Categorie
Aida Brown FBI Luca Marino New York New York University Paul Lambert Peter Strauss

Luca Marino cerca di uccidere Peter Strauss

 

Luca aveva nascosto una microspia li dentro visto che aveva fatto dei controlli su Peter Strauss e aveva visto che non era un semplice medico legale ma era un grande agente dell’ FBI che non era più in servizio . Lui stava ascoltando tutto li dentro e poi decise di non stare li a sentire . Decise di entrare in azione . Con il potere della telecinesi chiuse la porta dell’ obitorio . Paul stava per andare via visto che non voleva essere li mentre succedeva il putiferio li dentro . Ma la porta era stata chiusa a chiave . Luca accese il microfono della sua microspia e disse ad alta voce e con un modificatore di voce – Spero che tu e Paul siate pronti . Oggi morirete per mano mia . Peter Strauss ex agente dell’ FBI . Tutti ti ricorderanno per l’ omicidio di Sarah White e Aida Brown , Farò in modo che sia stato tu a ucciderle . Invece per Paul ho altri piani . Lui verrà ucciso sempre qui dentro ma dirò che lui ha provato a fermare il Serial Killer mentre distruggeva i cadaveri di Sarah White e Aida Brown . Paul non rimase li fermo immobile , inizio a cercare la microspia che era molto piccola . Luca aveva nascosto la microspia sotto un tavolo li dentro ma erano troppi da controllare . Paul aveva un ottimo udito e inizio a cercare di capire da dove proveniva il rumore . Se toglievano di mezzo la microspia Luca non poteva sentire quello che succedeva li dentro . Peter inizio a cercare sotto la sua scrivania ma li era troppo ovvio . Paul era vicino al tavolo operatorio di Sarah White e sopra non trovo niente ma sotto la trovo . Mise un po’ di forza nel braccio e la distrusse . Luca sapeva che Paul o Peter l’ avrebbero trovata e adesso avrebbe dato inizio alla loro morte . La prima cosa che fece volare nella stanza furono i bisturi contro il braccio di Paul . Paul non li vide visto che era girato verso Peter per dirgli che aveva trovato e distrutto la microspia – l’ ho trovata e l’ ho distrutta . Adesso Luca è tagliato fuori da questo posto . Peter era li e vedeva che dei bisturi molto affilati stavano andando contro il braccio di Paul – attento . Guarda dei bisturi stanno andando contro il tuo braccio . Paul non fece in tempo a scansarli e uno gli fece un piccolo graffio e punto contro Peter e lui fu più veloce . Il secondo fece lo stesso e stava andando contro il cuore di Peter Strauss . Li vicino c’ era un piccolo contenitore di forma molto lunga e lo fermo per bloccare il bisturi . Il terzo andò contro la testa di Paul ma si fermo per toglierli solo qualche capello e stava andando in mezzo agli occhi di Peter . Peter aveva dei poteri e rallento il tempo e cosi lo prese in tempo prima che morisse . Paul aveva visto che Peter aveva fatto una cosa che era dell’ incredibile – mi puoi dire come ha fatto ? . Lei mi ha detto che è soltanto un normale agente dell’ FBI . Mi ha mai detto che ha dei poteri . Il piano fatto da Luca non era ancora finito anzi era appena iniziato . Dentro l’ obitorio c’ era una bella sega circolare per aprire il cranio delle persone morte . Luca con il potere l’ aveva accesa e stava puntando contro la testa di Paul . Prima di questa mossa Peter guardo Paul in faccia – ragazzo che ne dici se prima cerchiamo di restare vivi e vegeti da questa trappola e poi ti faccio vedere di cosa sono capace . La sega circolare era sempre più vicina alla testa di Paul . Peter chiuse gli occhi e fermo il tempo . Da dietro le sue spalle fece uscire una lunga spada che era molto bella . Andò con grande velocità li vicino alla sega circolare e la taglio in due come se fosse un samurai pronto ad agire . Il tempo torno a scorrere in modo normale e Paul vide la sega circolare tagliata . Si girò verso Peter – mi puoi dire cosa è successo ? . Peter mise la sua Katana dietro le spalle – Luca ti ha messo la sega circolare vicino alla testa . Io ho rallentato il tempo e l’ ho tagliata in due . Il piano di Luca non aveva funzionato . Luca decise di andare via da li ma prima ebbe un messaggio telepatico da Peter Strauss “ bel piano . Ma non ha funzionato . Riprova sarai più fortunato . Ti prendiamo Luca Marino . “

