in un posto molto sicuro e da li inizierà la vostra nuova vita . Tutti quanti erano d’accordo con il piano di Yuna , lei apri il portare verso Giugliano in Campania e poi fece un incantesimo al centro della città cioè trasformò questa città che era senza cose interessanti ed era piccola , la trasformò in un luogo unico e incredibile . Le persone che erano arrivate con lei viderò che questa città era meglio del posto in cui vivevano cioè il Settore D . Il Settore D adesso non ha più quel nome , adesso né ha un altro cioè “ Il Mondo Infernale “ , cosi Federica aveva trasformato quel luogo di pace e tranquillità in un luogo di morte e orrore . Poi Federica fece una cosa , lei con le sue grandi forze utilizzo un incantesimo noto come il cerchio della crescita e lei divento una diciannovenne bellissima . I suoi capelli erano neri , occhi neri e i suoi vestiti erano neri ma oltre a questo il cerchio della crescita lei trasmette una bellissima malvagità dentro il suo grande cuore malvagio . Giugliano in Campania smise di esistere il 7 novembre del 2004 e da li nacque la città nota come Bright Falls , era più grande e sopratutto aveva delle caratteriste diverse dalla città in cui stavano prima . Le cose che esistevano in quella nuova città era cose nuove da scoprire e molto altro , possiamo dire che oramai questa è città nuova e una nuova vita non solo per me ma anche per tutti gli abitanti . 

Categorie
1996 2013 Mondi Fantastici Mondo Nexus Racconto Raven City

Una lettera per me e mia sorella Alyssa

Alcune volte quando non ho niente da fare vado a nel mondo di Nexus , sopratutto nella città di Raven City . Come vi ho già detto Raven City è un luogo pericoloso e spesso maggior parte delle persone vengono aggredite oppure uccise . Questa gente vive nella paura e per questo loro fanno finta di non aver visto niente e non dicono niente , perché hanno paura e come dargli torto . Se parlano per loro è peggio , perché vengono trovate da criminali con superpoteri e li uccidono in modi che preferisco non dire . Io spesso vado nella Sala degli Eroi che si trova nella parte alta di Raven City , li tra le varie statue c’ e quella dei miei genitori . Un giorno più precisamente il 25 novembre 1996 io e mia sorella andammo a vedere la statua dei nostri genitori Alukard e Helena Saintcall , Dominatore e Dominatrice di Poteri e degli Elementi , Eroi degli Eroi di Nexus . I nostri genitori erano geniali e come ultima disposizione avevano deciso di fare una cosa , cioè mettere un messaggio sotto la loro statua . Noi non l’ avevamo mai notata , ma poi io guardai con la vista a raggi x e notai che sotto la statua c’ era un messaggio , era un foglio vuoto . Comunque io guardai mia sorella negli occhi e le dissi in modo serio – senti ho visto che sotto la statua dei nostri genitori , c’ e qualcosa . Alyssa mi guardò in modo molto serio e disse – dici davvero , io la guardai nei suoi occhi che erano colmi di speranza , forse in quella cosa sotto la statua dei nostri genitori potevamo avere qualche risposta o altro ancora . Io volevo prenderla , cosi mi concentrai e cosi con la mia mano potevo attraversare le pareti , iniziai con calma e presi il foglio che era sotto la statua dei nostri genitori . Quando le persone mi guardarono fare questa cosa non rimasero stupiti , ma quando videro che avevo trovato un foglio sotto la statua dei genitori miei e di mia sorella Alyssa rimasero un po’ sorpresi . Il Direttore della Stanza degli Eroi si avvicino a me , il Direttore era una persona alta , pochi capelli in testa , un vestito molto elegante non aveva neanche un po’ di sporco su quel vestito . Si avvicino a me , mi guardò negli occhi e con sguardo serio – dove hai preso quel foglio ? , io lo guardai negli occhi e dissi – l’ ho preso sotto la statua dei miei genitori . Il Direttore all’ inizio non capì chi ero , ma poi riconobbe alcune somiglianze , i capelli neri , gli occhi rossi , stesso vestito di Alukard , poi guardò mia sorella Alyssa . In lei vide tutte le somiglianze di mia madre Helena , capelli rossi , occhi rossi e la sua bellezza, il direttore aveva capito chi era , invece di gridare ai quattro venti chi eravamo noi due . Si avvicinò a noi e disse in modo serio e guardandoci tutte e due negli occhi – venite con me , con molta calma e senza attirare l’attenzione di nessuno . Noi eravamo molto bravi a non farci vedere ad attirare l’ attenzione su di noi , seguimmo il Direttore , il nome del direttore era Francesco aveva 27 anni . Francesco ci portò nella stanza degli studi , li voleva vedere il foglio che avevamo preso sotto la statua di Alukard e Helena Saintcall . Una volta arrivati , li era grandissimo e c’ erano infiniti documenti e moltissime cose , li c’ era anche un grande tavolo in cui accanto c’ erano gli Studiosi che studiavano e traducevano ogni documento . Io e Alyssa ci avvicinammo al tavolo e diedi il documento a Francesco , appena vide quel foglio capì tutto . C’ e una cosa vi devo di Alukard e Helena , loro non comunicavano con lettere normali , loro comunicavano con lettere interdimensionali , erano lettere con un segnale che poteva essere toccato da una persona o due persone e dentro c’ era un messaggio . In questo particolare caso il messaggio poteva essere aperto solo da me e da mia sorella Alyssa . Francesco aveva visto in noi i dettagli dei nostri genitori , perché era il suo compito analizzare e osservare , capire se un oggetto era vero oppure un falso e se vedeva dei dettagli uguali a quelle delle statue nelle persone che incontrava capiva subito chi era . Francesco appena vide la lettera capi cosa era subito , anche se tale cosa non lo vedeva da tantissimo tempo , vide subito che era una lettera interdimensionale . Francesco con sguardo incredulo disse – questa è una lettera interdimensionale ed è destinata a voi due ? . Noi lo guardammo con uno sguardo tipo per dire che cosa sono queste lettere interdimensionali . Francesco allora ci guardò e disse – queste lettere sono state create dai vostri genitori , un modo per comunicare con le altre persone in qualunque parte del mondo o altre parti . Queste lettere possono essere lette soltanto a cui destinata la lettera , in questo caso particolare questa è destinata a voi due e soltanto voi potete aprirla . Noi lo guardammo e dicemmo insieme – come si attiva ? , Francesco disse – si attiva mettendo la mano sul foglio , visto che destinata a voi due , la dovete mettere insieme e dovete essere sincronizzati . Francesco mise il foglio sul lungo tavolo , io e mia sorella Alyssa mettemmo la mano nello stesso momento , il foglio che sembrava un semplice foglio si trasformò in un portale che si portava chissà dove . L’ unico modo per saperlo era entrare e capire da soli dove eravamo , entrammo nel portale . Il mondo in cui entrammo era come un mondo vuoto e inizialmente senza nessuno , ma poi apparirono i nostri genitori . Alukard alto 1.85 , capelli lunghi neri e un aspetto bellissimo , i suoi occhi erano rossi , lui portava degli abiti davvero bellissimi . Invece mia madre Helena alta 1.65 , capelli rossi e molto lunghi , lei li aveva cosi perché lei li utilizzava come armi , i suoi occhi erano rossi . Subito ci riconobbero e inizio mio padre e con sguardo serio disse a noi – Benvenuti figli nostri , avete trovato la nostra lettera che abbiamo lasciato sotto la nostra statua , ci dispiace non essere li a vedere tutto quello che vi succede ed aiutarvi a risolvere tali problemi e situazioni , però noi siamo qui per dirvi una cosa . Noi siamo stati uccisi da una razza che si chiamano i Distruttori , sono molto potenti e cercheranno di uccidervi tutti e due . Poi si avvicino a me e mi disse guardandomi negli occhi – Quindi tu e tua sorella cercate di fare attenzione , possono essere in qualunque parte del mondo o altro , quindi prestate molto attenzione . Alyssa andò ad abbracciare mia madre e disse in molto felice – quanta ti sei fatta grande , mia sorella si imbarazzo un po’ e disse in maniera molto felice – sono molto felice di vederti . Mia madre disse a lei , mentre la teneva abbracciata – Ti sarò sempre accanto , figlia mia , anche nei momenti più brutti pensa a me e io verrò a te . Ora però ti dico ti stare attenta , la fuori ci sono molto pericoli , ma ci sono i Distruttori e tu e tuo fratello dovete stare molto attenti . Dopo aver parlato con mio padre , andai da mia madre anche se ero cosi cambiato lei mi guardava ancora come se fossi quel piccolo bambino che si allenava con i suoi poteri .Mi avvicinai a mia madre e mi abbraccio con tutto il suo affetto e disse – Sono tanto contenta di incontrati Daniel , è da tantissimo tempo che non ci vediamo , ci dispiace che non siamo stati con te . Io poi dissi a lei – vedervi adesso già è una grande soddisfazione . Poi Alukard mi guardò e disse – ora dovete andare , tornate nel vostro mondo e continuate a fare del bene . Dopo tornammo nella stanza e raccontammo tutto a Francesco , quello esperienza fu talmente tanto bella e ci rese felice , avevamo incontrati i nostri genitori , anche solo per qualche minuto , ma ci bastava . 

