Categorie
Ada Knight Alex Rider Aqua Saintcall Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Erin Stuart Foto Welma Stuart

Aspetto di Erin Stuart

madison

Welma aveva raccontato tutto ad Aqua Saintcall . Welma aveva visto che gli occhi di sua sorella minore da blu erano divenuti neri e pensava che la sorella era stata davanti al portatile della sorella troppo a lungo . Una volta che i suoi occhi erano tornati normali Welma si giro e guardo negli occhi Erin – adesso andiamo dentro devi fare i compiti e se non li fai , ti mando in camera tua per una settimana . Erin si fece nervosa più che mai – non lo fai puttana di sorella e poi le sputo sulla faccia . Welma non riconosceva più la sua dolce sorellina – che ti succede ? . Erin con una voce molto diversa – mi sono risvegliata e non voglio più stare sotto i soprusi di una puttana sorella maggiore e adesso mi ribello . Poi si alzo in piedi e fece uscire dalle sue mani due palle di fuoco complete ed erano molto potenti . Welma cerco di calmare – no devi fare come dico io oppure ti farò molto male . Erin si mise a ridere in modo molto oscuro e poi fece apparire dalle sue mani due palle di fuoco con una grande energia . Ma poi capì cosa poteva essere successo a Erin – fottuto demone del cazzo esci dalla mia dolce sorellina oppure ti farò molto male . Erin smise di fare le sfere di fuoco e con una voce molto fastidiosa al massimo – se vuoi farmi uscire devi colpire la tua dolce sorellina . Ma credo che tu non nè hai le palle . Ora se abbiamo finito io me ne vado . Welma la fermo e fece in modo che qualcuno l’ aiutasse . Io e Ada stavamo cercando Roak e alla fine lo trovammo .

 

Categorie
Aurora Galaxandra Evans Marion Stride Universing Universo

Aurora vede Galaxandra cambiare aspetto

Galaxandra aveva tanto corse che non controllo il posto e una ragazzina di 11 anni di nome Aurora era li nascosta dietro a una porta . Galaxandra non era uscita subito da li visto che voleva vedere se c’ era qualcosa . Aurora era venuta li per stare da sola . Quando voleva stare per i fatti suoi stava li da sola . Aveva sentito venire qualcuno li e decise di nascondersi dietro una porta e rimase li ferma per vedere cosa faceva questa donna . Aurora che era li ferma vicino alla porta vide con i suoi bellissimi occhi neri che la donna aveva cambiato aspetto . Aurora non fece nessun rumore visto che non sapeva che se quella donna era li per ucciderla oppure per riportarla indietro e pagare il furto che aveva fatto . Aurora non aveva soldi e voleva solo una mela e decise di rubarla . Una volta presa il proprietario Angelo che era li e vide Aurora andare via con la mente . Angelo la inizio a rincorrere e Aurora che era più veloce di lui si nascoste qui . Si era messa la mela in tasca ed era bella fresca e molto buona da mangiare . Aurora era rimasta li a vedere la scena e poi appena se ne andava sarebbe uscita da quel posto per cercare un posto dove dormire e bere qualcosa di fresco . Galaxandra anche se aveva un nuovo corpo era attenta a tutto quello che era in quel posto visto che era in un posto pieno di pericoli e alcuni potevano essere dietro a un angolo .

Categorie
Emily Wells Erica Invocatrice Vanessa Arcieri

Aspetto di Emily Wells /Erica

Emily Wells e Erica il demone adesso erano divenuti una cosa unica . Adesso erano una sola persona dentro il corpo unico . Per loro era una esperienza unica e bellissima . Quando Erica era entrata nel corpo di Emily decise di cambiare alcune cose per rendere quel corpo da sballo e cosi tutti quanti cadevano ai suoi piedi . Erica cambio il colore dei capelli del suo corpo da marroni a nero e i suoi occhi da blu a nero come l’ oscurita che adesso era dentro il suo corpo . Emily vide che era fantastica con queste nuove aggiunte e disse – quando avremo finito mi posso tenere il mio corpo con questi cambiamenti . Erica vide che il corpo era magnifico e cosi disse una bugia a Emily – ma certo tesoro , te lo puoi mantere . Abbiamo fatto un patto e io non lo distruggo . Erica dentro la sua mente aveva le mani incrociate e quello che voleva dopo era uccidere Emily e prendere il suo corpo che era bellissimo e non vedeva l’ ora di usarlo per fare del male contro le altre invocatrici che si nascondevano .

