Categorie
Ada Knight Alukard Saintcall Babbo Natale Helena Saintcall Mondo Padre Tempo Universo

Padre Tempo mi chiede perchè ho dato la sfera del tempo a Babbo Natale

Ore 10:38

Anche se era da parecchio tempo che avevo dato a Babbo Natale la sfera del tempo , Padre Tempo mi venne a fare visita nel mio ufficio e chiuse la porta e venne verso di me e disse – Daniel se avevi tu la sfera del tempo perché l’ hai data a Babbo Natale . Io lo guardai e glielo dissi – Glielo ho data perché a me non mi serviva , io viaggio nel tempo con i miei poteri o il mio T.A.R.D.I.S e un giorno avevo sentito dire a Babbo Natale che non sapeva come poteva portare regali a tutto il mondo . Lui per fare una cosa del genere avrebbe dovuto piegare il tempo ma lui non lo sapeva fare allora io sapevo dove trovare uno degli oggetti del tempo e mi sono detto perché non darla a Babbo Natale . Preferisco darla a lui che a questo ladro con poteri che voleva rubare nel tempo e nello spazio . Padre Tempo capì che ero stato bravo e poi disse – Sei una brava persona come i tuoi genitori . Ero venuto da te a chiederti questa cosa perché l’ hai data a Babbo Natale . Me lo stavo chiedendo da moltissimo tempo . Poi dissi a lui prima che se ne andò – prima di viaggiare nel tempo o dove devi andare vuoi bere qualcosa . Padre Tempo mi guardò e disse – non mi farebbe male un po di tè , feci comparire il tè e glielo diedi e lui disse – grazie Daniel adesso vado . Mentre Ada stava venendo da me li nel mio ufficio lo vide e poi quando se ne andò venne nel mio ufficio , apri la porta con calma e mi chiese – mi puoi dire cosa ci faceva Padre Tempo qui . Io feci sedere Ada Knight chiusi la porta e io le dissi – vuoi sapere cosa ci faceva qui Padre Tempo . Io ho donato a Babbo Natale uno degli oggetti del tempo per farlo viaggiare nel tempo e nello spazio cosi lui pote consegnare nel mondo doni a tutti i bambini . Padre Tempo voleva sapere perché gliela’ aveva dato invece perché non me l’ ero tenuto io , questo voleva sapere . Ada Knight mi guardò e disse – perchè non hai detto che sei stato tu a dare quella cosa a Babbo Natale , io la guardai – non vorrai che tu sappiano il segreto di Babbo Natale ,se uno dice questa cosa distrugge i sogni del bambini e non sarò io e Ada poi aggiunse – nemmeno io e poi aggiunse – non lo dirò ad  Ada Knight .

 

Categorie
Babbo Natale Bicicletta Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Mondo Spazio Tardis Tempo Universing Universo