 

 

Categorie
Luca Marino New York New York University Paul Lambert Peter Strauss

Paul parla con Peter Strauss

 

Il piano di Paul di minacciare Luca Marino per non far uccidere non solo altre ragazze ma anche i loro ragazzi era fallito alla grande . Paul doveva minacciare Luca e invece era stato lui minacciato da Luca . Luca adesso aveva dei poteri e Paul aveva provato il primo su di se . Se non lo lasciava stare il suo corpo non funzionava più come si deve visto che lui senza nessuno scrupolo avrebbe distrutto tutte le ossa del corpo di Paul . Poi si sarebbe ferito lui in qualche parte e da li iniziava la sua grande recita e sembrare una vittima e non un mostro . Paul non ci era riuscito e adesso molta gente sarebbe morta per causa sua . L’ unica cosa fece fu tornare dal suo amico Peter Strauss e dirgli come era andata . Una volta tornato nell’ obitorio Peter era li vicino al corpo di Sarah White e stava aspettando Paul . Peter senti i suoi passi – è andata male giusto ? . Pensavi che una persona con dei poteri si sarebbe fatta minacciare come se fosse niente da una persona senza poteri . Paul pensava che anche se Luca aveva i poteri era sempre lo stupido scemo che prendeva in giro – pensavo che Luca era il solito scemo che prendevo in giro e ci ho provato . Forse ho fatto una scemenza o una grande pazzia . Ma la prima cosa che mi ha detto e che lui ha ucciso Sarah White . Peter applaudi Paul per il suo grande coraggio e poi si fermo – ci sei riuscito . Peccato che non lo puoi usare . Nessuno ti aiuta visto che l’ hai ottenuta in modo disonesto e quindi Luca dirà che tu sei venuto li e gliela presa con la forza . Quindi anche se l’hai presa e lui in vantaggio a noi . Peter sembrava saperne qualcosa in più su queste persone con i poteri – sembri sapere molto su queste persone con i poteri . Dimmi di più . Se lo voglio sconfiggere mi serve sapere tutto su queste persone con i poteri . Peter decise di accontentare Paul – prima cosa dimentica tutto quello che sai su Luca . Adesso quello è un nuovo Luca . Il Luca Marino che prendevi in giro e picchiavi non esiste più . Adesso lui ha dei poteri e ha con il se l’ oscurità . Adesso una grande forza oscura guida la sua mano e il suo corpo . Lui è stato tanto forte da usarli per essere una persona nuova . Tutti e due dobbiamo stare attenti visto che se conosce persone come lui . Cerca di colpire noi . Paul era li dentro il prossimo obiettivo di Luca Marino e non lo sapeva – perché credi che lui voglia colpire questo posto ? . Anche se Peter non lo aveva visto di persona ma era dentro la mente di Luca . Anche se era da tempo che non lo faceva aveva usato le sue grandi capacità da Criminologo per capire cosa avrebbe potuto colpire Luca Marino . Ci aveva pensato per molto tempo – penso che voglia venire qui non solo per uccidere me . Ma anche distruggere le prove che faccia pensare a tutti che è un omicidio . Paul non ci aveva pensato visto che aveva la mente annebbiata dalla rabbia che provava per Luca . Non gli era piaciuto il modo in cui era stato trattato da Luca . Era pieno di rabbia che avrebbe potuto distruggere tutti gli armadietti della scuola oppure distruggere il muro con un pugno . Paul Lambert e Peter Strauss adesso erano degli obbiettivi nella lista di cose da fare per non essere tratatto come un Serial Killer ma come un uomo che era innocente e non colpevole . Dentro l’ obitorio ci sono gli attrezzi giusti per morire in malo modo . Anche se Luca non era li dentro però sapeva dove erano le cose e cosa potevano fare gli attrezzi . Luca sapeva che i bisturi e tutti gli attrezzi erano molto ben affilati e se usati nel mondo giusto potevano uccidere una persona come se qualcuno avesse intenzione di sventrarlo . Luca aveva intenzione di uccidere Paul Lambert e Peter Strauss in una lotta . Avrebbe fatto che Peter era il colpevole di questi due omicidi e Paul era morto da eroe .