jennifers-body-megan-fox-2

Categorie
Arya Strong Carmilla Demone Figli della Notte Lenny Roberta Olivieri

Arya parla con Roberta

 

Tatuaggi-Donne-Video-Games-Capelli-Blu-Fantasy-Art-Wet-Videogiochi-768x1024

Prima di andare a parlare con Roberta , Lenny fece una telefonata ad Arya per capire se era sanamente mentale oppure era uscita di testa . Il tono di Lenny era molto nervoso – sei pazza Arya ? . Il tono di Arya invece era calmo e non era agitato e nervoso come quello di Lenny – perché dici che sono pazza ? . Lenny sapeva quello che aveva sentito – hai fatto un accordo con un demone . Tu sai bene quanto te che questi possono distruggere i patti in un secondo visto che è nella loro natura . Sai tu quello che fai , spero che Roberta non ci vadi di mezzo in questa brutta faccenda che hai fatto tu . Lenny chiuse la telefonata e fece in modo di ascoltare quello che Arya diceva a Roberta visto che voleva proprio sapere il suo grande piano per togliere Roberta dai casini . Una volta entrata nella stanza , chiuse la porta e si mise seduta sulla sedia dove era seduta Carmilla . Carmilla che era vicina a Roberta e disse con un tono molto calmo e una volta tolto una ciocca di capelli sulla sua fronte – Sorellina ti voglio presentare il Detective Arya Strong . Si sta occupando del caso dei tuoi genitori . Roberta strinse la mano ad Arya che era calda e non tremava come quella di Roberta . Roberta aveva paura dei suoi poteri visto che ogni sera non dormiva per quello che era successo ai suoi genitori dentro casa loro . Adesso che la porta era chiusa e nessuno poteva vedere e sentire , Arya decise di dire tutto a Roberta – io non sono veramente un agenti di polizia ma sono come te . Sono una invocatrice e adesso ti do una dimostrazione . Roberta non ci credeva che era come lei e decise di dare una prova delle sue abilità . Arya chiuse la mano , la giro con calma e una volta aperta fece uscire delle fiamme dalla mano destra . Dentro gli occhi di Roberta si potevano vedere le fiamme che erano dentro la mano di Arya . Roberta adesso ci poteva credere e disse – quindi tu mi puoi dire cosa mi sta succedendo . Arya decise di dire tutta la verità a Roberta visto che lo vedeva dai suoi occhi che erano agitati . Quando Arya vide quei occhi capì di averli già visti , perché erano i suoi stessi occhi quando chiedeva qualcosa ai suoi genitori . Gli occhi che aveva Roberta erano quelli di una persona che non voleva più sentire bugie , ma voleva sentire la verità per una volta . Arya allora decise di dire tutta la verità e dopo che aveva visto il potere delle fiamme provenire dalla mano di Arya adesso poteva credere a tutto quello che diceva lei . Arya si mise in modo più comodo , mise una gamba sopra l’ altra – ora ti spiego tu sei una invocatrice . Sei capace di fare moltissime come , non solo controllare il fuoco ma anche altre cose . Prima di venire con me in un posto dove ci sono persone speciali come te , ti devo togliere da questo casino in cui ti sei cacciata . Roberta sapeva di essere proprio in un bel casino e quando aveva sentito parlare di questo posto dove c’ era un sacco di persone uguali a lei era molto felice di non essere la sola a essere cosi – quindi quando non sarò più in questo casino potrò andare in questo pieno di persone uguali a me . Arya non mentiva e disse – te lo giuro tesoro . Roberta non vedeva l’ ora di andarci e disse – come ti posso aiutare ? . Arya non prese nulla in mano visto che se fosse stata una vera Detective quel momento doveva essere quel momento giusto per scrivere la deposizione del testimone , ma Arya era li per impedire che Roberta finisse dentro la prigione – ora mi devi dire tutto quello che è successo quel giorno . Lo so che è dura ma me lo devi dire e io poi insieme a tua sorella Carmilla ti aiuto a uscire da questo casino e tu potrai venire con me nel posto che ti ho detto . Roberta inizio a dire tutto su quella sera , quella in cui uccise i suoi genitori e incontro il demone Carmilla .