Consegno a Babbo Natale la Sfera del Tempo

Centinaia di anni fa nell’ Universing esistevano degli oggetti , noti come Gli Oggetti del Tempo né erano moltissimi ed erano capaci di controllare il tempo e lo spazio . Visto che erano tanto pericolosi erano stati messi nella Camera del Tempo e messi li dentro erano al sicuro da mani avide e pronte a mettere sotto sopra il mondo intero . Quegli oggetti dovevano essere al sicuro dalle mani di ladri , alieni e creature oscure molto potenti e molto pericolose che si aggiravano per tutto l’ Universing . La Sfera del Tempo uno tra i molti oggetti che sono in giro , adesso c’ e l’ ha una persona molto buona e gentile , la più gentile che io abbia mai conosciuto cioè Babbo Natale . Come so che c’ e l’ ha lui perché io gliel’ho consegnata io stesso , prima di farlo lo scrutai nei suoi più profondi pensieri e lui era puro , non aveva malvagità nel suo cuore anzi una grandissima gentilezza e vidi che doveva consegnare moltissimi giocattoli il giorno di natale e visto che a me La Sfera del Tempo non serviva la diedi a lui e lui per tutto questo tempo la utilizzò per portare i giocattoli a tutti i bambini nel mondo . Prima di darla lui la dovetti riprendere perché uno degli oggetti che è stato rubato è proprio la Sfera del Tempo . Capì che era stato un ladro a rubare tale Sfera con i suoi poteri malefici , voleva essere lui a cambiare il mondo e trasformarlo nel suo mondo di terrore dove tutti avevano paura di lui . Lui era stato trattato da tutti come un mostro , lo picchiavano tutti i giorni e ogni giorno il suo odio aumentava . Visto che non aveva rispetto , rubando la Sfera del Tempo e imparando a utilizzare i suoi poteri magici , lui voleva essere temuto . Con i poteri che aveva poteva fare tutto e ogni giorno imparava nuovi trucchi e cosi lui poteva ottenere vendetta . Il nome di questo mago molto oscuro era Kiran Schultz un ragazzo di 22 anni e molto arrogante e molto vendicativo , visto che lui era ritenuto un mostro un giorno decise di diventarlo . Una volta che era riuscito a controllare i suoi poteri , andò da quelli che lo pestavano tutti i giorni e li uccise uno dopo tutti e li fece scoppiare in mille pezzi . Poi lascio quello che lo pestava di brutto per ultimo , cosi la sua vendetta sarebbe durato molto di più . Kiran si avvicinò a lui e disse – mostra un po’ di pietà e lui con una sfera di fuoco in mano , gli si avvicinò all’ orecchio e disse – no e poi lo colpi in pieno petto il suo nemico . Tutti avevano paura di lui e stava avendo successo nel mondo del crimine , ma tutto il mondo doveva avere paura di lui e aveva sentito parlare degli Oggetti del Tempo e tra i quali che gli interessava era la Sfera del Tempo . Lui la prese e io inizio a diventare un ladro nel tempo , aveva lasciato la sua firma dappertutto e quando scomparve la Sfera del Tempo ingaggiarono diverse persone e nessuno era riuscito a riprenderla . Alla fine decisi di farlo io senza essere ingaggiato da questa persona , dovetti aspettare la sera tardi e mi intrufolai in casa sua e li era pieno di cose che provenivano da ogni luogo storico e dovevano essere riportati ai suoi luoghi storici , ma prima di fare questo io dovevo riprendere la Sfera del Tempo . Ero entrato e la cercai dappertutto e poi visto che non la trovavo senza poteri provai con i poteri e la trovai subito , una volta presa me ne andai da li prima che lui si svegliasse dal letto . L’ avrei dovuta riportare indietro ma Babbo Natale aveva bisogno del mio aiuto , lui era molto preoccupato del fatto che forse non riusciva a portare i doni la sera di natale . Io lo avevo conosciuto l’ anno scorso e lui doveva consegnare una bicicletta rossa che gli elfi si erano dimenticati di mettere sulla slitta , io appari con il T.A.R.D.I.S e salutai Babbo Natale e dissi a lui – ci penso io a consegnare questo regalo . Per fare in modo che l’ ultimo regalo fosse consegnato , avrebbe fatto di tutto anche chiedere il mio aiuto e lo misi sotto l’ albero di natale . Quando ero dentro la casa vidi che l’ albero era piccolo ed era spoglio e dissi – faccio un ‘ altro bel regalo a questa bambina di 5 anni . Mi concentrai e feci diventare l’ albero di natale più grande e molto più bello di come era prima . Dopo me ne andai nel mio T.A.R.D.I.S e tornai da Babbo Natale a dire che avevo consegnato l’ ultimo regalo . Io conosco Babbo Natale dal suo primo viaggio e quel giorno pensava che non ce la faceva ,ma io arrivai con il mio T.A.R.D.I.S e dissi a lui – Non disperare Babbo Natale , adesso ti aiuto a fare in modo che tu possa consegnare i doni questo giorno e anche gli altri che verranno in futuro . Babbo Natale mi guardò e disse – come ? . Io presi dalla mia tasca destra del mio giubbotto e feci vedere la Sfera del Tempo e io dissi a lui – prendi questa a me non serve , io ho la mia macchina del tempo e a te serve più che a me . Io mi avvicinai a lui e la diedi alle sue grandi mani e dissi – Ho visto nel tuo futuro e grazie a questa sfera farai felice moltissimi bambini nel mondo . Lui mi abbraccio e disse – Grazie del tuo aiuto , ma comunque tu chi sei ? , io mentre mi avvicinai al T.A.R.D.I.S – io sono Daniel Saintcall , felice di esserti stato d’ aiuto , il T.A.R.D.I.S scompari davanti ai suoi occhi increduli e a lui non importava chi ero , l’ unica cosa che gli importava era quello di poter consegnare i doni quell’ anno . Quando il mio T.A.R.D.I.S scompari , Babbo Natale senti il rumore più bello che le sue orecchie avevano sentito , il suono che aveva sentito era il suono dell’ universo .