Categorie
Angeli Angelo Cassandra Dana Fashion Style Shop Francesca Francesca Delgato Laura Russo

Cassandra impara a combattere

Cassandra non sapeva combattere , non si sapeva difendere invece sua sorella Dana che era piccola ma sapeva il fatto suo nel corpo a corpo . Doveva imparare a difendersi ma non solo dai demoni ma anche dagli uomini . Nel mondo ci sono molti pericoli e non tutti provengono da angeli , demoni o cacciatori di demoni . Alcuni provengo dagli uomini e quindi gli uomini fanno delle cose davvero molto brutte come la violenza sessuale . Adesso che sono un Detective in alcuni momenti ricevo strani casi molto particolari e alcuni riguardano angeli che per alcuni problemi che non vogliono parlare possono perdere il controllo dei loro poteri . Alcuni di questi angeli per lo più femmine quando li ho visti hanno lividi e anche se hanno i loro poteri non se li riescono a togliere visto che i loro poteri non rispondono ai loro comandi . Ma la ferita più grande e quella dentro il cuore , nel cuore c’ e qualcosa di sporco , qualcosa di disumano cioè qualcosa di orribile che ogni volta che provano a usare i loro poteri se la ricordano e questo da meno forza all’ angelo . Cassandra sapeva che c’ era questi pericoli e cosi decise di imparare a combattere per fare in modo che a lei o a sua sorella Dana o a Francesca non potesse succedere qualcosa di brutto come questo . Cassandra sapeva che una palestra era vicino al Fashion Style Shop di Francesca . Cassandra usci senza dire niente a nessuno e inizio a prendere lezioni di autodifesa , Cassandra non lo volle dire nemmeno a Dana . Cassandra non aveva molti soldi e cosi prese un po’ dei soldi da sua sorella Dana , si intrufolo nella stanza della sorella e prese i soldi necessari per pagare le le sue lezioni di autodifesa . Dana quando vide i soldi mancanti andò da sua sorella Cassandra e le chiese in maniera molto arrabbiata – hai preso tu i miei soldi . Cassandra con i soldi che gli erano rimasti aveva imparato anche a recitare e disse una bugia perfetta e le disse – no mi dispiace ma non né so niente . Laura arrivo e vide Dana molto arrabbiata e si fece spiegare tutto perché era arrabbiata , Laura lesse gli occhi di Cassandra e capì subito che era stata lei , la prese per l’ orecchio e Cassandra disse – li ho presi io per pagarmi le lezioni di autodifesa e per imparare a mentire mi dispiace se non te l’ ho detto . Dana capì la situazione e decise di non fare niente contro sua sorella ma prima di andarsene in camera sua – la prossima volta che vuoi dei soldi chiedili invece di rubarli . Laura teneva ancora l’ orecchio ti sua figlia Cassandra nella sua mano e lo stava facevano diventare molto rosso e poi le disse – non devi rubare a tua sorella , se lo fai te la do io una bella lezione . Grazie alla palestra Martial Art Cassandra imparo a combattere alla perfezione e cosi poteva difendere lei e le persone care a lei .

Categorie
Angeli Angelo Cassandra Dana Demone Demoni Francesca Laura Roberto

Laura da una strigliata a Cassandra

Erano passate 24 ore e Cassandra e Dana era ritornare vispe e allegre e quando andarono a fare colazione giù trovarono Laura loro madre che era divenuta un angelo . Laura era davvero molto arrabbiata con Cassandra e quando Cassandra andò ad abbracciare Laura , lei la prese per l’ orecchio e glielo stava facendo diventare rosso e disse – la prossima volta che vuoi fare una pazzia del genere , devi chiamare qualche angelo , sono stata chiara figlia . Cassandra alla fine disse a Cassandra – scusami se non ho chiamato molti angeli , ma il punto che è l’ho fatto ma quei arroganti di angeli non mi hanno ascoltato e io ho dovuto contare solo su mio padre Roberto , su Francesca e poi sull’ angelo Samuele e quindi non ho potuto fare altro e poi per dirla tutta non è stata mia le idea .

Laura era un po’ confusa e disse con calma verso Cassandra – mi puoi dire chi è stata a chiedere tale richiesta ? . Laura tolse la mano sull’ orecchio di Cassandra che era divenuto un po’ rosso e Cassandra le diede con assoluta certezza – è stata Dana a chiedere tale questione . Io ho accettato tale follia per fare in modo che se io o qualcuno di noi era in pericolo lei da angelo ci poteva aiutare .

Dopo aver fatto colazione tutti insieme Laura andò da Dana in camera sua e chiuse la porta e Cassandra che era molti spiona voleva capire cosa diceva Laura a sua sorella Dana . Laura era molto arrabbiata per colpa di questa follia , se questo processo finiva male Dana poteva morire e lei chiese con molta rabbia e disse – mi puoi dire perché hai voluto farti fare tale follia ? . Dana prese tutto il coraggio con cui aveva affrontato Roberto e disse – l’ho fatto perché non ho fatto altro che fare casini con Cassandra . Facevo tutte cose malvagie e per colpa mia Cassandra stava morendo in alcuni situazione e in altre stavo per morire io . Cosi alla fine ho deciso di smettere di fare queste cose e ho deciso di aiutare Cassandra e cosi poi ho chiesto a a lei che volevo provare a fare tale cosa , cosi io potevo aiutare nostro padre Roberto , mia sorella Cassandra , Francesca o chiunque mi chiedesse aiuto . Dana stava già pensando che sua madre le stava per dare uno schiaffo in faccia per questa faccenda e Laura la abbraccio e disse – se lo hai fatto per questo motivo allora va bene , ma la prossima volta fate più attenzione alle follie che volete fare e cercate di non farle da sole seno la prossima volta i demoni vi possono uccidere se non ci sono io avete capito .

Laura si giro verso la porta chiusa e la apri e apparve da dietro Cassandra e Dana le chiese – si può sapere cosa ci fai li dietro ? . Cassandra si invento una scusa e disse – la maniglia non si apriva e io volevo vedere cosa succedeva . Laura guardo Cassandra e le disse guardando in faccia e disse – Cassandra fai schifo a raccontare bugie , di che volevi sentire quello che dicevo a Dana e vedere se non ero molto severa con lei . Dana sapeva che Cassandra spesso origliava quello che succedeva in camera sua e Cassandra era stata sorpresa da Dana e da sua madre Laura e disse – si ero venuta qui a sentire se non trattavi male Dana , questo era il mio scopo . Laura non la rimprovero e nemmeno Dana e l’unica cosa che disse Laura – continua a farlo , cosi se è in pericolo puoi intervenire .