Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Box Office Italia: Monsters University batte Turbo e l’Evocazione

La rinastica del botteghino tricolore, che come ogni anno in arrivo a fine estate, con l’ultima settimana d’agosto e la sfornata dell’immancabile cartoon post vacanza. Peccato che in quest’occasione le pellicole animate siano state due, con incassi inevitabilmente divisi. TraTurbo e Monsters University, ovviamente, ha vinto il titolo Pixar, ma senza strafare, com’era forse lecito attendersi.

Il prequel di Monsters & Co., uscito mercoledì nei cinema d’Italia, ha infatti incassato 2.998.951euro, con 432.250 spettatori paganti, mentre la pellicola Dreamworks, uscita lunedì, si è fermata ai 2.094.400 euro, con 317.782 ticket staccati. Presi insieme, i due film hanno raggiunto quella soglia dei 5 milioni che probabilmente in solitaria avrebbero facilmente agguantato. Ma d’altronde si sa, la via della logica nella programmazione italiota prende spesso svolte tutte sue. Medaglia di bronzo di tutto rispetto, in questo match tra nuove entrate, per L’Evocazione, horror campione d’incassi in tutto il mondo. 1.334.938 gli euro incassati dal titolo di James Wan, con 194.259 spettatori. Visto il passaparola, potrebbero serenamente arrivare i 4 milioni per la pellicola Universal. Ultima new entry di grido Red 2, arrivato ai 965.797 euro con 144.875 ticket venduti, con Wolverine – L’immortale, primatista nell’ultimo mese, sempre più vicino al tetto dei 5 milioni di euro.

Incasso totale quasi imbarazzante per Kick-Ass 2, arrivato al mezzo milione di euro dopo oltre 10 giorni di programmazione, con Now You See Me – I maghi del crimine ad un niente dai 4 milioni e mezzo, seguito dai quasi 250.000 di Open Grave e dal milione di euro firmato La notte del giudizio. 76.000, infine, gli euro incassati dalle preview di Come ti spaccio la famiglia, in uscita a metà settembre.

Altro weekend ricco e variegato quello in arrivo, grazie alle uscite di Shadowhunters – Città di ossa, da mercoledì al cinema, a qui seguiranno gli sbarchi de La Variabile UmanaIn Trance,Elysium e Starbuck – 533 figli e non saperlo. Chi riuscirà a spodestare Monsters University dal trono?

 

Categorie
2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Now You See Me 2 – confermato lo sviluppo di un sequel per il 2014

Jon Feltenheimer, amministratore delegato Lionsgate, ha rivelato che lo studio ha messo in sviluppo un sequel di Now You See Me – I maghi del crimine con una potenziale uscita fissata al 2014.

Il film, che si è rivelato un buon thriller con rapina dalle intriganti digressioni hi-tech, ha funzionato bene sia a livello nazionale che internazionale, incassando circa 115 milioni dollari solo negli Stati Uniti e in Canada, con l’aggiunta di 119 milioni dollari al box-office internazionale (all’appello mancano ancora le uscite in Cina, Giappone e Australia). Feltenheimer ha previsto che il film alla fine supererà i 275 milioni di dollari totali a fronte di un budget di produzione di 75 milioni.

Il ricco cast dell’originale includeva Jesse Eisenberg, Woody Harrelson, Isla Fisher e Dave Franco nei panni di un team di illusionisti noti come “I quattro cavalieri” impegnati ad eseguire audaci rapine nel mezzo dei loro spettacoli, ai “maghi” si aggiungevano i co-protagonisti Mark Ruffalo, Mélanie Laurent, Morgan Freeman e Michael Caine. Chiaramente è troppo presto per dire chi tornerà o chi passerà la mano, anche se il finale del film fa presagire che il team di maghi e Ruffalo dovrebbero essere di nuovo a bordo.

Attualmente nessuno sceneggiatore o regista è stato collegato al sequel, a bordo dell’originale c’erano gli sceneggiatori Ed Solomon, Boaz Yakin e Edward Ricourt con il regista Louis Leterrier, ma se Lionsgate intende uscire con il film il prossimo anno (anche se a questo punto pare più probabile un’uscita per il 2015) qualche nome sarà fatto a breve.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine imbattibile al box office italiano: non sfonda La notte del Giudizio

E’ agosto, e gli italiani vanno al mare. Ci andavano a luglio, quindi figurarsi in questo primo weekend del mese, che ha visto gli incassi ovviamente ridotti al lumicino. Mattatore unico, neanche a dirlo, Wolverine – L’immortale, riuscito a sfondare il muro dei 3 milioni di euro. Inarrivabili i 5 milioni di euro del 2009 targati X-Men le origini: Wolverine, uscito però a fine aprile, dato di non poco conto.

A vincere la sfida delle new entry, com’era ovvio che fosse, La notte del Giudizio. 325.009 gli euro raccolti in 4 giorni da The Purge, con 47.816 ticket staccati. Era lecito attendersi numeri più ‘corposi’. Decisamente peggio è andata ad ESP2 – Fenomeni Paranormali, con 142.516 euro in cassa, e 20.480 ticket staccati.