 

Categorie
Befana Cattedrale Dottore Samuele Finch Gabriella Griffiths Shadow Black

La Befana chiede a Shadow Black di allenarla

Gabriella Griffiths nota come la Befana sapeva fare alcune cose davvero molto importanti per sopravvivere a Whitechappel . Per esempio aveva capito come rubare , entrare in case senza farsi vedere e senza fare nessun rumore e molte altre cose ma l’ unica cosa che non sapeva fare era combattere . Gabriella rivide nella sua mente l’ evento che gli aveva dato lo slancio per cambiare carattere e fare in modo che potesse diventare la Befana come noi tutti conosciamo ma in segreto doveva saper fare davvero molte cose . Gabriella rivide la morte di Serena nella casa dell Dottore Samuele Finch , un uomo davvero pazzo e se uno rubava in casa sua e nessuno poteva fare niente per impedire tale cose . Gabriella capì che se le aveva la forza poteva aprire la porta e impedire che Serena morisse , oppure poteva non finire nelle mani di quel dottore cosi cattivo e crudele e cosi fare in modo che non solo la sua vita ma anche la vita di Serena fosse in pericolo li dentro . Gabriella Griffiths in Whitechappel aveva per sopravvivere aveva fatto uscire il suo lato aggressivo . Li dentro il motto che dovevi fare per sopravvivere era “ Combattere per la propria vita oppure soccombere senza combattere “ . Li dovevi combattere per ogni cosa anche per un pezzo di pane ,ma la Befana lo faceva anche per i bambini più deboli e che non sapevano combattere per loro. Gabriella quando vedeva un bambino che stava per essere ucciso andava li e se andava con lui e poi lei con amore e con molta gentilezza curava le sue ferite . Li portava nella sua tana che era vicino alla acciaieria e li c’ era tutto quello che voleva cioè acqua , cibo e tutto quello che serviva per salvare le vite . Gli curava gli occhi neri e altre ferite che lei vedeva sui loro visi che erano gonfi e davvero molto gonfi e davvero messi male . Shadow Black aveva una maschera di ferro davanti alla faccia e con una fiamma ossidrica e teneva tutti i cavi in mano e lo faceva per mettere la luce anche nelle altre parti della Cattedrale e fare in modo che il posto non fosse cosi brutto e meno spaventoso . Gabriella scese dal letto in cui era stesa e si era messa li per pensare in pace e in tranquillità e fare in modo che nessuno la interrompesse . Gabriella era andata a trovare Shadow Black e poi senti dei rumori e dopo pochi minuti senti il computer dire “ Energia Ponte Ovest Stato 100 % “ . Gabriella anche se era la vide che la luce era tornata li e si diresse la e vide che li c’ era Shadow Black e mentre lui fini di lavorare li se ne stava andando e fu fermata da Gabriella che era li ferma sul luogo e vide che era un enorme campo per allenamento .

Gabriella fermo Shadow Black con la sua mano sinistra , Shadow Black con calma si tolse la maschera e guardo Gabriella negli occhi e disse con molta curiosità per sapere cosa voleva da lui – in che modo ti posso aiutare Gabriella .

Gabriella era un po’ nervosa e stava giocherellando con il suo piede e alla fine mentre entrando dentro il posto che era grande bello e davvero molto utile per tutti gli allenamenti possibili – Mi puoi allenare nel combattimento corpo a corpo e nelle altre arti .

Shadow Black era curioso di sapere perché Gabriella che adesso era li al sicuro nella Cattedrale e poi Shadow Black era andato li vicino a Gabriella Griffiths e le mise la mano sulle sue spalle – come mai vuoi imparare a combattere ? . Gabriella aveva chiuso gli occhi e vide la morte di Serena e poi si giro verso Shadow Black e disse – lo voglio fare cosi posso impedire che nessuna delle mie future amiche possono morire senza che io possa fare niente . Shadow Black vide che Gabriella Griffiths era davvero molto sincera , un po’ spaventata ma era davvero molto sicura da voler diventare forte e davvero molto più adeguata in ogni situazione . Shadow Black alla fine decise di farlo e cosi se lui un giorno potesse essere in pericolo Gabriella lo poteva aiutare in tutti i modi possibili .