Categorie
Angela Ferrante Beatrice Ferrante Beatrix Daniela Pellegrini Gatti Speciali Gatto Strega Stregoneria

Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

29/10/2014

Beatrice Ferrante sapeva come era fatta sua madre e che odiava molto chi diceva bugie ma gliela doveva dire visto che non poteva dire – Mamma sto andando con Daniela verso la Foresta Oscura e forse posso morire . Angela appena avrebbe sentito quelle parole uscire dalla bocca di sua figlia l’ avrebbe chiusa in camera e non l’ avrebbe fatta uscire per un mese o due mesi o fino a quando non si era tolta dentro la sua mente questa idea di andare nell Foresta Oscura e prendere il collare nero di Beatrix . Beatrice e Daniela erano dentro la stanza di Beatrice che era molto bella e carina . Beatrice era sulla sedia che era vicina al letto e con le gambe una sopra l’ altra e la sua piccola gonna che copriva le sue gambe . Daniela invece era li sul letto soffice e delicato di Beatrice e aveva gli occhi puntati al cielo – se vuoi trovare il collare di Beatrix dobbiamo mentire a tua madre Angela lo so che non vuoi ma non ci lascerà mai andare in un posto tutte e due da sole . Beatrice era li sulla sedia e sapeva che Daniela aveva ragione – va bene facciamola . Io per gli altri Halloween voglio avere un gatto parlante . Sarebbe un bell’ effetto da avere per Halloween . Daniela sapeva che se fosse stata opera di Beatrice il piano Angela se la sarebbe presa con lei e non con Beatrice e prima di fare il loro piano – Beatrice prima che iniziamo ti devo dire che il piano e mio e non tuo . Lo faccio per non farti avere una punizione da tua madre Angela . Beatrice vide che Daniela era una grande amica e che solo un amica fa questo cioè aiutarla a non finire in camera sua per un mese o due mesi  – grazie .

 

 

Categorie
Beatrice Beatrix Daniela Pellegrini Strega Stregoneria

Daniela Pellegrini

strega3py0

Daniela Pellegrini sapeva tutto sulle streghe visto che pure lei era una strega ma buona e non cattiva . Daniela sapeva che Beatrice non sapeva nulla sulle streghe e cosi decise di dirle qualcosa in modo da facilitare il ritrovamento del collare del suo gatto nero . Daniela si alzo in piedi dalla sedia e inizio a prendere il collare da due soldi che avevo messo da una parte per sicurezza . Prima di gettarlo o di usarlo su un gatto voleva vedere se li c’ era una magia che avrebbe provato male a qualcuno . Poi si avvicino a Beatrice e glielo mostro molto bene – allora vedi noi streghe facciamo incantesimi sui collari e non sui gatti e lo facciamo per non far male a loro . Beatrice si era informata sul grande rapporto tra gatto nero e Streghe – non lo volete che loro si fanno perchè sono i vostri amici invisibili . Vi girate e loro sono li come voi streghe siete in un posto e apparite in cento altri posti . Daniela vide che adesso non parlava con una persona che non su nulla sulle streghe ma con una persona che sa un sacco di cose e poi inizio a dire con calma – a questo collare manca un oggetto magico . Spesso le streghe per far parlare animali come i gatti neri mettono attorno al collare un medaglione magico piccolo ma molto efficace e con quello fanno parlare i gatti neri . Beatrice si alzo dalla sedia con calma – quindi vuoi dire che attorno al vecchio collare del mio gatto nero c’ e un medaglione . Daniela vedeva che Beatrice aveva iniziato a capire tutto – ma tu non sai quale medaglione c’ era li e questo li aveva allontanati dalle loro ricerche ma poi Beatrice disse una cosa che ridiede inizio a tutto – io posso toccare Beatrix e cosi vedere dove è andata e cosi dove ha perso il collare nero e poi ti posso fare un disegno del futuro e cosi capiamo dove dobbiamo andare . Daniela e Beatrice si erano unite e avevano già un piano per cercare il collare .