 

 

Categorie
Ada Knight Angeli Arcangelo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Dominion: 1.03 Broken Places

Michele cerca di proteggere Alex da Gabriele che lo vuole uccidere a ogni costo . Alex vede che qualcuno ha avuto un incidente e capisce che tutto questo è un agguato degli angeli per catturare e uccidere Alex Lannon . Ho visto con Ada che Gabriele parlava con qualcuno e forse era William oppure era Gabriele prima che inizi questa guerra fra loro . Sembra che Michele abbia trovato la spia che ha detto a Gabriele tutto e gli sta dicendo di andare via da Vega oppure morire provandoci . Alex si trova dentro un obitorio e vede tutto buttato a terra come se ci fosse qualcuno e li incontra Michele . Non so cosa ci fanno li ma forse li arriva il momento in cui Alex decide di prendere sul serio questa sua missione .

Categorie
Aurora Giordani Dafne Marino Diana Serra Kara Caruso New York New York University

Manuela Caruso organizza un esame di Criminologia

 

Manuela Caruso quando aveva 15 anni si era laureata a Criminologia con il massimo dei voti e per questa era considerata un vero genio in quel campo e poi trovo lavoro all’ FBI dove fu addestrata e divento un agente in gamba . Manuela imparava molto in fretta e per questo era un ottimo agente . Vedeva una volta le cose e le ricordava e cosi appreso non si doveva portare documenti o carte ma solo la sua abile mente . Quando vedeva una persona che in gamba lo capiva subito e con quella abilità capiva chi poteva essere un futuro membro della sua squadra o della FBI . Manuela era nata a Washington e non vedeva l’ ora di entrare dentro l’ FBI visto che suo madre Kara era pure lei nell’ FBI . Vedeva che il lavoro di sua madre era un lavoro molto utile visto che toglieva i peggiori criminali dalle strade . La madre di Manuela vide che era sempre un pericolo uscire di casa quando sei un agente federale visto che ti vogliono uccidere per il lavoro che fai . Kara stava davvero molto attenta visto che voleva aiutare sua figlia Manuela ad essere un grande agente dell’ FBI . Manuela non vedeva l’ ora di esserlo e si faceva aiutare da sua madre Kara . Kara alcune volte non riusciva a risolvere casi e quando sua figlia ci metteva le mani ci riusciva . Manuela si avvicinava a sua madre dopo aver visto i suoi documenti – è stato avveleno da una tossina . Kara non sapeva di cosa stava parlando sua figlia e quando arrivo all’ Obitorio disse al Medico Legale – è se fosse stato avvelenato . Il medico legale non sapeva come Kara ci era arrivato prima lei – posso sapere come hai fatto a battermi in velocità ? . Kara era li che ci beveva il suo caffè – me lo ha detto mia figlia . Ho pensato che stesse scherzando e invece ho visto bene e ho capito che aveva ragione . Ha visto la foto una sola volta e ha capito cosa è successo a quest’ uomo . Roberto vide che la figlia di Kara era tale a quale – allora vedo che abbiamo un piccolo genio e credo che voglia diventare come sua madre un agente dell’ FBI . Kara torno a casa e aspetto sua figlia e quando Manuela vide sua madre con quella faccia seria – non ha fatto niente di male . Te lo giuro non ho fatto niente . Kara abbraccio Manuela – non sono arrabbiata ma sono molto felice perché ho capito che mia figlia ha quella grande intelligenza per essere un agente dell’ FBI come me . Manuela era felice di saperlo e pensava che era nei guai per qualcosa ma non lo era . Manuela grazie a quel momento e anche ad altri momenti divento un grande agente federale . Manuela non si arrendeva mai e anche se i casi che sua madre gli poneva era difficili lei avrebbe cercato in ogni modo per risolvere il problema a quel caso . Possiamo dire che sin da piccola era una persona che sapeva cosa fare e che avrebbe fatto di tutto per essere un agente federale . Nel 2003 Manuela vide che tutti avevano copiato a un esame . Decise di lasciar perdere e di non allunare quell’ esame ma decise di fare una brutto tiro mancino a tutti quanti e sarebbe fare un esame che riguardava tutto quello che avevano fatto durante il corso di Criminologia . Manuela entrò nella sua aula proprio quando Aurora stava dicendo a tutti della sua festa . Manuela si mise dietro la cattedra e poi con il microfono in mano – So che molti di voi hanno copiato durante il precedente esame . Non vi preoccupate non ve lo alluno ma domani faremo un esame in cui ci sarà tutto quello che abbiamo fatto dentro questo corso . Sono venuta solo per dirvi questo , buona fortuna io adesso vado e lo preparo e spero che siate pronti per domani oppure nessuno potrà prendere 30 e lode . Tutti avevano le facce scioccate e alcuni si stava mettendo le mani dentro i capelli tranne due persone Diana Serra e Dafne Marino .