Categorie
2012 Assassin's Creed 3 Assassinare Assassino Foto Mondo Videogiochi

Assassin’s Creed III – Una grossa patch in arrivo

Ubisoft ha annunciato una nuova, sostanziosa patch in arrivo per Assassin’s Creed III, che il publisher definisce la “patch del Ringraziamento”.

Dato il nome, dovrebbe arrivare nel corso della settimana prossima, probabilmente in corrispondenza del 22 novembre e della festività tipicamente americana, guarda caso. L’aggiornamento è alquanto grande e comprende una vasta serie di aggiunte e correzioni, tra le quali i miglioramenti applicati agli inseguimenti e la sistemazione di un problema che sembrava colpire il comportamento del cappuccio del protagonista.

Al link riportato qua sotto trovate l’elenco completo delle note sulla patch ma avvertiamo che contiene diversi spoiler, dunque per chi non vuole anticipazioni la lettura è sconsigliata.

 

Categorie
2012 Damian Dibben Dominatrice di Poteri Foto Libri

I Custodi della Storia : L’ enigma dell’ Impero

Salve a tutti io sono il Dominatore di Poteri , chi ha letto il libro i Custodi della Storia di Damian Dibben si starà chiedendo quando uscirà e sopratutto come si chiama . Adesso ve lo dico io quando esce . Il libro si chiama i Custodi della Storia : L’ enigma dell’ Impero ed esce l’ otto novembre . Adesso vi metterò la foto della copertina del libro cosi se per caso l’ otto novembre andate in libreria a prendere questo libro , lo riconoscete subito grazie alla foto .

I Custodi della Storia : L’ enigma dell’ Impero