Briciole per tutti nel resto della chart, con Now You See Me – I maghi del crimine che agguanta i 3 milioni e mezzo di euro, confermando l’ottimo passaparola che lo ha visto protagonista nell’ultimo mese, mentre Pacific Rim supera di un niente i 2 milioni e mezzo, risultato che definire sconfortante è dire poco. Sono invece 3.7 i milioni di euro tra le mani diThe Lone Ranger, con Se sposti un posto a tavola arrivato ai 240.000 euro, Pain & Gain – Muscoli e denaro disastroso con meno di 700.000 euro, World War Z ad un niente dai 5 milioni e The Last Exorcism – Liberaci dal male a quota 360.000 euro.

Weekend molto povero quello in arrivo, grazie alle uscite di Io sono tuBody Language e Drift – Cavalca l’onda, per poi passare la palla a Cani scioltiOpen GraveApache e Kick-Ass 2, in uscita tra il 14 e il 15 agosto.

 

Categorie
2009 2013 Cinema Film Marvel Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine – l’Immortale incassa 1 milione e mezzo di euro in Italia

In calo negli Usa, dove ha perso circa 30 milioni di dollari netti all’esordio rispetto al capitolo precedente, e in calo in Italia. Wolverine – l’Immortale ha fatto suo il weekend più caldo dell’anno, con il Bel Paese stremato dall’anticicolone africano Caronte, incassando 1.552.733euro in 4 giorni, con sovrapprezzo 3D e 211.243 spettatori paganti. Nel 2009, ma era l’ultimo ricco weekend di aprile, X-Men le origini: Wolverine partì con 1.976.000 euro, per poi chiudere a quota 5 milioni. Un traguardo inavvicinabile per questo sequel, vista anche la ‘calda’ stagione, anche se fino a Ferragosto, giorno dello sbarco di Kick-Ass 2, per Logan ci sarà poca concorrenza.

Now You See Me – I maghi del crimine abbandona così il primato, dopo 2 settimane passate in testa, avvicinandosi però sempre più ai 3 milioni di euro, mentre Pacific Rim di Guillermo Del Toro tocca quota 2 milioni e mezzo. 3 e mezzo, invece, i milioni di euro nelle casse del deludente The Lone Ranger, con Pain & Gain – Muscoli e denaro finalmente arrivato al mezzo milione. Da segnalare i 277.969 euro, con 28.629 ticket staccati, di Springsteen&I, docu-film uscito solo per 24 ore, mentre tra le altre new entry a vincere la sfida è stato The Last Exorcism – Liberaci dal Male, con 167.516 euro in cassa, e 28.239 spettatori. Decisamente peggio è andata al francese Se Sposti un posto a tavola, con 100.945 euro in cassa e 15.520 biglietti staccati.

Fine settimana a 3 il prossimo, grazie alle uscite de Gli stagisti, ESP2 – Fenomeni Paranormali e soprattutto di The Purge – la Notte del Giudizio. Chi riuscirà a spodestare il mutante Marvel?

 

Categorie
2007 2008 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo The Amazing Spiderman

The Lone Ranger non sfonda neanche in Italia: 1.4 milioni di euro in 5 giorni

Solo 49 milioni di dollari negli Usa, diventati 73 in tutto il mondo. Di quei 73 poco meno di 2 arrivano proprio dal nostro Paese. Perché The Lone Ranger ha deluso un po’ ovunque, Italia compresa. 5 i giorni a disposizioni per il kolossal Disney, lanciato in ben 700 copie eppure incapace di andare oltre i 1.420.130 euro, con appena 216.929 spettatori paganti. ‘Ma è luglio e gli italiani vanno al mare‘, diranno in molti. Vero ma solo in parte. Esattamente un anno fa uscivaThe Amazing Spider-Man, e gli euro in cassa, in quel caso, furono 4.490.262. Stesso fine settimana del 4 luglio. Sempre in 5 giorni di programmazione (ma con sovrapprezzo 3D). Netto il calo rispetto a 12 mesi fa, per un blockbuster che difficilmente arriverà alla soglia minima dei 5 milioni.

Chi si avvicina lentamente ai 4 milioni è World War Z, ex primatista, mentre L’uomo d’acciaionon ha proprio ‘attecchito’ nelle nostre sale, avendo di poco superato la soglia dei 4 milioni. Difficilmente andrà oltre i 6. Persino i 6.854.000 euro di Batman Begins appaiono irragiungibili. Briciole, briciole e soltanto briciole per tutti gli altri titoli, ovviamente cannibalizzati dall’uscita monster del film di Verbinski.

4.3 i milioni di euro raggiunti da After Earth – Dopo la fine del mondo, con Into Darkness – Star Trek flop confermato a 2.3 milioni. Un mezzo disastro. 12.475.858 gli euro in cassa perUna notte da Leoni 3, con il pluri-premiato Salvo che supera la soglia dei 100.000 euro, dopo 11 giorni di programmazione. Ottima la media per sala di Dino e la macchina del tempo, cartoon coreano della Notorious, riuscito ad incassare 134.461 euro, mentre il sottovalutatoDoppio Gioco – La verità si nasconde nell’ombra ha sfondato il muro dei 100.000.

Altro fine settimana da ‘blockbuster’ quello in arrivo, grazie all’uscita kolossal di Pacific Rim, affiancato dal curioso Now You See Me – I maghi del crimineParental GuidanceUomini di parola ed Oggetti Smarriti. Riuscirà Guillermo Del Toro a ‘risvegliare’ un botteghino da troppe settimane andato in letargo? Da battere, per lui, gli 835.000 euro all’esordio del ’suo’Hellboy – The Golden Army, uscito il 16 luglio del 2008, e i 2.086.000 euro di Transformers, uscito il 28 giugno del 2007.