 

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Liv Zombie

iZombie

Liv una ragazza come tutti e non si sa come mai ma e morta e adesso e tornata in vita sotto forma di Zombie . Per sopravvivere deve mangiare cervelli umani e decide di lavorare in un obitorio per farlo . Grazie al fatto che magia i cervelli delle persone riesce a capire come sono morte e decide di utilizzare questa cosa per cercare di fare qualcosa di buono . Dietro a un posto di blocco ci sono dei cadaveri e una tra questi e li in un sacco di cadaveri si risveglia Liv e ne usce fuori .

Liv decide di andare a cercare di mangiare qualcosa e lo trova in un obitorio e cerca di mangiare un cervello umano con delle bacchette giapponesi e dentro un contenitore di vetro . Quando sta per mangiare sembra che qualcuno la stia vedendo e Liv vede lei con i suoi fissi su di lui .

Categorie
Alice Olivieri Carmilla Carmilla Olivieri Diana Dr Ilaria Fermi New York

Alice cerca di capire cosa le sta succedendo

 

Alice non sapeva ancora come venivano fatti i bambini e non sapeva cosa succedeva se I Figli della Notte sapevano se lei era incinta oppure no . Alice decise di non dirlo a nessuno cosa le era successo quella notte . Ma anche se lei non parlava , qualcuno aveva capito e come possiamo dire qualcuno la aiuto . Quando Alice era ritornata alla New York University , Francesco era ridotto molto male e nessuno capiva chi poteva essere stato a farlo . Alice decise di non farci molto caso e di lasciare che la cosa le scivolasse addosso . Alice da molto tempo non si sentiva bene visto che ogni tanto vomitava e si sentiva sempre da far schifo . Alice non sapeva cosa fare e cosi senza farsi vedere da nessuno , andò in infermiera . Alice era li che vedeva la Dr . Ilaria Fermi 27 anni , capelli neri e molto sveglia . Ilaria quando vide Alice negli occhi capì subito cosa le era successo . Ilaria si avvicino ad Alice con calma – so cosa ti è successo . Ma non lo vuoi dire perché hai paura . Alice fece finta di non sapere cosa aveva detto Ilaria – non so cosa a lei si sta riferendo . Ilaria si mise di fronte a lei e la guardo negli occhi che erano molto belli , ma anche erano anche quelli di una persona ferita – lo so hai paura . Hai paura di ammetterlo . Hai paura che se lo dici , capisce che questa cosa brutta ti è accaduta veramente e non tu non sai come affrontare una situazione del genere . Alice capì che Ilaria sapeva molto cose sull’ argomento e decise di ammetterlo – mi hanno violentata . Prima lo disse con un tono che non si sentiva perché aveva ancora paura , ma alla fine decise di dirlo più forte per farlo sentire anche a Ilaria – Mi hanno violentata . Alice andò verso Ilaria e una volta vicina a lei – come ha fatto a capirlo . Ilaria prese Alice e la mise su una sedia – vedi piccolina c’ e una cosa che è successa pure a me . Alice non ci poteva credere – e successo pure a lei . Come ha fatto a superarlo ? . Ilaria decise di dirlo visto che era una cosa fiera per lei visto che adesso aveva una figlia molto bella . Ilaria si mise a raccontare tutto – avevo 15 anni come te e una mia amica mi mise una pillola nella mia acqua e da li non mi ricordai più niente . So solo che mi sono trovata nuda e che la mia compagna di stanza era li davanti a me e mi ha minacciata . Alice non voleva essere troppo curiosa – mi puoi dire chi era questa sua compagna di stanza ? . Ilaria non se lo scordo mai visto che era una cosa che ricordava ancora – il suo nome è Diana . Quando Alice senti il nome di Diana si paralizzo e disse – questa cosa che ha raccontato e andato tutto quanto cosi . Tutto quello che è successo a lei e successo a me tale e quale . Ilaria si avvicino ad Alice – impossibile . Diana e morta 15 anni fa . L’ ho visto io stesso . Alice si mise la mano sul cuore e disse – ve lo giuro non sto mentendo . Ilaria sapeva cosa era successo e sapeva che Alice faceva parte dei Figli della Notte e cosi decise di dire tutto ad Alice – mi dispiace che lo devi sapere in questo modo , ma i Figli della Notte hanno pagato un demone perché ti facessero questo . Alice non ci poteva credere e disse in modo molto brutto – no , non ci posso credere . Ilaria allora decise di far vedere una cosa ad Alice – adesso ti faccio vedere il suo corpo . Alice era forte e poteva resistere a tale cosa e quando vide il corpo si inizio a fidare di lei . Ilaria decise di aiutare Alice in questa brutta situazione . Alice era nel panico e Ilaria la fece calmare – adesso devi fare solo una cosa per proteggere il tuo bambino ? . Alice non sapeva cosa fare e quando senti che Ilaria aveva un piano decise di ascoltarlo – una volta che avrai partorito , tu dovrai dare il bambino in affidamento e poi da li me ne occupo io . Alice decise di fidarsi di Ilaria visto che era l’ unica persona di cui si poteva fidare li dentro .

 

Categorie
Angelo Baldassare Elizabeth Storm Irisa

Angelo Baldassare conosce Irisa

 

Irisa era una donna di 25 anni e si metteva nei guai per colpa del suo potere di leggere il pensiero visto che ce lo aveva lo voleva utilizzare per fare del bene o non del male . Visto che faceva queste cose alcune volte poteva finire male e un giorno fini male visto che era quasi morta e per questo fini sul tavolo operatorio di Angelo . Angelo prima di far fare al suo assistente la sua prima autopsia controllo che c’ era del polso e cosi inizio a fare la respirazione bocca a bocca a questa bellissima donna . Angelo mentre vedeva che la faccia della donna riprendeva colore normale prese i suoi vestiti che non erano distrutti ma erano solo un po’ bagnati ma con il tempo si asciugarono e cosi la donna se li pote mettere . Irisa si risveglio e vide che vicino a lei c’ era un dottore molto bello e disse – lei chi è ? . Angelo vide che la paziente era sveglia e da dietro visto che era ancora tutta nuda – io sono il Dottore Angelo Baldassare non mi giro a darle la mano visto che è nuda e io non voglio essere scortese con lei . Irisa si rialzo con calma e aziono la tenda che era vicino a uno dei letti e li si mise i suoi vestiti . Xander che era l’ assistente di Angelo stava vedendo e Irisa lo sapeva e cosi tramite i suoi poteri gli disse di girarsi e lui lo fece subito . Irisa se ne voleva solo andare e farsi una buona doccia calda e cosi dimenticare quello che era successo . Ma quando vide Elizabeth Storm venire li capì che non se ne poteva andare . Elizabeth era andata verso Angelo visto che non aveva visto il cadavere – dove sta il cadavere . Irisa dopo essersi messi i suoi vestiti apri la tenda e si rivolse a Elizabeth Storm – forse sta parlando di me . Non sono morta , ma lo hanno pensato e mi hanno portato qui e io sono stata riportata in vita da un bravissimo dottore . Elizabeth andò verso di lei – adesso deve venire con me e dirmi tutto quello che ricorda sulla sparatoria che le è successa in quel vicolo della 334 strada . Se non lo fa l’ arresto per falsa testimonianza . Irisa decise di andare con Elizabeth nel suo ufficio per dire per filo e per segno come era andata la sparatoria . Irisa si avvicino ad Angelo e disse – forse dopo più tardi possiamo uscire insieme oppure possiamo andare a casa mia . Dopo che Irisa se ne era andata dall’ obitorio Xander divenne un po’ geloso e disse – come mai lei ha ottenuto un appuntamento con questa bellissima donna e io invece quando sono qui non ho ottenuto ancora nulla . Angelo andò verso lui e mettendogli la mano sulla sua spalla destra – e tutta questione di fortuna . La prossima volta può capitare a te quando sarai da solo e devi affrontare una cosa del genere . Angelo non vedeva l’ ora di uscire con Irisa visto che non era una sospettata ma una persona che poteva dire tutto sulla sparatoria visto che aveva visto tutto e se lo ricordava molto bene . Angelo quando Irisa gli aveva chiesto di uscire voleva farlo lui ma quando non c’ era il suo superiore Elizabeth . Irisa con il suo potere aveva capito che Angelo Baldassare voleva chiederle di uscire con lui ma non sapeva se accettava oppure no e cosi decise di fare la prima mossa lei . Irisa utilizzava il suo potere per ottenere informazioni di ogni genere e in questo le era stato utile per capire che tipo di persone era Angelo e aveva visto che era un tipo apposto e una persona molto gentile e cosi decise di uscire con lui quella sera a casa sua . Angelo non sapeva niente di questa donna apparte che era bellissima e che il suo nome era Irisa e forse grazie a questo appuntamento poteva scoprire molto di più su di lei e cosi forse uscire ancora di più e forse nel futuro sarebbe potuti diventare una coppia fissa . Angelo non fu nervoso , anzi fu molto calmo e anche se Elizabeth lo aveva guardato con uno sguardo le disse – non si preoccupi la terrò al sicuro e cosi potrà esserci utile se arresta qualcuno di quella sparatoria e cosi la persona che ha fatto questa cosa a lei sarà in prigione . Alla fine uscirono per andare a casa sua e cosi li dentro si iniziarono a conoscere a vicenda e avevano molto in comune e aveva ottenuto un secondo appuntamento con lei .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto The District

Faccio foto nell’ universo di Murdered Soul Suspect

Avevo avuto da Rebecca nuove informazioni su questo universo che mi incuriosiva davvero molto e non vedevo l’ ora di vedere cosa succedeva in questo universo davvero molto bello . Una volta arrivati con il mio T.A.R.D.I.S uscimmo tutti e due iniziammo a cercare i concept art che erano dentro la scena del crimine di Ronan O Connor . Ma non solo li dentro ma anche in altri posti e cosi per andare ovunque e trovare cose che nessun altro poteva vedere come il fantasma di Ronan O Connor o fantasmi o spiriti malvagi pronti a uccidere altri spiriti . Il primo lo trovammo per pure caso visto che era appoggiato vicino al mio T.A.R.D.I.S e lo vide Ada . Una volta preso per mano vide questa ragazzina che era un fantasma ed era molto spaventosa .

Il secondo concept art lo trovammo vicino a un idrante e faceva vedere la polizia che fotografava la scena del crimine e poi c’ erano i fantasmi di Ronan O Connor e poi c’ era lui il nostro protagonista con i proiettili dentro la spalla e si poteva vedere dai buchi .

Il terzo concept art lo trovammo nell’ obitorio della polizia di Salem e quando ci videro li con quel quadro Ada disse a lui – Daniel lo ha lasciato qui per una indagine che gli serviva . Sul quadro c’ erano due fantasmi uno da una parte con una mano alzato e forse voleva scagliare una cosa contro l’ altro fantasma nella stanza e tutto questo con un morto sul tavolo operatorio .

Dentro la scena del crimine dove tornammo trovammo degli spiriti malefici che stavano nascondendo una cosa dentro una stanza . Era il concept art che raffigurava uno di loro e lo tenevano nascosto per non farlo vedere se no tutti sapevano della loro esistenza ma noi li sconfiggemmo con un colpo di luce e lo scomparirono e noi potemmo prendere il quarto concept art che raffigurava uno di loro e faceva davvero molto paura . Vederne uno da vicino e brutto a vederlo dentro questo concept art e davvero molto terrificante .

L’ ultimo concept art era dentro una stanza e raffigurava Ronan O Connor che diventava uno spirito e lo trovammo dentro la casa di fronte la casa del suo omicidio . Fu facile entrare e possiamo dire troppo facile e cosi facemmo attenzione e quando ci vide un Detective ci dovemmo identificare e voleva capire cosa facevamo qui e quando vide il quadro che raffigurava la morte di Ronan voleva spiegazione . Alla fine decisi di dirlo – Stiamo facendo pure noi un indagini ma in un altro modo e per il momento non ti possiamo dire niente visto che non sappiamo chi  ha fatto fuori Ronan  . Ecco l’ ultimo concept art .

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

Brooklyn Nine Nine 1×04: anticipazioni, foto e video

M.E. Time è il titolo della quarta puntata della serie televisiva Brooklyn Nine Nine, in onda sul network americano Fox e della quale vi proponiamo, subito dopo il salto, un breve riassunto, una galleria fotografica ed un video promozionale.

 

In questo episodio, Jake si invaghisce di un’attraente medico legale, la dottoressa Rossi su una scena del crimine e difende il rapporto dell’autopsia, creando problemi al suo team.

Jake imparerà la lezione quando la dottoressa Rossi si rivelerà molto diversa da quello che si aspettava; nel frattempo, il caso di scippo di Amy è in stallo a causa dell’assenza del disegnatore, ma il sergente Jeffords accorrerà in suo aiuto con le sue incredibili doti artistiche nascoste.

Se volete vedere il trailer di Brooklyne Nine Nine 1×04 : http://www.serietivu.com/brooklyn-nine-nine-1×04-anticipazioni-foto-video-183025.html